Jump to content

Walter Mitty

Tifoso Juventus
  • Content Count

    660
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

709 Excellent

About Walter Mitty

  • Rank
    Juventino El Cabezon

Recent Profile Visitors

1,448 profile views
  1. Lungi da me difenderlo dato il rapporto stipendio/resa in campo degli ultimi due anni. Onestamente durante la partita non mi dispiace neanche, si vede che tecnicamente non è un deficiente e coniuga anche una buona corsa e prestanza fisica, cosa che sulla fascia aiuta molto, anche se a volte si sconnette e si fa saltare da pollo. Il problema è che manca di quell'intelligenza calcistica che ti permette di gestire correttamente un pallone, non è possibile che non riesca a mettere una palla che sia una per un compagno in mezzo, o becca il difensore o sparacchia a caso. Sulla fase realizzativa credo che ogni volta che si trova davanti al portiere chiuda gli occhi e preghi la ma****a per fargliela andare bene, ora lasciamo perdere l'errore grossolano di ieri, ma è un pò di volte che si trova a tu per tu col portiere e spara a lato, prende palo o gli tira addosso. Deve trovare una pace interiore e restare sereno, certo non è comunque facile quando sei continuamente oggetto di critiche e sfottò, ma giochi alla Juve e prendi netti 4.5Mln di Euro.. Penso che un cambio di ambiente possa fargli bene, ma sulle dinamiche economiche penso che per lui convenga andare in scadenza e sperare di massimizzare l'offerta economica, dubito oggi qualcuno possa offrigli più del 60% di quello che prende ora. Certo che se paratici lo rinnova alle stesse cifre per non perderlo a 0 è da internare, ma non penso accadrà perchè per la società conveniva già lo scorso anno rinnovarlo per spalmare l'ammortamento su più anni, ma si vede che di riduzione di ingaggio a lui e al suo agente non sfiori neanche la testa.
  2. Il progetto Superlega è fondamentale per società che sono cosi suscettibili agli introiti delle competizioni europee, dove una sola stagione storta compromette anni di gestione sportiva e possibilità di investimenti. Se guardiamo alla ricchissima premier League, oggi società storiche con fatturati enormi rischiano di perdere da un anno all'altro 80/100mln di fatturato, perchè i posti in Champions sono solamente 4, e alcune tra Man. UTD / City, Chelsea, Tottenham, Arsenal , Liverpool. Quindi ci sono stati anni in cui in Champions una società come lo UTD, con milioni di tifosi in tutto il mondo, non partecipava, con un danno economico enorme sia per la società stessa che per la stessa UEFA. Per poi trovarsi i gironi pieni di Nordjellan di turno a fare da sparring partner.. cosa assolutamente no sense dal punto di vista dell'intrattenimento. E' chiaro un punto, per massimizzare gli introiti di una competizione, è necessario avere all'interno con presenza fissa le società con il bacino di utenza più alto in assoluto, e non solo come tifo ma anche come città di appartenenza, che in caso di una superlega appassionerebbe gli stessi cittadini (Roma ad esempio). Le competizioni come esistono oggi, con una FINTA meritocrazia, falsata comunque da chi ha la proprietà più ricca, potevano andare bene fino a quando le possibilità di spesa erano comuni, dove c'erano meno trasferimenti di calciatori, e anche piccole società che si trovavano un fenomeno in casa potevano effettivamente competere ad alti livelli. Ma da 30 anni a questa parte il calcio è diventato un altro sport dove i soldi contano per vincere e soprattutto la loro assenza improvvisa (mancata qualificazione) mette immediatamente in crisi la società. A tutto questo aggiungiamo che la UEFA è un organismo che fondamentalmente "succhia" questi introiti a chi effettivamente investe nelle società, senza apportare nulla. La superlega è la naturale evoluzione delle cose, e l'unico motivo per cui potrà non nascere e perchè la UEFA si sarà piegata ai club, modificando la Champions league per come la conosciamo oggi. Con tutto il rispetto per l'atalanta e il leicester di turno che si fanno la loro scampagnata agli ottavi, quarti.. la gente vuole vedere giocare contro Bayern, Liverpool, UTD, City, Juve Real Barcellona etc etc
  3. Cioè questi hanno visto un’altra partita, non ci sono state azioni pericolose della Juve? Poi le immagini della vittoria della coppa Italia?? Ma scherziamo?
  4. Verissimo, però ti faccio notare che già nel momento in cui hai firmato CR7, la coperta era corta e hai dovuto buttare nella pattumiera Higuain, distruggendo completamente l'investimento fatto, infatti il primo anno al posto di avere Higuain, Dybala, Mandzu, CR7, abbiamo avuto solo gli ultimi tre, e siamo arrivati sulle gambe poi con l'Ajax, proprio perchè Mandzu non ne aveva più e CR7 si infortunò sul piu bello. Tantissima roba quella squadra, per questo è difficile fare paragoni con la Juve attuale. Oggi giocassimo con: Cuadrado Bonnie De Ligt Sandro Chiesa Arthur McKennie Kulu Morata CR7 E soprattutto un atteggiamento in campo diverso dall'attuale, si potrebbe fare bene e almeno evitare di prendere gol ridicoli.
  5. Sulla gestione dei contratti e dei relativi stipendi con me sfondi una porta aperta e non posso fare altro che concordare, anche io a quelle cifre avrei lasciato perdere, ma purtroppo a centrocampo qualcuno andava inserito e ci si è preso questi rischi. E ti dirò di più, il rinnovo con aumento a Bonucci al 2023, e poi al 2024, il rinnovo a Scesni con stipendio che sfiora i 7mln, i 5mln dati a chiesa sulla fiducia, che per fortuna oggi paiono meritati, ma il rischio di un Berna II sono sempre dietro l'angolo.. insomma la gestione dei contratti è molto lacunosa. Ma anche qui, se dai oltre 10mln a un ragazzino di 20 anni (De Ligt) è normale che poi gli altri vengano a bussare in ufficio e chiedere adeguamenti... Su Rabiot però non concordo che fosse proprio un signor nessuno, era comunque titolare al PSG e nazionale francese, il posto ad onor del vero lo perso proprio perchè non volle rinnovare. Assolutamente, prima sul discorso di De Vrji si parlava solo per ipotesi, speriamo che De Ligt sia la colonna su cui si baserà la nostra squadra per la rifondazione.
  6. Avessimo preso De Vrji a P0 invece che De Ligt, probabilmente oggi avresti ancora Kean o audero, e quindi potresti avere la lista completa in Champions, oppure non avresti sacrificato Spinazzola per Pellegrini, oppure Cancelo per Danilo... oppure avremmo speso quei soldi a centrocampo.. chi lo sa
  7. Quoto te che mi pare sei sulla mia stessa lunghezza d'onda. Per tutti gli altri, nessuno critica l'avere Ronaldo in squadra a prescindere, molti utenti fra cui io, oggi, stanno facendo delle analisi a 360° di cosa ha comportato Ronaldo in campo e fuori. Perchè è evidente che un operazione di tale portata non possa essere valutata appena fatta ma nel lungo periodo, e dopo 2,5 anni su 4 di contratto un primo "tirare le somme" credo sia possibile. Ovvio che siamo tutti felici di avere un campione cosi con la nostra maglia addosso, e comunque due scudetti con lui si sono vinti allungando una striscia incredibile e non scontata. Ma è anche bello (credo) valutare cosa tutto questo ha comportato, poi se questo è il topic "osanniamo CR7 perchè è Dio" no problem e non si scrive più.
  8. Rabiot costa 10/11 mln lordi l'anno circa più bonus alla firma di 1.4mln, cartellino costo 0. Vuol dire che la Juve paga al mese 900K Euro al giocatore circa per la durata del contratto. Barella 37mln + 4 di bonus, facciamo 37 (ammortamento in 5 anni= 7.4mln/annui), stipendio 5mln lordi circa, annualmente costa 12mln. Il problema è che entro 2/3 anni avresti dovuto anticipare i 37mln per pagare il cagliari, in una situazione in cui non avevi liquidità**, sulla carta inoltre Rabiot aveva più esperienza e comunque un'età simile. Ovvio oggi non ci sarebbe neanche da chiedere chi sceglieresti, ma due anni fa? Qualcuno rimpiangeva Barella al posto del francese? Non mi pare in molti qui dentro. **cosa confermata dall'aumento di capitale che poi si fece pochi mesi dopo.
  9. "a lui piace tirare fuori area", e perchè gli altri attaccanti centrali non possono farlo? Essere attaccanti centrali vuol dire per forza fare i luca toni della situazione? Esistono vari modi per interpretarlo, ma lui la fascia sinistra non può "occuparla" lasciando poi scoperta la fase difensiva e comunque dovendo schierare un secondo attaccante che occupi l'area. La verità è che Ronaldo 36enne te lo "meriti" nel momento in cui riesci a fargli un contesto adeguato, scegliendo accuratamente i giocatori sul mercato, dato che hai necessità di vincere subito, ma non lo fai sicuramente quando sei con l'acqua alla gola e necessiti di fare plusvalenze e scambi per sistemare i bilanci. Prima di tutto era un altro calcio, e secondo per supportare Del Piero Trezeguet ti permettevi a centrocampo di schierare Nedved Viera Emerson Camoranesi E mi pare che questi quattro la fase difensiva la conoscessero abbondantemente, non scomodare paragoni impietosi. L'involuzione non è unica, ma un insieme di fattori, il cambio generazionale ci sarebbe stato a prescindere, ma secondo te la società quando ha firmato Ramsey e Rabiot lo ha fatto perchè non doveva pagare cartellini oppure perchè erano stati accuratamente selezionati dal DS? Ti rispondo già, per il costo zero dei cartellini. E perchè secondo te si è scelto di operare cosi nel 2019? Perchè si decise di investire il budget su De Ligt e i soldi erano abbondantemente finiti, vedi infatti l'aumento di capitale fatto pochi mesi dopo il mercato. FALSO. L'unico investimento per un giocatore "pronto" post ronaldo è De Ligt, gli altri sono scambi gonfiati, prestiti con riscatti e giovani di belle speranze. Mai si sarebbe sacrificato Cancelo dopo solo un anno in una situazione di bilancio ottimale. Mai. Da Ronaldo a questa parte non ti sei potuto permettere nessuno giocatore ottimo nel pieno della maturità calcistica, diciamo dai 25/26 anni (tipo Pjanic nel 2016), è questo è un dato di fatto. Non è idiozia, è la naturale evoluzione dei giocatori nel momento in cui non hanno più il rendimento che avevano nel fiore dell'età, tutti i più grandi ci sono passati, lo stesso del Piero che citi tu a 20 anni correva a tutto campo, a 30 ? Non mi pare proprio, infatti si "riconvertì" a seconda punta. Se in tutto il globo terrestre oggi sulle fasce si schierano delle frecce, giocatori che sono dei centometristi e vanno alla velocità della luce, e ci sono mille esempi, da Sancho, Martial, Sahla, Mane, Coman, Sane, Hakimi, e ne dimentico altri ora nella fretta, tutta gente di gamba e di tecnica che serve a scardinare le difese nell' 1vs1 e garantire fase di attacco e difesa nei 90 minuti, te mi vuoi dire che quando becchi gente del genere contro, avere CR7 piantato sulla fascia, oltre ad una punta che deve garantire profondità e capacità di tenere un minimo la palla, non influisce sul rendimento della squadra? Giochiamo in 9 vs 11 in fase difensiva! In quest'ultimo periodo non copre neanche le linee di passaggio avversarie, zero. Chiaro, avessimo Benzema, Modric, Kroos, Casemiro, Marcelo, o simili quando erano al top, probabilmente non avresti questi problemi, ma non li hai e non puoi manco permetterti di cercarne di livello sul mercato perchè annaspi nei debiti. Ciao ci conosciamo? Chi sei? Sai leggere? Hai rubato il telefono a mamma e papa? Ridaglielo dai che non hai l'età per navigare da solo.
  10. Bisogna guardare in faccia la realtà, se il bilancio 19/20 si è chiuso con 100mln di perdite, posticipando una parte degli stipendi per non peggiorarlo ancora, e comunque avendo usufruito della campagna abbonamenti e almeno un girone di presenza di pubblico allo stadio, non voglio pensare a come siano messe oggi le nostre casse. C'è da ringraziare che abbiamo contratti con marchi importanti che non si tirano indietro e pagano (non come i regional sponsor di qualcun altro dalla cina), e vedo che stiamo spingendo molto sul merchandising con offerte continue giornaliere. Credo la situazione sia abbastanza critica e forse invece che farsi prendere per le pa**e perchè si è con l'acqua alla gola, bisognerebbe tirare fuori una buona dose di pragmatismo e tenersi le mani legate per non andare ancora di più ad appesantire i bilanci futuri. Inoltre gli stessi giocatori attualmente in rosa dovrebbero rinunciare a qualcosa (15- 20%), purtroppo è impensabile continuare a garantire certi contratti. Quindi zero movimenti e smobilitare gente non funzionale e solo allora con un progetto tecnico serio inserire giocatori funzionali e non presi perchè siamo affamati di plusvalenze. Fermiamoci e interrompiamo questo ciclo che porta solo a più problemi e caos tecnico, abbiamo già una base forte su cui costruire rapidamente con innesti mirati.
  11. Il ca**o di centrocampo sgangherato appare cosi perchè Domenica sera hai giocato sempre 2 vs 1, inoltre sto ca**o di centrocampo gli vuoi dare le coperture corrette? Se ramsey si accentra e Ronaldo non si sa che ca**o di posizione occupa in campo, la fascia di Hakimi chi doveva coprirla? Quel povero cristo di Fabrotta in mezzo a lui e Barella? CR7 è un fenomeno, ma a 36 anni non dribbla, può fare tutti i doppi passo da fermo che vuole per le telecamere ma se non salti l'uomo evita, anche perchè più volte gli ho visto perdere palla e costringere la squadra a 50m di corsa indietro perchè lui si pianta e sbraccia sbuffando. E soprattutto non copre e non si sacrifica difensivamente, e oggi nessuna squadra di calcio può permettersi un esterno che si comporta in campo in questa maniera. Se avesse un minimo di umiltà si piazzerebbe al centro dell'attacco reinventandosi, ha tutte le qualità per giocare centrale e avere due ragazzi ai lati che corrono anche per lui, invece corre a destra e sinistra, poi in centro e sta squadra non sa mai come comportarsi lasciando voragini. Ibra è l'esempio lampante, è un palo, corre 5 volte a partita, ma dietro ha 3 ventenni che corrono e coprono dietro anche per lui, in questo modo rimane anche lucido per le conclusioni e sbaglia meno, quanti gol si mangia durante l'anno Ronaldo? Perchè io in questi ultimi 3 mesi ne ho visti una marea. Capisco che sia un fenomeno, e il fatto che segni tanto abbaglia, ma bisogna anche vedere tutto il resto, e non è essere aziendalari, ma forse sei tu ad essere un criticone con la moda del momento (il centrcampo fa schifo gne gne gne).
  12. No ma forse mi hai frainteso, io Paratici me lo tengo bello stretto e non lo critico perchè lo vorrei via, ma credo semplicemente che alla struttura societaria manchi qualcuno d'esperienza e tenga la calma in certi momenti difficili dove la mancanza d'esperienza porta a scelte affrettate e sbagliate.
  13. Chiaro, ci sta che si possa vederla diversamente sulla gestione e ognuno abbia le sue idee, però vorrei davvero farti notare che se fino al 2015 abbiamo allestito squadre competitive con quello che oggi paiono pochi soldi, visti all'epoca non lo erano mica. Ricordi quando si aspettava draxler e non ci si muoveva dai 20+bonus e non si arrivò ai 30 che chiedevano? Oppure quanti soldi erano i 40 di dybala? Marotta stesso disse che aveva paura che floppasse. Oggi per dzeko 35 enne ci vogliono 15mln, più di quanto lo pagò la roma anni fa, pazzesco, certo conta anche la penuria sul mercato delle punte. Sul fatto di puntare sulla base giovane concordo in pieno, immaginavo sarebbe stato un anno di transizione e purtroppo sarà difficile vincere lo scudetto, l'importante è non bucare la champions altrimenti sono guai.
  14. Partendo dal presupposto che si parla di opinioni basate su quanto si vede dall'esterno, nulla di più. A me l'impressione che la società trasmette e di essere troppo "umorale" nelle decisioni, che lo spogliatoio abbia raggiunto un peso eccessivo all'interno della società, e che manchi la persona che tenga le redini del gruppo dirigente anche lato acquisti e rinnovi. E' secondo me inconcepibile aver rinnovato bonucci fino al 2024 (scadeva già nel 2023), oppure aver dato tutti quei soldi a scesny o a chiesa, Paratici non può avere in mano il potere di fare le operazioni di mercato ed autorizzarsele, ci va qualcuno sopra di lui che tenga i conti in ordine. Come dici te alcune sono scelte da DS, ma proprio per questo lui non può avere in mano entrambe le mansioni.
  15. E invece non è semplice per niente e la tua visione è limitata a cosa vuoi vedere te. Se nel 2011 hai acquistato Vidal a 12mln è perchè il mercato ti permettava di farlo, se nel 2015 Dybala a 40mln erano tanti, oggi a 40mln non ci compri nessuno, soprattutto se ti chiami Juventus. I prezzi dei calciatori da 10 anni a questa parte sono saliti alle stelle, cosi come i relativi stipendi, tu paragoni pere con i fichi e pretendi pure che il tuo sia un concetto giusto e semplice. Oggi per giocatori che neanche esordiscono in serie A si spendono oltre 20 mln di euro, vedi il ragazzo preso dallo UTD dall'atalanta, solo 5 anni fa con 18mln ci prendevi una punta di 28 anni che aveva vinto la champions da titolare 2 anni prima. A tutto questo aggiungi il gap sempre più alto fra club di premier e serie A, dove anche un club di metà classifica ha la possibilità di spendere facendo lievitare i prezzi generali in europa. Inoltre come prima, non guardi in che condizioni di mercato opera la società in Italia, fino al 2015/2016 operavi in un mercato italiano dove le due più importanti antagoniste storiche acquistavano gli alvarez e i Barbosa, per non parlare del milan e dei soldi buttati nel cesso per gente che manco ricordo, e vivevano entrambe crisi societarie, mentre tu avevi lo strapotere di andare a prendere Pjanic e Higuain. Peccato che da allora nessuna società italiana ti dia mezzo giocatore e appena ti siedi al tavolo a parlare si parte da 25mln come minimo per gente che l'europa l'ha vista solo su sky, che magari ha potenziale ma che ha un alto rischio di fallire (vedi Bernadeschi appunto), nel mentre si è organizzata l'inter strappandoti un p0 che altrimenti avresti preso a mani basse (De Vrji), oppure l'attaccante (lukaku) oppure giovani italiani che prima avresti potuto mettere sicuramente sotto la tua ala (Barella), o prendendo un allenatore e permettendosi di pagarlo 12mln di euro l'anno. Lo stesso Milan ti ha strappato Tonali e ha preso alcuni buoni giocatori, perchè anche qui è naturale che prima o poi insieme a molti bidoni pescassero alcuni jolly. Altro esempio lo stesso Locatelli e il Sassuolo che per meno di 35 neanche si sedeva a parlare, stessa cosa ora pare per scamacca. Le trattative si fanno in due, ed è evidente che molte società europee oggi si rivolgano a mercati sconosciuti per pescare talenti a basso costo (USA e Giappone ad esempio), perchè qualsiasi squadra in europa non accetta di cedere a valori più bassi. McKennie è la mosca bianca, lo Shalke lo ha ceduto a quel prezzo perchè lo scorso mercato non c'erano soldi e loro sono in grave crisi finanziaria, altrimenti il prezzo sarebbe stato molto più alto, e comunque è sempre un acquisto di Paratici. Inoltre è naturale che le squadre avversarie vogliano vincere e che prima o poi ce la facciano, a nessuno piace perdere e non si può vincere per sempre, come è difficile arrivare in cima lo è ancora di più restarci. E se guardo il tuo elenco degli acquisti, l'unica campagna FALLIMENTARE è stata proprio quella post cardiff con gli arrivi di Berna e Costa, dall'arrivo di CR7 gli unici soldi spesi per un giocatore fatto e finito è stato proprio De Ligt, e lo hai pagato 1mln al Kg, poi si può discutere che si potevano spendere diversamente. Da li in avanti hai preso solamente giocatori in prestito coi riscatti, e comunque tutti giovani, parametri zero e scambi per motivi di bilancio, causati appunto dalla sofferenza a bilancio di CR7. Quindi quando dici che si sono spesi male i soldi dopo CR7, o parli di De Ligt, oppure non capisco a cosa ti riferisci visto che a parte gli scambi gonfiati, la società, pagando cash, un campione non se lo è più potuto permettere. E quei pochi soldi che c'erano si è fatto bene a metterli sul tavolo su giocatori diversi e giovani, mia opinione, anche a costo di non rivincere nell'immediato.
×
×
  • Create New...