Jump to content

PsychoII

Tifoso Juventus
  • Content Count

    266
  • Joined

  • Days Won

    1

PsychoII last won the day on November 20 2019

PsychoII had the most liked content!

Community Reputation

354 Excellent

About PsychoII

  • Rank
    Juventino Soldatino

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Anche per me, e'stato piacevole il nostro confronto. Un saluto!
  2. Sarri ha fatto un'altra considerazione interessante. Ha detto che una squadra si stanca mentalmente molto di piu, quando si difende contro una squadra che ''gioca a calcio'' rispetto ad una che non gioca a calcio. Questo che cosa significa? Velocita di palleggio. Una velocita di palleggio elevata richiede uno sfrozo mentale maggiore da parte dell'avversario per seguirla e difenderla. Tralatro, la velocita di palleggio diminuisce la possiblita di un intervento pulito. E la velocita di palleggio che offre Pjanic, non la puo offrire nessun'altro del nostro centrocampo, e molto probabilmente nella rosa intera.
  3. Secondo me, se Pjanic sul campo risulta piu negativo che positivo, gli addetti ai lavori potevano tranquillamente trovare alternative sia di singoli che tattiche. Sui singoli potevano puntare su Bentancur o Emre Can (sia Allegri che Sarri) o per soluzioni tattiche si poteva scelgiere una mediana a due. Le alternative esistevano, ma non sono state scelte. Personalmente ritengo Pjanic piu adatto a Sarri. Ad Allegri serviva piu un ''regista'', mentre a Sarri serve un fluidificatore di manovra con centralita di gioco. Con Allegri, Pjanic doveva essere piu ''regista'' perche doveva alternare di piu le modalita di passaggio (corto, lungo), corto in fase di costruzione, lungo in fase di sviluppo siccome le mezzali scappavano in avanti abbastanza presto, e doveva alternare piu frequentemente i tre tempi di palleggio. Il tempi di gioco (prevalentemente rapido) e metro di geometrie (prevalentemente medio-corto) del gioco di Sarri sono molto piu funzionali a quelli individuali di Pjanic.
  4. Ma che attualmente Pjanic sia fuori forma e'un dato di fatto. Ma essere fuori forma in un preciso periodo non equivale essere scarsi. Ma proprio il fatto che Pjanic viene difficilmente sostituito dovrebbe far riflettere. Sia Allegri che Sarri non schierano semplicemente titolare Pjanic, ma lo spompano, ripeto lo spompano, cosa totalmente diversa. Se Pjanic fosse facilmente sostituibile perche tutti gli addetti ai lavori lo spompano e rinunciano difficilmente alla sua presenza?
  5. Ragazzi, i passaggi all'indietro hanno una funzione precisa, specialmente contro squadre che pressano. Fanno parte della manipolazione dei tempi del pressing avversario. E le verticalizzazioni in squadra non le deve fare solo Pjanic. Quindi un passaggio all'indietro di Pjanic per Bonucci, che sposta la disposizione avversaria, e la conseguente verticalizzazione di Bonucci per esempio, sono una sequenza funzionale. Quel passaggio all'indietro e'funzionale. Posso fare esempio anche di meccanismi di terzo uomo, con le sequenze up/back/through, per liberare il terzo uomo in zona luce.
  6. Ciao Arminius, personalmente ritengo che le situazioni di calci da fermo siano sottovalutate da molti allenatori, situazioni che secondo me, vale la pena lavorarci (mi riferisco a palle inattive sia difensive che offensive). Ma appunto questo e'un mio parere personale. Dopo, ci sono delle problematiche oggettive per le grandi squadre. Se tu Juventus tra sabato e martedi (con 3 giorni di riposo, uno di scarico) devi giocare con una squadra come l'Atletico (forte nelle palle inattive) non puoi permetterti lo stesso lusso di tempo a dispozione come un Parma qualsiasi, che puo lavorare da domenica a domenica. Quindi al massimo puoi fare una seduta di allenamento e/o una di tattica probabilmente. Secondo me, Sarri ha lavorato sui nostri schemi difensivi su palla inattiva ad inizio stagione, fino a raggiungere un livello accettabile. Da li in poi, aggiorna i giocatori sugli accorgimenti in base agli schemi avversari. Ma se vuoi diventare una squadra che punta molto sulle palle inattive, devi creare anche una fase di possesso con dinamiche funzionali (credo non sia il nostro caso). Comunque vorrei precisare che non conosco il programma settimanale di Sarri (a chi interessa, una idea la si puo fare leggendo la tesi di Sarri sull'argomento), ma il mio e'solo il giudizio di un semplice tifoso. P.S. La tua valutazione sull'azione precisa e'corretta, ma vorrei sottolineare che il termine ''superiorita'' lo utilizzato insieme al termine ''dinamica'', che denota una superiorita nel modo con il quale un giocatore arriva ad impattare la palla (il tuo discorso di inerzia praticamente).
  7. Il primo della squadra (tra i nostri giocatori), preso da Statsbomb.
  8. Ciao pjaca, secondo me, non e'un problema. Tralatro, Dybala attualmente e'anche disposto al sacrificio. Il problema principale per Sarri, per poter fare il suo gioco come lui voleva, nasce questa estate, dal fatto che Ronaldo non ha accettato di fare il centravanti. Da li, Sarri e'stato costretto ad una serie di accorgimenti tattici.
  9. Prima considerazione errata ''...non detta gli appoggi dei compagni, anzi si nasconde''. % of teams passes: Pjanic 2019/20: 12.2% Pjanic 2018/19: 12.8% Marchisio 2015/16: 11.6% Seconda errata considerazione ''Per un giocatore che occupa la sua zolla di campo questa è una mancanza ben più grave delle mancate verticalizzazioni''. Nellla passata stagione Pjanic e'stato primo per ''deep progressions'', mentre in questa stagione la fonte SICS pubblica le seguenti statistiche: Pjanic: 8.1 chiave a partita (migliore in A), 2 assist vincenti e 3 reti. Recupera 6.7 palloni a partita e ha preso parte a 15 triangolazioni, 6 fatte e 9 chiuse. Non esiste metrica, ripeto non esiste metrica, che evidenzia il presunto scarso rendimento di Pjanic nelle verticalizzazioni e nella centralita di gioco. Anzi, evidenziano l'esatto contrario. E le mertiche sulla direzione dei passaggi e la loro percentuale di riuscita sono metriche precise, ripeto precise.
  10. Per quanto mi riguarda sono sempre a favore di prendere giocatori forti. Poi come utilizzarli ci pensa l'allenatore di turno. Ma vorrei ragionare un'attimo sulla funzionalita di Pogba per il gioco di Sarri, siccome vedo nel francese gli stessi difetti di anni fa, come per esempio lo smarcamento sul corto. Un esempio indicativo si trova nel minuto 0:46 del video seguente: Osservate come si smarca sulla linea del passaggio del compagno (primo grave errore) e come porta il suo marcatore vicino al portatore di palla (secondo grave errore). Uno smarcamento sul corto da Serie C.
  11. Come sempre, non esiste sistema migliore. Esiste solo propoganda da parte di entrambi le filosofie. Per 10 gol presi difendendo a zona, che ne sono altri 10 presi difendendo a uomo. Il problema principale per una squadra come la Juventus, e' che di solito non ha tempo per allenarsi sulle palle inattive. Ovviamente gli analisti studiano i calci piazziati dell'avversario, ma i giocatori della Juve non possono permettersi di applicare molte sedute di allenamento per adattarsi ogni volta agli schemi avversari. Tralatro, se una squadra vuole puntare fortemente sui calci da fermo, deve cambiare anche la sua fase di possesso e modo di giocare, e qui si apre un discorso tutto a parte. Intanto, e'errato scrivere che Cuadrado e'a uomo su Cornelius. Si ragiona per zona. Cuadrado non e'li per andare sul duello aereo con Cornelius, ma per ostacolare la sua corsa. Nel duello ci andra uno della prima linea che difende la porta (composta da Ronaldo, Bonucci, De Ligt, Danilo - schierata leggermente in diagonale negativa siccome si aspettava un ''outswinging''), nel nostro caso Ronaldo. Semplicemente il Parma ha tutto il tempo per lavorare e sfruttare i calci da fermo. Osservate come si muove il giocatore davanti a Cornelius per liberare lo spazio, creando una situazione di superiorita dinamica sul terzo tempo per il loro finalizzatore. Ripeto, Cuadrado non era a uomo. E solo che sulla seconda linea, si fanno di solito alcuni accorgimenti in base agli schemi dell'avversario.
  12. Ciao FaffJ, la mia era una considerazione generale, non mi riferivo allo scambio tra Rakitic-Berna. Personalmente mi e'sempre piaciuto Rakitic, ma non l'ho visto negli ultimi anni, quindi non posso sapere in che condizioni si trova atleticamente/prestazionalmente. Volevo semplicemente sottolineare, che quello che mi interessa e'che il giocatore sia ''valido'', argomento che ormai molto spesso si limita alla semplice domanda ''quanti anni ha?'' per eticchetarlo come ''bollito''.
  13. Ho scritto che Klopp e'una componente, non un fattore secondario, termini diversi. Il Liverpool ha scelto Klopp, non il contrario. E lo ha scelto perche prima ha portato avanti progetti innovativi come societa. E la Juve come societa in questi 8 anni ha fatto passi in avanti. Quindi senza societa, parlare di allenatori non significa nulla. Secondo, ho scritto che Milner rappresenta in modo totale il pensiero kloppiano, non che sia la chiave. Di nuovo due termini diversi. Perche nel calcio bisogna creare dinamiche di gruppo, sia fuori e dentro il campo. E la comunicazione verbale-non verbale (fuori e dentro il campo) e'un area dove si focalizzano sermpre di piu gli allenatori. Basta ascoltare lo stesso Klopp (per esempio fenomeno ''social loafing'' etc.). Ma qui si parla solo di tattica. Questa iperfocalizzazione crea solo misconcezioni sul modo reale e ottimale di costruire una squadra. Costruire un gruppo ed una squadra e'molto di piu del ''fai 4-3-3 e non 4-4-2'' e togli ''quello e metti il wonderkid di turno''.
  14. Prima di tutto, il pensiero di Klopp per la costruzione di una squadra vincente non parte dal gioco. Secondo, il Liverpool ha fatto passi in avanti come societa. L' allenatore era solo una componente, non il punto di partenza. Terzo, sapete quale giocatore del Liverpool rappresenta in modo totale il pensiero kloppiano? Milner. Questa moda dove il giocatore di 30-32+ anni e'automaticamente schifato non la capiro mai. Volete che Demiral si migliori? Allora avere anche un Chiellini in gruppo e'un difetto secondo voi? Assolutamente NO!
  15. Secondo me, nel calcio ogni soluzione e'valida, o almeno e'valida per provarla. E le cose le puoi provare anche in allenamento, non solo in partita. La questione e'che la soluzione proposta abbia la sua logica. E mettere Bentancur davanti alla difesa o addirittura Emre Can, sono soluzioni assolutamente logiche. Io non contesto la logica/funzionalita delle soluzioni proposte, quello che contesto e' se la loro ''logica'' puo essere supportata dal pensiero calcistico di Sarri. In fine, e'lui quello che allena la Juve e prende le decisioni. Perche parlare di come gioca la Juve reale in base al pensiero calcistico del proprio allenatore e parlare di come voremmo vedere la nostra Juve giocare, sono due discussioni diverse. Comunque entrambi interessanti.
×
×
  • Create New...