Jump to content

Il Cavaliere Templare

Tifoso Juventus
  • Content Count

    297
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

164 Excellent

About Il Cavaliere Templare

  • Rank
    Juventino Soldatino
  • Birthday 05/17/1965

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    GeRusalemme

Recent Profile Visitors

254 profile views
  1. Dimmi quello che vuoi, ma non che sono Sarrista. Non lo volevo ed inutile girarci intorno, non era la prima scelta nemmeno in Società. Ma io dei passi avanti sul piano del gioco li vedo. Siamo meno accorti dietro, ma la mancanza di Chiellini pesa... L'unica cosa che imputo a Sarri è insistere su Bernardeschi che sta diventando il "vorrei-ma-non-posso". Una soluzione per segnare più gol sarebbe quella di mettere in campo CR7, Higuain e Dybala. E provare Bernardeschi interno (in attesa del recupero di Bentancur), meno obbligato a rifinire e più libero di inserirsi e coprire.
  2. Ma veramente c'è chi crocifigge Sarri per una sconfitta maturata per una invenzione dell'arbitro? Io mi domanderei piuttosto perchè non possiamo dire che Ronaldo è ancora giù di tono anche se in ripresa... Io spero siano i postumi dell'infortunio altrimenti diventa come l'ultimo anno di Platini.... ed i vecchi come me ricorderanno. Ci sono molti aspetti positivi nel gioco di Sarri alla Juve che non è il sarrismo dei neimelodici e degli antiJuve degli anni passati. Si sta adattando in un ambiente estremamente difficile, dove vincere lo Scudetto è una quasi-normalità e puntare la CL per vincerla, ma giocando bene. Dopo anni di Acciughismo che deve ringraziare molto la rosa e poco il suo lavoro, si doveva cambiare. Volevo Guardiola. Non è arrivato. La soluzione low-cost per cambiare mentalità ed atteggiamento era M. Sarri. Il pareggio precedente, figlio delle papere colossali del pensionato-di-lusso Buffon e l'incompetenza dell'arbitro ieri hanno dato 2 punti all'Inter, ma temo zero la società Inda. Temo solo Conte ed il suo cavare sangue dalle rape: ma li spaccherà tutti e li prosciugherà mentalmente perchè hanno l'abitudine a stare a certi livelli...
  3. Qualche dubbio sulla sua condizione a me è venuto. Sabato in ripresa, ma non è ancora lui: devastante, letale, chirurgico. Forse ha ragione Sarri a volerlo far giocare più vicino alla porta, si stanca di meno e sarebbe più lucido. In ogni caso io voglio vincere e gli Intoccabili alla Juve NON ESISTONO.
  4. Ma va là. E' solo un arbitro scarso, un cacasotto... un mezzo arbitro che dovrebbe arbitrare in Serie C. L'espulsione di Cuadrado è da fantascienza: ci sono 40 metri dalla porta, la posizione è defilata sulla destra e due dei nostri sono subito dietro. In 40 metri può succedere di tutto.
  5. Io non mi fascerei la testa. A Sarri, pur non essendo stato contento, a caldo, del suo arrivo, voglio dare ancora fiducia. La differenza di gioco tra lui e Allegri si vede. E tanto. Chi rimpiange Acciuga sarebbe bene che si faccia un esamino di coscienza. Ed il rendimento di alcuni big, parla da solo: Dybala, D.Costa ed il redivivo Higuain. Siamo qualificati come primi in CL con una giornata di anticipo; recuperiamo gli infortunati e concentriamoci su campionato. L'Inda di Andonio non vale la Juve: è rognosa, solida, mai doma, ma si scioglierà come neve al sole di primavera e Milano è sempre Milano... quindi quando si sentiranno i favoritissimi perderanno colpi e punti. Il Tridente? Forse anche sì... ma Ronaldo deve tornare a fare il Ronaldo. Forza JUVE!!! Fino alla Fine!
  6. Invece Sarri lo abbiano preso per una EL e tante legnate nelle gengive. Sarri è al suo top. ten Hag non si sa...
  7. E questo è stato il peccato originale di questa situazione. Procrastinare l'inevitabile divorzio da Allegri per mancanza di alternative.
  8. Se era per il curriculum Sarri non doveva nemmeno passare per Torino sull'aerovia. Pochettino ha idee interessanti, gioca un calcio propositivo ed è arrivato in Finale di CL (cosa che piaceva tanto agli Allegrers) senza mercato, con una squadra buona ma modesta con Kane, Eriksen e Son. Non mi sembra la stessa rosa nostra.
  9. Antonio Conte. Si era offerto. Agnelli doveva essere meno superbo, turarsi il naso e riportarlo a Torino mentre limonava con Guardiola per il prossimo anno o fra due. La scommessa ten Hag. Hanno avuto paura ed hanno ripiegato su un nome così improponibile, sembra quasi che abbiano fatto un dispetto ai media: "ci avete smarronato tre anni con Sarri ed il Sarrismo che eccolo qua. Adesso il Sarrismo lo facciamo noi". INCONCEPIBILE.
  10. Allora dovevano avere un piano B più solido: Pochettino ad esempio. Ma se intavoli una trattativa e capisci che la controparte non vuole sbattersi un pochino per l'accordo ma vuole la pappa pronta, perchè stai dicendo questo, significa che Agnelli è uno sprovveduto. Si sono fatti infinocchiare?
  11. E allora Agnelli, Nedved e Paratici sono tre dilettanti. Ho il terrore di pensare che esce la sentenza UEFA, Guardiola si libera e si accasa altrove...
  12. Hai ragione, ma avrai notato che le perplessità su Sarri non erano rivolte al suo calcio ma alla persona e alle persone del suo staff che si sono fatti, a nostre spese, un'aura di antijuventinità per avere i favori della piazza (Napoli) e dei Media (antiJuve). Nessuno nega che abbia proposto a Napoli un calcio propositivo, aggressivo, d'attacco, molto meno al Chelsea. Poi zitto zitto se ne va alla nemica di sempre, a quella che ruba, a quella protetta dal palazzo ad incassare l'ultimo grande contratto della sua vita. Se permetti un po' di perplessità mi vengono e ci sono venute alla luce anche del modo orrendo di esprimersi e alle sue convinzioni così "anacronistiche" sulla vita di oggi. Per quanto riguarda il tuo ruolo di Insider, hai fatto bene a perseguire la tua linea, ma sono convinto ORA, purtroppo, che quando è emerso il nome di Sarri non era un depistaggio, ma una resa della neo-triade nei confronti di Guardiola ed il City. Agnelli all'ECA non è nemmeno riuscito a far mettere pressione al City sulla sentenza UEFA, da qui le mi perplessità su Uva. Io non credo i DS trattino prima con la società per un giocatore o un allenatore... prima trovi l'accordo con lui e poi con l'accordo fatto, a giochi fatti, ti presenti all'altra società e allora si parla di soldi, di contropartite, di penali etc, quindi non credo, mi spiace, alla "minchiata" di Paratici. Il ruolo di Nedved non l'ho capito. Io ho sempre letto le gurate degli Insider, ma speravo, ovviamente che tu fossi stato, in buona fede, depistato dalle tue fonti ignare della verità. Invece era proprio il contrario. E' stato bello. Ma le colpe non sono degli utenti, degli insiders, ma solo ed esclusivamente della Società che hanno tentanto un passo più lungo della gamba. Meglio un Pochettino e poi un Pep, che un Sarri con tutto quello che si porta dietro, oltre al suo calcio, che sono sicuro, i media, considerato che ora è alla Juve vedranno sempre meno spettacolare e spumeggiante. Poi se la nostra Società "che guarda al domani e al dopodomani" non è pronta per un cambio di filosofia, ma ne parla come Musk parla dell'uomo su Marte, be', me ne farà una ragione; e di conseguenza saprò cosa aspettarmi. Non disdico abbonamenti. Non smetto di tifare, ma se non mi bannano, sarò qui a fare le pulci a Sarri, quando lo meriterà, come le avrei fatte ad Allegri se fossi stato iscritto qui all'epoca. Da AntiAllegriano della prima ora, ti dico che avrei preferito Allegri per un altro anno che vedere Maurizio Sarri per tre anni sulla nostra. Per me altri profili c'erano, ma dal mio punto di vista, di tifoso, la Società ha navigato a vista, non avevano le idee chiare e non avevano tutto il tempo per fare le cose. DELUSIONE, SMARRIMENTO, PESSIMISMO e FASTIDIO.
  13. Sicuramente l'ingaggio non lo prenderà, anzi se gli fanno una multa per ogni sarrata che farà e dirà a fine anno ci dovrà dare lui tra i 500 ed i 600 mila euro.
  14. Ma a quello ci pensa Sarri: due bestemmioni, un paio di sputi in terra e vedrai che lo capiscono bene...
×
×
  • Create New...