Jump to content

Fabri BN

Tifoso Juventus
  • Content Count

    3,054
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

2,387 Excellent

About Fabri BN

  • Rank
    Juventino Le Roi

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Spalletti non ha mai allenato la squadra favorita. Prima la Roma che doveva vedersela con l'inter, che nel frattempo le portava via Chivu e Mancini. Poi il ritorno a Roma contro una Juve inarrestabile. Mi dispiace lo abbia vinto a Napoli, ma uno scudetto come premio alla carriera se lo è meritato tutto.
  2. Adesso son curioso di sapere quali sono le altre. P.s. io questa la paragono un po' a quella di Delneri (sperando in un esito finale diverso). Ricordo che sbancammo san Siro battendo il Milan con gol di Quagliarella e Del Piero, o qualche vittoria a tempo scaduto con gol di Pepe. Spirito simile a quello di oggi.
  3. Un altro scontro diretto in saccoccia e classifica, per quanto mi riguarda, superiore a ogni aspettativa. Sono i dati che differenziano questa stagione dalle due precedenti. I confronti diretti sono sempre stati un pianto nell'Allegri bis, invece ora riusciamo a reggere di nervi e organizzazione difensiva, e a piazzare il golletto nel momento chiave. Non so se si possa impostare un'intera stagione su queste basi, ma finchè funziona prendiamo il buono.
  4. Natan, Juan Jesus, Rrahmani e Di Lorenzo. Si può pensare di scalfire questo muro insormontabile?
  5. Ti dirò, la finale di coppa Italia fu l'ultima partita stagionale e la giocammo così bene che mi lasciò molti rimpianti. Però non avrei corso il rischio di confermare Pirlo. Vedevo una Juve davvero molto ingenua. Magari in un altro periodo, con una rosa ben allestita e una dirigenza solida si. Direi di si. Dal momento in cui nessun allenatore lascia il segno, le campagne acquisti son quasi sempre problematiche e senza un filo logico, il problema sta più in alto. Ci siamo infilati in una spirale, e per quanto la Juve del presente mi stimoli zero, ritengo sorprendente il secondo posto odierno.
  6. La Juve di Pirlo era tanto capace di belle giornate in attacco, quanto faceva rabbrividire per leggerezze e distrazioni in difesa. La costruzione dal basso imposta come dogma assoluto ha portato a subire gol talmente assurdi che me li ricordo ancora adesso. Ricordo uno 0-3 subito in casa dal Milan in cui sembravamo una squadra totalmente dissolta, con Pirlo spettatore passivo dello scempio. Senza i 30 gol stagionali di CR7 non so che fine saremmo andati a fare onestamente... Non azzecchiamo un allenatore da Cardiff in poi, per come la vedo io.
  7. Questo desiderio di giocare perennemente con il cronometro mi lascia parecchio perplesso, ma non ho mai creduto che l'assenza di impegni infrasettimanali potesse cambiare qualcosa in questo senso. Finché la classifica premia, ha ragione chi allena questo modo di fare la partita. Però che strazio...
  8. In linea di massima sarei d'accordo. Questa sequela di ritorni mi ha abbondantemente stancato e denota la mancanza di idee che soffriamo da anni. Però, però...un nome spendibile tra allenatori vincenti o emergenti? Faccio fatica a trovarne, ed è il motivo per cui accetterei un paio d'anni di cura Conte, sapendo in partenza che ci si dovrà preoccupare presto di come sostituirlo.
  9. Fabian Ruiz mi piacerebbe. Ha tocco, fa qualche gol e assist, conosce la Serie A e può mettersi sul centrodestra accanto a Rabiot, pur essendo mancino anche lui.
  10. @zart , volevo sapere se Baggio senza infortuni alle ginocchia sarebbe diventato meglio di Igor Protti.
  11. Rugani l'ho visto proprio bene, non l'avrei mai detto. Non mi stupirei se fosse Gatti a farne le spese
  12. Non posso darti torto su questo. Ma anche @zart sottolinea giustamente che nemmeno in altri paesi industrializzati si gioca più per strada, eppure i talenti non mancano. Due punti della mia riflessione me li avete smontati in un attimo. Incredibile eh, un paese come il nostro non produce più talenti e soluzioni a medio termine non sembrano esserci.
  13. Può anche darsi, le tempistiche coincidono. Qualche post più in là avete accennato al disinteresse dei giovani, ma sono abbastanza sicuro che i praticanti siano più di un tempo. In Lombardia c'è una società di calcio ogni mezzo km. Il problema magari è il non praticare al di fuori delle ore di allenamento, non giocare per strada in maniera libera. È lì che una volta si poteva allenare la creatività senza pressioni, molto più che in allenamenti preimpostati dagli istruttori. Discorso complesso...
×
×
  • Create New...