Jump to content

Sir Crocodile

Tifoso Juventus
  • Content Count

    963
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

372 Excellent

About Sir Crocodile

  • Rank
    Juventino El Cabezon
  • Birthday 07/04/1988

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Julia Augusta Taurinorum
  • Interests
    Economia, Storia, Politica, Sport.

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Questa roba non è normale, mi preme sottolinearlo col sangue. La differenza di ritmo coi dirimpettai avversari della Lazio è imbarazzante, questo lasciando stare i tre dribbling nella stessa azione e il tiro forte e preciso a fil di palo. Chiesa mi farà diventare F****O
  2. Signori, la Zebra incarnata in un ragazzo di 23 anni.
  3. A me Federico sta piacendo sempre più. Lascio a voialtri i pareri squisitamente tecnico tattici, sarei solo rindondante. Issandomi sullo scranno del comune tifoso da bar (con birra e ignoranza inclusa ovvio), però, posso dire che sta performando ben oltre quanto era lecito aspettarsi: è incisivo, si fa il mazzo, parla bene davanti ai microfoni. Ad oggi tirano e segnano praticamente solo in tre: Cristiano, Chiesa e Morata (quando c'è, povero cristo). Non mi pare roba da poco, dato che è l'unico nuovo, il più giovane e con un deficit di esperienza in confronto agli altri due SPAVENTOSO. Eppure non si nota, che gli dobbiamo ancora dì a sta povera creatura?
  4. Anche io, non si può neanche dire che si trova in uno stato di forma particolarmente "fortunato" (come Morata a inizio stagione) dato che è da settembre che a parte qualche casuale partita un pò anonima (naturalmente sempre quando era sacrificato a sinistra) ha sempre regalato prestazioni di ottima qualità. E tra l'altro non si fa la cacca nelle mutande in Europa.
  5. L'unico rimpianto è che per l'ennesima volta non gli è stata costruita attorno una squadra con la S maiuscola
  6. Troppo sottovalutato Chiesa, l'altra sera in Porto-Juve i telecronisti spagnoli erano in brodo di giuggiole per lui. Può diventare un signor giocatore
  7. Ecco, questa è veramente IMPORTANTE. Niente scherzi eh Ieri è stata episodica dai, quelli non hanno fatto un tiro in porta e noi ci siamo mangiati il mondo. Risultato pessimo, nel momento peggiore in assoluto per ottenerlo ma la prestazione nel secondo tempo c'è stata. Alla vigilia della champions. Quest'anno non conviene ma ho un certo ottimismo... Aggiungo anche che la stranezza di questa stagione in Europa può giocare a nostro favore livellando verso il basso e dandoci l'opportunità di dire la nostra. Sarebbe un delitto non approfittarne.
  8. C'è molto mito in questo, le juve lippiane sbranavano gli avversari nei big match o in europa il più delle volte, questo è vero, ma ho bene impressi nella memoria anche molti passaggi a vuoto. Basti pensare alla finale col Real nel '98, allo 0-3 in casa con lo UTD nel 2003 o alle pizze in faccia costanti dal Depor. Manco a parlarne poi in campionato, in quella serie a sputavi sangue tutte le domeniche...
  9. Quell'idea ti manda a mare uno scudetto, garantito al limone proprio, se per te va bene alla società e al 99% della tifoseria credo vada meno bene Pirlo è stato preso per far ripartire un ciclo con gente giovane, propositiva e con idee ben precise, non per scimmiottare Guardiola con una squadra di boy scout. Si gioca bene e nel qual caso se l'occasione lo permette lo si pretende pure, ma non bisogna perdere contatto con la realtà. Ci sono serate in cui si DEVE vincere, come stasera, e si è vinto. Personalmente non avrei perdonato un passo falso stasera, a prescindere proprio. Lo stesso giorni fa in Coppa italia. Sono punti di svolta di una stagione che ti dicono molto, il sentiero imboccato è molto buono, sii fiducioso
  10. Sì ma mettiamoci d'accordo però, è da settembre che si scassano i maroni a Pirlo perchè si gioca si gioca si segna (e si crea molto di più) ma risultati pochini
  11. Se giochi sempre allo stesso modo diventi monotematico e prevedibile. Inoltre non possiamo buttare a mare la nostra storica tenuta difensiva, che ricordo, ci ha portato 9 scudetti, 4 coppe italia, a disputare due finali di champions league dietro alla chimera del bel giuco. Un conto è diventare più propositivi con un approccio europeo e in linea con le big (quelle vere) e un conto è ostinarsi al futbol bailado sempre e comunque. Il problema vero di Max Allegri era che negli ultimi anni, anche e soprattutto perchè costretto da una rosa vecchia e logora, eravamo monotematici in senso opposto cioè giocavamo sempre di cacca e non eravamo più in grado di dominare una partita. Una vera grande squadra a seconda del caso e della sua volontà deve essere in grado di stritolare un avversario o sporcarsi un pò di fango come stasera.
×
×
  • Create New...