Jump to content
Sign in to follow this  
lunastorta

Motivazioni della sentenza 2

Recommended Posts

Joined: 12-Jul-2011
6,561 posts

giustizia .meme3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Jul-2006
13,468 posts

e meno male che si dovrebbe condannare quando l'imputato risulti colpevole "aldilà di ogni ragionevole dubbio" (art. 533, comma 1 c.p.).

Queste cose, nel loro piccolo, fanno capire perchè siamo un Paese destinato a diventare come l'Ungheria di 10 anni fa!

:haha::haha: :haha: :haha::haha:.bah.bah

come sei ottimista e romantico .....

questo paese è peggio dell'ungheria di 10 anni fa , se ancora non ce ne fossimo resi conto c'è un governo votato da nessuno ......

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Jun-2007
242 posts

Ma dico la prima sentenza dice che non sono stati alterati i campionati e la Corte d'Appello che sono stati condizionati?

Scusate mi sa sono diventato idiota senza accorgermene... non ci capisco più niente!

Ditemi che avete capito così anche voi...

No non sei diventato idiota.

La prima sentenza aveva condannato Moggi dicendo però che i campionati non furrono alterati.

Per qualcuno, questo giudizio avrebbe potuto essere pericoloso e quindi hanno ordinato di modificare la sentenza in secondo grado.

Magari qualcuno che avrebbe dovuto risarcire milioni alla juventus in caso di conferma della sentenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Aug-2006
185 posts

Ma, solo a me pare una s******a colossale, ma che cacchio di motivazioni sono?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Jun-2011
7,013 posts

E' come cercare una logica su un processo dell inquisizione spagnola.

E' cosi' e basta.

hai descritto perfettamente la situazione!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Dec-2009
3,054 posts

la cassazione di giraudo per quando è prevista? mi pareva di ricordare a breve....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2006
37,596 posts

Da Ju29ro http://www.ju29ro.com/news/5579-calciopoli-pubblicate-le-motivazioni-dell-appello?utm_source=feedburner&utm_medium=twitter&utm_campaign=Feed%3A+ju29ro%2FFeed+%28Ju29ro.com%29

Pubblicate le motivazioni della sentenza di secondo grado del processo su Calciopoli - Sono state pubblicate le motivazioni della sentenza di secondo grado del processo su Calciopoli. Nelle 203 pagine i giudici della sesta sezione della Corte d'Appello di Napoli (presidente Silvana Gentile, consiglieri Roberto Donatiello e Cinzia Apicella) sostengono l'esistenza di "molteplici e articolati elementi probatori" sulla sussistenza del reato di associazione per delinquere di cui si sono resi responsabili gli imputati, in primis Luciano Moggi.
Secondo gli stralci pubblicati dalle fonti di stampa "la leggerezza e apparente convivialità con cui avvenivano gli accordi per la designazione delle griglie arbitrali tra personaggi come Bergamo, Moggi o Giraudo, appare gravissima alla luce della evidente lesione del principio di terzietà che dovrebbe presiedere alla scelta di un direttore di gara che, in quanto tale, ricopre un ruolo di 'arbitrò in ogni accezione, ovvero secondo il principio di mantenere una equidistanza necessaria ed ineludibile tra i contendenti che non deve mai venire meno", questo"soprattutto in un contesto in cui l'attenzione degli utenti (che non va confusa con la mera tifoseria) travalica il mero attaccamento alla propria squadra di calcio ma attiene alla regolarità concreta della disputa di gioco"; la convivialità peraltro era solo apparente in quanto le conversazioni "nulla di conviviale assumevano, anzi spesso alcune di esse mostravano nella scelta dell'eloquio anche la durezza dei rapporti che intercorrevano tra alcuni partecipi al sodalizio e dell'evidente obiettivo di impossessarsi e di mantenere un potere di controllo".
Quella che si staglia minacciosa su tutte le altre, come si conviene nella miglior tradizione farsopolara, è la figura di Moggi, presentato come individuo "di una spregiudicatezza non comune", che "esercitava un ruolo preminente sugli altri sodali".
"Dagli atti processuali - si legge - emerge il suo ruolo preminente sugli altri sodali, dovuto non solo alla sua personalità decisa, ma al contempo concreta e priva di filtri nell'esporre le sue decisioni, ma anche per la sua capacità di porre in contatto una molteplicità di ambienti calcistici fra loro diversi e gestirne le sorti con una spregiudicatezza non comune". E ancora: "La figura assolutamente apicale nel sodalizio di Luciano Moggi appare certa e inequivocabile. Egli non solo ha ideato di fatto lo stesso sodalizio, ma ha anche creato i presupposti per far sì di avere un'influenza davvero abnorme in ambito federale".
"Appaiono eclatanti - continua la sentenza - le diverse incursioni di Moggi, assieme a Giraudo, negli spogliatoi di arbitri e assistenti". Non manca il tormentone Paparesta, indice di "una condotta a dir poco aggressiva da parte del ds della Juventus" , per cui "appare significativo la non isolata mancata indicazione di tale grave episodio da parte dell'arbitro nel referto e ciò appare conseguenza diretta del timore di Paparesta".
Addirittura, rispetto alla sentenza di primo grado, della quale si condivide in toto l'individuazione di un sodalizio facente capo a Moggi, la Corte d'Appello "dissente sulla esatta individuazione dei membri con funzioni non meramente partecipative all'associazione". Infatti "emerge con chiarezza un ruolo affatto secondario, ma anzi di rilievo nel sodalizio, ricoperto dagli imputati Pairetto, Bergamo e Mazzini, i quali in forza della funzione loro attribuita (i primi due designatori arbitrali, Mazzini vicepresidente Figc) hanno di fatto rafforzato il contesto e l'incidenza del sodalizio che, proprio per la loro funzione e per il loro contributo apicale, ha potuto operare per un lasso di tempo cospicuo con metodiche altrimenti assolutamente irraggiungibili, ovvero la scelta degli arbitraggi delle partite di campionato di serie A, e in parte di serie B, condizionata per precostituire griglie ed in parte per sorteggi indubbiamente ambigui". Tuttavia "i ruoli ricoperti dagli imputati Pairetto e Mazzini, pur di rilievo, si differenziavano da quello preminente assunto da Luciano Moggi".
In ogni caso la chiave di lettura della sentenza di primo grado viene giudicata riduttiva, percche lo scopo del Sistema Calciopoli non era solo determinare l'esito delle partite, ma anche di acquisire un potere di controllo dei vertici federali (in riferimento agli imputati Pairetto, Mazzini e Bergamo) oppure di maggiore visibilità mediatica al fine di una progressione di carriera (arbitri e assistenti).
Infine punto centrale della vicenda rimane l'uso delle schede telefoniche straniere, (presuntamente) distribuite da Moggi a designatori, arbitri e dirigenti.
cioè, la fuffa più totale... .oddio una infinita serie di considerazioni senza un solo riferimento ad un fatto :|

Considerazioni riguardanti sorteggi (già definiti regolari), sequestri di arbitri (già definiti inesistenti) e determinazione dell'esito di partite (già smentito dalla sentenza di primo grado)! Niente male, direi...

Edited by Jules

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2006
37,596 posts

Ma, solo a me pare una s******a colossale, ma che cacchio di motivazioni sono?

Ma ti sei mai letto, per caso, le motivazioni della sentenza De Gregorio relativa al primo grado del processo a Giraudo?

Se ti capita di trovarle, leggile e scorirai che queste, per comicità, sono nulla in confronto... .asd

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Apr-2007
454 posts

Siamo mesi peggio dei paesi dell'est Europa negli anni '80.

Nella Cassazione non ci credo nemmeno un pò,figuriamoci se Roma non è corrotta nell'anima quanto Napoli.

Chi scrive una sentenza così dovrebbe andare in galera.

L'ultima speranza è la corte europea, ma anche lì mi fido poco. Moggi non ha nessuna protezione nè tutela e i bravi avvocati non bastano.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Mar-2007
1,992 posts

Mai vista una sentenza scritta al condizionale.....roba da aver paura ma seriamente...

Edited by IlCavaliereOscuro

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2006
37,596 posts

Insomma Moggi viene condannato perchè (come tutti i dirigenti) spinge per avere arbitri migliori non arbitri compiacenti visto l'esito delle partite. E perchè tenta la scalata in Lega come fanno tutti.

No... Moggi viene condannato per aver fatto indiscriminato uso di un atteggiamento "indubbiamente ambiguo"! :261:

Io ci rido su... ma di una "giustizia" così c'è da aver paura, altroché... :sisi:

Edited by Jules

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 25-Feb-2011
65,731 posts

sentenza scritta al condizionale mh

eccellente!!!

davvero ottimo lavoro, come condannare innocenti sul nulla .oddio

complimenti vivissimi, che paese di m***a .oddio

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2006
37,596 posts

sentenza scritta al condizionale mh

eccellente!!!

davvero ottimo lavoro, come condannare innocenti sul nulla .oddio

complimenti vivissimi, che paese di M***A .oddio

Tutti i condizionali vengono poi legati tra loro e confezionati nel "reato di pericolo"!

Una sentenza che non fa una grinza! :sisi:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 25-Feb-2011
65,731 posts

Tutti i condizionali vengono poi legati tra loro e confezionati nel "reato di pericolo"!

Una sentenza che non fa una grinza! :sisi:

non c'è dubbio, va presa come riferimento e come modello per sentenze future

questa è una roba che farà scuola :sisi:

stanotte mi sono fatto una sega immaginando di trombarmi jessica alba mh

eventualmente, se lei ne venisse a conoscenza, secondo te potrebbe denunciarmi per il reato di pericolo? mh

ci tengo a precisare che nel mio immaginario lei non era consenziente, quindi il reato di pericolo ci potrebbe stare a pennello mh

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2006
37,596 posts

non c'è dubbio, va presa come riferimento e come modello per sentenze future

questa è una roba che farà scuola :sisi:

stanotte mi sono fatto una sega immaginando di trombarmi jessica alba mh

eventualmente, se lei ne venisse a conoscenza, secondo te potrebbe denunciarmi per il reato di pericolo? mh

ci tengo a precisare che nel mio immaginario lei non era consenziente, quindi il reato di pericolo ci potrebbe stare a pennello mh

Dipende: occorre verificare se realmente non era consenziente o se non lo "sarebbe stata"! Il ché cambierebbe di molto la questione... :sisi:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 25-Feb-2011
65,731 posts

Dipende: occorre verificare se realmente non era consenziente o se non lo "sarebbe stata"! Il ché cambierebbe di molto la questione... :sisi:

si ma lei è bona, bella e brava mentre io sono brutto e cattivo :sisi:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2006
37,596 posts

si ma lei è bona, bella e brava mentre io sono brutto e cattivo :sisi:

Allora sei spacciato! :sisi:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 25-Feb-2011
65,731 posts

Allora sei spacciato! :sisi:

.asd

comunque noi qui scherziamo su sta cosa .asd

ma c'è da avere una paura f***** :|

spero di non avere mai a che fare con la giustizia italiana :|

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 07-Jun-2005
11,739 posts

Aberrante è dire poco di queste motivazioni. Ma come si fa? Io ho paura di questa giustizia, come cittadino in primis.. Pensa a chiunque di noi, persone comuni, che finisce sotto le mani di questi mostri.. :S

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2006
37,596 posts

Aberrante è dire poco di queste motivazioni. Ma come si fa? Io ho paura di questa giustizia, come cittadino in primis.. Pensa a chiunque di noi, persone comuni, che finisce sotto le mani di questi mostri.. :S

Io lo sostengo da un pezzo: "reato di pericolo" e "processo indiziario" sono mezzi attraverso cui la "giustizia" può condannare chiunque per qualsiasi cosa! Ma quando ho osato scriverlo qualcuno mi ha criticato...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 15-Jan-2007
1,006 posts

ma di cosa vi stupite?

è dal 2006 che le sentenze sono supercazzole con antani al quadrato elevato alla seconda....

prima si è "trovato" il colpevole.... e poi si sono costruiti i processi/sentenze ad hoc....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
9,503 posts

Auguro a tutti di non avere mai a che fare con la giustizia italiana. Si rischia davvero la galera, anche per una multa non pagata.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 25-Feb-2011
65,731 posts

Auguro a tutti di non avere mai a che fare con la giustizia italiana. Si rischia davvero la galera, anche per una multa non pagata.

ma anche se la paghi la multa, qui rischi la galera :|

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2006
37,596 posts

Auguro a tutti di non avere mai a che fare con la giustizia italiana. Si rischia davvero la galera, anche per una multa non pagata.

Io "qualcuno" a cui augurare il contrario invece l'avrei! Ma, chissà come mai, quel qualcuno, da questa giustizia invece è sempre protetto! Mah... misteri! .asd

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...