Jump to content

vecchiazebra

Tifoso Juventus
  • Content Count

    33
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

2 Neutral

About vecchiazebra

  • Rank
    Juventino Godot

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. In questi tempi di reclusione forzata mi diverto a ripescare statistiche , curiosità , cose sul calcio e sui calciatori. Apro questo confronto : una formazione composta da calciatori campani- napoletani e una composta da calciatori romani- napoletani, quale è più forte? quale vince per ogni ruolo? p.s. per completarla ho messo anche Florenzi e De Rossi perché fino a poco tempo fa giocavano in A Top 11 dei calciatori romani - laziali in serie A . Età media 27 anni, altezza media 1,82Perin; De Silvestri, Bonucci, Romagnoli, Zappacosta; Florenzi, De Rossi, Pellegrini; Candreva, Caprari, PolitanoTop 11 dei calciatori napoletani - campani in serie A . Età media 26 anni, altezza media 1,83Donnarumma; D’Ambrosio, Bocchetti, Pezzella, Criscito; Soriano, Izzo Mandragora; Quagliarella, Immobile, Insigne vai, rispondete
  2. Certo che come rigori dati alla sua squadra credo che Quagliarella sia uno dei calciatori più fortunati di sempre, dall'anno scorso sarà il 50 esimo rigore dato alla Samp, cosa incredibile per una squadra non di alta classifica. Il soprannome Rigorella se lo è meritato
  3. ops l'ho pubblicato nella sezione off juve, ho sbagliato
  4. Secondo voi tra questi difensori della Juve chi è o chi è stato il più...? Bonucci, Chiellini, Thuram, Cannavaro, Barzagli, Ciro Ferrara, Montero 1) Il più forte 2) Il meno forte 3) quello che ha avuto più sfortuna (titoli vinti, momento in cui è capitato, vicende societarie) 4) quello che ha avuto più fortuna (per gli stessi motivi)
  5. però va detto che i napoletani sono molto fortunati nei sorteggi. dopo aver preso agli ottavi di Champions in passato Chelsea e Real (entrambe vincitrici delle rispettive edizioni), adesso hanno beccato il Barcellona
  6. Napoletani fortunati nei sorteggi come un gatto in tangenziale
  7. scherzo , mi riferivo al fatto che tu dicevi che i più sfigati erano i romanisti..
  8. mmm che dicevi a proposito dei napoletani?
  9. Di Vaio, Di Natale, Quagliarella, Gilardino, Immobile, Toni, Secondo voi rispondendo alle mie domande, chi è o è stato? 1) il più forte 2) il meno forte 3)il più sottovalutato 4)quello che è stato più fortunato nel trovare la squadra ideale nella quale esprimersi al meglio ed essere valorizzato 5)quello meno fortunato da questo punto di vista (che ha dovuto girovagare etc etc) rispondete
  10. L'ho fatto come sondaggio ma il massimo era tre domande. votate
  11. Grazie per aver risposto al mio sondaggio. Secondo le vostre preferenze, alla fine il vincitore è... Nesta ha prevalso per 23 voti a 19 su Cannavaro. Adesso rispondo io ai singoli quesiti 1)Chi è stato più forte in generale Questo è il quesito più difficile perchè sono stati due fenomeni. In linea di massima per rendimento, continuità e caratteristiche complessive io direi Nesta, però il Cannavaro del 2006 rimane insuperabile 2) Chi aveva maggiore capacità di marcare Quasi sullo stesso piano, forse leggermente di più Cannavaro 3) Chi era più bravo di testa Nonostante l'altezza forse direi Cannavaro 4)Chi era più bravo negli anticipi Quasi pari ma forse Nesta tranne nel 2006 5) Chi è stato più costante Nesta, anche se nell'ultimo periodo ha avuto diversi infortuni 6) Chi era più favorito fisicamente Questo è un punto a favore di Cannavaro, in realtà, perché è riuscito a farsi valere nonostante fosse basso e l'altezza è importante per i difensori, quindi di base era più favorito fisicamente Nesta 7) Chi ha avuto un rapporto migliore coi tifosi Nesta ha avuto un ottimo rapporto sia per il suo carattere, sia per essersi trovato in situazioni ottimali sia alla Lazio che al Milan, Cannavaro è riuscito a non farsi amare da nessuno ma la sua scelta di lasciare la Juve in B, molto criticata è anche comprensibile visto che si trovava all'apice della carriera ma anche verso la fine e aveva un'offerta del Real. Nesta non si è mai trovato di fronte a tali scelte difficili. 8) Chi ha avuto più fortuna in carriera nei club (scudetti, champions etc) Qui avete risposto tutti Nesta e sono d'accordo che nonostante gli infortuni il romano è stato molto più fortunato, d'altra parte il Palmares parla chiaro, il doppio dei trofei. Ha vissuto il ciclo vincente sia alla Lazio che al Milan. Ha alzato scudetti e champions. Cannavaro si è tolto qualche soddisfazione al Parma ma per il resto ha avuto tanta sfortuna sia al Napoli, che all'Inter che alla Juve, in 15 anni non ha mai vinto la champions e nel 2003 fu eliminato proprio dal Milan di Nesta in semifinale per differenza reti (gol in trasferta), alla Juve oltre a subire Calciopoli e le ingiuste revoche degli unici scudetti vinti, è tornato nella peggiore Juve di sempre nel 2010, e all'Inter non ha vinto nulla.
  12. Va bene, ragazzi però rispondete in base ai vari parametri che ho indicato, dai è più divertente e sono curioso
  13. Un grande classico, dite chi dei due preferite in generale , ma anche spiegando in base a questi parametri : 1)Chi è stato più forte in generale 2) Chi aveva maggiore capacità di marcare 3) Chi era più bravo di testa 4)Chi era più bravo negli anticipi 5) Chi è stato più costante 6) Chi era più favorito fisicamente 7) Chi ha avuto un rapporto migliore coi tifosi 8) Chi ha avuto più fortuna in carriera nei club (scudetti, champions etc)
  14. Bè, guarda è vero, non ci sono criteri universali, e per alcuni aspetti hai ragione. Ma tu fai il paragone tra le finali perse e le eliminazioni anticipate dalla champions, cioè in definitiva sempre anni in cui comunque giocavano a grandi livelli contro grandi squadre. Ma per quanto io mi sia "intossicato " nelle finali di champions perse , per me nulla è stato brutto come il periodo in cui ci avevano sbattuto in B nel 2006, l'ho vissuto malissimo, e credo questo valga per quasi tutti. E' davvero umiliante per una squadra ed una tifoseria da "altro" giocarsela contro la Reggina e la Forlimpopoli. A noi, per fortuna è stato un anno, ma pensa se fossimo stati costretti a marcire lì per anni. I napoletani hanno fatto dieci 10 anni tra B e C, i romanisti zero , anzi giocavano in Europa. E parlo di sfortuna perché ovviamente i tifosi ovviamente non hanno alcuna colpa per le vicende societarie, sono stati sfigati e basta.
×
×
  • Create New...