Jump to content

dolmer

Tifoso Juventus
  • Content Count

    2,338
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

438 Excellent

About dolmer

  • Rank
    Juventino Pinturicchio

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Non lo conoscevo prima della Juve, perché non seguo la Premier. Ho aspettato il 2° anno per esprimere un parere. Mi sembra un giocatore impacciato. Ogni volta che prende palla mi viene, ve lo giuro, da pensare "non fare cazzate". Boh, mi sembra veramente un giocatore molto discreto, sia tecnicamente sia fisicamente. Non l'avevo mai visto prima, ma tutti ne parlavano bene. Nel centrocampo di Berlino (Pirlo, Vidal, Marchisio, Pogba) forse avrebbe giocato 40 minuti nell'intera stagione..
  2. Si ma perché il centrocampo fa pena e non filtra. La difesa è la solita da anni: Bonucci - Chiellini. Al posto di Barzagli abbiamo De Ligt che è un mostro e Demiral che è un ottimo giocatore. Purtroppo se facciamo fare 20 azioni offensive a partita agli avversari, che devono fare?
  3. A questa squadra manca completamente il centrocampo. Difesa e attacco sono molto forti, basta leggere i nomi per rendersene conto. Ma se in mezzo al campo non ne hai uno solo che possa dirsi un campione, non parlo nemmeno di fuoriclasse, non vai lontano. I cicli di vittoria della Juve negli anni passati li ha fatto il centrocampo. Abbiamo vinto il campionato con Vucinic, Matri e Quagliarella. Sì, ma perché in mezzo al campo, dove si dominano le partite, giocavano Pirlo, Marchsio, Vidal e Pogba. E' tutto qui, a parer mio...
  4. Il paragone è più giornalistico che pratico. Tra l'altro i due giocherebbero insieme in maniera straordinaria. Sarebbero perfettamente compatibili. Uno ama partire largo da sinistra e accentrarsi, l'altro da destra e accentrarsi. Uno mancino e l'altro destro. ---------Messi---------XXX-------Ronaldo Lì in mezzo puoi metterci chi vuoi. Tecnicamente parlando, però, Messi fa un altro sport rispetto a qualsiasi altro giocatore degli ultimi 15 anni, Ronaldo compreso. C. Ronaldo è una macchina da guerra. Una testa, una ossessione che va oltre l'umano. Insomma, il succo è: se quest'estate prendiamo Messi tutto sommato sto sereno!
  5. Anche a me Sarri non ha convinto. Tuttavia: ------------------Bentancur------------Pjanic------------Matuidi/Rabiot Forse il centrocampo più scarso degli ultimi 10 anni? Con Pjanic fuori forma.
  6. Non è che ci sono molte spiegazioni. Questa è una stagione assurda. E' finita, per noi, ieri, e fra 1 mese comincia un nuovo campionato. C'è mai stato così poco tempo per organizzare una stagione? Pirlo era già sotto contratto, conosce le difficoltà, seppur da calciatore, del campionato italiano. La cosa fondamentale, più che l'allenatore, sarà il mercato. Due centrocampisti e due giocatori d'attacco top. Senza questi, difficilmente Pirlo potrà far qualcosa. Con 3-4 grandi giocatori in più e l'aiuto della società potrà far bene.
  7. Per perdite rilevanti? E in caso di situazione ultrazzerante? Non ho letto il Decreto Liquidità ma mi sembra improbabile. Un conto è la possibilità di riportare a nuovo per due esercizi di fila le perdite, che magari l'hanno previsto, ma evitare la riduzione per perdite rilevanti mi sembra difficile.
  8. La Roma versa in cattive acque. Convocata l'assemblea straordinaria per la riduzione ex 2447 c.c. Se qualcuno non ricapitalizza per assorbire le perdite o si trasforma in società di persone o va in liquidazione. Ma chi li mette i soldi se l'americano vuol vendere? Mah..
  9. Comunque c'è da dire una cosa. Federer (che per me è il più grande di ogni epoca) ha un grave difetto. Quando ha la possibilità di chiudere le partite gli viene il c.d. braccino. Il che ha dell'incredibile visto il giocatore di cui stiamo parlando. E, ovviamente, intendo quando gioca contro Nadal e Djokovic. Anche oggi, i due match point gli ha giocati con la paura di sbagliare. Se c'è una cosa in cui gli altri sono migliori di lui è soltanto questa. Se Nadal ha un match point non ha paura di spingere col rovescio se ne ha occasione. Djokovic non ha paura di tirare una seconda di servizio rischiosa. Ecco, invece, Federer lo guardi e pensi "ora sbaglia". Senza questa paura avrebbe vinto 2/3 slam in più, a parer mio.
  10. Se all'età di 38 anni Djokovic e Nadal giocheranno come Federer allora se ne potrà parlare. Altrimenti, non ci saranno mai dubbi su chi sia il più grande di ogni tempo.
  11. Quanti commenti negativi. Capisco il lato umano, ma l'allenatore non capisco perché discuterlo. Se non si poteva arrivare a Guardiola, era forse meglio Carrera? E se con Sarri poi vinciamo tutto? Anche Allegri era ridicolizzato al momento dell'annuncio ufficiale, ma poi qualcosina ha vinto.
  12. Se arriva Guardiola penso che Cancelo non si muoverà di 1 millimetro da Torino. Si sbrigassero a scegliere il nuovo allenatore.
  13. Adani ama fare il professore e questo è un dato di fatto. Tuttavia, onestamente, Allegri negli ultimi 2-3 anni ha avuto per le mani una qualità straordinaria, probabilmente non per vincere la Champions perché Real e Barça sono state superiori ma sicuramente per offrire al pubblico pagante uno spettacolo ben più decoroso delle tante partite fatte nella propria metà campo, a difendere l'1-0 contro il Milan, l'Inter, la Roma, l'Udinese, il Torino ecc ecc... Ha vinto 11 trofei in 5 anni, e di questo lo ringrazio. Ha vinto, secondo me, tutto quello che poteva vincere (la Champions c'erano avversari più forti, punto), ma per la qualità della rosa era DOVEROSO vedere un calcio propositivo. Era DOVEROSO vincere 4/5 a 0 gran parte delle partite di campionato. Guardiola è il salto di qualità NECESSARIO. Magari non vinci la Champions, ma almeno la mentalità di non speculare mai sul risultato te la dà.
  14. Non ho visto il 1° tempo, ma ho letto un po' di commenti. Posso dire una cosa e mi dite se siete d'accordo? Questa partita è l'emblema chiarissimo di una squadra che, arrivata al risultato (scudetto), non avendo un gioco, schemi ben chiari, senza l'agonismo di dover vincere per centrare l'obiettivo non sa come muoversi. Prima, nonostante l'assenza di idee, gioco e principi, il carburante era la spinta dei singoli per arrivare all'obiettivo. La squadra era in tensione per centrare l'obiettivo. Togliete l'agonismo, la tensione, ed ecco qua che si palesano i difetti di giocatori che non sanno cosa fare.
×
×
  • Create New...