Jump to content

FlowChart

Amministratore
  • Content Count

    2,517
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

938 Excellent

1 Follower

About FlowChart

  • Rank
    Juventino Pinturicchio
  • Birthday 09/15/1987

Profile Information

  • Gender
    Male

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Allora io sono entrambe le cose quindi dico due pregi e due difetti (storici, non necessariamente dell'Allegri attuale Pregi: Lettura dal campo delle partite Pensiero laterale nel risolvere i problemi (Mandzukic ala, Pogba esterno sinistro) Difetti: Si fida troppo dei suoi pregi, in un mondo ove i calciatori non sanno più cavarsela da soli ma iniziano a diventare figli di 15 anni di scuole calcio di sistema/associative
  2. Massimiliano Allegri è intervenuto ai microfoni di Sky Sport dopo la finale di Supercoppa persa con l'Inter: "Il calcio è così, domenica abbiamo vinto una partita impensabile, oggi abbiamo perso contro la miglior squadra italiana. Abbiamo fatto bene a parte i primi 10 minuti. Una volta preso ritmo la squadra ha fatto bene. Abbiamo pagato a caro prezzo l'indecisione di Alex Sandro che aveva giocato la sua miglior partita della stagione. Mancava un minuto e doveva entrare Bonucci, anche l'Inter voleva fare un cambio. Siamo usciti male per fare fallo. Dispiace, potevamo andare ai rigori. Questa gara ci deve dare consapevolezza e rabbia, non devo rimproverare niente ai ragazzi. Vedere festeggiare gli altri fa girare le scatole". ho parlato di uscita, non dei 4 difensori dietro che sono scarsi
  3. Il primo a citare i risultati mi pare proprio Allegri, che si è sempre professato maestro di vittoria, per il resto si va al circo. Mo non si vince ne si va al circo, e non per il Covid. I nostri eroi dopo le direttive alla Southgate, di fare il cambio per far entrare il rigorista, hanno iniziato a correre e pressare a cazzo, portandoci l'Inter in area. Alla faccia di capire i momenti della partita. 9 mln netti
  4. Ti ha appena scritto che è obbligatorio, che le condizioni sono state raggiunte.
  5. Beh mancavano solo Mario Rui koulibaly Anguissa Ruiz Osihmen I due mediani non credo abbiano mai giocato assieme In panchina non c'era nessuno. Vabbè convinto lui
  6. Vangelo. Dalla prima alla ultima frase Con la storia del calcio semplice poi ha convinto buona parte della platea che fosse vero Il campo è 120 metri x 60, 22 sono pochi, ci va organizzazione
  7. Capire i momenti...sta roba è diventata leggendaria. Ieri il solo insigne ha capito da solo quando del come dettare i ritmi di 60 Min di gara perché pascolava venendo comodamente tra le linee o nei mezzi spazi come li chiamano quelli evoluti. E questo dal 15 esimo del primo tempo, senza che venisse presa una contromisura
  8. Ma non vi sembra che il concetto: Squadra forte -> allenatore gestore Squadra media -> maestro di calcio Sia superato? Guardate chi e come allena le big europee
  9. FlowChart

    Zizou

    Detto ciò sul paragone con Digno: quello che volete, ma Zidane era un cigno
  10. FlowChart

    Zizou

    Concordo, nel senso che senza Alex ci siamo ritrovati praticamente senza seconda punta. Gli altri attaccanti dettavano la profondità ma a differenza di Adp non davano sfogo esterno alla manovra. Post infortunio di Udine abbiamo mandato Zidane al macello, c'erano ogni gara 3 cani da guardia. eravamo forti per carità, ma secondo me, come molte volte nella storia( tranne il 1 Lippi) non abbiamo anticipato i tempi: avessimo avuto un Seedorf o una roba del genere in mezzo, ne avrebbe beneficiato pure lui. Invece grandi cc ma tutti fisici, con grandi doti di inserimento (andonio), propulsive(Edgar), tiro da fuori e discreta regia( tacchi).
  11. Una spiegazione che mi ero dato, è che una delle sue più grandi doti risiedesse nel leggere gli avversari vedendoli. Dopo una grande figura di merda all'andata, ha quasi sempre incartato squadre più attrezzate. Forse non gli va di farlo in video prima dell'andata , sarà pigro
×
×
  • Create New...