Jump to content

PASSIONE BIANCONERA

Tifoso Juventus
  • Content Count

    613
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

48 Excellent

About PASSIONE BIANCONERA

  • Rank
    La Juve è per sempre
  • Birthday 09/04/1961

Profile Information

  • Gender
    Not Telling

Recent Profile Visitors

3,812 profile views
  1. Se penso al 2006 direi di si. Obiettivamente dico di no. Gli scudetti si vincono sul campo a campionato completato.
  2. Ho sono d'accordo per la sospensione del campionato. Non ha più il senso della regolarità. Ma ho l'impressione che la sospensione oggi possa solo verificarsi se la seconda squadra di Milan dovesse perdere domani sera allo Stadium.
  3. Io lo dico da molto tempo, resto dell'idea che Paratici è inadeguato a fare questo tipo di attività. Può forse essere un buon secondo, nulla di più. Lasciamo il compito di fare mercato a chi ha gli attributi per farlo.
  4. Ho guardato il video è resto sempre ancorato ancor di più a quanto ho scritto. Io sono un fautore della Super Lega, ma il merito sportivo è e deve essere prioritario su di ogni altra considerazione. Come scrive qualcuno, stiamo passando da "vincere è l'unica cosa che conta" "guadagnare è il solo motivo per cui dobbiamo competere". Si vuole giustificare una stagione sbagliata a tutela degli investimenti. Dico che gli investimenti bisogna essere capaci a farli e se non hai sempre queste capacità te ne prendi le responsabilità, senza bisogno di bunus a tua tutela. Agnelli ha fatto una gaffe che da lui non mi aspettavo. Si fosse limitato all'esempio Roma, se ne sarebbe forse discusso un mezzo pomeriggio, tirando in ballo l'Atalanta, società che oggi han dei grandi meriti per quanto riesce a fare sul campo e non, ha dato l'immagine, di chi vuole solo e prioritariamente a salvaguardare i propri interessi, mettendo il risultato sportivo in secondo piano. Io come tifosi e credo come tutti noi juventini, dedichiamo la nostra passione verso questa squadra con il desiderio di vincere il più possibile e se lo si fa riuscendo anche a ricavare utili da investire tanto meglio. Ma se non ci si riesce non c'è ne si deve fare un dramma, ma ricominciare per raggiungere gli obiettivi sportivi che ripeto devono sempre essere prioritari a quelli economici. Poi in fondo se non vinci non puoi pensare sempre di guadagnare.
  5. Io personalmente sono favorevolissimo alla Superlega, ma il modo in cui si espresso Agnelli non mi è piaciuto. Sarà stato anche frainteso, ma bastava che si limitasse a fare l'esempio che riguardava la Roma, senza inserire di mezzo l'Atalanta. Il mondo antijuventino, ha preso ancora una volta al balzo questa situazione per discreditarci e farci passare come società arrogante.
  6. Assolutamente un'uscita infelice e mi spiace molto. Ha fatto un danno alla Juventus ed a se stesso.
  7. C'è a mio parere da essere preoccupati. In campo camminiamo invece di correre sopratutto perchè abbiamo le idee poco chiare. Il centrocampo è quello che è. Ramsey ha sbagliatp molto, Rabiot fa il solito compitino, manca di coraggio e di personalità, poi ci manca un vero centravanti con il fiuto del gol.
  8. Mi ripeto per l'ennesima volta ed è da Settembre che lo faccio, quindi in tempi non sospetti. Paratici assolutamente inadeguato in questo ruolo. Torni a fare il talent-.scout, ammesso che ne sia ancora capace. Finche la società non se ne libera le prospettive di migliorare la squadra sono pari a zero.
  9. Salvo solo il risultato e qualche prestazione di pochi singoli. Squadra dal gioco anonimo e che non crea occasioni da rete. 3 gol su calci da fermi. Preoccupante. Il gioco non migliora....anzi e ci manca comunque un vero centravanti. Higuain fa il possibile ma la dimestichezza con il gol non è più una sua caratteristica.
  10. Un caro saluto alla Riva ed a tutti quelli che continuano ad aspettare....
  11. Marotta ha delle capacità, Paratici quali in questo ruolo? poche anzi pochissime. Tornasse a fare il talent scout ed al suo posto uno capace, visto che nel panorama nazionale c'è ne sono diversi.
  12. Il nostro problema è Paratici. Ha delle capacità molto limitate. Anzi, penso che ci capisca davvero pochissimo. Per lui è stato facile godere della luce riflessa da Marotta. Ora non può npiù nascondersi e questi sono i risultati.
  13. Lo dico da Settembre e continuerò a ripeterlo.....il nostro problema è Paratici.. Fino a che resterà il timone della squadra non vinceremo nulla.
  14. Partita che si presenta particolarmente impegnativa. Il clima che la sta accompagnando richiede una prova di grande personalità. Temo che questo possa crearci non poche difficoltà. Solo una Juventus concentrata al massimo potrà fare sua la partita.
  15. Il mio primo è più grande idolo della Juventus. L' amore verso questo calciatore per me è stato grande ed incondizionato. Tanti ricordi della mia gioventù sono legate a Pietruzzo il Pelè bianco. Uno particolarmente emozionante è quello di essere riuscito ad avere un invito a casa sua quando abitava in via Bottego a Torino, per una consegna di una sua fotografia autografata con dedica e per lo scambio di qualche parola con quello che ritenevo il mio indiscusso idolo. E' stato uno dei calciatori bianconeri più amato di sempre dai tifosi. Quando tornò per la prima volta al Comunale la maglia dell'Inter, ci furono tifosi e tifose che piansero per l'emozione di rivedere quel grande calciatore che tanto aveva dato ai nostri colori. Ricordo bene, il boato dei tifosi presenti al Comunale, quando Pietro segno con la maglia dell'Ascoli il suo 100° gol in serie A proprio alla sua amata Juventus era come se avesse segnato ancora una volta per i nostri colori. Allo Stadium ho la sua stella. Questo è stato Anastasi. Riposa in pace Pietro.
×
×
  • Create New...