Jump to content

mark83

Tifoso Juventus
  • Content count

    972
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

71 Excellent

About mark83

  • Rank
    Juventino El Cabezon
  • Birthday 08/29/1983
  1. diamo il colpo di grazia a di francesco che quest'anno ne ha fatte peggio di bertoldo e merita di essere cacciato.
  2. marotta era quello che ai tempi del mancato scambio guarin-vucinic disse che con quella gente non avrebbe mai più trattato. dopo 4 anni ci va di corsa ed esulta pure senza ritegno. è vero che la proprietà non è più indomorattiana ma solo cinese, è vero che lui adesso lavora per loro ed è giusto che sia felice per un gol, è vero anche che probabilmente non è mai stato juventino. anche moggi era un dirigente senza un passato in una determinata squadra o con una fede evidente, eppure rifiutò la corte prima di moratti e poi di berlusconi.
  3. Cancelo si opera: menisco mediale

    mi auguro sia arrivato il momento di spinazzola. con questi due infortuni meglio guardare con ottimismo alla prospettiva di vedere un futuro grande terzino per la nostra squadra. penso che dimostrerà il suo valore il buon leonardo
  4. sinceramente non credo. anche con tanto denaro a disposizione dubito che il solo marotta possa avere la capacità di arrivare a costruire qualcosa di simile anche solo alla juve di 3-4 anni fa. ambiente vittima per antonomasia, piangina, costruttore di complotti e poco avvezzo a guardare il prato verde. preferiscono guardare gli altri perdere anzichè pensare a tornare a vincere. in un contesto tale, nonostante una proprietà cinese alle spalle, marotta potrà far poco.
  5. ronaldo non avrebbe problemi a giocare con icardi. è icardi che non potrebbe rendere con ronaldo nei paraggi. un giocatore che obbliga tutta la squadra a dover lasciare l'area di rigore solo per lui per me non sarà mai un vero grande valore aggiunto, a maggior ragione in un club di vertice europeo come il nostro. infatti è e resterà per sempre un giocatore dell'inter. dubito che arriverà mai il real di turno a svenarsi per acquistare un giocatore con quelle caratteristiche, il calcio si è evoluto, il centravanti d'area e basta non può bastare a certi livelli, anche se segna ad ogni mezza occasione.
  6. Sami Khedira

    non si critica il giocatore ma l'ostinazione nel farlo giocare quando completamente spompo. come intelligenza tattica è da cattedra di Harvard (per restare in tema..) ma fisicamente è da gestire. purtroppo la coperta corta in mezzo e la smania di allegri di averlo sempre in campo anche in condizioni pietose fan si che prestazioni sottotono e critiche pesanti arrivino di conseguenza.
  7. è chiaro che se parliamo di miglior giocatore della storia subentrano anche valutazioni di un altro tipo oltre al discorso tecnico. del piero, buffon e nedved hanno anche una militanza lunga e un attaccamento alla maglia decisivo nella scelta. scirea è l'emblema della juventus. platini e baggio coloro che hanno espresso il meglio dell'essere fuoriclasse da noi. poi c'è zidane, probabilmente il più forte di tutti, ma alla juve ha reso a fasi alterne. solo con loro sono 7 giocatori, aggiungiamo poi sivori e boniperti e arriviamo in doppia cifra. in attesa di cristiano..
  8. secondo me lo mette dopo la sosta, in juve spal. lo tiene fuori apposta almeno evita la convocazione in nazionale e può usarlo nelle partitine di allenamento con pinsoglio
  9. è un discorso che condivido ma allegri a novembre fa bene a dire così. ha detto barcellona perchè il real e il bayern stanno messe maluccio mentre il psg e il city non sono ancora considerate esperte come i blaugrana, tutto qua. tanto lo sappiamo tutti che abbiamo preso cristiano ronaldo per colmare quel poco gap che restava dalle ultra big, che come già detto si riducono attualmente al solo barca. essere definiti da tutti la favorita numero uno può diventare deleterio a livello mentale, sappiamo tutti com'è la champions.
  10. la mia sensazione è che quest'anno faremo meglio nelle partite con le cosidette big del campionato. nelle partite con squadre di provincia ormai è una triste consolidata abitudine giocare sottoritmo e con poca attenzione. al contrario in stadi pieni e in un clima più sentito la squadra risponde sempre presente.
  11. per me che sono nato negli anni '80 è fin troppo scontato dire del piero. ronaldo, a mio parere, per l'impatto che ha avuto sul mondo juventus è già al livello di diversi nomi presenti nell'elenco.
  12. non si critica la squadra per come gioca queste partite ma come le approccia. sappiamo bene che partendo blandi e sottoritmo rischiamo di incasinare la partita e contemporaneamente gasare l'avversario di turno e noi, puntualmente, ci caschiamo. addirittura a chievo e a parma dopo averla sloccata (assurdo a mio avviso), ieri era logico dopo il primo tempo trovare difficoltà con loro sempre più bassi e chiusi e noi piuttosto deficitari in rapidità e precisione. il gol è fortunatamente è arrivato su un rimpallo però la sensazione che potesse finire 0-0 era molto alta a partire dal 70'. bene così, conta vincere sporco su campi del genere, nessuno si ricorderà di come si è giocato a frosinone, contavano i tre punti e basta. note negative: bentancur, dybala e cuadrado (troppo impreciso). note positive: i cambi del secondo tempo e la tranquillità e la sicurezza di questa squadra. ora battiamo agevolmente il bologna e poi sotto col naples!
×