Jump to content

Huckleberry

Tifoso Juventus
  • Content Count

    1,398
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

777 Excellent

About Huckleberry

  • Rank
    Juventino Pinturicchio

Profile Information

  • Location
    Monti Appalachi

Recent Profile Visitors

2,294 profile views
  1. Zola a 20 anni stava in C2 con la Torres, C2...a 21 in C1. E faceva sognare Sassari, che stava in C2 che non era assolutamente l'interregionale. Fonte: sono sassarese. Gianfranco era un fenomeno, apprezzatissimo all'estero, in Inghilterra è Sir Zola e allo Stanford Bridge è il King. In Italia non è mai stato apprezzato più di tanto perché iniziava la famosa crisi dei fantasisti e perché se Zola era un fenomeno, al tempo in Italia ce ne stavano anche di più forti (pensa che movimento eravamo). Non so perché devi mettere in mezzo giocatori spettacolari come quelli citati, il più scarso è Acerbi che comunque a Sassuolo faceva la differenza. Gatti non lo so, a me sembra un mediocre. Vedremo i prossimi anni, vedremo. Chissà che possa raggiungere anche solo un Rugani qualsiasi.
  2. Ripeto, vendere. Non te lo puoi permettere, 12 milioni all'anno a partire da giugno, già ne prende 7. Numeri che non si conciliano con quanto costa. Pazienza, chiamami sommelier, c**** me ne frega. Per me da vendere subito, mia opinione. Mercoledì sicuramente grande partita, la migliore da quando è alla Juve. Ma troppi alti e bassi, rimango molto scettico, molto. Non voglio sminuirlo, non mi permetto nemmeno di sputare su un trofeo, però le palle me le deve togliere fuori nelle partite top e per me non è la finale di Coppa Italia. Spiace, la penso così.
  3. Mezzasega terribile, bidonazzo immondo. 91,6 milioni di cartellino, 12 milioni di stipendio a partire da giugno 2024. Vlahovic ad oggi è nella top 10 dei peggiori acquisti della Juventus
  4. Vendere immediatamente, prima che sia troppo tardi. Follia, acquisto folle per cui bisognerebbe far causa a quella M***A di Arrivabene.
  5. Comunque mi dite come bisogna comportarsi per avere un dialogo civile su questo topic? Mi sembra di capire che bisogna soltanto insultare Allegri. Chi vuole andare oltre le solite bambinate finisce per essere etichettato come allegriano (e io non lo sono mai stato) o incompetente. D'altronde lo sport nazionale è insultare il tecnico, ho iniziato a frequentare ai tempi di Sarri e si leggevano ugualmente fiumi di insulti.
  6. L'obiettivo societario era la CL e la finale di Coppa Italia. Uno lo ha raggiunto, vediamo se entra in CL. Comunque nel primo ciclo gli obiettivi erano scudo e passaggio dei gironi, sempre raggiunti. Poi l'obiettivo è salito ai quarti di CL, e li ha sempre raggiunti tranne nel 2016. Nel secondo ciclo l'obiettivo è sempre stato raggiungere almeno la CL, anche se forse nel primo anno si chiedeva lo scudo, ma la rosa non è mai stata all'altezza dello scudetto dal post Sarri. Al milan obiettivo minimo era raggiungere la CL. Poi a me chi me lo ha detto? A parte che Allegri è famoso perchè sta muto e non fa i capricci, questo dai tempi di Milano. Tu sei sicuro che con tutto quello che abbiamo visto negli ultimi anni, un altro allenatore non avrebbe sbroccato o non sarebbe fuggito durante qualche allenamento? Allegri i risultati te li porta sempre, pochi c***i. Poi se vuoi che ti scriva che è un asino, un miracolato etc...se vuoi te lo scrivo eh, peccato che non sia così.
  7. Sono anti Allegri dal 2016, ma provo ad essere equilibrato. Pregi di Allegri: - solitamente raggiunge gli obiettivi - generalmente crea un bel rapporto coi giocatori. - aziendalista. La storia di Allegri dice che si fa andar bene tutto e non protesta mai con la società, insomma il sogno di qualsiasi club di calcio italiano. Difetti: - calcio noioso - difficoltà nel valorizzare i calciatori offensivi, causata da una eccessiva attenzione al fase difensiva lasciando all'improvvisazione la manovra offensiva (se non hai i campioni non va bene) - eccessivamente tattico. Hai presente la gestione del vantaggio a Madrid, a Monaco di Baviera, la gestione dei minuti finali contro l'Inter in supercoppa? Ecco, non so se si possa parlare di tattica...io sono solito definirlo un calcolatore. Ed infatti sta sempre lì a contare i punti e a fare le media. - scarsa, se non inesistente, capacità di crescita o aggiornamento - manie di protagonismo, un difetto maturato di recente. Da qualche anno ha intrapreso questa sua battaglia sul gioco che lo sta logorando e ne sta segnando la carriera.
  8. Ammazza che caratteraccio che c'hai, "genio". Conte è quello che si è messo al collo la sciarpa dell'inter, per me vale quanto il saltello di Cuadrado, "genio". Poi sei tu che ti sei messo in mezzo, nemmeno me ne poteva fregare qualcosa del tuo giudizio su Cuadrado, mi hai citato tu.
  9. Questa è bella, Conte è un professionista mentre Cuadrado non lo è. Cosa si legge pur di difendere Conte. Semmai Cuadrado, Conte, Vidal e Asamoah si son rivelati professionisti con zero valori sportivi. Non so cosa dire di professionisti che decidono di andare in una piazza che non ha mai riconosciuto il merito sportivo della Juventus, quindi anche il loro operato in quanto per anni ne hanno fatto parte, per poi non parlare di tutti gli insulti ricevuti in tanti anni di militanza bianconera. Gente priva di etica sportiva e senza nemmeno un briciolo di amor proprio. Ma se posso capire i sudamericani che sono mediamente del tutto sprovvisti di qualsiasi valore sportivo (Cuadrado poi è uno dei giocatori più antisportivi che hanno vestito la nostra maglia), sicuramente non capisco Conte che è stato molto di più di quanto non sono stati gli altri che ho citato. E a proposito di valori, Conte nel 2014 è andato ad allenare la nazionale gestita dalla stessa federazione che ha fatto fuoco e fiamme per farlo squalificare. Conte è ruffiano quanto se non più degli altri, in 4 anni è passato da gettare fango sulla Juventus quando allenava l'Arezzo a dichiarare di essere tornato a casa quando ingaggiato nel 2011, fino ad approdare all'inter nel 2019 con tanto di rito per "purificarsi" e foto con quel viscido di Oriali che lo aiuta a reggere la sciarpa della curva nord. Antonio Conte è il peggior traditore della storia della Juventus, se poi non arrivate a capire cosa significa trasferirsi all'inter nel post 2006, questi sono cavoli vostri. Lui era uno dei capitani più carismatici e vicini alla tifoseria che si ricordi. Nonostante fosse un calciatore normale, per il tifoso juventino era un'icona, posizione rafforzata con l'esperienza da tecnico. Siamo proprio nella casistica del traditore peggiore, dispiace solo che in giro ci siano ancora moltissime vedove che di Conte non ne possono proprio più fare a meno.
  10. Ricordo che si fece un gran casino per levare la stella di Boniek, non vedo perché si debbano lasciare i riconoscimenti a Conte e Cuadrado. A chi sputa e calpesta lo stemma Juve va tolto qualsiasi riconoscimento. In questo invidio le milanesi, più concrete di noi e meno chic.
  11. Ma di uscire dalla borsa se ne parla almeno dal 2021, ancora non si è fatto nulla di concreto e JE non perde occasione di smentire. Io non credo andremo oltre JE, trovo verosimile che nei prossimi anni entrerà qualche socio importante in società che col tempo diventerà quello di riferimento ma la famiglia Agnelli-Elkann avrà sempre una percentuale anche per le prossime generazioni.
  12. Secondo voi ci sono speranze che con JE finisca la storia Juve-Agnelli? Io ci penso dall'anno scorso, non sono convinto che il rapporto proseguirà dopo questo mascalzone. Voi che ne pensate? Dite che se la prende Oceano Elkann?
  13. Come al solito leggo i soliti 3-4 nomi pescati dall'italia, il solito copione. Non credo nemmeno ad un nome, forse solo il portiere, ma Di Gregorio fino a 2-3 giorni fa lo davano certo al Milan che probabilmente perderà Maignan. Giuntoli pesca molto sul mercato internazionale, tra estate e inverno infatti ha preso solo nomi provenienti dall'estero. Se andate a vedere a Napoli faceva uguale.
  14. Ormai quando vedo la Juve ritorno con la testa ai due anni in cui arrivammo 7. Stessi atteggiamenti, tanti giocatori scarsi, il livello della dirigenza era simile (a quella 2009/10), allenatore scarso. Vedo tante coincidenze con quegli anni. Però c'è una grande differenza con quelle due Juve, questa volta abbiamo in rosa giocatori capaci di fare la giocata vincente, il guizzo del singolo che non avevamo nel 2009/2011. La Juve ha una potenzialità offensiva che non ha niente a che vedere con le annate da me menzionate. Vlahovic non è Amauri, Chiesa non è Iaquinta, un giovane tecnico come Yildiz non lo avevamo nel 2009/2011 e Milik è tutto sommato una riserva che ai tempi ci potevamo solo sognare. Il resto della rosa è molto scadente, il centrocampo è totalemente da rifondare come ai tempi, dove il Marchisio potrebbe essere McKennie (inteso come unico centrocampista da confermare, Marchisio era sicuramente più completo). La difesa ha tante note dolenti e anche lì va fatta pulizia. Il carpentiere Gatti e il duo comico brasileiro vanno defenestrati. Non posso commentare Allegri, veramente non posso. È un tecnico che ha raggiunto livelli disgustosi, vomitevoli...non posso andare avanti o mi bannano. Mi limito a far notare che castra appositamente la forza offensiva per non dare ragione ai suoi detrattori, basta. Arrivederci al prossimo anno, io chiudo. Sabato se fa bello vado a farmi un aperitivo al mare e non perdo mica tempo a vedermi scampoli (Juventus) vs ammogliati (Milan).
  15. Mi sembra ovvio che in nessuna azienda ti puoi permettere di pestare i piedi al proprietario, è chiaro che devi agire entro certi limiti. Marotta alla Juve era centrale, ci siamo resi conto di quanto fosse importante solo quando se ne è andato. Senza di lui AA e Paratici sono calati a picco. Guarda che Marotta è arrivato in una Juve che ancora si portava dietro i veleni di calciopoli, zero attrattività perché eravamo si e no la 7 squadra del campionato (oggi hai in rosa Vlahovic, Chiesa e Bremer che erano considerati tra i calciatori top dei precedenti campionati, fai il paragone di chi aveva la Juve del 2010), soldi ce ne erano ugualmente pochi e veniva già da un settimo posto. Oggi stiamo messi meglio, fa sorridere, però oggi in un'annata pessima vai comunque in CL, al tempo non facevi manco la EL. Quindi se Giuntoli conferma Allegri, anche perché non mi sembra così remota come ipotesi, come giudichi Giuntoli? Diamo sempre la solita scusante che ha le mani legate? Ho visto che stanno combinando quest'anno, stessa identica rosa tranne Kim.
×
×
  • Create New...