Jump to content
Tiger Jack

Nuovo Stadio Roma: Investimento da un Mijardo de euri. Più nartro mezzo e quarche piotta, poi se vede

Recommended Posts

Joined: 24-Aug-2016
22 posts
Il 3/9/2016 alle 15:45 , Marmas ha scritto:

 

 

Non vedo l'ora sefz

 

ps1: ma tu sei calato su questo forum da Marte o cosa? Sarebbe bastato leggere  le ultime 5/6 pagine per rendersi conto che la favoletta sulle opere infrastrutturali realizzate con capitali interamente privati è già spazzata via dallo stanziamento dei fondi per il potenziamento della Roma-Lido (che, guarda caso, è uno degli aspetti legati alla viabilità sui quali è stata deliberato il pubblico interesse del progetto TdV) comunicato nei giorni scorsi dalla Regione Lazio.

 

ps2: oh...se poi preferisci continuare a dire s********e fai pure ma almeno non chiederci di essere preso sul serio... .bah

 

 

 

Non seguo tanto questo topic perchè è troppo parziale. Capisco la rivalità, ma alcune uscite sono una offesa alla vostra intelligenza. Io stesso ho parteggiato per lo stadio della juve e sarei stato felice di una urbanizzazione a latere tipo City Life o Tor di Valle, sperando che si faccia.  Sei sicuro di essere di Roma?  Sono almeno 5-6 anni che è stato previsto un piano di riammodernamento/potenziamento della linea. Rimettere a nuovo una linea di metropolitana  di superficie lunga circa 30km ha costi iperbolici, 1-2 miliardi. Saresti disonesto intellettualmente se pretendessi un tale contributo, oltre quelli previsti per servire l'area che ammontano a circa 400 milioni. Falso e tendenzioso quindi quanto da te de detto circa la mancanza di investimenti privati perchè si avrebbe:  

- Riunificazione Ostiense/Via del mare 
- Una nuova strada/autostrada che consente il collegamento diretto Ostiense/ autostrada Roma-Fiumicino
- Ponte pedonale e ponte stradale sul Tevere
- 63 ettari di parco pubblico.
- la messa in sicurezza idraulica di Decima, che è soggetta ad allagamenti.
- estensione metro B e rifacimento stazione tor di valle o in alternativa, dipende da  regione e comune, i fondi verrebbero dirottati al potenziamento della roma lido andandosi a cumulare con quelli stanziati dal comune per rifare tutta la linea.

Questo non una mia invenzione ma è contenuto in documenti/dichiarazioni ufficiali visionabili da chiunque.

Edited by riccardo859a

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 15-Apr-2007
7,066 posts
Il 4/9/2016 alle 01:28 , riccardo859a ha scritto:

 

Non seguo tanto questo topic perchè è troppo parziale.

 

 

 

Invece tu sei super partes :261:

 

ps: la verità è che non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire .asd

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 15-Apr-2007
7,066 posts
Il 4/9/2016 alle 01:28 , riccardo859a ha scritto:

 

Capisco la rivalità, ma alcune uscite sono una offesa alla vostra intelligenza. Io stesso ho parteggiato per lo stadio della juve e sarei stato felice di una urbanizzazione a latere tipo City Life o Tor di Valle, sperando che si faccia. 

 

 

1. non è un problema di rivalità sportiva ma semmai di senso civico che qualcuno ha e altri no. Tu evidentemente appartieni alla seconda categoria almeno nella misura in cui il senso civico di cui disponi è subordinato ai tuoi desideri/interessi di tifoso. Detto questo, fossi in te mi preoccuperei della tua di intelligenza piuttosto che di quella degli altri.

 

2. ma li leggi i post degli altri o sei programmato per ripetere le stesse cose all’infinito e a prescindere dalle argomentazioni altrui? Solo pochi post fa ho detto, e lo ripeto, che dovreste smetterla con il tentativo di parametrare il Pallotta Stadium e l’operazione speculativa nel quale la sua realizzazione è inserita con lo stadio della Juve che, ricordiamolo ancora una volta (sperando che sia l’ultima): a) è della Juve e non del suo presidente b) è stato costruito sul vecchio Delle Alpi e non in un pascolo (cit. di un tuo compagno di tifo) deserto insieme ad un milione di mc di cemento c) è costato 105 milioni e non millemila miliardi anche in virtù di opere infrastrutturali che in parte saranno a carico dei contribuenti d) è stato finanziato con una procedura ultratrasparente attraverso un mutuo acceso presso il Credito Sportivo e non grazie a finanziamenti ancora tutti da verificare ad oltre tre anni dall’inizio dell’iter procedurale. E sempre pochi post fa ti ho spiegato i motivi per cui le operazioniCity Life e Porta Nuova non sono paragonabili al progetto TdV .

 

Poi è chiaro che se tu non leggi ciò che scrivono gli altri stiamo solo perdendo tempo.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 15-Apr-2007
7,066 posts
Il 4/9/2016 alle 01:28 , riccardo859a ha scritto:

 

 Sei sicuro di essere di Roma? 

 

 

Credo di sì. 

 

Scherzi a parte, se proprio ci tieni a saperlo sono nato a circa 300 metri da  dove  è nato e cresciuto Francesco Totti .asd

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Jul-2011
6,649 posts
Il 3/9/2016 alle 01:28 , Marmas ha scritto:

 

mh

 

...ma dei consiglieri che hanno votato il pubblico interesse ce n'è qualcuno a piede libero o stanno tutti al "gabbio" ?

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 15-Apr-2007
7,066 posts
Il 4/9/2016 alle 01:28 , riccardo859a ha scritto:

 

Sono almeno 5-6 anni che è stato previsto un piano di riammodernamento/potenziamento della linea.

 

 

Se è per questo è da più di 5/6anni che si parla del potenziamento della Roma-Lido ma non è questo il problema. Il problema, e lo scandalo, è che i finanziamenti necessari (e stanziati dal Governo) vengano annunciati dalla Regione Lazio guarda caso quando tale opera si rende  indispensabile per la realizzazione della speculazione edilizia a TdV e del Pallotta Stadium.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 15-Apr-2007
7,066 posts

 

edit

Edited by Marmas

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Jul-2011
6,649 posts

Cmq giusto i romanisti potevano abboccare a sta mostruosità .mainagioia

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 15-Apr-2007
7,066 posts
Il 4/9/2016 alle 01:28 , riccardo859a ha scritto:

 

Rimettere a nuovo una linea di metropolitana  di superficie lunga circa 30km ha costi iperbolici, 1-2 miliardi. Saresti disonesto intellettualmente se pretendessi un tale contributo, oltre quelli previsti per servire l'area che ammontano a circa 400 milioni.

 

 

Hai toccato una problematica che a mio avviso emergerà con grande evidenza già in CdS e cioè la sottostimatura da parte dei proponenti dei costi previsti per le opere infrastrutturali in genere e per la viabilità in particolare. A suo tempo su questo forum ci siamo fatti grasse risate alla notizia che la spesa prevista per realizzare la diramazione della linea B da Magliana a TdV era di 50 milioni. Io stesso scrissi che con quella cifra a Roma riesci si e no a fare 1 km di metro. Ora rilevo con piacere come quella mia valutazione sia stata addirittura ottimistica rispetto ai costi che tu ipotizzi per la realizzazione non di una linea ex novo (questo sarebbe la diramazione da Magliana a TdV) ma per il semplice potenziamento di una linea già esistente. Allora, delle due l’una: o i costi a carico dei proponenti dovranno essere rivisti al rialzo e in misura considerevole (azzardo un 70/80% in più al netto di mazzette e malversazioni varie) oppure la differenza tra costi reali e costi stimati verrà caricata, sotto varie forme, sulle spalle dei contribuenti.

 

Detto questo, aggiungo e/o ribadisco due o tre cosette:

 

1. sarei intellettualmente disonesto se facessi finta di credere che tali problematiche non esistano e che davvero il progetto TdV sarà a costo zero per cittadini e contribuenti (soprattutto per coloro ai quali della ASRoma frega meno di zero) e  la mia pretesa (credo legittima) è semmai solo quella di non essere preso per il c**o da una congrega di speculatori e politicanti assortiti

 

2. ciò che per scelta o incapacità continua a sfuggirti (e che non leggerai mai sui giornali e nei blog gestiti da ultrà giallorossi) è che il progetto TdV è un progetto concettualmente “criminale” per una serie di fattori che qui dentro sono stati ampiamente sviscerati (a partire dalla scelta del sito) e a prescindere dai costi che saranno realmente necessari a realizzare le opere infrastrutturali previste

 

3. ad integrazione e conferma del punto 2 segnalo anche a te  un concetto più volte espresso in passato  e cioè che  solo un progetto “criminale” può riuscire ad accomunare/salvaguardare gli interessi di : a) un imprenditore sull’orlo della bancarotta che vede nella realizzazione di quel progetto la propria salvezza professionale b) una banca creditrice nei confronti di quell’imprenditore per un importo superiore ai 500 milioni di euro che ha avuto il ruolo di regista nella nascita e nello sviluppo dell’operazione e che vede nella realizzazione del progetto la possibilità di rientrare dalle proprie sofferenze c) una società di calcio in grave sofferenza finanziaria (e gestita negli ultimi 15 anni, in maniera diretta o indiretta, dalla medesima banca)  che attraverso la realizzazione del Pallotta Stadium pensa di risanare i propri conti

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 15-Apr-2007
7,066 posts
Il 4/9/2016 alle 01:28 , riccardo859a ha scritto:

 

Falso e tendenzioso quindi quanto da te de detto circa la mancanza di investimenti privati perchè si avrebbe:  

- Riunificazione Ostiense/Via del mare 
- Una nuova strada/autostrada che consente il collegamento diretto Ostiense/ autostrada Roma-Fiumicino
- Ponte pedonale e ponte stradale sul Tevere
- 63 ettari di parco pubblico.
- la messa in sicurezza idraulica di Decima, che è soggetta ad allagamenti.
- estensione metro B e rifacimento stazione tor di valle o in alternativa, dipende da  regione e comune, i fondi verrebbero dirottati al potenziamento della roma lido andandosi a cumulare con quelli stanziati dal comune per rifare tutta la linea.

Questo non una mia invenzione ma è contenuto in documenti/dichiarazioni ufficiali visionabili da chiunque.

 

Vale quanto detto nel post precedente relativamente ai costi stimati/reali.  In ogni caso si tratta, allo stato attuale, di  semplici dichiarazioni di intenti che dovranno essere confermate e pianificate nei dettagli, anche economici, in sede di CdS e che per ora hanno la stessa valenza dei costi progettualmente stimati a suo tempo per le linea C della metro (poi triplicati) ovvero, per andare un po’ più in là nel tempo, dei i costi previsti nero su bianco  per  l’adeguamento degli stadi in occasione  dei mondiali di calcio  di Italia ‘90  o per i  mondiali di nuoto di Roma 2009 (Montezemolo e Malagò, sempre loro, ti ricordano niente?).   Sono romano ma  non è colpa mia se a Roma si respira “mafia” 365 giorni l’anno.

 

ps: mai detto che non esistano soldi per la realizzazione di opere infrastrutturali ma semmai che quei soldi si riveleranno largamente insufficienti e che dunque è truffaldino oltre che fuorviante parlare di opere completamente a carico dei proponenti (la miseria dei 50 milioni eventualmente dirottati sul potenziamento della Roma-Lido ne è la conferma). Ergo, falso e tendenzioso è quello che tu cerchi di attribuirmi e che io non ho mai detto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Aug-2016
22 posts
50 minuti fa, Marmas ha scritto:

 

1. non è un problema di rivalità sportiva ma semmai di senso civico che qualcuno ha e altri no. Tu evidentemente appartieni alla seconda categoria almeno nella misura in cui il senso civico di cui disponi è subordinato ai tuoi desideri/interessi di tifoso. Detto questo, fossi in te mi preoccuperei della tua di intelligenza piuttosto che di quella degli altri.

 

2. ma li leggi i post degli altri o sei programmato per ripetere le stesse cose all’infinito e a prescindere dalle argomentazioni altrui? Solo pochi post fa ho detto, e lo ripeto, che dovreste smetterla con il tentativo di parametrare il Pallotta Stadium e l’operazione speculativa nel quale la sua realizzazione è inserita con lo stadio della Juve che, ricordiamolo ancora una volta (sperando che sia l’ultima): a) è della Juve e non del suo presidente b) è stato costruito sul vecchio Delle Alpi e non in un pascolo (cit. di un tuo compagno di tifo) deserto insieme ad un milione di mc di cemento c) è costato 105 milioni e non millemila miliardi anche in virtù di opere infrastrutturali che in parte saranno a carico dei contribuenti d) è stato finanziato con una procedura ultratrasparente attraverso un mutuo acceso presso il Credito Sportivo e non grazie a finanziamenti ancora tutti da verificare ad oltre tre anni dall’inizio dell’iter procedurale. E sempre pochi post fa ti ho spiegato i motivi per cui le operazioniCity Life e Porta Nuova non sono paragonabili al progetto TdV .

 

Poi è chiaro che se tu non leggi ciò che scrivono gli altri stiamo solo perdendo tempo.

Proprio perchè ho senso civico ritengo che l'intervento sia migliorativo di quel quadrante. Lo pretendo in prima battuta da cittadino, perchè avrei esultato anche se fosse stato della Lazio. Il mio non era un confronto tra due operazioni, stavo soltanto incensando la Juve per essere stata la prima società in Italia ad emanciparsi da quei cadaveri di stadi che si ritrovano. Tuttavia lo stadio della Roma:

- è di una società che fa capo alla stessa società a cui fa capo la Roma.

- viene costruito al posto di un ippodromo e adiacente a due centri urbanizzati di circa 50.000 persone. Mi riferisco ai quartieri Torrino, Decima e Magliana. Oltretutto il traffico passante per l'ostiense e via del mare è notevole essendo una, se  importante porta della città verso il mare.

- è a carico dei privati, che si assumono il rischio di impresa.  Se vogliono realizzare uno stadio più grande e di qualità superiore sono liberi di farlo, a loro rischio e pericolo però. Il fatto che il governo e il comune si accollino una, e neanche tutte le opere a servizio dello stadio e della città, è una tua invenzione che sbandieri con arroganza ed orgoglio come se fosse una verità. Non sta scritto da nessuna parte. La cosa è semplice: o si prolunga la metro B o quei soldi si cumulano con quelli stanziati dal governo.  E una dichiarazione, non di un utente del forum, ma del vice presidente dell'assemblea capitolina, di qualche settimana, fa conferma quanto ti sto dicendo. Questo intervento del governo era stato già preconizzato parecchi anni fa, come hai confermato anche tu. A dimostrazione che non c'entra nulla lo stadio.  Fino a che non si chiuderà la conferenza dei servizi queste saranno solo speculazioni. Solo in quel momento si potrà affermare, ma in questo momento non ci sta nessuna dichiarazione, documento ufficiale che certifichi quanto tu abbia detto.

- Il fatto che ancora non si conoscano i finanziatori non vuol dire che ci sia qualcosa di illecito. 

- City Life e Porta Nuova sono progetti diversi ,soprattutto per via del residenziale, ma molto simili. Purtroppo il tuo pregiudizio, non confermato da nessuna fonte/dichiarazione ufficiale, non ti consente di vedere che sia un intervento a beneficio e non a carico di cittadini. Mi chiedi dove sia il guadagno. Dalla vendita di centro direzionale e dall'uso dello stadio stesso.

 

Non ti viene il dubbio che se ripeti sempre le stesse cose probabilmente quello che debba essere più ricettivo sia tu ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jan-2008
12,330 posts

non sono di Roma e non ne conosco i problemi

ma quale sarebbe l'utilità di un World Trade Center in mezzo a un pascolo?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Aug-2016
22 posts
1 ora fa, Marmas ha scritto:

 

Se è per questo è da più di 5/6anni che si parla del potenziamento della Roma-Lido ma non è questo il problema. Il problema, e lo scandalo, è che i finanziamenti necessari (e stanziati dal Governo) vengano annunciati dalla Regione Lazio guarda caso quando tale opera si rende  indispensabile per la realizzazione della speculazione edilizia a TdV e del Pallotta Stadium.

 

51 minuti fa, Marmas ha scritto:

 

Hai toccato una problematica che a mio avviso emergerà con grande evidenza già in CdS e cioè la sottostimatura da parte dei proponenti dei costi previsti per le opere infrastrutturali in genere e per la viabilità in particolare. A suo tempo su questo forum ci siamo fatti grasse risate alla notizia che la spesa prevista per realizzare la diramazione della linea B da Magliana a TdV era di 50 milioni. Io stesso scrissi che con quella cifra a Roma riesci si e no a fare 1 km di metro. Ora rilevo con piacere come quella mia valutazione sia stata addirittura ottimistica rispetto ai costi che tu ipotizzi per la realizzazione non di una linea ex novo (questo sarebbe la diramazione da Magliana a TdV) ma per il semplice potenziamento di una linea già esistente. Allora, delle due l’una: o i costi a carico dei proponenti dovranno essere rivisti al rialzo e in misura considerevole (azzardo un 70/80% in più al netto di mazzette e malversazioni varie) oppure la differenza tra costi reali e costi stimati verrà caricata, sotto varie forme, sulle spalle dei contribuenti.

 

Detto questo, aggiungo e/o ribadisco due o tre cosette:

 

1. sarei intellettualmente disonesto se facessi finta di credere che tali problematiche non esistano e che davvero il progetto TdV sarà a costo zero per cittadini e contribuenti (soprattutto per coloro ai quali della ASRoma frega meno di zero) e  la mia pretesa (credo legittima) è semmai solo quella di non essere preso per il c**o da una congrega di speculatori e politicanti assortiti

 

2. ciò che per scelta o incapacità continua a sfuggirti (e che non leggerai mai sui giornali e nei blog gestiti da ultrà giallorossi) è che il progetto TdV è un progetto concettualmente “criminale” per una serie di fattori che qui dentro sono stati ampiamente sviscerati (a partire dalla scelta del sito) e a prescindere dai costi che saranno realmente necessari a realizzare le opere infrastrutturali previste

 

3. ad integrazione e conferma del punto 2 segnalo anche a te  un concetto più volte espresso in passato  e cioè che  solo un progetto “criminale” può riuscire ad accomunare/salvaguardare gli interessi di : a) un imprenditore sull’orlo della bancarotta che vede nella realizzazione di quel progetto la propria salvezza professionale b) una banca creditrice nei confronti di quell’imprenditore per un importo superiore ai 500 milioni di euro che ha avuto il ruolo di regista nella nascita e nello sviluppo dell’operazione e che vede nella realizzazione del progetto la possibilità di rientrare dalle proprie sofferenze c) una società di calcio in grave sofferenza finanziaria (e gestita negli ultimi 15 anni, in maniera diretta o indiretta, dalla medesima banca)  che attraverso la realizzazione del Pallotta Stadium pensa di risanare i propri conti

 

 

Da alcuni anni, come ho detto, è iniziato un progressivo intervento sulla linea, con conseguenti finanziamenti. Questi non sono i primi e non saranno gli ultimi. Nel mio post ho fatto riferimento alla cifra per rimettere completamente a nuovo la Roma-lido. Era una stima che è stata fatta qualche anno fa. Chiaramente lo stato non ti eroga l'intera cifra in una unica soluzione, ma ogni anno te ne dà una parte. In questa ottica deve essere inquadrato il finanziamento per tutta la tratta. E' una parte di quello che già ti è stato erogato e che ti sarà erogato in futuro. Soltanto ai meno informati può apparire come un intervento contingente,  fatto in virtù dello stadio.

 

Tu vedi i 50 milioni ma non vedi i circa 350 delle altre opere. Ad ogni modo, il tratto è modesto si parla di una manciata di chilometri scoperti, non  devono mica arrivare fino ad al mare. La CDS decreterà se ciò è congruo o meno. Potrebbe anche bocciare il ponte autostradale che si raccorda alla Roma Fiumicino per mettere ancora più soldi sul ferro. Ergo inutile dare fiato alle trombe, come hai ben  detto, ma aspettiamo il verdetto. I parteggio per un prolungamento della Metro B, per avere un mezzo diretto da Termini. Si dimentica sempre che in dote ci stanno 400 milioni, serve soltanto una conferma su questa ripartizione. Calcolando che fino ad ora si è costruito dando la metà di quello che sta dando la Roma è costruendo il doppio. Con questi Parametri è stata costruita porta di Roma.  Già che ci sono ricordo che l'area di tor di valle è già edificabile secondo il piano regolatore del 2008 per 354 mila metri cubi, che il privato può realizzare subito e senza alcun obbligo di contribuire alla realizzazione di infrastrutture.  Quindi facciamo attenzione quando sputiamo sui 400 milioni privati.

 

Di criminale di quanto c'è scritto su carta non ha nulla

 

Non è reato costruire su i terreni di un imprenditore che ha avviato un piano di ristrutturazione del debito. Credo che se fosse questo l'assurdo parametro, non si potrebbe costruire su mezza Italia se non tutta dati i tempi. La banca non ha gestito proprio nulla, occhio alle diffamazioni.

 

Vedo che fate sempre riferimento alle mazzette a alla mafia. Vi sono finiti gli argomenti.Scommetto che a Milano (vedi expo, t) o Venezia (vedi mose) non ci sono/ sono state mazzette e gli appalti li vincono soltanto le aziende virtuose. L'italia, come anche le altre nazioni, è affetta da questa patologia. Sicuramente maggiormente al sud, meno al centro e ancora meno al nord. Ma questo non deve essere un alibi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Aug-2016
22 posts
8 minuti fa, JuTrentinoVero ha scritto:

non sono di Roma e non ne conosco i problemi

ma quale sarebbe l'utilità di un World Trade Center in mezzo a un pascolo?

 

è adiacente ad 3 quartieri che fanno 50.000 abitanti. Dove lo vuoi uno stadio? al centro di una città ? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jan-2008
12,330 posts
Adesso, riccardo859a ha scritto:

è adiacente ad 3 quartieri che fanno 50.000 abitanti. Dove lo vuoi uno stadio? al centro di una città ? 

 

parlavo delle Torri .asd

 

sei sempre così simpatico?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 15-Apr-2007
7,066 posts
1 ora fa, riccardo859a ha scritto:

Proprio perchè ho senso civico ritengo che l'intervento sia migliorativo di quel quadrante. Lo pretendo in prima battuta da cittadino, perchè avrei esultato anche se fosse stato della Lazio. Il mio non era un confronto tra due operazioni, stavo soltanto incensando la Juve per essere stata la prima società in Italia ad emanciparsi da quei cadaveri di stadi che si ritrovano. Tuttavia lo stadio della Roma:

- è di una società che fa capo alla stessa società a cui fa capo la Roma.

- viene costruito al posto di un ippodromo e adiacente a due centri urbanizzati di circa 50.000 persone. Mi riferisco ai quartieri Torrino, Decima e Magliana. Oltretutto il traffico passante per l'ostiense e via del mare è notevole essendo una, se  importante porta della città verso il mare.

- è a carico dei privati, che si assumono il rischio di impresa.  Se vogliono realizzare uno stadio più grande e di qualità superiore sono liberi di farlo, a loro rischio e pericolo però. Il fatto che il governo e il comune si accollino una, e neanche tutte le opere a servizio dello stadio e della città, è una tua invenzione che sbandieri con arroganza ed orgoglio come se fosse una verità. Non sta scritto da nessuna parte. La cosa è semplice: o si prolunga la metro B o quei soldi si cumulano con quelli stanziati dal governo.  E una dichiarazione, non di un utente del forum, ma del vice presidente dell'assemblea capitolina, di qualche settimana, fa conferma quanto ti sto dicendo. Questo intervento del governo era stato già preconizzato parecchi anni fa, come hai confermato anche tu. A dimostrazione che non c'entra nulla lo stadio.  Fino a che non si chiuderà la conferenza dei servizi queste saranno solo speculazioni. Solo in quel momento si potrà affermare, ma in questo momento non ci sta nessuna dichiarazione, documento ufficiale che certifichi quanto tu abbia detto.

- Il fatto che ancora non si conoscano i finanziatori non vuol dire che ci sia qualcosa di illecito. 

- City Life e Porta Nuova sono progetti diversi ,soprattutto per via del residenziale, ma molto simili. Purtroppo il tuo pregiudizio, non confermato da nessuna fonte/dichiarazione ufficiale, non ti consente di vedere che sia un intervento a beneficio e non a carico di cittadini. Mi chiedi dove sia il guadagno. Dalla vendita di centro direzionale e dall'uso dello stadio stesso.

 

 

 

Sei un disco rotto , un interlocutore inattendibile (in quanto privo, per scelta o limiti personali non sta a me dirlo, della necessaria capacità di analisi che vada oltre quelle due o tre s********e propinate dai media)  e anche un discreto provocatore visto che continui ad evitare sistematicamente di rispondere ad argomentazionmi evidentemente ritenute scomode e al tempo stesso ad alzare polveroni sulle solite due o tre s********e di cui sopra.

 

Detto questo, fammi capire: davvero pensi che la banda dei benefattori debba mettere per iscritto che il progetto TdV è una enorme porcata sotto tutti punti vista?

 

ps: premesso che una dichiarazione estemporanea del vice presidente dell'assemblea capitolina conta nella stessa misura in cui può contare una dichiarazione mia, o tua, puoi postare cortesemente la dichiarazione esatta cui fai riferimento nella parte grassettata?

Edited by Marmas

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 15-Apr-2007
7,066 posts
1 ora fa, riccardo859a ha scritto:

Non ti viene il dubbio che se ripeti sempre le stesse cose probabilmente quello che debba essere più ricettivo sia tu ?

 

 

Sei anche un discreto comico :haha::haha::haha:

 

 

ps: vatti a rileggere i tuoi post da quando sei entrato in questo topic e ti accorgerai, forse, che nonostante ti abbia fornito diversi spunti di riflessione non sei riuscito ad andare più in la del ripetere come un mantra le due o tre s********e (sempre quelle .asd) di cui al post precedente.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 15-Apr-2007
7,066 posts
46 minuti fa, JuTrentinoVero ha scritto:

non sono di Roma e non ne conosco i problemi

ma quale sarebbe l'utilità di un World Trade Center in mezzo a un pascolo?

 

 

 

Non vorrai mica impedire a degli illuminati imprenditori di abbellire il panorama edificando tre grattacieli in un pascolo desolato e abitato da 0 abitanti.

Edited by Marmas

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jan-2008
12,330 posts
2 minuti fa, Marmas ha scritto:

 

 

Non vorrai mica impedire a degli illuminati imprenditori di abbellire il panorama edificando tre grattacieli in un pascolo desolato e abitato da 0 abitanti.

 

eh ma ci sono 50.000 abitanti adiacenti e poi i grattacieli mica si possono costruire in città mi pare di aver capito

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 15-Apr-2007
7,066 posts
1 ora fa, riccardo859a ha scritto:

 

Da alcuni anni, come ho detto, è iniziato un progressivo intervento sulla linea, con conseguenti finanziamenti. Questi non sono i primi e non saranno gli ultimi. Nel mio post ho fatto riferimento alla cifra per rimettere completamente a nuovo la Roma-lido. Era una stima che è stata fatta qualche anno fa. Chiaramente lo stato non ti eroga l'intera cifra in una unica soluzione, ma ogni anno te ne dà una parte. In questa ottica deve essere inquadrato il finanziamento per tutta la tratta. E' una parte di quello che già ti è stato erogato e che ti sarà erogato in futuro. Soltanto ai meno informati può apparire come un intervento contingente,  fatto in virtù dello stadio.

 

 

 

Falso. A parte la manutenzione ordinaria la ferroviaRoma-Lido è sostanzialmente abbandonata a se stessa DA ALMENO DIECI ANNI.

 

Non è inventando e scrivendo inesattezze che puoi pensare di renderti credibile.

 

E solo a chi ha i paraocchi i finanziamenti per il potenziamento/adeguamento della Roma-Lido annunciati da Zingaretti pochi giorni fa possono apparire slegati dalla necessità/volontà di agevolare l'iter del progetto TdV

 

 

Edited by Marmas

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 15-Apr-2007
7,066 posts
1 minuto fa, JuTrentinoVero ha scritto:

 

eh ma ci sono 50.000 abitanti adiacenti e poi i grattacieli mica si possono costruire in città mi pare di aver capito

 

 

E certo.

 

E nemmeno lo stadio può essere costruito in città.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 15-Apr-2007
7,066 posts
56 minuti fa, riccardo859a ha scritto:

 

 

Tu vedi i 50 milioni ma non vedi i circa 350 delle altre opere. Ad ogni modo, il tratto è modesto si parla di una manciata di chilometri scoperti, non  devono mica arrivare fino ad al mare. La CDS decreterà se ciò è congruo o meno. Potrebbe anche bocciare il ponte autostradale che si raccorda alla Roma Fiumicino per mettere ancora più soldi sul ferro. Ergo inutile dare fiato alle trombe, come hai ben  detto, ma aspettiamo il verdetto. I parteggio per un prolungamento della Metro B, per avere un mezzo diretto da Termini. Si dimentica sempre che in dote ci stanno 400 milioni, serve soltanto una conferma su questa ripartizione.

 

 

Io invece parteggio per una megaretata che metta fine a questo scempio .asd

 

ps: lo so...mi illudo  .bah

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 15-Apr-2007
7,066 posts
1 ora fa, riccardo859a ha scritto:

 

Di criminale di quanto c'è scritto su carta non ha nulla

 

 

 

Te l'ho già detto, non puoi mica pretendere che te lo mettano nero su bianco.

 

Essù...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 15-Apr-2007
7,066 posts
1 ora fa, riccardo859a ha scritto:

 

Non è reato costruire su i terreni di un imprenditore che ha avviato un piano di ristrutturazione del debito. Credo che se fosse questo l'assurdo parametro, non si potrebbe costruire su mezza Italia se non tutta dati i tempi. La banca non ha gestito proprio nulla, occhio alle diffamazioni.

 

 

Ma la cordata americana capeggiata da Tom Di Benedetto ( :haha::haha::haha:) non l'ha individuata Unicredit ? E non è stata sempre Unicredit a finanziare l'acquisto di ASRoma da parte della cordata americana?

 

Francamente non vedo dove sia la diffamazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 15-Apr-2007
7,066 posts
1 ora fa, riccardo859a ha scritto:

 

 

Vedo che fate sempre riferimento alle mazzette a alla mafia. Vi sono finiti gli argomenti.Scommetto che a Milano (vedi expo, t) o Venezia (vedi mose) non ci sono/ sono state mazzette e gli appalti li vincono soltanto le aziende virtuose. L'italia, come anche le altre nazioni, è affetta da questa patologia. Sicuramente maggiormente al sud, meno al centro e ancora meno al nord. Ma questo non deve essere un alibi. 

 

 

Ma guarda che se il progetto TdV fosse trasferito a Milano o a Venezia direi le stesse cose anche se da non milanese o veneziano sarei meno coinvolto emotivamente.
 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...