Jump to content

alexmitico

Tifoso Juventus
  • Content Count

    782
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

195 Excellent

About alexmitico

  • Rank
    Juventino El Cabezon

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. La giocata è per definizione volontaria, mentre la deviazione è involontaria Ci sono dei criteri per stabilire se sia giocata o deviazione (equilibrio o meno al momento del tocco, andare verso la palla o esserne colpiti, ecc.) e onestamente per me era al limite o forse anche più giocata che deviazione. In ogni caso, rientra nel concetto regolamentare di SALVATAGGIO, che può essere giocata o deviazione, e avviene quando si intercetta un pallone diretto in porta o in prossimità della stessa. Il salvataggio NON rimette mai in gioco un calciatore in posizione di fuorigioco, quindi il gol andava annullato.
  2. Io l'ho vista in effetti più giocata che deviazione MA non cambia il fatto che il gol andava annullato. Infatti il regolamento prevede anche il concetto di SALVATAGGIO Un “salvataggio” si ha quando un calciatore, per interromperne o tentare di interromperne la traiettoria, tocca il pallone che sta andando dentro o molto vicino alla porta Il Salvataggio può essere sia una giocata che una deviazione e in entrambi i casi NON rimette in gioco un calciatore in posizione di fuorigioco.
  3. https://www.tuttosport.com/news/calcio/mondiali-2022/brasile/2022/12/03-100740896/danilo_recupero_lampo_a_disposizione_per_brasile-corea_del_sud Ma il Brasile non aveva comunicato una lesione dei legamenti della caviglia? Possibile sia già guarito? O c'era un errore nella comunicazione/diagnosi?
  4. https://www.juventus.com/it/news/articoli/le-condizioni-di-mckennie-e-pogba Paul Pogba, alla luce dei recenti accertamenti radiologici eseguiti al J|Medical e del consulto effettuato a Pittsburgh dal Prof. Volker Musahl per la valutazione del ginocchio, necessita di proseguire il suo programma riabilitativo.
  5. Di colite? No, ormai al ginocchio quello che ha fatto è definitivo (rimozione menisco), non serve più rioperare. Se avesse resistito con la terapia conservativa, sono d'accordo, si sarebbe operato con la sutura dopo il mondiale (o la mancata convocazione)
  6. Quella era palesemente una chiara occasione da rete, quindi COME MINIMO giallo (se si ritiene che sia andato genuinamente per contendere il pallone) Per me era da rosso diretto perché la vedo più come una carica dritto sull'uomo. In ogni caso, dato il giallo precedente, sarebbe dovuto andare fuori.
  7. Affaticamento, pare. https://www.goal.com/it/notizie/affaticamento-muscolare-per-milik-salta-la-gara-col-maccabi-haifa/bltc925866e4cde8d67
  8. Era il minimo per una condotta violenta (anzi, il minimo per una condotta violenta sarebbero 3 giornate, ma spesso vengono ridotte a due in presenza di attenuanti e se non ci sono particolari conseguenze) 1 giornata di squalifica è solo per il grave fallo di gioco, che prevede la contesa per il pallone
  9. E' quello che dico anch'io, è per quello che dico che tra l'ipotesi 1 (terapia conservativa) e la 2 (meniscectomia) non c'è partita, a favore della seconda, soprattutto considerato che comunque rientrava in tempo per il Mondiale. 1 potrebbe avere un minimo minimo di senso se prevedi di intervenire successivamente (dopo il Mondiale ad es.) con la 3 (sutura), per preservare il ginocchio a lungo termine.
  10. OK, ma con la prima opzione non s'aggiusta tutto da solo. Posso anche credere che si reuperi una piena efficienza, ma resta sempre un pezzo di menisco rotto nel ginocchio, che può dare problemi potenzialmente in qualsiasi momento, prima durante o dopo il mondiale, soprattutto con le sollecitazioni cui è sottoposto un calciatore. Per questo dico che questa ipotesi 1 ha senso (anche se rischiosa) solo nel momento in cui prevedi di intervenire in un momento successivo con la 3. Se 3 non è praticabile, ma caspita togli il pezzo rotto, no? Tanto sia con 1 che con 2 ce la fai per il mondiale, anzi fare la 2 prima ti avrebbe lasciato più tempo ora per il recupero di condizione.
  11. Lo penso anch'io (e lo pensavo dal principio) ed è per questo che ritengo più probabile lo scenario 1. Perché se fin dal principio (diciamo primi di Agosto) la scelta era tra 5 settimane di terapia conservativa e giocare poi con il menisco rotto e 2 mesi al max con l'operazione di meniscetomia, non vedo chi ragionevolmente sceglierebbe la prima opzione (anche in ottica Mondiale, avrebbe avuto più tempo per migliorare di condizione)
  12. Se c'era la possibilità di suturare il menisco, la scelta di Pogba, per quanto molto discutibile, avrebbe avuto un minimo di senso (tiro avanti fino al mondiale/a fine stagione e poi mi opero con un intervento che consente un recupero migliore del ginocchio). Ma se davvero non c'era questa possibilità, sinceramente non capisco proprio la scelta: ricorrere alle terapie conservative avrebbe comportato 5 settimane di stop a fronte delle 6-8 della meniscectomia, ma con il rischio che il ginocchio si bloccasse da un momento all'altro, come poi è infatti successo. Inoltre, non è che tenersi il menisco rotto guarisce, che vantaggi ci si può trovare nel tenerlo così rispetto a toglierlo? In questo caso non ci troverei il minimo senso, voglio credere che la situazione fosse quella del primo caso.
  13. Questo no. Un menisco rotto rimane rotto, non sarebbe comunque mai stato paragonabile alla situazione pre-rottura. L'unica soluzione per avere una situazione quanto più simile al menisco sano sarebbe stata la sutura, e i tempi si sarebbero allungati. La mia impressione è che abbia provato a salvare capra (il Mondiale) e cavoli (il menisco) tentando di 'resistere' con la terapia conservativa fin dopo il Mondiale e operarsi con la sutura subito dopo. Non gli è riuscito ed ha scelto il Mondiale, facendo la meniscectomia.
  14. E' stata ripresa brilla ad un party e mentre era ballava in atteggiamenti intimi con un uomo. Il problema è la frase sulle tette quindi?
  15. La premier finlandese non rappresenta la Finlandia 24/24 7/7?
×
×
  • Create New...