Vai al contenuto

Fabri BN

Tifoso Juventus
  • Numero contenuti

    461
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

160 Excellent

Su Fabri BN

  • Livello
    Juventino Soldatino
  1. Parlando di Darmian sembra la più remota delle ipotesi, ma per onestà mettiamoci anche questa
  2. Un giorno capiremo perché certi giocatori offrono un rendimento negativo ma continuano a valere 10-20 mln. In questo caso buon per noi
  3. In pratica si prende un terzino di 30 anni con poca spinta, poca tecnica, scarsa personalità, zero margini di miglioramento e per giunta lo si adatta a sinistra, sul piede debole. Se rimane a destra significa che verrà spostato de sciglio. Il giorno in cui li vedremo in campo insieme farò approfondite riflessioni. Questa è roba da immediato post calciopoli, niente a che vedere con ciò che siamo oggi. C'è ancora tempo per pregare che non arrivi, o che la società rinsavisca da qui a maggio e decida di non riscattarlo
  4. Il gioco di Allegri. Topic unico ed irresistibile

    Sono consapevole del fatto che la Juventus giochi per vincere e non per soddisfare il mio desiderio di assistere a un'esibizione divertente. Ci sono in ballo molti fattori, non ultimi quelli economici, e l'obiettivo non può che essere quello di arrivare in fondo a tutte le competizioni. Allegri è un allenatore vincente, e assicura alla Juventus il raggiungimento dei traguardi sportivi ed economici, finchè vincerà avrà ragione lui. Finita la parte razionale, scrivo il mio pensiero da semplice spettatore, da tifoso. Questa è la terza stagione consecutiva in cui la Juventus mi annoia a morte. Non sopporto la gestione esasperata del risultato, i calcoli, il fatto che si giochi un quarto d'ora a ritmi alti, se va bene. Abbiamo i giocatori migliori della serie A, vorrei vedere più esuberanza, più spensieratezza, e onestamente pensavo che l'arrivo di Cristiano potesse portare una ventata di aria fresca in questo senso. Per un mese è stato così, poi siamo tornati ai soliti standard, che mi rendo conto che possano fare la felicità di molti di voi, perchè in fin dei conti vinciamo noi, ma francamente non è il mio calcio. Mi piacerebbe vedere movimenti senza palla, pressing alto, triangolazioni, bombe da fuori area, una Juventus che comandi il gioco in bello stile, con le buone o con le cattive, ma basta rinunciare, basta... Che sia con Allegri o con un altro allenatore, mi va bene tutto, ma aspetto il giorno in cui guardare la Juve sia per me un appuntamento irrinunciabile. Lo scrivo visto che è stato aperto un topic apposito, non ho mai avuto voglia di farlo nei live o altrove e non darò seguito a questo post. Grazie @Bradipo76
  5. Spiace per Tonio Cartonio. Un altro personaggio innocuo della tv preso di mira fu quello delle suonerie, di "Materazzi è caduto" Riguardando questi spot non mi stupisce che a suo tempo lo avessero minacciato di morte
  6. Non leggendo spesso il forum pensavo di essere ingeneroso con Pjanic, invece non sono l'unico a vederlo sottotono. I risultati possono mascherare prestazioni individuali scialbe, ma se sei il regista della Juventus in un centrocampo a tre, in cui i due interni si chiamano matuidi e bentancur, mi aspetto di vedere un giocatore che si assuma maggiori responsabilità nella creazione del gioco. Dal mio modesto punto di vista farei una cosa: un giocatore di quantità e ordine davanti alla difesa, sacrificare pjanic e investire su una mezzala che sappia lasciare il segno.
  7. Il pipita non trova squadra perché guadagna nove milioni netti a stagione, ha 31 anni, ha dei limiti caratteriali che tutti conoscono e non è famoso per la cura della forma fisica. È di fronte a un bivio importante, perché a 5-6 mln a stagione ci sarebbe nuovamente la fila di club pronti a dargli una chance. Chiuderebbe la carriera in grande stile. Purtroppo i calciatori di oggi mi danno l'idea di essere mal consigliati. Bisogna trovare il giusto compromesso tra carriera e portafoglio.
  8. Ronaldo e le sue vicende "americane". Parliamone qui.

    Mi immagino le deposizioni. "No, il coolo non te lo do" Che squallore
  9. La "leggenda" che abbiamo il centrocampo scarso...

    Scarso non può essere, altrimenti non avremmo fatto quel che abbiamo fatto in questi tre mesi, però manca qualcosa, e non solo sul piano numerico. Non abbiamo la mezzala capace di legare il gioco con l'attacco. Quel giocatore che va a dare l'assist decisivo, e che fa gol su inserimento. Guarda caso si sta cercando ramsey e prima si parlava di un ritorno di pogba...
  10. Giocatori della Juventus “antipatici”

    Higuain e Dani Alves tra quelli che hanno giocato da noi recentemente. Ammetto di non provare particolare simpatia nemmeno per Ibrahimovic e Pogba, che invece hanno sempre avuto molti consensi nella nostra tifoseria. Chiudo con Amauri per i suoi atteggiamenti da modello, i suoi piagnistei, le sue promesse di inizio stagione (sempre disattese). Non mi piacciono i giocatori che cercano sempre alibi e che hanno un linguaggio del corpo negativo. Higuain e Amauri li metto nella stessa lista. Gli altri tre invece non mi piacciono per la loro supponenza. Ho sempre adorato i campioni capaci di non mettersi sul piedistallo e di usare le loro doti per trascinare i compagni, non per avere dei benefici personali. Dovrebbe starmi antipatico anche Cristiano ronaldo? Finché è stato a Madrid si, da noi lo vedo più moderato e spero continui così.
  11. Quanta FATICA...

    Allegri è un allenatore con degli ideali ben definiti. Basterebbe ascoltare le sue conferenze prepartita per comprendere quale sia la sua filosofia: si va in campo per vincere la partita, possibilmente evitando rischi, e ogni vittoria è un tassello verso la conquista di un obiettivo posto dalla società. Ha a disposizione una rosa superiore alle altre in campo nazionale, e su questo fonda il suo dominio. Si fa gol, si prova a gestire la partita, si risparmiano energie in vista della gara successiva. Queste linee guida ci hanno portato a vincere campionati e coppe italia in successione, a disputare due finali di champions e a giocarcela sempre alla pari con le principali potenze europee. Insomma, non si tralascia nulla. Tutto questo vien fatto attraverso una gestione serena dei rapporti con i giocatori, con equilibrio, assecondando le operazioni della società, che nei primi anni gli ha spesso rivoluzionato la rosa per sacrificare pezzi importanti. Mi sono fatto l'idea che per una società come la Juventus, che ha obiettivi sportivi ed economici chiari e ben definiti, sia necessario avere una figura come quella di Allegri. Ti porta in fondo a tutte le competizioni (il che significa introiti per la società), valorizza i singoli giocatori perchè non ha preclusioni verso alcun sistema di gioco, non fa una piega se gli cedono un pezzo pregiato. Ho fatto il giro largo per dire che questa mentalità è insita nella Juventus di Andrea Agnelli, non abbiamo il DNA del Barcellona o del Real Madrid. Vedrete che quando Allegri finirà il suo corso si cercherà un profilo altrettanto equilibrato. Non sto dicendo nè che mi piace nè che mi faccia schifo tutto ciò, ma questa sembra essere la Juventus del presente e del prossimo futuro.
  12. Napoli Calcio: la squadra che perde scudetti in albergo

    Fa sempre riflettere quando i minorati mentali si mettono in mostra pensando di far bella figura
  13. Squalifica a tutta la squadra... U15

    Credo che il punto sia che il sapone, la puzza e menate varie siano cose riconducibili al colera, alle epidemie e al Vesuvio che deve lavare con il fuoco. Se avessero cantato il soldato innamorato non penso sarebbe scaturito tutto ciò. Comunque rispetto la tua idea, tra ironia e offesa il confine è spesso sottile.
  14. Squalifica a tutta la squadra... U15

    Bisognerebbe anche chiedersi perchè dopo una bella vittoria il pensiero da dedicare sia un'offesa all'avversario e non dei cori per celebrare un successo. Personalmente non posso fare a meno di provare del rammarico quando vedo tutti questi sentimenti negativi nello sport, specie in quello dei giovani. L'entità della squalifica non la commento nemmeno, non ci capisco molto. Vorrei solo che al prossimo successo i nostri ragazzi di 15 anni si divertissero anziché pensare alla puzza di Napoli, alle buche di roma o alla nebbia di milano.
  15. Squalifica a tutta la squadra... U15

    Non ho seguito la vicenda, però chi pensa che la squalifica sia ingiusta usi argomenti diversi da "eh ma anche gli altri hanno fatto questo e quest'altro". Se mio fratello di dodici anni o i miei allievi della scuola calcio dicessero cose simili se ne dovrebbero assumere la piena responsabilità, figurarsi questi ragazzi che rappresentano la juventus... Non voglio nemmeno che sembri un messaggio retorico e allora voglio tirar fuori un episodio personale. Quando avevo la stessa età di questi ragazzi facevo ogni giorno il tragitto per la scuola in autobus, e per fare un po' gli stupidi intonavamo un coro: "se facciamo l'incidente muore solo il conducente". Tutti i giorni, per più di un mese, poi è finita lì. Il conducente, pover'uomo, non ha mai voluto dir niente, e noi parlavamo senza usare il cervello, con l'esuberanza animalesca tipica dei 15enni in branco che sfuggono al controllo della famiglia. Se ci ripenso ora non ne sono assolutamente orgoglioso, e vedrete che lo stesso varrà per questi atletini della Juventus. Togliamoci la sciarpa bianconera e facciamo le persone mature, a differenza dei 15enni abbiamo gli strumenti per distinguere un messaggio giusto da uno sbagliato.
×