Jump to content

Pirkaf

Tifoso Juventus
  • Content Count

    1,691
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

423 Excellent

About Pirkaf

  • Rank
    Pirkaf
  • Birthday 10/25/1976

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Midland

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Beh, se si sono fatti degli errori comunque li si deve correggere, non si può vivere soltanto di virtù del passato. Nel calcio conta sempre il presente, perché ad ogni campionato si comincia tutti da zero. Ci può stare che qualcuno sia perplesso per le ultime decisioni prese dal presidente.
  2. Il tifoso è ostaggio dei successi, ed alla Juventus è normale che sia così. Non è colpa del tifoso che sclera se la Juventus ha un solo punto in classifica, poiché non sono loro che vanno in campo e nemmeno allenano. A me sembra meno naturale la calma ascetica dopo un inizio così tribolato, piuttosto che un tifoso che scrive sul forum schiumando bile. Detto questo, speriamo in una ripresa, e che soprattutto Allegri trovi una quadra. Se dobbiamo affondare che affondi con una formazione tipo in pianta stabile. E soprattutto, se esiste meritocrazia nel calcio, Sceszny deve farsi almeno la prossima in panchina per schiarirsi le idee.
  3. Riconoscenza per il passato, ma perplessità per il presente. Che però diciamolo, è più importante.
  4. La sconfitta di oggi non è imputabile a lui. Allo stesso tempo i risultati sono questi, ed è giusti cominciare a sperare in qualcosa di più concreto.
  5. " Non il risultato che volevamo! " Emoji con il braccio muscoloso, un'altra con il pallone, like e qualche risposta a caso di qualche calciatore o portiere. Tanto si sa già cosa scriverà sui social tra qualche giorno. È da panchinare e da mandare da uno psicoterapeuta, perché è palese che non è sereno.
  6. Credo che chi ha parlato dell'ingagggio che percepisce Allegri, lo abbia fatto perché paradossalmente è proprio Allegri stesso che nelle interviste sminuisce spesso il ruolo dell'allenatore, tutto qui.
  7. Personalmente ho il solo terrore di un suo eventuale sostituto. Non mi fido moltissimo di Cherubini e Nedved. Detto questo, se Dybala farà una grande stagione da almeno 20 gol, diventa palese che troverà l'ingaggio che chiede, altrimenti non mi stupirei di vederlo andare altrove a cifre simili a quelle che gli offriva la Juve. Insomma può andare a finire come Calhanoglu.
  8. Mah, semplicemente non abbiamo avuto la potenza economica di far valere il contratto in essere. Ormai è andata così e bisogna guardare avanti ed evitare errori simili in futuro. Non sono d'accordo sul fatto che il tifoso non possa lamentarsi, perché se dovessimo avallare qualsiasi decisione il forum smetterebbe di esistere, così come il diritto di critica.
  9. Non sono d'accordo su Icardi, che è un po' una scommessa. L'Inter stessa ha preso un giocatore che sta giocando titolare come Dzeko, che ha sempre avuto una carriera altalenante a livello realizzativo, e per adesso sta pagando. E' vero, ormai c'è questa narrazione in Italia in cui le mogli impattano più dei calciatori stessi a livello social, e Wanda è un bel circo, ma tutto sommato ritengo Icardi una spanna sopra ai nostri attaccanti attuali per quel che concerne il lato realizzativo. Su Witsel e Pjanic nulla da dire, giocatori già arrivati, ma mi sa che in società o in panchina cercano un profilo esterno e non un potenziale centrocampista da formare.
  10. Ma sta storia di prendersela con i tifosi quando si sta facendo oggettivamente schifo perché? Si può predicare pazienza e va bene, ma oggettivamente l'inizio non è promettente e ci può stare discutere le scelte di un allenatore lautamente pagato. Personalmente non me ne frega nulla degli allenatori, ma qui mi pare ci siano degli utenti che difendono od odiano a prescindere. Personalmente guardo ai risultati, e per ora Allegri si merita di essere discusso.
  11. Ciò che è strano è il fatto che non c'è manco la scusa di poter dire che le altre si conoscono meglio, visto che come noi hanno cambiato quasi tutte allenatore. Eppure Roma, Napoli, Inter e Lazio giocano con logica ed hanno gli interpreti giusti per ruolo. Si può anche giocare male e perdere, ma almeno devi sfruttare le caratteristiche dei propri giocatori e metterli nei posti giusti. Non vedo il senso di Danilo centrale, McKennie trequartista e soprattutto panchinare l'unica punta che hai in rosa. Spero che trovi la quadra al più presto, perché si può essere tifosi quanti si vuole, ma i giocatori ed allenatore della Juve sono pagati lautamente per primeggiare o lottare per vincere, altrimenti se volete portare avanti la narrazione dell'annata di transizione non c'era bisogno di prendere un allenatore che guadagna così tanto.
  12. Allenatore arrugginito ed in confusione. Formazione iniziale e cambi assurdi.
  13. La squadra allenata da Deschamps in serie B, era più forte e sensata di quella scesa in campo nel primo tempo.
×
×
  • Create New...