Benvenuto, Ospite!

Registrati, sarai in grado di discutere, condividere e inviare messaggi privati con gli altri membri della nostra community.
Avvisiamo l'utenza che per poter accedere al forum, in seguito agli aggiornamenti effettuati, bisognerà inserire tra i dati di accesso il proprio nickname e non più il nome scelto durante la registrazione.

plotino

Tifoso Juventus
  • Numero contenuti

    18027
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

276 Excellent

Su plotino

  • Livello
    Juventino Le Roi

Profile Information

  • Sesso:
    Female
  1. infatti anche io non vedo alternative e sebbene un primavera ogni due anni rappresenti una prospettiva più verosimile rimane comunque un traguardo difficile, molto difficile, difficilissimo ai nostri livelli (significherebbe che in capo a dieci anni su 24/25 effettivi 5 proverrebbero dal vivaio: anche fossero tutte riserve sarebbe un sogno) se bradipo che ha aperto la discussione avesse tempo e voglia di farlo sarebbe interessante vedere qual è l'incidenza dei vivai nelle rose delle top 8 d'Europa: ho sempre pensato che il barcellona rappresentasse un'assurda eccezione sia numericamente che, soprattutto, qualitativamente (infatti non mi risulta che dalla loro cantera siano più usciti i Piqué, gli Xavi, i Messi, gli Iniesta…)
  2. a me farebbe piacere avere una squadra con un bel numero di canterani e penso aggiungerebbe anche "fascino" ad una squadra cui per fortuna non manca avremmo anche altri benefici da ciò, ma inserire 2-3 giovani/anno in prima squadra senza intaccarne il potenziale a me sembra impresa impossibile per chiunque, a prescindere da latitudini geografiche e cultura calcistica qui si criticano più o meno a ragione i Rincon, i Lemina ecc. ma forse non ci si rende pienamente conto della differenza tra questi ed un ragazzo poco più che maggiorenne il fatto di partire dalla panchina non esclude a priori il loro impiego se no bastavano delle sagome di cartone il grosso handicap l'abbiamo scritto spessissimo è la mancanza di squadre B, ma nonostante tutto la Juve ha saputo muoversi con successo infatti non mi spiego l'andamento del sondaggio: come si possa dire che una squadra che ha in mano i migliori prospetti giovani del paese abbia una gestione fallimentare (il no al 78% significa questo) a me pare inconcepibile, poi mi ricordo che siamo su tifosibianconeri.com, noto ritrovo di juventini ipercritici, e tutto torna [1] ovvio i Messi e gli Iniesta non li abbiamo prodotti, ma non mi pare che il trend altrove sia migliore in compenso "gestiamo" un parco di giovani vasto e apparentemente di qualità; non saranno prodotti del vivaio, ma sempre "giovani" sono! a chi critica chiedo: centrerà qualcosa l'elevato livello del nostro roster con il fatto che solo una piccolissima percentuale di loro troverà posto tra i titolari? [2] l'ipotesi andrebbe valutata [1] se te lo fossi dimenticato ripeto che dopo Cardiff sono stati messi in discussione Buffon, Dybala, Higuain, Bonucci… non Mattiello, Lirola e Mandragora [2] è stato ricordato Marchisio. Ricordiamoci che squadra eravamo quando lui era un primavera e dimmi cos'altro si sarebbe potuto fare se non mandarlo a "farsi le ossa in provincia" se non fosse sopraggiunta farsopoli
  3. astrattamente il discorso fila, ma nel cercare di dare una risposta ho fatto presente l'esistenza di due filiere: il vivaio e lo scouting ho poi fatto cenno ad una ricaduta "agonistica" di tali scelte (opposta ad una, diciamo così "sociale") laddove la mia, pragmaticamente, mette in luce la centralità dell'aspetto agonistico le vostre tesi sembrano metterci quello "sociale" sarebbe bello se le squadre si alimentassero solo dei prodotti del proprio vivaio, che ad un certo punto invece di cercare gli Asamoah, i Rincon, ma anche gli Higuain e i Madzukic avesse una prima squadra di persone principalmente provenienti dalla scuola calcio se possibile… però a parte la pretesa, secondo me folle dal punto di vista tecnico, di fare spazio ad un canterano per risparmiarsi gli Asamoah eccetera mi chiedo se nel contesto così aspro della competizione (e quindi delle attese) ci sia spazio per giovani "medi" cioè anche per coloro che non hanno palesemente la "marcia in più" che altri hanno o hanno avuto e che su quella hanno consolidato una carriera di primissimo rango voglio dire, cioè, che stiamo parlando di una squadra, la Juventus, che ha disputato due delle ultime tre finali di champions e che molti dopo l'ultima sconfitta ancora anelerebbero di impalare mezza squadra: Buffon, Chiellini, Higuain, Dybala… non Romagna, Lirola o Mattiello non nego il fascino d'una squadra di canterani, ma forse un po' di freddo realismo in una discussione del genere non guasterebbe e a considerare che se negli ultimi dieci anni l'unico ad aver lasciato una traccia è stato Marchisio il problema potrebbe non essere solo dovuto alla scarsa prolificità del vivaio, ma anche al livello della competizione
  4. a me l'atteggiamento "rapace" non piace molto, né amo avere "società satellite", ma "saccheggiare" i vivai altrui pare essere la sola cosa possibile almeno fino a quando non verranno messe a regime le squadre B Caldara, Rugani, Spinazzola (del ritorno del quale si parla), Orsolini, i già citati Dybala, Pjaca, Bentancur, mettiamoci anche Alexsandro più tutti gli altri… insomma non si può certo dire che ci siamo mossi male, piuttosto non so quanto affidamento si possa fare, parlo sul piano statistico, sui vivai di tutti questi l'unico che possiamo dire d'aver parzialmente formato è Spinazzola che però sono cinque anni che gira l'Italia per affinarsi… per lui si tratterebbe d'un ritorno (di cui mi rallegrerei), ma sono cifre che danno da pensare: sorge il dubbio che i vivai, agonisticamente parlando, siano una scommessa impervia e che paradossalmente la cosa migliore sia puntare su profili già svezzati, magari pagarli qualcosina in più, ma avendo maggiore cognizione di quello che quel certo profilo ti può garantire che è ciò che in questi ultimi anni la Juve ha fatto direi molto bene ma la prova finale, come sempre, ce la daranno il tempo e il campo: ricordati di aprire una discussione consuntiva tra 4-5 anni
  5. mi pare si tratti di due cose diverse da un lato il "vivaio", dall'altro lo scouting nel primo caso non so dire, l'impressione è che facciano molti sforzi, ma di risultati non è che se ne vedano molti, ancor meno se consideriamo il vivaio come funzionale alla prima squadra (anche se non va trascurata la funzione scambio). Speriamo che Kean possa smentire questa tendenza per quel che riguarda lo scouting direi che il discorso cambia e molto; Pogba è la punta di un iceberg abbastanza esteso. Dybala, Pjaca, Bentancur, e tutti gli altri… su quel fronte mi pare ci si è mossi molto e piuttosto bene, anche se lo si potrà dire solo nel giro di qualche anno ovviamente per "scouting" intendo la "scoperta" di giocatori anche relativamente noti, ma con quel po' d'anticipo necessario a farli nostri chiaro che Dybala e Pjaca erano già nel mirino di molti, ma oggettivamente noi ci siamo arrivati prima degli altri
  6. le due finali (non per nulla perse) rischiano di creare un po' di confusione rispetto a quel che siamo noi, al punto in cui effettivamente si situa la nostra crescita tecnica ed economica e quel che sono gli avversari ti faccio una domanda molto semplice: se l'atalanta l'anno prossimo confermasse il 4 posto parleresti di conferma, di ennesimo miracolo o di delusione? beh, presumendo che come me anche tu parleresti di ennesimo miracolo, penso che per quel che ci riguarda valga lo stesso discorso stiamo crescendo, daremo filo da torcere a chiunque, ma il tempo in cui incontrando Bayern o Real partiremo da favoriti è ancora lontano, molto lontano mi do tempo ancora qualche anno, poi vedremo gli sviluppi possibili sono molteplici parte del gap l'abbiamo annullato ma, e su questo sono d'accordissimo con te, la strada da percorrere è ancora molta e tutta in salita può anche darsi che si debba chiudere una joint venture con qualche gruppo, ma prima di farlo (sempre che si riesca) attenderei ancora un po' alcuni equilibri potrebbero spostarsi molto nettamente non appena i due calciatori più dominanti, Ronaldo e Messi, smetteranno di essere tali sembra un po' la stessa situazione che c'è a est in nba: Boston poteva anche provare a prendere Butler, ma poi?
  7. boh, non saprei a me sembra che stiano rispettando la tabella di marcia al minuto secondo essere lontani oggi è normale, se il distacco non sarà ridotto nel prossimo quinquennio il problema potrebbe porsi davvero
  8. ottima stagione? forse come me la pensano anche in sede per quel che riguarda la questione nuova/vecchia dirigenza forse per accaparrarsi così tanti parzero Marotta deve aver inserito nei contratti una clausola unilaterale a favore dei calciatori
  9. stante l'incertezza della sua nomina (mi auguro anzi che il fermento smosso non nuoccia) ed il ruolo (apparentemente di rappresentanza) ritengo che la cosa possa essere letta anche sotto quel particolare punto di vista ad oggi il periodo della Triade è considerato tabù in primis da proprietà e quindi dirigenza inoltre, scorrendo la discussione, vedi bene che molti tra di noi ritengono "poco opportuna" la scelta per cui che lo si metta alla testa della nostra struttura sanitaria di riferimento a me sembra un ottimo indizio, che va addirittura al di là delle retrograde posizioni di tanti qui dentro
  10. e in tal modo si risparmiano anche le tournée estive: chiamali fessi!
  11. invece che la scelta cada su Agricola potrebbe anche essere un segnale di tipo opposto a quello che tu credi cioè tu leggi la cosa dal punto di vista dell'antijuventino, ma questo punto di vista essendo viziato a monte non fa testo, ossia Agricola o un altro pari sono mentre dal punto di vista della proprietà/dirigenza potrebbe voler dire un diverso atteggiamento/impegno nei riguardi di farsopoli
  12. vabbè, ma ormai ci siamo abituati poveracci sono sei anni che fanno classifiche avulse (dal reale ) pur di tenere accesa la fiammella della speranza un anno c'era una squadra che pur avendo perduto sul campo aveva realizzato il maggior numero di punti nell'anno solare una volta campioni d'italia furono i vincitori della coppa italia ancora oggi, nonostante approfonditi studi e accuratissime analisi, non s'è ancora trovato accordo definitivo sul numero di vincitori morali poi quelli che hanno vinto la classifica dei legni presi in stagione quelli che avrebbero vinto se… in pratica la Juve in questi sei anni non ha concluso una mazza
  13. ma quale polemica? figurati si chiacchiera… ma le amichevoli estive, che ho già premurosamente definito "inutili" (se non dannose), fanno parte del pacchetto: prendere o lasciare non possiamo volere sponsor che a caro prezzo legano il loro nome al nostro e poi non accettarne le conseguenze la cosa non mi fa piacere, ma non vedo alternative se tu ce le hai mi faresti cosa gradita esponendole vogliamo continuare ad essere competitivi? beh, è più facile continuare ad esserlo grazie anche (se non soprattutto) a queste inutili e dannose amichevoli piuttosto che con una preparazione ottimale poi, devo dire, non sono un tecnico, ma credo che semmai cercherei alternative alla preparazione estiva anziche ai tour promozionali visto che tutti i top team li fanno in qualche modo avranno sopperito, bene o male parliamo di professionisti che s'allenano tutti i giorni non credo che i venti/trenta gioni della preparazione estiva possano incidere in maniera così pesante sulla condizione dell'intera stagione ma ripeto: non sono un preparatore, potrei dire una cosa molto inesatta