Jump to content
Sign in to follow this  
Juventino INnato

Le Tour de France 2014: Vincenzo Nibali trionfa 16 anni dopo Marco Pantani

Recommended Posts

Joined: 04-Nov-2008
4,805 posts

Già alle Olimpiadi di Londra Nibali si era comportato alla grande da gregario su un percorso da velocisti, attaccando in continuazione sulle poche salite e contribuendo a far saltare il banco mettendolo in quel posticino a Cavendish e al TeamUK su un percorso disegnato su misura per loro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Feb-2008
8,759 posts

No, semplicemente IO e altri 60 Millioni di italiani a caso, Nibali non lo lascio a casa per i mondiali soprattutto dopo le dichiarazioni che LUI ha fatto.

Altresi non credo che Cassani voglia fare "l'alternativo" perchè deve render conto di quello che fa, a noi sul forum dietro la tastiera viene meglio.

Ma seriamente, tu, dopo che ha dichiarato in mondovisione che se il tracciato non sarà adatto alle sue caratteristiche (cosa per altro dubbia, per me su un evento singolo del genere è talmente duttile che potrebbe fare meglio di chiunque) farà anche il gregario pur di esserci lo lasci a casa?

Tu vedi molti ciclisti italiani in grado di fare la differenza? Visconti? No, non ci credo!

assolutamente non ho detto che bisogna lasciarlo a casa. Ho detto semplicemente che visto come è il percorso si può portarlo solo come gragario, dichiarando con il megafono di non aspettarsi niente di particolare perchè le caratteristiche del percorso non sono congeniali a Nibali. Perchè altrimenti poi si rischia di far credere a tanti che Nibali asfalterà tutti mentre è davvero quasi impossibile che ciò avvenga...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Jun-2013
431 posts

Apro un off Topic che potrebbe essere interessante, mi sono sempre chiesto quanto il mezzo meccanico influisca sulle prestazioni dei ciclisti professionisti.

Premetto che posseggo una bici da corsa Specialized in carbonio diciamo di quelle che puoi acquistare con poco più di 2000 euro.

Ieri ho avuto l'occasione di provare per una ventina di km (sotto la pioggia vabbè) una Cannondale evosix top di gamma pronto corsa, tipo quella che utilizza Sagan per intenderci, roba da oltre 15 mila euro.

Bene, sono rimasto basito dalle prestazioni di questa bicicletta. Una scorrevolezza ASSURDA, in salita quel poco peso in meno si fa sentire, una rigidità assoluta che fa sì che ogni singolo watt di potenza espresso non vada sprecato.

Stanca di brutto e devi avere il C**O in titanio perché senti anche la ghiaia sotto la ruota ma va come un treno, a parità di sforzo il guadagno in termini di velocità media è sensibile.

Insomma il succo è che un amatore non diventa professionista con la bici giusta però un bell'aiuto lo da! Chissà cosa farebbero coppi, hinault, Eddy mercks con una bici così....

.oddio ... Se, se, se.

Vogliamo dire tutto?

La condizione atletica era completamente diversa.

Le strade erano diverse.

La velocità era completamente diversa.

Il doping era presente anche in passato. (Credi che fossero tutti santi?)

Le bici erano diverse.

Troppi fattori. Con i Se e con i Ma non si va da nessuna parte.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Jun-2013
431 posts

Scusa? Non ti ho capito.

Con chi ce l'hai? Hai sbagliato sezione?

Ho recensito una mia esperienza con una bici professionale con una chiusura con un utopia chiaramente irrealizzabile. Ma te lo devo spiegare? Mamma mia come siamo messi in sto forum!!!!

Il cervello è un optional come il Shimano Tegra...

Perché ti agiti e offendi? Io non ho offeso nessuno.

Tu hai detto "chissà cosa farebbero ..." io ti ho semplicemente detto che non si potrà sapere. Inoltre il tuo, ripeto, "chissà ecc" sapeva tanto di "Eh se loro avessero quelle bici non ci sarebbe stata storia". Ti ho spiegato che ciò non è per niente vero

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Jun-2005
4,125 posts

Apro un off Topic che potrebbe essere interessante, mi sono sempre chiesto quanto il mezzo meccanico influisca sulle prestazioni dei ciclisti professionisti.

Premetto che posseggo una bici da corsa Specialized in carbonio diciamo di quelle che puoi acquistare con poco più di 2000 euro.

Ieri ho avuto l'occasione di provare per una ventina di km (sotto la pioggia vabbè) una Cannondale evosix top di gamma pronto corsa, tipo quella che utilizza Sagan per intenderci, roba da oltre 15 mila euro.

Bene, sono rimasto basito dalle prestazioni di questa bicicletta. Una scorrevolezza ASSURDA, in salita quel poco peso in meno si fa sentire, una rigidità assoluta che fa sì che ogni singolo watt di potenza espresso non vada sprecato.

Stanca di brutto e devi avere il C**O in titanio perché senti anche la ghiaia sotto la ruota ma va come un treno, a parità di sforzo il guadagno in termini di velocità media è sensibile.

Insomma il succo è che un amatore non diventa professionista con la bici giusta però un bell'aiuto lo da! Chissà cosa farebbero coppi, hinault, Eddy mercks con una bici così....

Hai perfettamente ragione. Ho visto i filmati di Coppi sulle Alpi quando spingeva quel "catenaccio" di bici. Sprigionava una potenza tale da farlo sussultare, malgrado la sua posizione fosse compostissima

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Jun-2005
4,125 posts

A proposito di rosiconi esterofili, ho visto come alcuni dessero per scontata la vittoria di Contador se fosse stato presente. Qualcuno è troppo sciovinista ma altri ti fanno veramente incacchiare. Nibali avrebbe stracciato Contador, il quale - a differenza di lui - è stato pure beccato e squalificato. lA CRESCITA DI nIBALI è STATA LA Più GRADUALE E COMPATIBILE CON I VALORI DELLA MEDICINA. pERò NOI DOBBIAMO APPASSIONARCI DI cONTADOR E MAGARI DI Armstrong QUANDO VINCEVA E TUTTI PARLAVANO DELL'EROE CHE AVEVA SCONFITTO IL CANCRO.

bASTAVA VEDERE LE PRESTAZIONI DI Armstrong PRIMA DELLA MALATTIA PER AFFERMARE CHE LE SUE VITTORIE ERANO ASSOLUTAMENTE DOPATE.

ORA nIBALI CI FA SPERARE CHE LE COSE SIANO CAMBIATE E...PERSONALMENTE NON SENTO ALCUNA MANCANZA DELL'ASSENZA DI cONTADOR,

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 23-Mar-2011
156,771 posts

emu3e6ud.jpg

Le gambe di Bartosz Huzarski del team NetApp all'ultimo tour de France dopo una tappa alpina...

che schifo :|

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-Mar-2009
52,013 posts

emu3e6ud.jpg

Le gambe di Bartosz Huzarski del team NetApp all'ultimo tour de France dopo una tappa alpina...

quando l'avevo vista su facebook qualche giorno fa sono rimasto basito

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Oct-2005
214,626 posts

Sagan passa alla Tinkoff Saxo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Jun-2005
4,125 posts

Grande Nibali mi hai fatto rivivere il Nencini, Gimondi e Pantani, gli unici italiani che ho visto vincere ed essere osannati dai francesi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Jun-2005
4,125 posts

Se hai visto vincere Nencini e Gimondi occhio e croce vai verso gli 80. Non che coppi Bartali e Bottecchia siano stati odiati, la verità è che i francesi onorano il vincitore del tour de France a prescindere dalla nazionalità e non è retorica. Piuttosto soffrono i dominatori, il sultano del tour Unquetil, vincitore di parecchi tour consecutivi, se pur francese veniva addirittura insultato e la gente gli preferiva Poulidor che non indossò mai la maglia gialla. Se Nibali dovesse ripetersi non sarebbe più gradito.

Grazie per i 20 in più che mi hai affibbiato! Ciò detto, è esattamente come dici tu: Nencini era amatissimo per le sue doti di discesista e Gimondi venerato malgrado avesse impedito di vincere al grande idolo di casa perdente Poupou. L'anno di Gimondi si mise in luce anche Gianni Motta che diede luogo ad epici duelli con i primi due. Pantani, ovviamente è storia recente. Coppi - purtroppo - morì prematuramente nel 1960 e per mio padre fu come se morisse un fratello. Di lui ho visto solo i filmati e mi ha impressionato l'eccezionale potenza e compostezza con cui scuoteva in salita quel catenaccio di bicicletta che andava ai suoi tempi.

P.S.: Non volevo dire che solo quegli italiani erano osannati dai francesi. Anche Bartalì e Coppì erano molto popolari ma io non li ho visti correre là (perché non ho 80anni)

Edited by Puma83

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 07-Oct-2006
8,962 posts

Grandissima impresa e vederlo premiato mi ha riportato alla mente Pantani quando vinse il tour.

Spero sia una vittoria pulita, nel ciclismo non si sa mai...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-Nov-2008
4,805 posts

Comunque tra pochi giorni inizia la Vuelta

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Nov-2007
12,043 posts

Comunque tra pochi giorni inizia la Vuelta

Oggi dovrebbe essere una tappa interessante con super arrivo in salita chi la può la guardi (anche in streaming) sono a 70 km dal traguardo

Sfida apertissima tra Valverde Quintana Froome Contador e Rodriguez

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Nov-2007
12,043 posts

Grande arrivo in salita.

Contador se ne va a 2 km circa dal traguardo dopo che Froome aveva fatto selezione con la sky.

I telecronisti inglesi parlavano solo di Froome Froome e poi Contador, hanno nominato un paio di volte Valverde e Purito non hanno mia citato Quintana.

Dopo lo scatto di Contador si sono resi conto che solo Purito e Quintana seguivano e dopo avergli recuperato una decina di secondi l'hanno ripreso proprio sotto il traguardo.

Alla fine risulterà la corsa a tappe dell'anno con quella sfida tra i migliori che non si è potuta vedere nè al giro nè al Tour (non certo per colpa di Nibali o di Quintana al Giro).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 08-Aug-2012
16,072 posts

quando vedo notizie in questo topic e penso che il tour è finito da settimane mi viene sempre l'incubo doping .asd

Credo che sia più corretto parlare di ciclismo in un topic apposito comunque :sisi: ma è una mia personalissima opinione

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Nov-2007
12,043 posts

Mah... Si ci sono quasi tutti i migliori ma in verità non ha niente a che vedere con il tour e nemmeno con il giro a livello di tracciato. Ricordiamo che NESSUNO dei top è al meglio e che la Vuelta è un po' solo una tappa del circuito internazionale e messa sul finire di stagione. Diciamo che è la mezza rivincita di chi, per un motivo o per un' altro, ha fallito al tour, oppure il palcoscenico ideale per qualche giovane o per chi fa il gregario e può mettersi in luce. A proposito, un po' sottotono Aru.

Se non mi sbaglio la differenza vera è nel chilometraggio delle tappe che vedrebbe una situazione del genere Vuelta < Giro < Tour

Più le tappe son due più si spende inoltre per il Tour i corridori danno veramente tutto come non succede nelle altre due corse a tappe.

Quanto a montagne invece mi pare che anche la Vuelta si difenda eccome ed è senza dubbia la terza competizione più importante nelle corse a tappe, non è un Delfinato uno Giro i Svizzera o una tirreno adriatica..non mi pare giusto sminuirla, qui ci ha corso e vinto anche Merckxz.. .

Se tieni conto che è la corsa di casa degli spagnoli ovviamenti ti aspetti un grande impegno da parte loro, Froome dovrebbe assolutamente cerare di rifarsi quindi da quel punto di vista esiste una grande competitività. Poi c'è il colombiano Quintana che se vincesse sarebbe uno dei pochi ad aver vinto due grandi giri in un unico anno, in particolare credo che pochissimi abbiano fatto specificatamente l'accoppiata Giro Vuelta

Manca solo Nibali che io metto come valore assoluto dietro Quintana al pari di Contador e davanti ad Aru, Froome e tutti gli altri.

A parte questo anche per il discorso delle tappe brevi il bello di questa corsa è che non solo quest'anno ma tradizionalmente i distacchi sono molto contenuti, per cui la corsa rimane a lunga aperta a tanti corridori. Ieri c'è stata una netta differenza tra Purito Contador Quintana rispetto agli altri, vedi Valverde e Froome ma questi ultimi sono ancora lì, vicinissimi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Nov-2007
12,043 posts

Su tutto il resto discutiamo, ma su questa frase dovresti essere bannato a vita.

Nibali dietro a Quintana???? Ma in che universo parallelo?

Il fatto che la Vuelta sia come valore assoluto la terza corsa a tappe è un dato di fatto, lo dicono i ciclisti! Quest'anno c'è bagarre si, ma tra i delusi.

Ma che esagerato .asd

Non ho detto che la vittoria al Giro vale più di quella al Tour quest'anno la Vuelta è particolarmente agguerrita ma cio non toglie che sia un traguardo minore.

Per chiarire ancora meglio, Nibali ha fatto una grandissima impresa vincendo personalmente mi ha fatto piacere che un italiano vincesse un Tour, l'ultimo era stato Marco . Ha vinto bene e meritatamente e sicuramente è il corridore di corse ha tappe he ha ottenuto il miglior risultato quest'anno. Era un discorso generale imho Quintana in questo momento è io scalatore più forte ho deto solo questo. Se avesse vinto la Vuelta o raggiunto almeno un podio oltre al Giro nello stesso anno avrebbe raggiunto un grande risultato comunque. Purtroppo oggi è caduto durante la crono e se anche dovesse proseguire la corsa credo proprio he sia tagliato fuori.

Vedremo nei prossimi anni al Tour se ho detto una cosa fuori dal mondo. riguardo i valori in campo. . questo non toglie a Vincenzo Nibali che quest'anno ha stracciato tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 20-Jan-2010
108 posts

Fenomeno Aru , diventera piu forte di Nibali !! .rulez @@

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Sep-2006
2,557 posts

Hesjedal con la bici con pedalata assistita.. .oddio

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-Mar-2009
52,013 posts

imho Quintana in questo momento è io scalatore più forte ho deto solo questo.

a parte che questa affermazione è tutta da verificare visto che non ha mai battagliato con i corridori più forti al top della forma (a parte il Tour dell'anno scorso dove però mancavano Nibali e Contador),in ogni caso le corse a tappe non si vincono solo in salita

oltretutto al Giro di quest'anno la concorrenza era abbastanza mediocre,detto ciò è giovane e diventerà fortissimo

Edited by Tatanka32

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...