Jump to content

Bradipo76

Tifoso Juventus
  • Content Count

    87,839
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    214

Everything posted by Bradipo76

  1. Se questi numeri sono veri, a questo punto però mi verrebbe da dire che forse all'Inter fanno qualcosa in più degli altri per limitare i contagi. Sono uno che crede poco alla fortuna.
  2. Vendere Ronaldo? Martial? Ma dai, lasciamo perdere...
  3. Perdere un familiare lo vedo un attimo più complicato che perdere un calciatore della Juventus di oggi. Ma che ha tanto di speciale Dybala rispetto alla marea di altri calciatori, rilevanti quanto lui se non di più, persi negli ultimi anni, da farrne tutto sto dramma? Ma che devo aver paura, di mettere in discussione lo status di oggi della Juventus, se si avvera il peggiore dei casi? Anzi. Sia mai che mettere in discussione qualcosa oggi non porti a qualcosa di meglio. E' per te impossibile trovare sul mercato un giocatore che fa i numeri di Dybala? Non sono eccezionali, eh.
  4. Forse non ti sei accorto che non abbiamo neanche la disponibilità per fare quello che indichi. Tomori il Milan lo paga 28 milioni. Dzeko è un 35enne che prende un ingaggio di 10 milioni lordi. Avevamo da sistemare una squadra arrivata quarta in affanno l'anno scorso ed in estate abbiamo comprato un centrocampista e due ragazzi. Abbiamo perso per il resto della stagione il nostro attaccante più forte e non stiamo facendo nulla. Ci danno su un calciatore iraniano che costa mi dicono 5 milioni, e non arriva. Non stiamo facendo acquisti non buoni non dovuti a mancanza di mestiere. Non stiamo facendo proprio nulla. Mi sa che non ci si rende conto della difficoltà.
  5. Se per averlo devo spendere 20 milioni lordi l'anno, un giro per vedere se qualcuno di meglio lo posso prendere con quei soldi me lo faccio.
  6. Non ho la sfera di cristallo. Ma penso che quando dybala smetterà di giocare, il calcio non cesserà per mancanza di calciatori. Stiamo potenzialmente perdendo un attaccante che non fa 20 gol a stagione e l'anno scorso ne ha fatti 5. Non Messi.
  7. I giocatori si pagano a dobloni. Con la fantasia ci fai poco.
  8. Non è il ds il problema più grosso della Juventus adesso. È non poter dare le risorse a nessun ds.
  9. Già. Non gli dissero eccoti i 9 milioni che chiedi, che I tuoi 25 gol l'anno altrimenti non sappiamo più come farli. Non si posero il problema ma trattandolo così, mettendolo addirittura fuori squafralo, lo sto svendendo, così ci rimetto. Gli dissero vai dove credi, noi ne pigliamo un altro.
  10. Il problema oggi è avere appunto le noccioline. Se dai più soldi a dybala, avrai ancor meno noccioline. Se nonostante siamo la realtà che siamo abbiamo le noccioline, c'è un problema molto grosso che sfugge un po' a tutti. Che tutti, quelli bravi e quello meno bravi, stanno magnando troppo. E la cura non è farli magnare di più. Io ce l'avevo uno bravo nell'uno e nell'altro. Ma ad un certo punto non me lo sono ritrovato più.
  11. Cominciarono con un settimo posto. Il primo anno cominciarono a costruire demolendo. Marotta all'Inter la prima cosa che fece è mandare a fare in kulo icardi. Una grossa perdita tecnica ed economica, i commenti di quasi tutti.
  12. Il fatto è che il lato economico oggi è parecchio rilevante. Ed infatti oggi siamo praticamente commissariati. Bisogna esserne consapevoli. A comandare ci hanno messo uno che di pallone forse ne capisce meno di altri, ma che a quanto pare a chi chiede soldi non risponde eccoli qua. Ed è quello la cui mancanza ci ha portato oggi ad averne bisogno. Perché serve quello. Che di soldi immobilizzati a c****, che non rendono, ce ne sono troppi.
  13. Sembrerà bizzarro, ma funziona esattamente così Ovviamente è una battuta. Ma non c'è necessariamente correlazione tra il giudizio negativo di una operazione da parte della tifoseria e la fallacia della stessa. I tifosi vogliono sempre tutto. Se gli fai una campagna acquisti monstre che ti costringe, nelle sue conseguenze, a privarti di giocatori rilevanti, ti criticano per la cessione dei giocatori rilevanti. I primi dirigenti di questo corso hanno fatto funzionare le cose, ma per farle funzionare hanno spesso fatto delle robe criticate pesantemente dai tifosi. Quando per alcuni giocatori trattati sono levitate le pretese, li hanno lasciati li. Quando c'è stato bisogno di separarsi perché le condizioni lo necessitavano, lo si è fatto. È nonostante fossero competenti, accusati di incompetenza lo stesso. Perché il problema non è saper riconoscere la competenza, ma il non accettare le cose spiacevoli che devono essere fatte. A futura memoria, tra chi si lamenta oggi del pericolo di perde dybala, se si rinnoverà c'è chi rinfaccerà che dybala in futuro sarà una grossa palla al piede.
  14. Per statistica delle opinioni qua dentro. Non è questione di competenze, le cose spiacevoli non sono mai piaciute e sono sempre state criticate. Nella loro incompetenza, sarà stato per puro kulo forse ma intanto stanno esercitando l'unica cosa razionale che c'è da fare quando si è nella nostra pesante situazione. Cercare di mettersi in condizione di spendere di meno, in modo più efficiente, non spendere ancora di più. E la maggior emorragia che abbiamo avuto è accontentare i calciatori, nel prenderli, nel pagarli e nel rinnovarli, oltre il loro rendimento. La cosa ovviamente starà in kulo ai più, perché fare il contrario del passato significa sognare di meno. Ma è tempo di darsi una svegliata, direi. Se un calciatore quindi che non ti fa più di 20 gol l'anno rinnova perché vuole 10 milioni, lo tagli, e ne cerchi uno che fa gli stessi gol a meno oppure uno che a 10 milioni ne fa di più.
  15. Quella dirigenza è stata apprezzata dopo che le cose che ha fatto, anche discutibili, hanno portato ai risultati che abbiamo visto dopo. Il "durante" era un dai all'incompetente perenne. Anzi, c'è gente che per non ammettere ok, non ci ho capito un caxxo, dice ancora eh ma però... Su quella attuale si sta sparando perché sta facendo le cose probabilmente giuste, ma spiacevoli. Figlie del momento. Che non sia apprezzata è un grosso punto a favore loro, in realtà.
  16. Preferivo la vittoria dell'Inter, ci saremmo avvicinati di più
  17. Inutile che ti ricordi come veniva giudicata quella nostra gestione.
  18. Non parlavo di dinamiche identiche, ma di profili. Anche a quei tempi sembrò impossibile sostituire un calciatore importante. Con anatemi alla società annessi. Non vedemmo un del Piero sostituito con anelka
  19. A meno di farli sparire e riciclarli come cibo per cani non vedo come sia possibile. La difficoltà di disfarsi di giocatori indesiderati dovrebbe mettere appunto in guardia dal mettersi in condizioni di fare contratti con catene da nave
  20. Potrebbe essere così, ma potrebbe anche accadere quello che è accaduto quando fu lui ad arrivare. Non riempimmo d'oro tevez e puntammo su di lui.
  21. Un ipotetico chiesa preso all'estero (non ricordo le cifre esatte, ma euro sotto euro sopra stiamo li) costerebbe quella cifra. E guardando le sue ultime stagioni, dybala non sarebbe concorrenziale con quel giocatore, principalmente per età, affidabilità ed eventualmente anche per caratteristiche utili alla squadra.
  22. Verrà il tempo anche per loro. Non è oggi perché non hanno il contratto a fine scadenza, sono a metà esatta. Non vedremo dybala che se ne va perché chiede di più ed altri giocatori peggio di dybala che ne prenderanno di più. Per periodo ed anche rendimento generale e risultati, la dieta sarà per tutti.
  23. Non lo so, ma se non c'è un accordo e sono mesi che non si trova, non sono due lire la differenza. Un contratto troppo alto significa anche un alto rischio di rimanere incatenati al calciatore a vita se le cose poi non vanno benissimo. Non è stata pesantemente criticata la politica degli ingaggi non proporzionati ai rendimenti negli ultimi tempi? Eppure anche là era una questione di pochi milioni di differenza. La juventus deve abbattere i suoi costi, e comincerà affrontando le situazioni più prossime. Parlando di alternative a dybala, se dybala chiede 10 milioni di ingaggio, al lordo sono 20 milioni. 20 milioni ti danno margine per prendere un giocatore all'estero di 50 milioni di cartellino e, con decreto crescita, ingaggio adeguato. Anche avendo disponibilità e mancando solo la volontà, l'alternativa a dybala non è di certo pane e cipolle. Alle cifre che eventualmente chiede, dybala si mette in concorrenza con scelte di mercato potenzialmente anche migliori di lui.
  24. Dybala che firma un contratto a due cifre a 28 anni te lo tieni cinque anni. E finirà nei suoi ultimi anni ad essere definito parassita, a chiedersi tutti i giorni ma perché non se ne va ma quando se ne va.
  25. Penso banalmente che il calcio non si fermi a dybala. Penso anche che dybala può essere anche importante, ma la società non può accontentarlo a tutti i costi. Se ha dei parametri entro cui stare e Dybala non li accetta, amen. Siamo in difficoltà economiche e si fanno scelte compatibili con queste.
×
×
  • Create New...