Vai al contenuto

Marcus P.

Tifoso Juventus
  • Numero contenuti

    5514
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

509 Excellent

Su Marcus P.

  • Livello
    Juventino Le Roi
  1. quando parlate di singoli non vi sopporto: noi presi singolarmente ce la giochiamo con Real e Barça, è un dato di fatto. I giocatori di quelle squadre hanno soltanto più esperienza poiché hanno vinto molto di più in Europa, ma credo che buona parte dei nostri titolari giocherebbero titolari nella loro squadra. A noi manca solo il gioco, che non è un dettaglio. Se avessimo anche quello vinceremmo la coppa in carrozza...
  2. io avrei temuto di più il Liverpool. Tuttavia devo sottolineare come ogni volta le altre cosiddette big europee becchino quasi sempre degli ottavi 'comodi', diciamo così.... Saranno due gare tirate, ma possiamo passare perché tecnicamente siamo nettamente più forti. Ripeto il concetto, l'Atletico dovrà proporre il gioco stavolta, non ha nulla da distruggere poiché noi non abbiamo un grande gioco, ci basiamo moltissimo sulle individualità. Io ho solo paura che, essendo la squadra ospitante della finale, debbano portarla più in alto possibile.
  3. per me è una dichiarazione che lascia il tempo che trova: Nedved sapeva benissimo che dicendo quelle parole avrebbe provocato quest'effetto. Non so cosa abbia fatto di male Marotta, magari non ha fatto nulla, semplicemente è stato messo da parte per permettere alla società di proseguire nel suo ringiovanimento. Probabilmente non lo sapremo mai, di certo è stato un gran dirigente, però gli posso solo augurare ogni bene, le vittorie le deve dimenticare d'ora in poi...
  4. l'Atletico è una squadra che distrugge il gioco degli avversari, noi gioco non ne abbiamo, quindi non mi preoccuperei più di tanto. Avendo dei singoli più forti, perché ciò è indubbio, potremmo batterli. Il test per capire se è davvero la volta buona potrebbe essere il Liverpool: loro giocano a calcio e hanno una rosa molto forte, soprattutto in attacco.
  5. Napoli Calcio: la squadra che perde scudetti in albergo

    ma quel c*z***e di Ancelotti e i napoletani tutti come fanno a dire che il fallo di V.Dijk era da rosso quando si vede chiaramente che prende prima il pallone e poi la caviglia del nanetto...? Il giallo lo dovrebbe prendere ma soltanto perché l'intervento è un po' rude, però ha preso il pallone 2 ore prima del loro giocatore. Ieri in tutte le trasmissioni si indignavano, pensavo che avesse fatto un fallo enorme da come lo descrivevano...
  6. Joao Cancelo

    per me il giocatore è questo, con i suoi pro (tanti) e i suoi contro (pochi). A volte è un po' distratto e altre volte porta troppo palla, però poi fa dei numeri assurdi e mette tantissimi assist decisivi. Col tempo limerà i suoi difetti, però me lo tengo anche così com'è...
  7. a me fa inca**are il fatto che la squadra campione d'italia e della coppa Italia non debba giocarla in casa. In premier e forse anche in altri campionati le squadre campioni la giocano in casa, non è giusto che si giochi su un campo neutro. Quando lo vinceranno loro lo scudetto, giocheranno in casa loro, ma di questo ne sono sicuro. Succederà fra molti anni, però succederà.
  8. Modric pallone d'oro. CR7 secondo

    comunque, adesso che è stato deciso, non diciamo che Modric è scarso, per favore. Solo che, a parità di titoli, perché in fondo arrivare secondi al mondiale non significa vincerlo, l'avrebbe meritato di più CR7. Magari CR7 e Messi non l'avrebbero meritato negli anni in cui non hanno vinto nulla, ricordo le coppe campioni vinte da Robben e Drogba, entrambi meritavano quel titolo personale, o Xavi e Iniesta in altre stagioni. Però quest'anno lo meritava di più Ronaldo, senza nulla togliere a Modric, che resta un grandissimo calciatore ma non è Ronaldo. Perché sennò a questo punto dobbiamo dire che Pirlo, Del piero e altri campionissimi avrebbero dovuto vincerlo.
  9. Napoli Calcio: la squadra che perde scudetti in albergo

    alte possibilità di inculata come 4 anni fa... Anche se mi farebbe piacere se una tra Liverpool e PSG andasse subito fuori, il Napoli non mi preoccupa affatto...
  10. Gianluca Vialli sta lottando contro un tumore

    è quello a cui ho pensato. Bisogna anche dire che ci sono stati tanti giocatori di Inter e Fiorentina degli anni 70/80 che se ne sono andati per colpa di malattie contratte apparentemente senza un perché, però quando si parla di loro nessuno osa insinuare dei dubbi, sono il ritratto della sportività. Ovviamente gli auguro di guarire presto, però già mi immagino gli avvoltoi, e ce ne sono tanti.
  11. Infatti, già le *****e cartonate che vincono gli scudetti a tavolino hanno fatto le battutine su quella champions... Io il Real voglio batterlo sul campo, non voglio vincere in segreteria come disse Mourinho, dichiarazione che non torna mai nei servizi che ogni tanto riservano all'allenatore portoghese.
  12. [ Serie A TIM 2018-19 ] 13ª giornata

    che palle...Dite a sto co*****e che si tifa Juve pure a Ragusa, Reggio Calabria e Lecce che, se la geografia non mi inganna, sono più a sud di Napoli. Quindi il calore del sud non ce l'hanno solo loro..
  13. Arturo Vidal

    se avesse continuato sulla strada delle prime 3 stagioni a Torino avrebbe vinto il pallone d'oro senza dubbio, per me in quel periodo era uno dei primi 3 cc al mondo, aveva una media realizzativa spaventosa pur giocando in una Juve non fortissima. Poi ha cominciato a perdersi, se solo si fosse allenato come CR7. Peccato.
  14. Arturo Vidal

    il Vidal di oggi non è più quello di quando ci ha lasciato, purtroppo direi. Il primo Vidal era un giocatore divino, era il mio preferito assieme a Tevez. Poi ha cominciato a bere e a sfasciare auto...
  15. Andrea Agnelli risponde a Report

    No, no, tranquillo. Spesso non arrivo a essere così malizioso. Può darsi benissimo che, dopo essersi resi conto di aver fatto un bel buco nell'acqua, abbiano deciso di ridestare l'attenzione dei media con questa messa in scena. E comunque spero che si indaghi a dovere su quanto accaduto.
×