Jump to content
Tiger Jack

Nuovo Stadio Roma: Investimento da un Mijardo de euri. Più nartro mezzo e quarche piotta, poi se vede

Recommended Posts

Joined: 25-Feb-2011
65,791 posts

http://roma.repubblica.it/cronaca/2014/06/05/news/tre_grattacieli_di_libeskind_per_il_nuovo_stadio_della_roma-88080656/

Ora Roma: le torri offriranno un traino in più per attirare investitori interessati ad acquistare spazi commerciali e soprattutto i "naming rights", i diritti di dare il nome allo stadio della Roma, in vendita per 1315 milioni all'anno. La Raptor di Londra li ha offerti a Etihad, fresca di acquisizione Alitalia. "No, grazie", la replica della compagnia aerea.

scusate.. 1315 milioni l'anno per un nome?

:haha::haha::haha::haha::haha::haha:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Apr-2007
315 posts

http://roma.repubblica.it/cronaca/2014/06/05/news/tre_grattacieli_di_libeskind_per_il_nuovo_stadio_della_roma-88080656/

Ora Roma: le torri offriranno un traino in più per attirare investitori interessati ad acquistare spazi commerciali e soprattutto i "naming rights", i diritti di dare il nome allo stadio della Roma, in vendita per 1315 milioni all'anno. La Raptor di Londra li ha offerti a Etihad, fresca di acquisizione Alitalia. "No, grazie", la replica della compagnia aerea.

scusate.. 1315 milioni l'anno per un nome?

se sarà dimenticato 'na virgola...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jun-2005
10,772 posts

Ora c'è...con questo titolo:

STADIO DELLA ROMA SI AFFIDA A CAA SPORTS PER LA COMMERCIALIZZAZIONE DI QUELLO CHE SARÀ IL NUOVO POLO DI RIFERIMENTO DELLO SPORT IN EUROPA

sono stati pure modesti...sarà il polo di riferimento sportivo in Europa e non nel Mondo .asd

Intendevo sul sito di CAA Sports .asd

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-May-2007
4,591 posts

:haha::haha::haha::haha::haha::haha:

se sarà dimenticato 'na virgola...

partendo da questi articoli ci si rende conto di quanto sia ridicola la cosa...se prima avevo accolto con favore il fatto che finalmente in Italia qualcuno potesse iniziare a "modernizzarsi",adesso questa barzelletta per far crescere il titolo della Roma in borsa sta sinceramente stancando

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Apr-2008
44,095 posts

Intendevo sul sito di CAA Sports .asd

Ah... sefz

Beh...allora scriveranno: "CAA Sports ha perfezionato un accordo di partnership con la A.S. Riomma, il primo club calcistico al mondo per numero di vittorie morali" .asd

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Apr-2008
44,095 posts

http://roma.repubblica.it/cronaca/2014/06/05/news/tre_grattacieli_di_libeskind_per_il_nuovo_stadio_della_roma-88080656/

Ora Roma: le torri offriranno un traino in più per attirare investitori interessati ad acquistare spazi commerciali e soprattutto i "naming rights", i diritti di dare il nome allo stadio della Roma, in vendita per 1315 milioni all'anno. La Raptor di Londra li ha offerti a Etihad, fresca di acquisizione Alitalia. "No, grazie", la replica della compagnia aerea.

scusate.. 1315 milioni l'anno per un nome?

Mille milioni sono un miliardo di euro..praticamente si ripagherebbero l'investimento con un solo anno e gli restrebbe pure qualche spicciolo... sefz

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 28-Jan-2007
2,357 posts

E' pronto?

Sono già iniziati gli scavi? @@

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 25-Feb-2011
65,791 posts

E' pronto?

Sono già iniziati gli scavi? @@

lo stadio è già pieno :sisi:

0001circomassimodallalto.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jun-2006
9,588 posts

lo stadio è già pieno :sisi:

0001circomassimodallalto.jpg

Dovete scende da li...altrimenti lo spettacolo non si proseguisce (cit.) :|

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Apr-2008
44,095 posts

Dovete scende da li...altrimenti lo spettacolo non si proseguisce (cit.) :|

"E pure st'anno niente concerto...famme annà a ripià er pianoforte va..."

venditti-inno-roma-7-770x513.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 26-May-2011
22,321 posts

http://roma.repubblica.it/cronaca/2014/06/05/news/tre_grattacieli_di_libeskind_per_il_nuovo_stadio_della_roma-88080656/

Ora Roma: le torri offriranno un traino in più per attirare investitori interessati ad acquistare spazi commerciali e soprattutto i "naming rights", i diritti di dare il nome allo stadio della Roma, in vendita per 1315 milioni all'anno. La Raptor di Londra li ha offerti a Etihad, fresca di acquisizione Alitalia. "No, grazie", la replica della compagnia aerea.

scusate.. 1315 milioni l'anno per un nome?

Ma è un bel nome, mica un Paolo, Mario, Giuseppe qualunque. sefz

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Apr-2008
44,095 posts
STADIO ROMA Progetto sotto esame, ad agosto i primi responsi

Il 14 dicembre è prevista un’udienza davanti al giudice che stabilirà se il terreno di Tor di Valle è effettivamente di proprietà di Luca Parnasi: la strada da percorrere è ancora lunga prima di poter aprire ufficialmente il cantiere per il nuovo stadio della Roma.

Ma il progetto per lo stadio va avanti. Entro agosto una commissione municipale dovrà stabilire se l’opera potrà essere considerata di interesse pubblico e, quindi, giovarsi della legge sugli stadi. Se tutto andrà bene poi ci vorranno altri 6 mesi per acquisire tutti i permessi per poter costruire.

La Roma continua a sperare di poter giocare la prima partita nel nuovo stadio nella stagione 2016/17, ma più realisticamente potrebbe farlo nel 2018/19. Domani o venerdì i disegni dei progetti per le strade, il ponte sul Tevere, lo snodo autostradale, la stazione per il trasporto sul ferro verranno resi di dominio pubblico. Da subito, infatti, l’amministrazione capitolina ha promesso che tutto sarebbe stato reso pubblico e niente nascosto ai cittadini romani. Strutture importanti che dovrebbero costare intorno ai 230 milioni, tutto a carico della società che costruirà lo stadio, società che fa capo a James Pallotta.

Le amministrazioni ambientaliste hanno smesso di opporsi al progetto, chiedono, ora, assoluta chiarezza.

Corsport 25.06.2014

Tutto fila liscia come l'olio... :sisi:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 26-May-2011
22,321 posts

STADIO ROMA Progetto sotto esame, ad agosto i primi responsi

Il 14 dicembre è prevista un’udienza davanti al giudice che stabilirà se il terreno di Tor di Valle è effettivamente di proprietà di Luca Parnasi: la strada da percorrere è ancora lunga prima di poter aprire ufficialmente il cantiere per il nuovo stadio della Roma.

Ma il progetto per lo stadio va avanti. Entro agosto una commissione municipale dovrà stabilire se l’opera potrà essere considerata di interesse pubblico e, quindi, giovarsi della legge sugli stadi. Se tutto andrà bene poi ci vorranno altri 6 mesi per acquisire tutti i permessi per poter costruire.

La Roma continua a sperare di poter giocare la prima partita nel nuovo stadio nella stagione 2016/17, ma più realisticamente potrebbe farlo nel 2018/19. Domani o venerdì i disegni dei progetti per le strade, il ponte sul Tevere, lo snodo autostradale, la stazione per il trasporto sul ferro verranno resi di dominio pubblico. Da subito, infatti, l’amministrazione capitolina ha promesso che tutto sarebbe stato reso pubblico e niente nascosto ai cittadini romani. Strutture importanti che dovrebbero costare intorno ai 230 milioni, tutto a carico della società che costruirà lo stadio, società che fa capo a James Pallotta.

Le amministrazioni ambientaliste hanno smesso di opporsi al progetto, chiedono, ora, assoluta chiarezza.

Corsport 25.06.2014

Tutto fila liscia come l'olio... :sisi:

Speculazione edilizia allo stato puro. :261:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Jul-2011
6,661 posts

14 dicembre. .asd

però nel frattempo il progetto va avanti, così come "l'impegno" della politica nell'esaminarlo e per dare l'eventuale via libera.

Poi se il 14 dicembre il giudice ci ripensa?

.oddio

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jan-2011
11,152 posts

Strade, ponti, snodi ferrovieri

Ma di che parliamo. Per realizzare una rotonda a Roma ci vogliono secoli

Questi devono costruire uno stadio e fare infrastrutture importanti, progettarli è facile

Mica siamo a SimCity

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Jul-2011
6,661 posts

Io continuo a dire che per fare un muro di contenimento lungo una 30ina di metri sulla tangenziale è da gennaio che aspettiamo e si parla di fine luglio se tutto va bene... Per non parlare dello svincolo del raccordo sull'a24 che sono 3 anni che vanno avanti e ancora non hanno finito

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jun-2006
9,588 posts

Io continuo a dire che per fare un muro di contenimento lungo una 30ina di metri sulla tangenziale è da gennaio che aspettiamo e si parla di fine luglio se tutto va bene... Per non parlare dello svincolo del raccordo sull'a24 che sono 3 anni che vanno avanti e ancora non hanno finito

Se tutto va bene...per la panoramica e la zona trionfale l'assessore, che va in radio a dire quanto sono bravi, non fa previsioni. E poi sto cialtrone risponde piccato che sono tutti malati di esterofilia quando qualcuno gli fa notare che all'estero dove magari ci sono amministarzioni un pochino più serie e che funzionano le cose vanno in un altro modo. Questi non riescono neanche a riparare le buche sulle strade...li vedo io la mattina alle sette col furgoncino a riempire le buche con la cucchiara ed il catrame posticcio.

Non è questione di colore politico, qui a Roma da Rutelli ad Alemanno passando per Veltroni per arrivare a sto incompetente di Marino hanno ridotto sta città che neanche Kandahar o Kabul...

Edited by Arminius

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-May-2007
4,591 posts

Se tutto va bene...per la panoramica e la zona trionfale l'assessore, che va in radio a dire quanto sono bravi, non fa previsioni. E poi sto cialtrone risponde piccato che sono tutti malati di esterofilia quando qualcuno gli fa notare che all'estero dove magari ci sono amministarzioni un pochino più serie e che funzionano le cose vanno in un altro modo. Questi non riescono neanche a riparare le buche sulle strade...li vedo io la mattina alle sette col furgoncino a riempire le buche con la cucchiara ed il batrame posticcio.

Non è questione di colore politico, qui a Roma da Rutelli ad Alemanno passando per Veltroni per arrivare a sto incompetente di Marino hanno ridotto sta città che neanche Kandahar o Kabul...

Non è questione di

sono 8 anni che abito a Roma e non posso che sottoscrivere queste parole.Se davvero pensano di destinare quantità enormi di soldi pubblici per lo stadio della loro squadra del cuore,dopo aver tagliato risorse "vitali" come gli autobus o i netturbini,credo che davvero qualcuno a Roma debba farsi qualche domanda!Ma come sempre la cosa passerà sotto traccia e la "passione" vencerà sui reali problemi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jun-2006
9,588 posts

sono 8 anni che abito a Roma e non posso che sottoscrivere queste parole.Se davvero pensano di destinare quantità enormi di soldi pubblici per lo stadio della loro squadra del cuore,dopo aver tagliato risorse "vitali" come gli autobus o i netturbini,credo che davvero qualcuno a Roma debba farsi qualche domanda!Ma come sempre la cosa passerà sotto traccia e la "passione" vencerà sui reali problemi

Ma quando scopri che un'azienda municipalizzata si truffava da sola...oh, da sola, intascandosi fior di quattrini e fornendo un servizio che forse anche l'Uganda sotto Amin si sarebbe vegognata di far vedere, E da noi, invece piove un poco più della norma e di allagano le stazioni metro...e le chiudono per mezza giornata.

La capitale del mondo

Qualcuno avverta 'sti incompetenti che l'Impero Romano è caduto quasi duemila anni fa...e che se i romani avessero costruito i monumenti come loro costruiscono le stazioni metro non sarebbe rimasta manco la polvere.

Qualunquismo?

Andiamo avanti, fosse solo Roma. Fatevi un giretto all'Aquila, o nel Belice...

Visto con i miei occhi: ottobre 1989 terremoto di Loma Prieta - San Francisco 7.1 scala Richter, su come stava San Francisco basta fare un giro sul web, segnalo solo che una delle campate del Bay Bridge era venuta giù coinvolgendo un bel po' di vetture.

Danni ovunque.

Agosto 1990 cioè ca. 10 mesi dopo la scossa, in città non c'era un ponteggio un cantiere, niente, nada che ci fosse stato nella baia un sisma di quelle dimensioni non era possibile neanche immaginarlo.

Per inciso il Bay Bridge era come nuovo.

Invece l'Aquila in che condizioni è?

E poi l'assessore s'incazza e mette il muso se uno gli dice che sono dgli incapaci...sono 5 mesi che lavorano al ripristino di un paio di km di tangenziale.

Edited by Arminius

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-May-2007
4,591 posts

Ma quando scopri che un'azienda municipalizzata si truffava da sola...oh, da sola, intascandosi fior di quattrini e fornendo un servizio che forse anche l'Uganda sotto Amin si sarebbe vegognata di far vedere, E da noi, invece piove un poco più della norma e di allagano le stazioni metro...e le chiudono per mezza giornata.

La capitale del mondo

Qualcuno avverta 'sti incompetenti che l'Impero Romano è caduto quasi duemila anni fa...e che se i romani avessero costruito i monumenti come loro costruiscono le stazioni metro non sarebbe rimasta manco la polvere.

Qualunquismo?

Andiamo avanti, fosse solo Roma. Fatevi un giretto all'Aquila, o nel Belice...

Visto con i miei occhi: ottobre 1989 terremoto di Loma Prieta - San Francisco 7.1 scala Richter, su come stava San Francisco basta fare un giro sul web, segnalo solo che una delle campate del Bay Bridge era venuta giù coinvolgendo un bel po' di vetture.

Danni ovunque.

Agosto 1990 cioè ca. 10 mesi dopo la scossa, in città non c'era un ponteggio un cantiere, niente, nada che ci fosse stato nella baia un sisma di quelle dimensioni non era possibile neanche immaginarlo.

Per inciso il Bay Bridge era come nuovo.

Invece l'Aquila in che condizioni è?

E poi l'assessore s'incazza e mette il muso se uno gli dice che sono dgli incapaci...sono 5 mesi che lavorano al ripristino di un paio di km di tangenziale.

ma io credo la gestione dell'Atac sia vergognosa.è l'unico caso del mondo dove un'azienda di trasporti,all'aumentare delle persone che ogni giorno utilizzano quel servizio,non solo diminuisce il servizio ma aumenta anche il prezzo dello stesso.Non puoi far aspettare la metro per 7\8 minuti o un tram per 20 in una Capitale di un paese occidentale.Non puoi pensare di non collegare totalmente zone di Roma,non puoi non pensare che finisce un concerto(Vasco 25 giugno) e non prevedere dei servizi navetta o,in alternativa,far passare più notturni.

Ed in tutto questo se davvero dovessero finanziare infrastrutture per lo stadio,i cittadini dovrebbero ribellarsi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jan-2011
11,152 posts

La tangenziale è sistemata

Cambia il vento

Er nuovo stadio sarà pronto entro l'anno

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 06-May-2013
17,514 posts

secondo me prima del 2018 nn vedremo nulla a mio avviso.......essendo ottimista..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 15-Feb-2008
22,440 posts
La pubblicazione del Prospetto Informativo depositato presso la CONSOB in data 26 giugno 2014, relativo all’aumento di capitale di AS Roma, permette di fare luce sull’aspetto legato alla proprietà del Nuovo Stadio della AS Roma.




In particolare, si potrebbe iniziare a trovare delle risposte ad alcune domande:


Chi metterà i soldi?

Chi gestirà lo Stadio?

Di chi sarà la proprietà?



Nel paragrafo 6.1.2.7 del Prospetto Informativo, a pag. 87, intitolato "Il progetto “Stadio della Roma”" si trovano delle risposte, o per lo meno, degli indizi di risposte.


Nella parte iniziale, in modo generico, è scritto che il nuovo stadio verrà costruito da soggetti privati e rappresenterà la sede per le partite casalinghe disputate della Prima Squadra. Dopo tale affermazione, è aggiunto che il nuovo stadio “costituirà un impianto con possibilità di ospitare eventi di intrattenimento di qualsiasi genere 365 giorni l’anno”.


Tale affermazione è conforme al concetto di utilizzo dei nuovi stadi di calcio, che devono essere in grado di ospitare altri eventi, come i concerti musicali, meeting aziendali e quant’altro, che costituiscono fonte di ricavo aggiuntivo per i moderni club di calcio.


Dopo tali affermazioni di carattere generico, nello stesso paragrafo, è affermato che il Nuovo Stadio “sarà totalmente finanziato e gestito da soggetti privati”. Per quanto riguarda la gestione vi è l’eccezione delle partite casalinghe disputate della Prima Squadra di calcio. Evidentemente solo la gestione delle partite casalinghe della Prima Squadra sarà di competenza dell’AS Roma, tutto il resto sarà di competenza di “soggetti privati”. Ovviamente, la società AS Roma, per la gestione di sua competenza avrà diritto a percepire ricavi derivanti da tali eventi.


L’affermazione che chiarisce ogni dubbio è la seguente "lo “Stadio della Roma” sarà autonomo ed indipendente rispetto alla Società". Dopo tale periodo, già di per sé molto chiaro, vi sono delle frasi che ribadiscono il concetto, come la seguente: “La realizzazione del progetto non vedrà il coinvolgimento economico finanziario da parte della Società”.


Il concetto espresso, quindi, è molto chiaro: la gestione di AS Roma non sarà esposta ad indebitamenti di carattere finanziario, con il sostenimento dei relativi oneri, per costruire lo stadio.


Altro aspetto rilevante, riguarda le modalità attraverso le quali la società AS Roma potrà usufruire del Nuovo Stadio.


Il Prospetto Informativo specifica che le modalità attraverso cui l’AS Roma potrà usufruire delle strutture del Nuovo Stadio “saranno oggetto di specifici accordi che saranno sottoscritti con la società proprietaria dell’impianto”. Quanto scritto ribadisce ulteriormente il concetto che AS Roma non diventerà la “proprietaria” del Nuovo Stadio, ma per poter usufruire dello stadio AS Roma deve stipulare degli "accordi" con la società proprietaria dello stadio.


Dal punto di vista “burocratico” sembrerebbe “fondamentale”, quasi come se fosse una condizione "necessaria", che via sia un accordo tra chi costruisce lo stadio ed una società di calcio, per avviare le procedure della “Nuova Legge sugli Stadi”.




Infatti, nel Prospetto informativo è scritto quanto segue:


"Con riferimento al progetto “Stadio della Roma”, si rende noto che in data 27 maggio 2014 AS Roma, AS Roma SPV LLC ed EURNOVA S.r.l. – società proprietaria dell’area situata nella zona di Tor di Valle in cui sorgerà il nuovo “Stadio della Roma”, hanno sottoscritto un accordo per dar corso alle procedure amministrative previste dalla legge 27 dicembre 2013, n. 147 (“Nuova legge sugli Stadi”) volte ad ottenere il rilascio dei permessi e delle autorizzazioni necessarie a costruire lo stadio e le infrastrutture accessorie accluse al progetto.

Ai sensi di tale accordo, AS Roma SPV LLC ed EURNOVA S.r.l. si sono tra l’altro impegnate a realizzare il progetto stadio ed a concedere l’utilizzo dello stesso, una volta costruito, ad AS Roma che, secondo termini e condizioni che saranno in seguito concordati tra le parti, vi disputerà i propri incontri casalinghi."

L'ipotesi che la società AS Roma diventi proprietaria del Nuovo Stadio, è contemplata in un passaggio del Prospetto Informativo. In riferimento all’accordo Media Package con Infront Italy S.r.l., infatti, si contempla anche l’ipotesi che AS Roma possa diventare “proprietaria” del Nuovo Stadio, che si può cogliere nel seguente passaggio:


“Il contratto prevede inoltre un impegno delle parti a rinegoziare in buona fede il contenuto e il corrispettivo del Media Package ove AS Roma dovesse diventare proprietario di, o la Prima Squadra dovesse iniziare a giocare le proprie partite casalinghe in, un nuovo stadio inclusivo di una nuova area ospitalità …”


Dal punto di vista contabile, la voce “Crediti verso imprese controllanti”, pari a 0,7 milioni di euro, contiene gli oneri per studi e progettazione del nuovo stadio, sostenuti da A.S. Roma e Soccer per conto della controllante Neep, risultano in attesa della costituzione di una NewCo cui tali costi saranno riaddebitati. Sempre, sulla questione stadio, pare ci sia un contenzioso con dei progettisti, riguardante la progettazione di un nuovo stadio di proprietà dell’A.S. Roma, avvenuta alcuni anni fa. I suddetti progettisti reclamerebbero il risarcimento del danno di € 1,25 milioni per presunto inadempimento contrattuale.


In conclusione, stando così le cose, nel caso di AS Roma, difficilmente si possa parlare di “stadio di proprietà”, inteso come lo si fa per i grandi club Europei. A questo punto, resta tutta da verificare l’ipotesi dell’eventuale canone di locazione.


tifosobilanciato

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 10-Nov-2007
2,089 posts

Insomma lo stadio non sarà di proprietà ma in affitto.

I privati sotto la copertura dello stadio daa Roma si faranno un bel megaimpianto per concerti, eventi e robe varie. E ogni tanto ci giocherò pure la squadra di calcio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...