Jump to content
claudio968

La Superlega europea a breve può diventare realtà

Recommended Posts

Joined: 14-Nov-2009
17,345 posts

B

3 minuti fa, generazione montero ha scritto:

Son dello stesso parere

 

Serie A con 18 squadre e 4 retrocessioni, senza paracadute.

Coppa Italia per tutte le squadre professionistiche  con gara secca senza teste di serie

 

in Italia si dovrebbe partire da una roba del genere

 

 

In Europa un campionato  con le prime 18 squadre del ranking UEFA sarebbe interessante al posto della Champions, poi Europa League e la vecchia Coppa Delle Coppe.

 

L'europa league di oggi e na roba senza senso.

 

Io juve real, juve manchester, juve baya etc etc il week end come.campionato devo dire che mi intriga

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 25-Jan-2012
30,346 posts

ma riformassero le coppe e si tornasse all'antica

la Champions solo per i campioni di patria,la EL per le seconde e terze, le quarte in coppa delle coppe

la CL rimarrebbe l'elité,si ritornerebbe a dare enorme prestigio all'EL e la coppa delle Coppe sarebbe ancora più prestigiosa dell'attuale EL

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Jul-2007
23,340 posts
2 ore fa, Nyarlathotep ha scritto:

ma riformassero le coppe e si tornasse all'antica

la Champions solo per i campioni di patria,la EL per le seconde e terze, le quarte in coppa delle coppe

la CL rimarrebbe l'elité,si ritornerebbe a dare enorme prestigio all'EL e la coppa delle Coppe sarebbe ancora più prestigiosa dell'attuale EL

fino alle semi la guarderebbero in 4

 

alla coppa delle coppe, anticamente, partecipavano le vincenti della coppa nazionale

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Jun-2005
2,219 posts

bisogna vedere come va con la guerra dell'UEFA

 

chi segue il basket avrà seguito quanto accaduto pochi anni fa con Eurolega (con due trofei) e FIBA champions league e Europe league(sempre due competizioni).

Eurolega a parte che è a inviti con contratti già sottoscritti, erano molte le squadre europee che avrebbero preferito lasciare le competizioni FIBA per almeno l'Eurocup (analoga alla coppa UEFA) del circuito Eurolega (che è una associazione privata di club, come lo sarebbe la superlega europea). 

Essendoci di mezzo la FIBA (l'equivalente della FIFA più che dell'UEFA) sono arrivate minacce alle federbasket nazionali, nostra inclusa, con il rischio di non far competere le nazionali ai campionati europei, mondiali e olimpiadi, se i club non avessero fatto marcia indietro. Ovviamente le federazioni hanno fatto pressioni sui club con altrettante minacce.

Alla fine si sono trovati degli accordi, ma lo spauracchio c'è stato.

 

Per analogia l'UEFA potrebbe minacciare in qualche maniera club e nazionali, anche se con il calcio sarebbe più difficile, dovrebbero giocare un Europeo con Malta e Cipro

Edited by djmayhem

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Jun-2005
1,010 posts

 

3 ore fa, Nyarlathotep ha scritto:

ma riformassero le coppe e si tornasse all'antica

la Champions solo per i campioni di patria,la EL per le seconde e terze, le quarte in coppa delle coppe

la CL rimarrebbe l'elité,si ritornerebbe a dare enorme prestigio all'EL e la coppa delle Coppe sarebbe ancora più prestigiosa dell'attuale EL

 

Ma magari. Prima in champions diretta, seconda ai preliminari. Terza quarta in uefa dirette, quinta ai preliminari. vincitrici coppe nazionali in coppa coppe.

Serie a  a 18 squadre.

 

Altro che sta M***A diarroica della superlega.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Jun-2005
2,219 posts
15 minuti fa, Bono 11 ha scritto:

 

 

Ma magari. Prima in champions diretta, seconda ai preliminari. Terza quarta in uefa dirette, quinta ai preliminari. vincitrici coppe nazionali in coppa coppe.

Serie a  a 18 squadre.

 

Altro che sta M***A diarroica della superlega.

credo sia solo questione di soldi

una superlega può valere quanto una NBA, già la champions dà parecchi soldi, ma quando hai un campionato con solo le top d'europa (ovvero, del mondo) i soldi potrebbero davvero aumentare considerevolmente a discapito delle altre

chi ne resterà fuori darà battaglia fino all'ultimo, perché i diritti tv dei singoli campionati si dimezzeranno o anche peggio

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-Jan-2007
24,284 posts

.asd

Edited by br1JCR7BUFFON

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Jun-2005
1,010 posts
46 minuti fa, djmayhem ha scritto:

credo sia solo questione di soldi

una superlega può valere quanto una NBA, già la champions dà parecchi soldi, ma quando hai un campionato con solo le top d'europa (ovvero, del mondo) i soldi potrebbero davvero aumentare considerevolmente a discapito delle altre

chi ne resterà fuori darà battaglia fino all'ultimo, perché i diritti tv dei singoli campionati si dimezzeranno o anche peggio

Esatto. è proprio per questo che fa schifo. Lo "sport" già ad oggi nel calcio, è ridotto al minimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-May-2014
4,917 posts

Scusate mi potete spiegare perchè la vecchia Champions (tipo anni 80) in cui fino ai quarti si potevano incontrare i campioni in carica di norvegia e danimarca dovrebbe essere più d'elite di una Champions in cui partecipano tutte le squadre più forti di tutti i maggiori campionati? Poi ok, magari negli anni 80 andare in trasferta in Svezia era difficile, anche perchè il calciomercato non era come oggi ecc, ma oggi sarebbe una cosa ridicola, fino alle semifinali ci sarebbero partite come Real Madrid-Gotenborg, Manchester United - Basilea ecc, perchè dovrebbe essere una competizione d'elite?? La competizione d'elite diventerebbe l'europa league, la Champions diventerebbe un torneo ridicolo senza appeal, poteva avere appeal 40 anni fa quel format perchè le squadre europee erano tutte sconosciute e c'era il fascino dell'ignoto, ma negli anni 2000....

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-May-2014
4,917 posts

Quarti di finale della competizione super mega incredibilmente competitiva non come quella di oggi, annata 88 89

 

PSV Eindhoven 2 - 3 Real Madrid1 - 11 - 2 (dts)

Werder Brema 0 - 1 Milan0 - 00 - 1

Göteborg 2 - 5 Steaua Bucarest1 - 01 - 5

Monaco 1 - 2 Galatasaray

 

94 95, con l'altra riforma

 

Bayern Monaco 2 - 2 (gfc) IFK Göteborg0 - 02 - 2

Hajduk Spalato 0 - 3 Ajax0 - 00 - 3

Barcellona 2 - 3 Paris Saint-Germain1 - 11 - 2

Milan 2 - 0 Benfica

 

 

Se mi dite che avere nei quarti squadre svedesi e croate e meteore come il werder brema (si si di sicuro fortissimo quell'anno, così come lo era il villareal nel 2006, l'atalanta l'anno scorso ecc) è più competitivo di avere real madrid, barcellona, manchester, juventus, chelsea, liverpool e bayern monaco....ok.....

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-May-2014
4,917 posts
4 ore fa, Bono 11 ha scritto:

 

 

Ma magari. Prima in champions diretta, seconda ai preliminari. Terza quarta in uefa dirette, quinta ai preliminari. vincitrici coppe nazionali in coppa coppe.

Serie a  a 18 squadre.

 

Altro che sta M***A diarroica della superlega.

bisognerebbe distinguere la nostalgia del proprio vissuto personale con l'oggettività però....

  • Like 2
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-May-2014
4,917 posts

Allora io dico, ho tanta nostalgia di quando ero piccolino e avevo 8 anni e la vita era senza pensieri, allora sapete cosa, rivoglio i due gironi champions come nel 02-03, il deportivo la coruna riportata d'ufficio in champions al posto dell'atletico, quando ero piccolo l'atletico faceva schifo quindi è GIUSTO che il depor rivenga riportato al suo posto, perugia in serie a con cosmi allenatore, venezia in serie a, atalanta in lotta per non retrocedere, lazio e parma di nuovo ad alti livelli, chievo quarto in classifica di ufficio, torneo intertoto che marooooon che ne sanno i 2000 di quanto era competitivo l'intertoto ragazzi....poi pokemon su italia1, enrico papi con sarabanda e che altro

Edited by UndiciLeoni
  • Haha 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 30-Jul-2005
4,676 posts
17 minutes ago, UndiciLeoni said:

Quarti di finale della competizione super mega incredibilmente competitiva non come quella di oggi, annata 88 89

 

PSV Eindhoven 2 - 3 Real Madrid1 - 11 - 2 (dts)

Werder Brema 0 - 1 Milan0 - 00 - 1

Göteborg 2 - 5 Steaua Bucarest1 - 01 - 5

Monaco 1 - 2 Galatasaray

 

94 95, con l'altra riforma

 

Bayern Monaco 2 - 2 (gfc) IFK Göteborg0 - 02 - 2

Hajduk Spalato 0 - 3 Ajax0 - 00 - 3

Barcellona 2 - 3 Paris Saint-Germain1 - 11 - 2

Milan 2 - 0 Benfica

 

 

Se mi dite che avere nei quarti squadre svedesi e croate e meteore come il werder brema (si si di sicuro fortissimo quell'anno, così come lo era il villareal nel 2006, l'atalanta l'anno scorso ecc) è più competitivo di avere real madrid, barcellona, manchester, juventus, chelsea, liverpool e bayern monaco....ok.....

 

6 hours ago, plotino said:

fino alle semi la guarderebbero in 4

 

alla coppa delle coppe, anticamente, partecipavano le vincenti della coppa nazionale

 

 

all'epoca le squadre erano più equilibrate, anche una Steaua Bucarest o una Dinamo Kiev potevano vincere il torneo così come ad es. nella coppa dei campioni 1981-82 il Liverpool campione in carica è stato eliminato dal CSKA Sofia e purtroppo per noi la Juve eliminata dall'Anderlecht, un conto è un Juve - Anderlecht oggi dove l'esito è scontato ed un altro conto è un Juve - Anderlecht negli anni '80 che era più equilibrata...

la formula con 4 squadre in champions ha sbilanciato troppo i campionati... oggi le uniche partite in bilico sono solo quelle dove si affrontano le squadre dei primi 4 o 5 campionati...

Edited by siseneg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-May-2014
4,917 posts
1 minuto fa, siseneg ha scritto:

 

 

all'epoca le squadre erano più equilibrate, anche una Steaua Bucarest o una Dinamo Kiev potevano vincere il torneo così come ad es. nella coppa dei campioni 1981-82 il Liverpool campione in carica è stato eliminato dal CSKA Sofia e purtroppo per noi la Juve eliminata dall'Anderlecht, un conto è un Juve - Anderlecht oggi dove l'esito è scontato ed un altro conto è un Juve - Anderlecht negli anni '80 che era più equilibrata...

Sì sì appunto, per quello dico che ora sarebbe ridicolo fare questa formula, perchè le partite sarebbero scontate fino alla fase finale, sarebbe praticamente come la Coppa Italia di adesso, sarebbe soltanto un'assurda operazione di nostalgia fatta per accontentare chi ha nostalgia della gioventù

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Jul-2007
23,340 posts
45 minuti fa, siseneg ha scritto:

 

 

all'epoca le squadre erano più equilibrate, anche una Steaua Bucarest o una Dinamo Kiev potevano vincere il torneo così come ad es. nella coppa dei campioni 1981-82 il Liverpool campione in carica è stato eliminato dal CSKA Sofia e purtroppo per noi la Juve eliminata dall'Anderlecht, un conto è un Juve - Anderlecht oggi dove l'esito è scontato ed un altro conto è un Juve - Anderlecht negli anni '80 che era più equilibrata...

la formula con 4 squadre in champions ha sbilanciato troppo i campionati... oggi le uniche partite in bilico sono solo quelle dove si affrontano le squadre dei primi 4 o 5 campionati...

sì, ma ai tempi steaua e/o dinamo erano le nazionali delle rispettive nazioni

a parte questo non vorrei che sembrasse che non sono d'accordo con te: preferivo anch'io quella formula con i 10-0 dei 32esimi ecc. .asd

 

dico però che la formula odierna nonostante gli squilibri clamorosi ti offre già dalle prime partite la possibilità di qualche big match cosa che con la vecchia formula era pressoché impossibile già solamente ieri e l'altro ieri chi voleva s'è potuto vedere Ajax-Liverpool, Bayern-Atletico, Psg-Utd… partite che potrebbero tranquillissimamente ripetersi in un quarto o addirittura in una semi o in finale; al prossimo turno vedremo Juve-Barça… insomma partite che una volta dovevi attendere anni per poter vedere

anche se questo accresceva l'interesse è indubbio che quella messa in moto dalla uefa è una potente macchina dello spettacolo (finché regge… non escludo che ad un certo punto i cosiddetti big-match vengano a noia)

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 03-Jun-2005
43,408 posts

Molti non la vogliono per paura di non vincere

1)sottovalutate enormemente la nostra competenza societaria...senza l'assillo di plusvalenze poi vediamo come le inglesi e le spagnole farebbero il bello e il cattivo tempo

2) vincere in un campionato di infami e accattoni, ogni anno perde sempre piu fascino.la serie A mi sta dando la nausea.

 

  • Like 6

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jun-2005
2,414 posts
17 minutes ago, Gelone said:

Molti non la vogliono per paura di non vincere

1)sottovalutate enormemente la nostra competenza societaria...senza l'assillo di plusvalenze poi vediamo come le inglesi e le spagnole farebbero il bello e il cattivo tempo

2) vincere in un campionato di infami e accattoni, ogni anno perde sempre piu fascino.la serie A mi sta dando la nausea.

 

 

Non solo a te. Quello che in Italia mi sembra si faccia fatica a capire è quanto poco conti la serie A all'estero, e questo ci penalizza enormemente perché anche un investimento come quello di Ronaldo ha meno ritorno di quello che potrebbe quando il campionato in cui gioca manco viene trasmesso in tv 
L'Italia è il vero freno, la superlega diventa vitale per poter restare al passo con le grandi, perché il giardinetto italiano tra pochi anni conterà quanto quello turco

 

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 03-Jun-2005
43,408 posts
58 minuti fa, Jesper Olsen ha scritto:

 

Non solo a te. Quello che in Italia mi sembra si faccia fatica a capire è quanto poco conti la serie A all'estero, e questo ci penalizza enormemente perché anche un investimento come quello di Ronaldo ha meno ritorno di quello che potrebbe quando il campionato in cui gioca manco viene trasmesso in tv 
L'Italia è il vero freno, la superlega diventa vitale per poter restare al passo con le grandi, perché il giardinetto italiano tra pochi anni conterà quanto quello turco

 

Completamente d'accordo, è in caduta libera, per noi è di vitale importanza questo progetto e dovremmo essere in prima fila per la sua attuazione.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 30-Jul-2005
4,676 posts
11 hours ago, plotino said:

sì, ma ai tempi steaua e/o dinamo erano le nazionali delle rispettive nazioni

a parte questo non vorrei che sembrasse che non sono d'accordo con te: preferivo anch'io quella formula con i 10-0 dei 32esimi ecc. .asd

 

dico però che la formula odierna nonostante gli squilibri clamorosi ti offre già dalle prime partite la possibilità di qualche big match cosa che con la vecchia formula era pressoché impossibile già solamente ieri e l'altro ieri chi voleva s'è potuto vedere Ajax-Liverpool, Bayern-Atletico, Psg-Utd… partite che potrebbero tranquillissimamente ripetersi in un quarto o addirittura in una semi o in finale; al prossimo turno vedremo Juve-Barça… insomma partite che una volta dovevi attendere anni per poter vedere

anche se questo accresceva l'interesse è indubbio che quella messa in moto dalla uefa è una potente macchina dello spettacolo (finché regge… non escludo che ad un certo punto i cosiddetti big-match vengano a noia)

 

 

questo è vero però è anche vero che una volta anche una sfida contro un CSKA Sofia poteva avere maggiore interesse oltre a possibili sorprese nel risultato quindi non penso che l'avrebbero vista in 4 ;) , oggi i campionati sono troppo squilibrati e tornare alle vecchie formule non ha più senso così come ci sono campionati dove a vincere sono sempre le stesse squadre, per come la vedo io oggi la soluzione migliore sarebbe quella di una superlega europea in sostituzione dei campionati nazionali meglio ancora se fatta a franchigie tipo gli sport americani!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-May-2011
942 posts

Le possibili partecipanti alla European Premier League

 

https://www.fanpage.it/sport/calcio/cose-la-european-premier-league-il-nuovo-progetto-superlega-che-piace-a-juve-inter-e-milan/

 

Dalle notizie filtrate in questi giorni, almeno una dozzina di club dovrebbero già essere inclusi nella rosa delle possibili partecipanti alla European Premier League. tra le italiane, però, soltanto la Juventus viene riportata come una candidata, in un torneo a forte connotazione inglese: Arsenal, Chelsea, Liverpool, Manchester City, Manchester United e Tottenham sarebbero infatti le capofila della scissione. Non a caso, le stesse società che hanno tentato una sorta di "golpe" in Premier League, proponendo il Project Big Picture: un piano per dare maggiori poteri alle "big" storiche del calcio inglese, con i favori delle leghe minori (leggasi: maggiori introiti dalla mutualità), respinto però dal direttivo della stessa Premier League. Fallito l'assalto al potere interno, i top club d'Inghilterra ora vogliono guidare la rivoluzione del calcio in Europa contro la Uefa, per fuggire dai tagli ai ricavi che si preannunciano inevitabili a causa della pandemia. Sullo sfondo, un bottino da cinque miliardi di euro da spartire anche con Real Madrid, Barcellona, Paris Saint-Germain e Bayern Monaco, in un campionato senza retrocessioni e aperto solo a possibili inviti. Una nuova era, segnata più dal business che dal calcio.

 

Edited by claudio968

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-May-2014
4,917 posts
6 minuti fa, claudio968 ha scritto:

Le possibili partecipanti alla European Premier League

 

https://www.fanpage.it/sport/calcio/cose-la-european-premier-league-il-nuovo-progetto-superlega-che-piace-a-juve-inter-e-milan/

 

Dalle notizie filtrate in questi giorni, almeno una dozzina di club dovrebbero già essere inclusi nella rosa delle possibili partecipanti alla European Premier League. tra le italiane, però, soltanto la Juventus viene riportata come una candidata, in un torneo a forte connotazione inglese: Arsenal, Chelsea, Liverpool, Manchester City, Manchester United e Tottenham sarebbero infatti le capofila della scissione. Non a caso, le stesse società che hanno tentato una sorta di "golpe" in Premier League, proponendo il Project Big Picture: un piano per dare maggiori poteri alle "big" storiche del calcio inglese, con i favori delle leghe minori (leggasi: maggiori introiti dalla mutualità), respinto però dal direttivo della stessa Premier League. Fallito l'assalto al potere interno, i top club d'Inghilterra ora vogliono guidare la rivoluzione del calcio in Europa contro la Uefa, per fuggire dai tagli ai ricavi che si preannunciano inevitabili a causa della pandemia. Sullo sfondo, un bottino da cinque miliardi di euro da spartire anche con Real Madrid, Barcellona, Paris Saint-Germain e Bayern Monaco, in un campionato senza retrocessioni e aperto solo a possibili inviti. Una nuova era, segnata più dal business che dal calcio.

 

che sogno sarebbe venissimo invitato solo noi, farebbe rosicare più di una vittoria in CL

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 10-Feb-2020
200 posts

Per me è qualcosa di vomitevole. Ragazzi se non siamo alla morte del calcio, ci siamo vicinissimi. Voi dite che la colpa è degli ea-sports? Io invece dico che la Superlega sarà la batosta finale a questo sport. 

 

Il senso poi qual'è? Fara ancora più miliardi di quello che già fatturano o voler copiare a tutti i costi gli americani col basket? 

 

Penso che mai il calcio abbia raggiunto la perfezione di questi anni, la Champions League è semplicemente qualcosa di perfetto, possiamo soltanto discutere se cambiare qualche regola legata ai gironi, e volendo possiamo capire se fare tutta una Champions League o salvare l'Europa League rivedendo le posizioni di qualificazione nei vari campionati nazionali. 

 

Sento molti tifosi juventini che ingenuamente sono contenti, perchè (a loro avviso) così ci sbarazziiamo delle polemiche e perchè la serie A senza di noi e le milanesi certamente fallirà. Motivazioni ridicole. 

Mi piacerebbe sapere cosa ne pensano i tifosi delle altre squadre. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Nov-2011
12,778 posts



Molti non la vogliono per paura di non vincere
1)sottovalutate enormemente la nostra competenza societaria...senza l'assillo di plusvalenze poi vediamo come le inglesi e le spagnole farebbero il bello e il cattivo tempo
2) vincere in un campionato di infami e accattoni, ogni anno perde sempre piu fascino.la serie A mi sta dando la nausea.
 


Quoto tutto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jun-2005
2,414 posts
1 hour ago, MattJu said:

Per me è qualcosa di vomitevole. Ragazzi se non siamo alla morte del calcio, ci siamo vicinissimi. Voi dite che la colpa è degli ea-sports? Io invece dico che la Superlega sarà la batosta finale a questo sport. 

 

Il senso poi qual'è? Fara ancora più miliardi di quello che già fatturano o voler copiare a tutti i costi gli americani col basket? 

 

Penso che mai il calcio abbia raggiunto la perfezione di questi anni, la Champions League è semplicemente qualcosa di perfetto, possiamo soltanto discutere se cambiare qualche regola legata ai gironi, e volendo possiamo capire se fare tutta una Champions League o salvare l'Europa League rivedendo le posizioni di qualificazione nei vari campionati nazionali. 

 

Sento molti tifosi juventini che ingenuamente sono contenti, perchè (a loro avviso) così ci sbarazziiamo delle polemiche e perchè la serie A senza di noi e le milanesi certamente fallirà. Motivazioni ridicole. 

Mi piacerebbe sapere cosa ne pensano i tifosi delle altre squadre. 


C'è anche un fattore generazionale. La generazione dei millennials il calcio la già sta perdendo e la perderà completamente se continuerà a proporre i campanili. E se perdiamo questa generazione il calcio che già è meno diffuso di 30 anni fa diventerà roba da palio medievale in cui le guide turistiche diranno "guardate come si divertivano i vostri avi". Poi c'è un aspetto culturale, ancora più importante, con la necessità di uscire dai localismi per interessare a un'audience globale. La NBA per esempio la vendi in tutto il mondo perché è il top e non ha bisogno di particolari riferimenti culturali per appassionare. Un finlandese, un sudafricano e un filippino possono godersi Heat-Lakers senza istruzioni per l'uso. Se agli stessi proponi Torino-Juventus non hanno alcun riferimento culturale, ma tolto il contesto del campanile lo spettacolo è modesto e hai voglia a dirgli che è il derby di Torino, che quella squadretta dem*****a vive per questa partita, ti dicono sticazzi, io vivo a Turku/Pretoria/Manila e mi importa una sega della Mole e della supremazia cittadina di Torino, voglio vedere i grandi club sfidarsi a alti livelli, sennò c'è netflix o pornhub 

Per un italiano è tutto scontato, anche una partita con il Benevento ha un suo perché, ci sono gli sfotto' al lavoro, il fantacalcio e tutto quello che vuoi, ma se esci dall'Italia non ha alcun senso, gli sfottò al limite li hai per le notti di champions tra tifosi del liverpool e del barcellona, gente che magari Liverpool e Barcelona le hanno viste si e no su google maps. 
E a quel punto o entri in quel giro, o a livello globale conti quanto lo Sparta Praga

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...