Jump to content

Jesper Olsen

Tifoso Juventus
  • Content Count

    2,515
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Jesper Olsen last won the day on February 20 2015

Jesper Olsen had the most liked content!

Community Reputation

1,194 Excellent

About Jesper Olsen

  • Rank
    Juventino globetrotter
  • Birthday 06/08/1971

Profile Information

  • Gender
    Not Telling
  • Location
    Oslo

Recent Profile Visitors

4,158 profile views
  1. Le squadrette dem*****a che passano i secondi tempi a rotolarsi in terra devono sparire Anzi io invece del tempo effettivo farei il tempo punitivo, ogni "crampo" guarito miracolosamente espulsione e dieci minuti di recupero. Alle prime partite finite in 7 con un'ora di recupero voilà risolto il problema delle perdite di tempo
  2. Non sarà il colpo dei sogni, ma visto che in Italia mi sembra non sia ancora uscita vi anticipo che giovedì arriva a Torino per le visite il talentino 17enne norvegese Elias Solberg. E' un laterale destro, arriva dall'Ull/Kisa nella serie B norvegese. Giovedì arriva a Torino e fa le visite mediche, poi sarà aggregato alla primavera, poi si vedrà per l'U23. L'ho visto giocare una volta sola e il tocco di palla c'è ma è molto, molto molto leggero fisicamente, questo prima cosa va mandato a farsi pastasciutta e zabaione
  3. Per me la questione è molto semplice. Se resta per essere parte della squadra al pari di tutti che resti pure, altrimenti fuori dai maroni senza rimpianti
  4. Sinceramente non riesco a vedere nulla di particolarmente provocatorio nelle parole di Sarri. Per me più che altro sono l'ennesima conferma di un matrimonio nato male per tutte e due le parti. La Juve non era il club né la squadra giusti per Sarri, e Sarri non era l'allenatore giusto per quel club e quella squadra. Al netto di tutto, è chiaro che contento non può essere, e che la società ne esce male. Ha detto anche delle verità, bisogna essere obiettivi. La società lo ha scelto ma poi non lo ha mai difeso. Se a ottobre dopo poche partite sei già a dire quelle cose in riunione significa che sei stato abbandonato, questo è. Che certi giocatori erano/sono delle capre e hanno fatto il c**** che hanno voluto è vero Che non abbiamo festeggiato uno scudetto ma poi abbiamo festeggiato un quarto posto...è vero. C'è poco da dire, è oggettivo. Ci piaccia o no, è vero, ed è esattamente la misura di tutto quello che è stato sbagliato nelle scelte degli ultimi due anni, ma la colpa è di chi le scelte le ha fatte, non di chi è stato scelto. Io Sarri non l'ho mai sopportato, non avrei voluto mai vederlo mettere piede a Torino neanche per fare visita al museo del cinema, ma bisogna essere obiettivi, tra società, giocatori e Sarri, quest'ultimo non è quello che ne esce peggio da tutta questa storia.
  5. Vero, è importantissimo, però è importante anche fare "richiami" periodici. A me per dire la lezione di pronto soccorso vennero a farcela in terza media. Poi quella seguente l'ho avuta 20 anni dopo al lavoro. Voglio dire, dopo x anni è come non averla mai fatta. Secondo me il pronto soccorso basilare dovrebbe essere una competenza obbligatoria per tutti.
  6. Non mi dispiace affatto. Un tipo di punta operaia che queste ultime due stagioni ci avrebbe fatto un gran comodo. Fa molto lavoro, è ancora molto giovane. Sulle questioni con suo padre facciamoci i c***i nostri.
  7. O si torna al concetto che chi arriva primo partecipa e gli altri no, o ogni criterio sarà arbitrario, perché allora si può dire che non è giusto che il Leicester terzo meriti più del Brøndby primo, e si torna da capo. Cambiano le prospettive. Invece dell'automatismo del risultato della stagione precedente si privilegia la crescita o decrescita sul lungo periodo e la programmazione. Non è neanche giusto che se la squadretta di turno azzecca la stagione tolga il posto a chi magari ha fatto investimenti pluriennali e è incappato in una stagione storta. Se arrivi terzo, devi creare i presupposti sul medio per scalare il ranking e guadagnarti il posto, sapendo che poi quando entri hai del tempo per stabilizzarti. Nel campionato di basket ci sono state squadre che hanno vinto lo scudetto senza mettere piede in Euroleague, ma hanno messo un piede in Eurocup e se si consolidano lì poi entrano in EL. Intanto quest'anno in EL ha giocato i playoff lo Zenit che neanche esisteva dieci anni fa. L'anno prossimo entra il Monaco che non sapevo neanche avessero una squadra di basket. Hanno lavorato bene, sono cresciuti, hanno vinto l'Eurocup, e si sono guadagnati la wildcard. Più meritocratico della stagione azzeccata, imho.
  8. Benvenuto e buon lavoro. Non seguo la Ferrari e non me ne intendo minimamente ma mi pare che quando c'era lui andasse abbastanza bene. In ogni caso non era lui che guidava la macchina, né che la progettava o cambiava le gomme, e non sarà lui a scegliere i giocatori, giocare a calcio e tirare le punizioni D'altronde anche Giraudo non era uno che veniva dal calcio. Non c'è ragione di dubitare sulle sue capacità professionali nel suo campo amministrativo e non credo che ti mettano a gestire i conti della Ferrari perché ti hanno sorteggiato in sala mensa.
  9. Mi sono permesso di correggere la traduzione che è pure più idonea visto il soggetto, anche se è più un ratto che una lepre
  10. Sì ma la sentenza di Madrid non è carta da c**o. Se la sanzione arriva, si va per tribunali ordinari e allora la Champions l'anno prossimo non parte per nessuno, si blocca tutto.
  11. Non sono né tanti né pochi, considerando che nel frattempo l'hanno vinta solo in 9, a 4 dei quali l'abbiamo consegnata noi. Sarà l'ultima ancora per un pezzo, e probabilmente l'ultima del calcio come lo conosciamo. Se ne riparla per la Superlega.
  12. La sto guardando, il video funziona. Allora forse è solo per l'estero.
×
×
  • Create New...