Jump to content

djmayhem

Tifoso Juventus
  • Content Count

    3,440
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

djmayhem last won the day on June 2 2021

djmayhem had the most liked content!

Community Reputation

1,357 Excellent

About djmayhem

  • Rank
    Juventino Le Roi
  • Birthday 07/17/1978

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Per 10 milioni un giocatore dovrebbe vincere da solo certe partite, in passato ne abbiamo avuti di giocatori simili, oggi no
  2. Che partitaccia, campionato sempre più mediocre, normale vinca un Inter che vince solo al 90esimo con il terribile venezia
  3. Dybala faccia il fenomeno con Inter e Milan, non udinese e samp
  4. Oggi due rigori ridicoli al Napoli, e var muto
  5. Credo la juve ne abbia una quarantina in giro
  6. Intanto... Il Messaggero - Milan-Spezia, l'AIA non si è mai scusata con i rossoneri 19.01.2022 12:00 di Giuseppe Giannone I colleghi de "Il Messaggero" fanno il punto sulle presunte scuse dell'AIA al Milan per l'errore commesso dall'arbitro Serra nel match interno di campionato contro lo Spezia, poi perso 1-2: l'Associazione Italiana Arbitri non ha mai chiesto scusa ai rossoneri per l'operato dell'arbitro, e il rammarico esternato dal vice designatore Gervasoni, presente a San Siro, era da considerarsi come una considerazione puramente personale. L'AIA avrebbe inoltre mostrato fastidio riguardo l'idea che fossero arrivate al Milan scuse ufficiali, tra l'altro non dovute, che avrebbero creato un precedente pericolosissimo, ovvero lo scusarsi per qualsiasi errore arbitrale ai danni di qualsiasi squadra.
  7. c'è una diretta streaming del processo?
  8. Attualità di L. BURZIO del 18/01/2022 09:37:47 Due pesi e due misure: la spiegazione Due pesi e due misure? Abbiamo un esempio fresco fresco che ne spiega bene il significato. Torino-Juve del 20 marzo 2016 sarà ricordata come la partita della testata di Bonucci. Chi di voi non ha mai visto l’immagine del difensore bianconero che si avvicina a Rizzoli? Quell’istantanea, nell’immaginario collettivo, sarà ricordata come la “testata di Bonucci”, un episodio che spiegherebbe l’arroganza dei bianconeri e il potere che Madama eserciterebbe sugli arbitri. In realtà, come facile verificare da uno dei molti video presenti in rete, non si trattò di testata ma solo di una accesa contestazione. Ma torniamo all’attualità, stessa immagine, quella di un giocatore che si avvicina all’arbitro. Non è juventino, è rossonero, non si chiama Bonucci ma Rebic e indossa la maglia del Milan. La partita in questione è quella del 17 gennaio 2022 tra Milan e Spezia. Le interpretazioni sono molto diverse: non è considerata una testata, non è arroganza, non è potere sugli arbitri, ma una giusta contestazione dopo un errore ritenuto determinante (ed effettivamente lo è, con integrità intellettuale non facciamo fatica a riconoscerlo). Addirittura interviene l’AIA a scusarsi ufficialmente con il Milan, fatto di per sé unico. Ecco, se qualcuno si chiede cosa significa usare due pesi e due misure ora lo può comprendere meglio. E' l'approccio metodico all'episodio. Nel caso di Bonucci, ca va sans dire, il ricorso alla foga mediatica contro i bianconeri esplose in modo immediato e senza filtro. Nel caso di Rebic invece il racconto è smaccatamente melenso. E' un fiorire di "volemose bene", "scusa", "no scusa tu...". Si racconta persino di giocatori rossoneri che negli spogliatoi avrebbero consolato l'arbitro, abbiamo sentito parole di comprensione di Pioli in conferenza stampa... Pensate se questo clima si fosse creato tra un'altra squadra e la classe arbitrale. In quest'atmosfera d'amore e "siamo tutti figli dei fiori" nessuno ha fatto notare che le mani addosso all'arbitro non si mettono, mai. Se fossimo inclini a «cattivi pensieri», nella nostra testa potrebbe persino affacciarsi la parola "compensazione", invece la prima cosa che abbiamo pensato è che la prossima squadra che la Juve affronterà in campionato sarà proprio il Milan. In bocca al lupo bianconeri! da Giulemanidallajuve
  9. Ora che la juve è quinta a chi danno la colpa del complotto i milanisti? Pellegatti incontenibile a qsvs. E poi il complottista martinelli col muso lungo... E longoni con tutti i rigori non dati al Milan (che poi li sbagliano) Aspettiamoci col Milan un certo arbitraggio
  10. lo rinnoverei però a condizioni diverse, un fisso più basso (4 o 5 milioni) e poi bonus a salire in base alle presenze e non per 5 anni, 3 o max 4
  11. sbaglio o c'era un rigore per l'atalanta che il var non ha assegnato?
  12. Ragazzi ma Kean è in prestito con diritto oppure obbligo a certe condizioni? Insomma c'è la speranza che torni all Everton?
×
×
  • Create New...