Jump to content

Yojimbo

Tifoso Juventus
  • Content Count

    1,698
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1,444 Excellent

About Yojimbo

  • Rank
    Juventino Pinturicchio

Recent Profile Visitors

691 profile views
  1. Io ho visto tanta confusione. Poche certezze messe subito da parte per provare qualcosa di nuovo, che forse funziona quando hai una squadra rodata e un'identità precisa. Quando invece hai due partite ufficiali da allenatore con tanti giocatori nuovi, tanti giovani, tutto è solo deleterio. Ok, bello avere finalmente un allenatore che non ha paura di lanciare un giovane, ma non si può nemmeno passare all' estremo opposto. Morata due allenamenti e buttato subito in campo. Chiesa mezzo allenamento con la squadra e buttato in campo.
  2. Sicuramente. Non ha avuto molto tempo per lavorare con i ragazzi, sicuramente continuare a cambiare ruolo e compiti ai giocatori, cambiarne così tanti da una partita all'altra non aiuta. Ma ripeto, avesse fatto queste cose in under 23, in lega pro o in serie b, avrebbe avuto tutto il tempo per fare questi errori, per prendere le batoste che ti fanno capire certe cose, come comportarti, come non comportarti, quando rischiare e quando non rischiare. Così invece è tutto amplificato ed oltre a rischiare di buttare noi una stagione, il rischio grande è anche che si bruci lui. Boh, ormai è così, tornare indietro non si può. Si spera che Pirlo cominci ad ingranare. Tanto per chiedere spiegazioni a qualcuno penso bisognerebbe bussare alla porta del grande capo. Quindi...
  3. Io lo dicevo in tempi non sospetti che probabilmente pure Pirlo non lo sa ancora... Com'è giusto che sia eh, ogni allenatore deve fare le sue esperienze prima di elaborare un'idea di calcio che possa realmente funzionare. Tra la teoria e la pratica c'è l'oceano, non il mare.
  4. Se non te le sei tagliate fino ad oggi pensando ai 3 netti a Rugani e De Sciglio e ai 6 netti di Khedira, hai già passato il peggio.
  5. Pare che si sia ceduto in prestito secco senza diritto di riscatto l'autista del pullman... Qualcuno dovrà pur guidarlo e Alonso secondo me può ancora dire la sua.
  6. Ma io sono d'accordo eh... Stiamo pagando errori che abbiamo fatto in passato e fare meglio di quello che si sta facendo ora penso fosse molto difficile (ripeto, prima di avere mille notifiche, che mi riferisco al mercato in uscita). Se nessuno ti fa offerte per avere De Sciglio e Rugani a titolo definitivo è chiaro che è meglio tentare la strada del prestito (magari si valorizzano un po' e hanno un pochino di mercato il prossimo anno) piuttosto che tenere due giocatori in rosa che non ti servono. Se pensi che Higuain non ti sia più utile e vuoi tagliarlo dalla rosa e nessuna squadra ti offre moneta sonante e lui vuole la buonuscita ha due strade: o te lo tieni, o rescindi con buonuscita e minusvalenza. Quindi è ovvio che le possibilità quest'anno fossero molto limitate. Ma infatti il mio commento iniziale non voleva essere un "Paratici dimettiti caccapupu dovevi cedere per 50 milioni Higuain e per 30 Matuidi", perché sono ben consapevole delle difficoltà sia del mercato europeo in generale, che della situazione contrattuale di alcuni nostri giocatori che ci metteva in una posizione di debolezza (che poi siano situazioni in cui ci siamo infilati da soli negli anni con ingaggi alti e rinnovi poco sensati è un discorso a parte). Però che dal punto di vista del tesoretto ottenuto dalle cessioni questo è sicuramente il peggior mercato degli ultimi dieci anni. Tolto Pjanic che comunque ricade nello scorso bilancio, abbiamo ricavato solo qualche milioncino dai prestiti. Poi a me del fare cassa in sé non interessa molto, se devo cedere il pezzo pregiato per poter dire di aver fatto cassa, ne faccio volentieri a meno Bisogna solo essere consapevoli degli errori che hanno portato ad un mercato in uscita del genere, in modo da non commetterli in futuro.
  7. Ecco, bastava aspettare qualcuno di più informato di me
  8. Sai che non so come funzioni? Perché la partita non è rinviata, e se scatta il 3 a 0 a tavolino non so se valga come squalifica scontata. Non ne ho idea.
  9. Il problema secondo me sono proprio gli ingaggi, più che i cartellini. Alla fine un giocatore giovane, pur se pagato parecchio di cartellino, nel giro di un paio d'anni lo ammortizzi e se non brilla riesci comunque a cederlo senza troppi problemi (Paqueta docet, pagato 38 milioni e ceduto comunque bene, senza fare minus dopo un paio d'anni). Quando invece il giocatore prende molti soldi iniziano i problemi: o il giocatore è disposto a prendere meno e rimettersi in gioco altrove, o pretende qualcuno che gli corrisponda lo stesso ingaggio (riducendo quindi drasticamente il ventaglio di squadre potenzialmente interessate), oppure lo tieni fino alla fine del contratto. Poi secondo me abbiamo creato un grosso problema nella gestione delle risorse: pagare 3-3,5-5 milioni netti per calciatori che sono palesemente riserve nelle gerarchie è un problema che ha condotto alla situazione attuale.
  10. Ti copio e incollo direttamente il messaggio che ho scritto in risposta ad un altro utente, spiegando meglio cosa intendo: L'unica buona cessione è stata quella di Pjanic. Per il resto Matuidi e Higuain hanno rescisso con minusvalenza. Rugani e De Sciglio sono in prestito secco senza nessun riscatto, quindi il prossimo anno sono ancora qui e dovremo tentare nuovamente di cederli. Khedira è ancora lì. Pjaca e Romero sono in prestito pure loro. Praticamente non abbiamo raccolto un centesimo bucato dalle cessioni. Poi se consideriamo solo il fatto di essersi liberati di questi giocatori (e ripeto, nemmeno tutti, perché alcuni di questi ritorneranno il prossimo anno e saremo punto a capo) potremmo anche considerarle positive, ma valutandole in toto secondo me sono ampiamente insufficienti. Sia chiaro, sicuramente il tutto è dettato anche dalla situazione generale (pensare di prendere soldi dalle cessioni di Matuidi, Khedira, Rugani e De Sciglio, considerando le difficoltà di mercato è utopico), però diciamo anche che ci siamo trovati in questa situazione per una, a mio parere, mal gestione negli anni scorsi su fronte rinnovi e avendo puntato su giocatori o a fine corsa o non di livello adeguato alla Juve. Aggiungo in risposta al tuo messaggio che sono d'accordo su alcune cose: molto bene aver ridotto il monte ingaggi in vista dei prossimi anni (ma nell'immediato con le minusvalenze fatte non penso ci siano grandi vantaggi). De Sciglio e Rugani sono problemi rimandati e non risolti: si spera possano ben impressionare e avere mercato in futuro (o ridiscutere una cessione a titolo definitivo con le squadre a cui sono stati prestati), ma per il momento non abbiamo nessuna garanzia di averli risolti definitivamente. Pjanic a mio parere è stata un'operazione magistrale: ottima sotto tutti i punti di vista. Poi riguardo alla qualità generale della rosa aumentata o diminuita non mi pronuncio (anche se direi che tendenzialmente sono d'accordo con te, voglio far parlare il campo), perché non avevo intenzione di fare una valutazione del mercato in entrata. Insomma, bene per aver snellito la rosa, rescisso a giocatori a fine corsa (in particolare Higuain e Matuidi, ma la grana Khedira pare non la sistemeremo nemmeno ora), però dal punto di vista economico nell'immediato non penso guadagneremo granché. Il vantaggio è che dal prossimo anno i costi dovrebbero essere sicuramente inferiori.
×
×
  • Create New...