Jump to content

dolmer

Tifoso Juventus
  • Content Count

    2,403
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by dolmer

  1. Si ma vedi, anche qui...dinamismo, corsa, sacrificio, e va bene. Ma i corner e la punizione che ha calciato? I calci d'angolo li ha tirati addosso al primo uomo del Torino (che ha fatto un saltino e ha allontanato il pallone), la punizione per nessuno sfasata di 10 metri. Nella partita contro il Chelsea (mi pare), la punizione la calcia colpendo Bonucci in barriera!! Uno può sbagliare, ci mancherebbe. Ma lui sbaglia sistematicamente i fondamentali. Si limita ai passaggi di 1 metro. I lanci lunghi li sbaglia tutti. E' proprio dal punto di vista tecnico che ha avuto un crollo impressionante. E poi quando si accentra dall'esterno ormai non tira nemmeno più in porta. Boh... E' questo il mistero...
  2. Una involuzione di questo giocatore che raramente credo si sia vista. Tanti giocatori perdono la motivazione, perdono la grinta ecc. Ma il caso di Bernardeschi è ancora più indecifrabile. Nel suo caso di parla di una involuzione TECNICA più che caratteriale, che secondo me è incredibile. Questo giocatore si impegna, dà il cuore, corre, va in difesa, si sacrifica ecc. Tutte qualità apprezzabili. Ma dal punto di vista tecnico non riesce più a fare un tiro nello specchio della porta, non fa un cross (oggi i calci d'angolo li ha tirati addosso al primo difensore, a un metro e mezzo di altezza), quando tira una punizione prende la barriera o la spara 3 metri fuori, non dribbla più con consistenza gli avversari. Dai 20 metri non calcia nemmeno più in porta.. Ora... Bernardeschi alla Fiorentina l'abbiamo visto. Non ci ha giocato 1 anno, che si potrebbe dire "ha avuto fortuna tutto l'anno, ma le qualità non le ha". Prima che mi diciate che i video su Youtube non contano nulla, ed è vero, almeno un'idea generale te la possono dare. Qui io vedo un giocatore che tira, che cerca la porta, che si inserisce, che fa passaggi di 30 metri precisi sul compagno. Questo qui era Bernardeschi alla Fiorentina: Secondo voi cosa gli è successo?
  3. Bernardeschi ha avuto una involuzione negli ultimi 3 anni che raramente ho visto in un giocatore. La cosa assurda è che parlo proprio di involuzione tecnica. Ci mette il cuore, corre, difende, si propone ecc. Ma tecnicamente non fa un tiro nello specchio della porta, non fa un cross di livello, quando tira una punizione colpisce la barriera o la alza di 5 metri, non dribbla con qualità un avversario. Mah...
  4. Questo tipo di partite le puoi fare solo in Champions dove, oggettivamente, ci sono avversari molto più forti di noi. E allora giochi così: difesa e contropiede. E va benissimo (anche se avrei preferito un attaccante lì davanti - penso che Kean il gol che si mangia Bernardeschi l'avrebbe segnato). Ma in campionato, dove siamo noi più forti di molte altre, non possiamo giocare così come ieri. In campionato bisogna completamente cambiare mentalità. Allegri in questo deve migliorare anche lui, posto che come ho sempre scritto, gli hanno dato da gestire un centrocampo impresentabile...
  5. Al di là della differenza tecnica, il Chelsea gioca proprio con un piglio e una consapevolezza diversa. Sono venuti a Torino per fare i 3 punti. I nostri giocatori sono remissivi, non hanno grinta. C'è poco da fare così... Il Milan ieri sera dovrebbe essere un esempio. Noi siamo proprio troppo troppo molli...
  6. Formazione a dir poco particolare. No Chiellini e senza attaccanti di ruolo. Nessuna prima punta.. Boh...
  7. Perché? Le altre 4 precedenti? Siamo a pezzi...
  8. Si ma guarda che cambia poco chi è l'avversario! Non puoi avere un intero reparto della squadra mancante, anche se giochi contro una squadra di Serie B. Se Bentancour non fa mai un assista, Rabiot idem e tutti gli altri uguale, puoi giocare contro chiunque ma gli attaccanti non li mandi mai in porta, e difatti non segniamo mai. Contro il Milan ti ricordi il passaggio sbagliato di Bentancour che non manda in porta Morata a tu per tu col portiere nel 2° tempo? Sbaglia un passaggio clamoroso che ci portava sul 2 a 0. Se sbagli queste cose, non fai mai gol! Poco importa se giochi contro il Real Madrid o lo Spezia.
  9. Purtroppo il centrocampo è troppo troppo scarso. Sono giocatori che non costruiscono gioco, che non hanno inventiva personale e che non segnano MAI (Rabiot, Bentacour, Arthur e Ramsey faranno 1-2 gol a testa al massimo). A gennaio, in un modo o nell'altro, bisogna correre ai ripari, e l'anno prossimo investire pesantemente lì in mezzo, mandando via tutti gli altri che ci sono ora.
  10. Se non vincono questa partita il ritiro è d'obbligo, anzitutto. E poi si deve pensare all'allenatore. Ripeto però che la colpa principale è dei direttori sportivi e società in generale, che hanno semplicemente acquistato giocatori scarsi: Rabiot, Bentancour, Ramsey, Arthur Non ce n'è uno che sia idoneo a giocare nella Juve.
  11. Prendiamo un numero di gol che è esorbitante. Ogni azione degli avversari è un pericolo costante. Noi dal centrocampo in su non diamo mai l'idea di poter segnare.
  12. Sì, hai ragione. Ma non puoi non vincere 5 partite di fila. E se poi diventano 6-7? Continui così? Qualcosa se la situazione non si sblocca la devi fare. Attenzione però --> la colpa principale l'ha la società che ha allestito un centrocampo da decimo/dodicesimo posto in Serie A.
  13. Allegri sono 8 partite, se non sbaglio, che non vince con la Juve in campionato. Le 4 di quest'anno e le ultime 4 del suo ultimo anno. Comincio ad avere più di un dubbio su quanto possa incidere in questa squadra. Più che altro, se non dovesse vincere nemmeno questa penso che parlare di esonero sarebbe una cosa quanto meno ammissibile.
  14. Se non sbaglio è da Marzo 2021 che prendiamo gol ininterrottamente in partite ufficiali di campionato. Confermate?
  15. Se non vinciamo 4 a 0 è da vergognarsi. Anche solo per la rabbia i giocatori dovrebbero entrare in campo con l'idea stampata nella testa di vincere 10 a 0.
  16. Il "problema" è che Dybala è questo, né più né meno. E' alla Juve da quanto, 4/5 anni? Mi stupisco di chi gli chiede qualcosa di diverso. E' il classico giocatore di tecnica sopraffina, talentuoso, che ti fa vedere ogni tanto qualche gesto tecnico delizioso. Ma c'è sempre quel ma... E' un giocatore che non ha mai avuto la continuità per diventare un fuoriclasse. E' un giocatore che è arrivato a 30, ma non farà mai 31... Bisogna solo capire che prezzo dai ad un giocatore così. Attorniato da campioni, è un lusso che ti fa essere tra le migliori d'europa, ma se è lui il centro del progetto, allora non ti svolterà mai la squadra. Prendete Asensio o Isco del Real Madrid. Quando c'erano Cristiano Ronaldo e Bale (al 100%) brillavano e tu pensavi "che panchina mostruosa che ha il Real". Quando è andato via Cristiano e Bale è calato, ai due è stata data la chiave della squadra. Risultato? Non sono riusciti a trascinare il Real.. Dybala è esattamente così: inserito in un contesto di "galacticos" ti dà quel quid in più e ti fa brillare gli occhi. Ma se la stella della squadra è lui non ti porterà MAI lontano..
  17. Oddio... De Ligt sono due partite che non è esattamente un fulmine di guerra. Chiesa probabilmente non ne aveva per 90 miinuti. Il problema è che riflettevo su questo: in Serie B avevamo un centrocampo immensamente superiore a questo (Marchisio, Camoranesi, Nedved). In Serie B....
  18. La Juve finisce la partita con: - Kean --> ragazzino che deve fare esperienza; - Kulusevsky --> che in un anno e mezzo non ha fatto vedere nulla; Il centrocampo è inesistente, forse il più scarso dal 2000. Pensate solo che in Serie B giocavano Marchisio, Nedved e Camoranesi a centrocampo. Cioè, in Serie B avevamo un centrocampo di una giovane promessa con le palle quadrate che ha la Juve nel DNA (Marchisio), un pallone d'oro e un campione del mondo. Fate vobis....
  19. Rabiot, Bentancour, Arthur, Bernardeschi. Non c'è nemmeno l'ombra di un campione, non mi azzardo a dire fuoriclasse. Locatelli aspettato come Gerrard...
  20. Sono 3 anni che non si investe nel centrocampo, che è il ruolo più importante di una squadra. Questi sono i risultati...
  21. Aggiungo pure questo che è meraviglioso, con i Marines che faticano a trattenere le risate: Me lo vedo Allegri che non sa se ridere o piangere quando vede la "grinta" di Rabiot o la "qualità" di Ramsey...
  22. La nostra incapacità di fare acquisti sul mercato è forse paragonabile a questo: Gli USA hanno speso 20 miliardi per "addestrare" questi clown...ora capisco perché i talebani hanno vinto senza nemmeno sparare un colpo. La Juve ha speso più di 100 milioni per il nostro meraviglioso centrocampo. Poi uno si chiede perché facciamo pena.. Non so chi tra i due (USA e Juve) è riuscita a fare peggio...
  23. Il fatto è che hanno oramai preso una serie di mezzi giocatori che con Allegri non c'erano. Rabiot, Ramsey, Mckennie, Arthur che sono sotto contratto e spesso strapagati. Mettici poi la pandemia di mezzo e la non volontà della proprietà di spendere per fare il grande salto, e hai tutti gli ingredienti di una squadra discreta. Allegri, che a me personalmente non piace particolarmente come allenatore, 3 anni fa vide giusto quando disse che ci volevano 4-5 giocatori nuovi. Gente giovane, di talento, che corre. Un difensore, due centrocampisti e un attaccante. La società non volle spendere e investire e pensò che il gioco di Sarri avrebbe sopperito alla mancanza di giocatori di livello assoluto. D'altronde, se il fenomeno napoletano aveva fatto giocare calcio champagne a Hamsik, Gerorginho e compagnia, come poteva non replicare anche qui da noi? Purtroppo poi non c'è stato nulla di tutto questo, poiché i giocatori si accorsero subito che l'allenatore era un ripiego (2 mesi per ufficializzarlo perché Nedved e Paratici non avevano alternative al cambio di Allegri, nonostante fossero stati loro due a spingere per l'esonero, inseguendo la chimera Guardiola). Hanno dato retta ad Allegri per 5 anni, difendendolo a spada tratta (giustamente) anche quando la squadra era oggettivamente inguardabile. Hanno deciso di non ascoltarlo proprio per l'ultima volta, quando vide la necessità di rinnovare molto la squadra. Ora si sa chi ebbe ragione all'epoca.
  24. Il problema di Pjanic non è la classe, la tecnica o altro. Quelle sono doti che tutti conosciamo. Il problema è che fisicamente appare un giocatore non più capace di andare a certi ritmi. Nel Barcellona è stato il peggiore della rosa per quanto concerne i test atletici, ed è fuori un progetto all'interno di una squadra che ha un debito così grande che deve fare i miracoli per tenere i migliori giocatori. Quindi prima di gridare allo scandalo di chi non lo vuole, bisogna chiedersi "possibile che questo Barcellona voglia disfarsene ad ogni costo?"
  25. Il problema clamoroso di questa squadra è il centrocampo. Ma non oggi, da 3 anni a questa parte. Leggete quei 6-7 nomi: Rabiot, Arthur, Bentancur, Ramsey, Mckennie, Bernardeschi, Locatelli. Rabiot --> Quando gioca nella Francia, le poche volte che gioca, ha di fianco Pogba e Kante. Di una inconsistenza e incostanza mostruosi; Arthur --> Scartato dal Barcellona, ha problemi fisici notevoli e qualche volta anche caratteriali; Bentancur --> E' un giocatore normale, nulla di più nulla di meno; Mckennie --> Giocatore che ha qualche spunto in attacco, ma anche lui giocatore normalissimo; Bernardeschi --> Una delle più incredibili involuzioni che abbia mai visto in un giocatore. La maglia è troppo pesante per lui (meno male che ieri "ha provato la giocata"); Locatelli --> Un ragazzo buttato nella mischia. Ha 23 anni e doveva essere il salvatore della patria. Pare che abbiamo preso Steven Gerrard dei bei tempi; Addirittura questa gente è talmente scarsa che il nostro allenatore (non so se per provocazione o pazzia) ieri cosa fa?? Schiera Danilo, che per tutta la vita ha fatto il terzino, centrocampista centrale. Una meraviglia che nemmeno alla Playstation mi sarebbe venuta in mente. Difesa e attacco, a leggere i nomi, tutto sommato ci stanno. La squadra sarebbe anche forte, ma noi giochiamo senza un intero reparto. Negli ultimi 3 anni andavano fatti investimenti importanti (almeno un centrocampista all'anno) lì. Se a tutto questo aggiungiamo che è andato via il tanto vituperato Ronaldo, un signore che da solo, senza l'intero reparto alle spalle (il centrocampo), faceva 30 gol a stagione. Oramai il mercato è finito, e per questa stagione il reparto centrale è quello lì. Ci sono perdite a bilancio? Facessero un aumento di capitale o versamenti a fondo perduto per ripianare, d'altronde Exor ha chiuso il bilancio 2020 a 119 MILIARDI DI EURO, addirittura con perdite, ma un 200 milioni non hanno certo problemi a tirar fuori.
×
×
  • Create New...