Jump to content

Bradipo76

Tifoso Juventus
  • Content Count

    70,013
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    176

Everything posted by Bradipo76

  1. Un conte radioso. * faccina che prende per il kulo.
  2. Gara tranquilla per l'arbitro. Unico sussulto il rosso a padelli. Asd
  3. Gara che è andata a fasi, la svolta sul gol. Da quel momento in poi noi siamo stati perfetti,, loro si sono squagliati Bravi
  4. Gara che è andata a fasi, la svolta sul gol. Da quel momento in poi noi siamo stati perfetti,, loro si sono squagliati Bravi
  5. Nessun episodio arbitrale di rilievo, mi pare. Un giallo per parte mancante
  6. Gara equilibrata. Partiti bene, poi ci siam persi qualcosa. Sta mancando l'apporto di Higuain e costa, bene la difesa.
  7. Sì, vale la classifica fino all'ultima giornata completamente, in caso
  8. Sky si lava le mani sul fatto che non ci sia stata la trasmissione in chiaro delle partite.
  9. Gara poco sentita, ma paradossalmente può essere addirittura decisiva. Se più avanti decideranno di sospendere il campionato, varrà la classifica parziale.
  10. No, io ho riportato semplicemente il titolo dell'articolo.
  11. buon senso vorrebbe che almeno le amichevoli vengano annullate
  12. Tralasciando il fatto, poi, che a noi può pure stare bene perchè siamo fortunati. Nel momento in cui alzano i muri, noi siamo dalla parte giusta del muro. Ma se fossimo tifosi dell'Atalanta o della Lazio, come giudicheremmo questa evoluzione del calcio? Come l'avremmo giudicata, se invece che applicarla nel 2025, l'avessero magari applicata nel 2010, quando noi saremmo stati dalla parte sbagliata del muro per gli eventi che tralascio di ricordare?
  13. E tu credi che facendo un sistema più chiuso il gap si riduca? Dai per scontato che evolva verso un modello ad NBA. Ma è tutt'altro che scontato, appunto. Non credo proprio che Real e Barcellona un giorno incontrino Agnelli e Zang e dicano loro "toh, mi sta bene che si faccia un sistema nel quale la distanza di 300 milioni l'anno che c'è tra noi e voi si riduca, che pure voi siate capaci di prendere i calciatori che prendiamo noi. Abbiamo proprio voglia di vedere un sistema più equilibrato". Quando in Europa è sbarcato lo sceiccame, la reazione della vecchia guardia non è stata "benvenuti voi che c'avete li sordi", ma "facciamo il fair play finanziario".
  14. Sì è capito benissimo, infatti, il senso delle parole di Agnelli. Non è difficile arrivarci, e del resto non è la prima volta che viene dai vertici del calcio europeo la volontà di un calcio sempre più orientato verso un sistema a caste. Il punto, più che capire il senso del discorso e le intenzioni di Agnelli, è valutare se questa linea è giusta, è corretta, porta benefici. Se questa evoluzione, è benigna. Non benigna per Agnelli, per le società in quanto aziende. Benigna per me appassionato di calcio. Io non ho azioni di squadre di calcio, se il loro sistema fattura centinaia di milioni in più mi interessa fino ad un certo punto. Personalmente ho più di qualche dubbio che questa evoluzione sia benigna. Ne illustro ad esempio uno. Ragionando in maniera superficiale, si può avere l'idea che un calcio che faccia girare ancora più soldi di quello attuale, sempre tra gli stessi soggetti (è questo l'obiettivo di fondo di un sistema calcistico chiuso), porti beneficio. E' in realtà tutto da valutare, questo beneficio. Gireranno più soldi, ma gireranno per tutto il sistema. Semplicemente si scalerà verso l'alto il sistema di valori. Terra terra, oggi fatturo 400, il Real fattura 700, compro Kulusevski a 40 milioni. Tra 5 anni la Juventus fatturerà 600, ma il Real fatturerà 1000 ed i Kulusevski costeranno 70. Ci arricchiamo anno dopo anno già oggi, ma forse non ci accorgiamo che i rapporti di forza rimangono invariati. Anzi, una corsa continua al rialzo non solo porta ad un beneficio reale, ma crea addirittura più di un problema. I soldi che vanno nelle casse della società, vengono pompati da qualche altra parte. Precisamente dalle nostre tasche. Un calcio più ricco, significa un calcio più costoso. Ce ne siamo accorti che il calcio sta diventando quasi un bene di lusso?
  15. Il governo del rischio fa parte dei compiti del management. Se si fa un discorso generale, se ho un azienda e tiro troppo i miei investimenti, succede un evento che mi fa sballare non posso dire che non è colpa mia ma delle cose che non sono girate. Allo stato attuale il rischio di non partecipare alla Champions per un anno o due è un dato di fatto, è una condizione del mondo del calcio. Non puoi fare investimenti facendo finta che non ci sia. Se vai in difficoltà quando accade, significa che non ti sei lasciato margine. È chiaro che ad Agnelli convenga molto che la juventus abbia la garanzia di partecipazione a vita alla CL a prescindere dai risultati ottenuti, ma possiamo considerare questa cosa totalmente giusta? Io sinceramente non riesco a farlo.
  16. Il ragionamento è questo, alla fine. Ma la frase dovrebbe essere "a me Juventus conviene che vada la Roma...", e non "è giusto che vada la Roma". Non è giustizia, ma interesse. Che poi in realtà, tutto questo non è altro che il segno che il sistema non funziona. Pompa già tanto così com'è, e non basta mai. E' totalmente inefficiente. Anzi, come ha già scritto poco su @Dax85 forse è proprio un modello come l'Atalanta a mostrare strade più virtuose. Se la Roma rischia grosso perchè un anno non va in CL, come dice Agnelli, il problema vero è che nella Roma qualcosa non funziona.
  17. Agnelli si è speso personalmente affinchè l'Italia, in quanto grande lega, riottenesse il quarto posto in champions, con la terza e la quarta che saltano i preliminari. L'Atalanta ha avuto accesso diretto al tabellone principale proprio grazie a quella riforma Se la Lazio vince lo scudetto, con il sistema che hanno ideato loro stessi non solo passa direttamente alla fase ai gironi, ma diventa testa di serie in quanto prima.
×
×
  • Create New...