Jump to content
zart

Il peso reale dell' allenatore

Recommended Posts

Joined: 21-Dec-2008
25,530 posts
27 minuti fa, Ritchieb ha scritto:

Domanda secca: Zidane grandissimo allenatore o con Kroos, Modric, Casemiro, Ramos, Ronaldo e Benzema vinceva pure mia nonna? 

Son sempre i risultati a dare un valore al lavoro di una persona...e quelli di Zidane sono assurdi... quindi grandissimo allenatore senza ombra di dubbio. Anche perché poi saper far funzionare un gruppo di grandi giocatori non è comunque la cosa più semplice del mondo...Zidane il posto al Real lo prende subentrando a stagione in corso...e se a stagione in corso cambi l'allenatore vuol dire che c'è qualcosa che non funziona...con lo stesso identico gruppo che non aveva funzionato per metà stagione lui ci vince la Champions. Poi ha avuto chiaramente dei giocatori clamorosi, ma con dei giocatori normali di certo non ci vinci tre Champions di fila...questo vale per qualsiasi allenatore. Guardiola è riconosciuto giustamente come uno dei migliori allenatori della storia e la squadra più "scarsa" che ha allenato (con cui non ha vinto) aveva in campo Kompany, Yaya Toure, De Bruyne, David Silva e Aguero. Chi vince lo fa con gente forte...il Leicester di turno è l'eccezione che capita una volta in un secolo

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Apr-2008
33,710 posts
1 hour ago, Ritchieb said:

Domanda secca: Zidane grandissimo allenatore o con Kroos, Modric, Casemiro, Ramos, Ronaldo e Benzema vinceva pure mia nonna? 

3 UCL di seguito non le vinci solo con grandissimi giocatori IMHO

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-May-2021
3,384 posts
3 ore fa, Ritchieb ha scritto:

Domanda secca: Zidane grandissimo allenatore o con Kroos, Modric, Casemiro, Ramos, Ronaldo e Benzema vinceva pure mia nonna? 

 

sarebbe come dire che alla Juve poteva vincere gli scudetti pure Iachini .asd

 

Zidane era semplicemente l'allenatore giusto in quel contesto, grandissimo carisma e personalità, gran conoscitore del calcio ad alti livelli e delle sue dinamiche, mente sopraffina anche se non un grandissimo stratega

 

e poi cosa fondamentale, l'arrivare al momento decisivo della stagione sempre in condizioni fisiche perfette, ma li il merito era di qualcun altro e sappiamo chi

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 23-Apr-2007
110 posts
9 ore fa, bela ha scritto:

No.... La Juve di Allegri dei primi 5 anni non era di Allegri ma di Conte..... finchè sono rimasti quei giocatori con l'innesto di Tevez hanno vinto per inerzia in un periodo dove la serie A era davvero imbarazzante a parte il Napoli di Sarri, poi, progressivamente la Juve ha smesso di giocare a calcio e spesso vinceva le partite per giocate individuali. La Juve di Allegri, diciamo, è quella di adesso... di questi ultimi 3 anni da quando è tornato. Ognuno può tirare le sue conclusioni in quanto a grandezza.....

Premesso che tra Conte e Allegri io, DG di una qualsiasi squadra di calcio, scelgo sempre Conte. Premesso che credo che Conte, fosse stato un po' meno "folle", avrebbe certamente continuato la striscia di vittorie fatte dopo il suo addio. Premesso che ritengo la forza dell'Inter attuale figlia del progetto iniziato da Conte, senza il quale forse l'Inter non avrebbe mai aperto un ciclo.

Ritengo che la tua disamina sia troppo estrema. Allegri ha avuto i suoi meriti durante quei cinque anni così come ora gli riconosco i suoi demeriti.

Io sono di quelli che ritiene l'allenatore un elemento essenziale e il mio post che hai quotato voleva sottolineare come sia osservabile e riconoscibile la mano dell'allenatore in qualsiasi ciclo vincente e duraturo. Non mi viene in mente nessun controesempio da quando vedo il calcio.

La Juve dei cinque anni di Allegri ha indubbiamente beneficiato del precedente ciclo Conte, ne è figlia ed erede. Tuttavia quella, nei suoi pregi e difetti, era la Juve di Allegri. Se ha vinto come ha vinto e nel modo in cui ha vinto non è ovviamente esclusivo merito di Allegri, ma certamente quel ciclo porta l'impronta di quel mister, non di altri.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Aug-2007
2,624 posts
15 ore fa, Bradipo76 ha scritto:

 

Curioso che Conte abbia avuto poteri su calciatori come Cuadrado, Dybala, Khedira, Pjanic, Mandzukic che ha visto solo in tv. 

 

 

Vuoi dire Cuadrado terzino, Dybala al centrocampo e difesa, Pjanic che ha fatto 3 partite buone in 4 anni e Mandzukic che faceva di tutto fuori che l'attaccante?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Aug-2007
2,624 posts
7 ore fa, Braccio di Ferro ha scritto:

Premesso che tra Conte e Allegri io, DG di una qualsiasi squadra di calcio, scelgo sempre Conte. Premesso che credo che Conte, fosse stato un po' meno "folle", avrebbe certamente continuato la striscia di vittorie fatte dopo il suo addio. Premesso che ritengo la forza dell'Inter attuale figlia del progetto iniziato da Conte, senza il quale forse l'Inter non avrebbe mai aperto un ciclo.

Ritengo che la tua disamina sia troppo estrema. Allegri ha avuto i suoi meriti durante quei cinque anni così come ora gli riconosco i suoi demeriti.

Io sono di quelli che ritiene l'allenatore un elemento essenziale e il mio post che hai quotato voleva sottolineare come sia osservabile e riconoscibile la mano dell'allenatore in qualsiasi ciclo vincente e duraturo. Non mi viene in mente nessun controesempio da quando vedo il calcio.

La Juve dei cinque anni di Allegri ha indubbiamente beneficiato del precedente ciclo Conte, ne è figlia ed erede. Tuttavia quella, nei suoi pregi e difetti, era la Juve di Allegri. Se ha vinto come ha vinto e nel modo in cui ha vinto non è ovviamente esclusivo merito di Allegri, ma certamente quel ciclo porta l'impronta di quel mister, non di altri.

Può darsi.... ma io quell'impronta spero si esaurisca prima possibile.... la Juve non può continuare a presentare quel tipo di calcio .... veramente ... è inaccettabile, è un abbrutimento di uno sport bellissimo, è un abbrutimento della nostra passione e del nostro entusiasmo..... voglio tornare ad esultare ad un nostro goal... cosa che nn faccio più da anni.....

Edited by bela
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
104,946 posts
20 minuti fa, bela ha scritto:

Vuoi dire Cuadrado terzino, Dybala al centrocampo e difesa, Pjanic che ha fatto 3 partite buone in 4 anni e Mandzukic che faceva di tutto fuori che l'attaccante?

 

Proprio quelli là, che "impiegati male" hanno vinto chi quattro chi cinque scudetti di fila 

 

 

Edited by Bradipo76

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 14-Dec-2006
3,069 posts

Ma siamo sicuri che sia solo questione di vincere o perdere?

Ormai sono quattro anni che non si vince nulla, ed ho idea che se non fa delle clamorose cessioni il dominio dell'Inter possa durare ancora almeno due anni, c'è troppa disparità tecnica con le altre compagini.

A questo punto assodato che senza un mercato adeguato per le sue esigenze Allegri non possa fare più di questo, perché non tentare altre strade e perché non portare la Juventus verso un'impostazione più europea e moderna?

Al prossimo allenatore non si chiede di vincere, ma comunque di portare avanti un progetto o quantomeno di iniziarlo.

In questo topic si parla di quanto conti un allenatore, ma almeno per quel che concerne gli schemi e la tattica, direi che è quantomeno fondamentale, e questa Juve attuale da tre anni gioca un calcio pessimo, questo credo sia indubbio.

Si può allenare e cavare qualcosa da giocatori meno dotati con l'ausilio di schemi e tattiche? Alcuni allenatori sembrano riuscirci, altri no.

Mi piacerebbe avere qualche risposta su quest'ultimo paragrafo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Aug-2007
2,624 posts
54 minuti fa, Bradipo76 ha scritto:

 

Proprio quelli là, che "impiegati male" hanno vinto chi quattro chi cinque scudetti di fila 

 

 

 

Chissà se fossero stati impiegati bene che sarebbe successo eh.......

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
104,946 posts
1 ora fa, bela ha scritto:

 

Chissà se fossero stati impiegati bene che sarebbe successo eh.......

 

c'è stato modo di vederli con altri, ma non ho visto raddoppiare i trofei. Strano

 

Edited by Bradipo76

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Jun-2005
12,271 posts
1 ora fa, Pirkaf ha scritto:

Ma siamo sicuri che sia solo questione di vincere o perdere?

Ormai sono quattro anni che non si vince nulla, ed ho idea che se non fa delle clamorose cessioni il dominio dell'Inter possa durare ancora almeno due anni, c'è troppa disparità tecnica con le altre compagini.

A questo punto assodato che senza un mercato adeguato per le sue esigenze Allegri non possa fare più di questo, perché non tentare altre strade e perché non portare la Juventus verso un'impostazione più europea e moderna?

Al prossimo allenatore non si chiede di vincere, ma comunque di portare avanti un progetto o quantomeno di iniziarlo.

In questo topic si parla di quanto conti un allenatore, ma almeno per quel che concerne gli schemi e la tattica, direi che è quantomeno fondamentale, e questa Juve attuale da tre anni gioca un calcio pessimo, questo credo sia indubbio.

Si può allenare e cavare qualcosa da giocatori meno dotati con l'ausilio di schemi e tattiche? Alcuni allenatori sembrano riuscirci, altri no.

Mi piacerebbe avere qualche risposta su quest'ultimo paragrafo.

Progetto,questo sconosciuto. Parte da più in là della panchina,ahimè. Ed è chiaro che se deve essere nuovo non ci dovrà più essere Allegri,ma se è per quello nemmeno Conte,Capello,Lippi o chi vuoi tu. Aria nuova ci vuole 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 08-Aug-2012
22,215 posts
15 ore fa, Ritchieb ha scritto:

Domanda secca: Zidane grandissimo allenatore o con Kroos, Modric, Casemiro, Ramos, Ronaldo e Benzema vinceva pure mia nonna? 

ora vorrei dire una cosa rapportando calciatori e trofei all'ambito nazionale... ma poi viene giù tutto!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 14-Dec-2006
3,069 posts
19 minuti fa, gsm88 ha scritto:

Progetto,questo sconosciuto. Parte da più in là della panchina,ahimè. Ed è chiaro che se deve essere nuovo non ci dovrà più essere Allegri,ma se è per quello nemmeno Conte,Capello,Lippi o chi vuoi tu. Aria nuova ci vuole 

Al di là di tutto io dico solo una cosa: poniamo il caso che vogliano rinnovare Allegri, a quel punto devono avere il coraggio di seguire le sue direttive anche a costo di vendere tutti i giovani e Chiesa, perché vivacchiare così non ha senso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 26-Mar-2010
11,422 posts
16 ore fa, Bradipo76 ha scritto:

 

Esempio di come non si possa fare un discorso universale sugli allenatori. 

"Scienziati" come lopetequi lì hanno fatto schifo. Manco a livello di nonna era arrivato. 

Sono d'accordo, troppo difficile. Troppe situazioni, contesti, giocatori ecc...che cambiano tra uno e l'altro. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Apr-2019
17,160 posts
1 ora fa, Pirkaf ha scritto:

Al di là di tutto io dico solo una cosa: poniamo il caso che vogliano rinnovare Allegri, a quel punto devono avere il coraggio di seguire le sue direttive anche a costo di vendere tutti i giovani e Chiesa, perché vivacchiare così non ha senso.

Ma perchè non hanno seguito le sue direttive??

 

Pogba, Di Maria, Paredes, Locatelli, DeSciglio, Rinnovo Sandro....Questi li ha voluti lui...vedi tu

 

PS: voleva anche Lukaku Berardi e Bonaventura

Edited by Zico1982

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 30-Mar-2006
6,084 posts

Tra conte e allegti tutta la vita allegri ora

Conte sembra un disperato che piagnucola sempre di mercato 

Dove va crea danni e lascia macerie 

In Europa è penoso pronto

 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
104,946 posts
3 ore fa, Pirkaf ha scritto:

Ma siamo sicuri che sia solo questione di vincere o perdere?

Ormai sono quattro anni che non si vince nulla, ed ho idea che se non fa delle clamorose cessioni il dominio dell'Inter possa durare ancora almeno due anni, c'è troppa disparità tecnica con le altre compagini.

A questo punto assodato che senza un mercato adeguato per le sue esigenze Allegri non possa fare più di questo, perché non tentare altre strade e perché non portare la Juventus verso un'impostazione più europea e moderna?

Al prossimo allenatore non si chiede di vincere, ma comunque di portare avanti un progetto o quantomeno di iniziarlo.

In questo topic si parla di quanto conti un allenatore, ma almeno per quel che concerne gli schemi e la tattica, direi che è quantomeno fondamentale, e questa Juve attuale da tre anni gioca un calcio pessimo, questo credo sia indubbio.

Si può allenare e cavare qualcosa da giocatori meno dotati con l'ausilio di schemi e tattiche? Alcuni allenatori sembrano riuscirci, altri no.

Mi piacerebbe avere qualche risposta su quest'ultimo paragrafo.

 

La dimensione di quel "qualcosa" è fondamentale. 

 

Poco sopra io personalmente non ci faccio nulla. 

 

Il qualcosa che mi interessa è tornare ai livelli soliti, e per quello non credo sia una questione di schemi. 

Manca altro. Altro che non è detto arrivi solo a forza di milioni. Forse basta solo dare tempo all'ambiente attuale di ripulire un po' di roba. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Apr-2019
17,160 posts
16 ore fa, Gnokko ha scritto:

3 UCL di seguito non le vinci solo con grandissimi giocatori IMHO

sarei curioso di vederlo all'opera in una ricostruzione...difficile dire adesso che vale o no...

Ci sono gestori e ci sono allenatori....sempre stato cosi. Noi abbiamo bisogno di un allenatore. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 30-Mar-2006
6,084 posts
1 minuto fa, Zico1982 ha scritto:

Ma perchè non hanno seguito le sue direttive??

 

Pogba, Di Maria, Paredes, Locatelli, DeSciglio, Rinnovo Sandro....Questi li ha voluti lui...vedi tu

 

PS: voleva anche Lukaku Berardi e Bonaventura

Eri tu in sede a vedere immagino

Conte si dimise per iturbe 

Dopo marotta troppe scelte sbagliate

Senza logica

Poi se manca la dirigenza che ci puofare l allenatore 

Sono anni che non vedevo qualcuno parlare in TV per noi

Ora giuntoli forse,  ma forse

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Apr-2019
17,160 posts
3 minuti fa, Maxfido ha scritto:

Tra conte e allegti tutta la vita allegri ora

Conte sembra un disperato che piagnucola sempre di mercato 

Dove va crea danni e lascia macerie 

In Europa è penoso pronto

 

ma le interviste di Allegri te le sei dimenticato???

Mi sa che è lui che piangnucola in giro...Ah perche Allegri in Europa cosa fa...e anche basta con le due finali perse....

L'ultima CL te la ricordi??

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Apr-2019
17,160 posts
1 minuto fa, Maxfido ha scritto:

Eri tu in sede a vedere immagino

Conte si dimise per iturbe 

Dopo marotta troppe scelte sbagliate

Senza logica

Poi se manca la dirigenza che ci puofare l allenatore 

Sono anni che non vedevo qualcuno parlare in TV per noi

Ora giuntoli forse,  ma forse

 

Mai detto che Conte non sbaglio....anzi. 

Ma secondo te l'allenatore se ne sta seduto a casa o al mare e aspetta cosa fa la dirigenza??

Ovvio che ci mette becco anche lui. 

Giuntoli non è un DG....e un DS al massimo. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Aug-2007
2,624 posts
2 ore fa, Bradipo76 ha scritto:

 

c'è stato modo di vederli con altri, ma non ho visto raddoppiare i trofei. Strano

 

 

Scusa Bradipo eh...... ovviamente che no, gran parte della loro carriera nel periodo maturo l'hanno passata con Allegri

Si parla di giocatori che ormai hanno dato tutto e sono a fine carriera o rotti... Dybala preso dal Palermo a forza di fare in su e in giù per il campo per 5 anni ormai è sfibrato, come lo è stato Mandzukic quando se n'è andato.... e meno male che almeno ora gioca nella sua zona. Cmq il tuo ardore per Allegri è commovente.....immagino non auspichi un suo esilio da Torino....

Edited by bela

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Apr-2008
33,710 posts
7 minutes ago, Zico1982 said:

sarei curioso di vederlo all'opera in una ricostruzione...difficile dire adesso che vale o no...

Ci sono gestori e ci sono allenatori....sempre stato cosi. Noi abbiamo bisogno di un allenatore. 

no infatti

 

non sappiamo se Zidane sia in grado di saper ricostruire, in tal caso sarebbe un mezzo salto nel vuoto

 

ma e' bellissimo, quindi non importa

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Jun-2005
12,271 posts
2 ore fa, Pirkaf ha scritto:

Al di là di tutto io dico solo una cosa: poniamo il caso che vogliano rinnovare Allegri, a quel punto devono avere il coraggio di seguire le sue direttive anche a costo di vendere tutti i giovani e Chiesa, perché vivacchiare così non ha senso.

Non mi sa di progetto se lo rinnovano,ma di vivacchiare. E non perché abbia tutte le colpe ma mi pare evidente che questi tre anni non hanno funzionato. O si tira fuori qualcosa o si cambia,non possiamo restare per anni nella mediocrità 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 29-Oct-2009
14,410 posts
Il 19/2/2024 alle 10:18 , zart ha scritto:

Salve sono @zart,

forse vi ricorderete di me per topic come "l'estetica della difesa" 

 

In questo topic vorrei analizzare con voi il reale impatto degli allenatori sulle squadre di calcio.

 

Quanto "sposta" davvero un allenatore?

 

Proviamo a ragionarci insieme attraverso alcuni esempi.

 

Pioli nell'anno dello scudetto veniva descritto come l'incredibile demiurgo che cavava il talento dalle fave. Ora è diventato egli stesso una fava. Cosa è successo? La narrazione dominante asseriva che con umiltà si era fermato, aveva studiato e stava raccogliendo i frutti. Erano tutte s********e agghiaccianti oppure ha smesso di aggiornarsi?

I tifosi del Milan lo detestano con tutta la loro forza. 

 

Per diversi anni Sarri è stato descritto come un messia, un profeta , el comandante. Lo abbiamo ingaggiato per invertire la rotta in Champions League senza però produrre alcuna differenza nei risultati. Lo scorso anno ha fatto un ottimo campionato, quest'anno senza Milinkovic arranca a metà classifica. Però mi domando, shervivano Milinkovic e Beckenbauer per vincere contro lecce e  salernitana? 

 

Il messia del momento è Xabi Alonso. Con il suo Leverkusen sta facendo oggettivamente qualcosa di clamoroso. In Germania qualunque campionato che finisca con il Bayern in seconda posizione è un'impresa indimenticabile. Un evento da raccontare alle generazioni future. Però ci si dimentica con una certa facilità che l'impresa la sta facendo ai danni di Tuchel, che qui dentro è stato invocato più volte come un semidio del calcio. Un tecnico da ingaggiare a qualunque costo. Ha smesso di studiare pure lui? 

 

Chiaramente ci sono esempi che sembrano andare in direzione contraria. Ad esempio Spalletti. Spalletti vince lo scudetto, se ne và e il Napoli sprofonda pur cambiando pochissimo nell'organico. Però la domanda senza risposta è sempre la stessa: se è davvero così determinante, perché chazzo ha vinto a settant'anni anni il primo vero trofeo della sua vita? E soprattutto perché lui è un genio per quello scudetto e Ranieri rimane un mestierante pur avendo vinto un trofeo ben più incredibile del suo?

 

Il topic è in jf per ovvi motivi. Il dibattito su come uscire dal pantano in cui siamo invischiati infiamma. Cambiare l'allenatore è realmente il tassello più importante della nostro futuro? Il nostro recentissimo passato sembra suggerire il contrario. L'avvicendarsi degli allenatori (Allegri -Sarri- Pirlo - Allegri) non si è tradotto in un'inversione di rotta, la squadra ha continuato il suo lento ed inesorabile declino.

Perché questa volta credete sia diverso?

 

Si è sempre discusso negli anni sulla percentuale del peso degli allenatori
Io parto sempre dal presupposto che è la società a fare grande un allenatore, soprattutto in termini di successi.
Ma gli allenatori vanno giudicati ad ampio raggio, su come riescono a valorizzare al massimo la rosa.
Pioli e Sarri negli attuali club hanno comunque svolto un ottimo lavoro valutando gli ultimi 3 anni.
Nello stesso arco di tempo non posso dire lo stesso su Allegri.
Lo ha fatto in passato, dal Cagliari alla sua prima Juventus,
ora decisamente meno.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...