Jump to content
Paganese26

Allegri costretto a chiudere i suoi profili social

Recommended Posts

Joined: 19-Jul-2006
744 posts
Capisci che il discorso sulla libertà non riguarda il caso specifico ma l'uso di un controllo invasivo, sì? Che non è che giustifico gli insulti di morte e il bullismo, oltre al fatto che prima avevo già detto la mia sugli idioti, ma qui dicevo che aspettare che la polizia postale diventi una macchina da guerra tale da scovare ogni fesso dietro una tastiera o limitare la rete? Oltre al fatto che è un problema alla base, di cultura e che non lo risolvi con lo stato di polizia, e che la rete la voglio libera e che non devono essere 'sti quattro fessi a limitare la mia vita e il mio futuro perché vogliono sfogarsi? O cadiamo nella trappola dei reazionisti, che poi è la categoria a cui appartengo i fessi che insultano, che ogni volta che c'è un attentato fanno leggi più restrittive 
La libertà come la intendi tu è sacra, e sappiamo anche che è costata sangue in passato. La sottile linea che io personalmente credo sia da valutare è quella tra un'organismo invasivo, che non può starci, e la presa di coscienza e di responsabilità da parte di che scrive.

Quindi io sarei per un uso dei social con registrazione ufficiale di un documento, per fare sì che chi fa dichiarazioni se ne prenda appieno la responsabilità, appunto.

Perché è vero che esiste la libertà di stampa, ma è anche vero che in fondo all'articolo il giornalista mette il suo nome e cognome.

Inviato dal mio portatile dalla DeLorean, nell'anno 1955.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-Jan-2016
7,787 posts
10 minuti fa, joyce ha scritto:

 

Io intanto impedisco loro di inquinare la vita sociale attraverso forme di comunicazione diretta e violenta.

 

Mentre un diritto politico come l'elettorato (passivo e attivo) è ben regolamentato dalla legge (e se mi comporto male posso perderlo) un nuovo diritto civile come la comunicazione via social network (cioè una forma di espressione del proprio pensiero) è regolamentata pochissimo o nulla.

 

Io posso esprimere liberamente il mio pensiero ma solo se non esercito violenza verbale, cioè se non ne abuso arrecando danno ad altri, perché altrimenti la mia libertà invade il diritto altrui di non essere offeso. 

 

Non c'è libertà senza responsabilità. Dunque, bisogna responsabilizzare questa nuova dimensione comunicativa affinché possa essere effettivamente libera e civile.

 

A me il gioco di Allegri non piace, ma penso che chi scrive quelle cose sulla bacheca del mister (o di chiunque altro) meriti di essere interdetto per un bel po' e andare alla scuola elementare dei social network, a studiare l'Abc. Come quelli che hanno scritto cose inenarrabili sulla bacheca di Simeone.

 

Divieto di social per un anno e sanzioni amministrative, e se ti becco con falso nome diventano 5 con sanzione penale, e poi ban definitivo.

 

Si può fare tranquillamente. Basta una legge seria, 8 mesi tra Camera e Senato ed è approvata.

 

Le altre questioni che tocchi (la famiglia, la scuola) sono più complesse ma il principio di base è in parte lo stesso: la piena affermazione delle regole del vivere civile.

 

 

già oggi ci sono i modi per tutelarsi

il problema è che le persone anziché astenersi e poi denunciare, attaccano gli altri a loro volta

aggiungi il fatto che parliamo di volumi enormi e il gioco è fatto

 

il modo che ha una persona per evitare di essere insultato da gentaglia sui social è sparire dagli stessi e in questo senso allegri ha preso la decisione migliore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-Jan-2016
7,787 posts
Adesso, Aut ha scritto:

 

Eh ma sulla reeeeteeeee c’è scritto di no

 

citami una sentenza della corte di cassazione che condanna qualcuno per aver espresso il suo parere sulle capacità lavorative di un'altra persona

non parlo di wikipedia, parlo di sentenze scritte da giudici

attendo eh :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-Jan-2016
7,787 posts
8 minuti fa, paperboy ha scritto:

non posso aggiungere altri dettagli (mi piacerebbe aggiungerne di piu :D ) ma se dai dell'incompetente a qualcuno che il suo lavoro lo conosce meglio di te ti ritrovi a combattere una guerra con la fionda, la denuncia spesso neanche serve quando hai di fronte qualcuno riesce a fregarsi da solo, solo in questo 3d abbiamo scoperto chi insultava allegri nei social senza neanche dover cercare nei tabulati.

 

questo discorso esula dal precedente

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Feb-2006
6,914 posts
5 minuti fa, Aut ha scritto:

 

Eh ma sulla reeeeteeeee c’è scritto di no

amo la rete, ti fa sentire onnipotente quando la usi e ti fa diventare onnipotente quando sai usarla :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 14-Jul-2017
5,889 posts
5 minuti fa, hopper ha scritto:

 

sì l'ho capito

 

una volta se usavo una parolona di troppo a casa mi arrivava un cartone, se facevo una kagata a scuola finivo dietro la lavagna, nota sul diario e cartone addizionale. mai gratuitamente, eh. un motivo c'era sempre.

un po' alla volta ho costruito un insieme di regole relative alla "convivenza civile". giuste o sbagliate che siano

 

adesso facciamo spesso riferimento ai massimi sistemi, "la scuola non educa", "le famiglie dove sono?" "eh ma la polizia non può sostituirsi a quelli", ecc... a scuola non possono dirti che poco o niente altrimenti trovi genitori che fanno causa ai docenti. a casa tanti genitori sono i primi ad insegnare a sfanculare a destra e sinistra. e se non lo fanno apertamente, è sufficiente che il figlio veda some i genitori su facebook sfanculino a destra e sinistra ("lo fanno loro? lo faccio anch'io"). poi ti riempi di gente che sfancula tutti e non puoi neanche fare riferimento a chi l'ordine deve mantenerlo, perchè "è un'esagerazione, basterebbe che le famiglie bla bla bla"

 

insomma alla fin fine non cominci mai da nessuna parte

 

che facciamo? da dove partiamo? da casa e dalla famiglia? ormai i buoi sono scappati, a meno che non lavori sui bimbi di 5-6 anni. per quelli più grandi che fai? "con le buone o con le cattive". evidentemente di questi tempi funzionano solo le cattive. poi scopri che sono scappati troppi buoi e per fermarne uno ti viene addosso una mandria

Poi la libertà è più un dovere che un diritto, mi infastidisce tanto che ogni idiota ci costringa ad armarci per difenderci, dai semplici utenti che mettono il lucchetto al profilo a chi è costretto ad abbandonare, però non posso accettare nemmeno il muro e i controlli oppressivi... È una roba difficile, insomma... Comunque ad Allegri dicevano di tutto anche prima forse è scattato qualcos'altro

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Jun-2006
27,832 posts
4 minuti fa, roccosiff ha scritto:

 

già oggi ci sono i modi per tutelarsi

il problema è che le persone anziché astenersi e poi denunciare, attaccano gli altri a loro volta

aggiungi il fatto che parliamo di volumi enormi e il gioco è fatto

 

il modo che ha una persona per evitare di essere insultato da gentaglia sui social è sparire dagli stessi e in questo senso allegri ha preso la decisione migliore.

 

sì ma non può essere che le vittime scappano e i colpevoli restano

è come se una città si svuotasse di cittadini onesti per lasciare posto a ladri e criminali

e non è vero che ci sono i modi per tutelarsi

sono pochi e blandi

non abbiamo ancora abbastanza strumenti giuridici, tecnici e gestionali per affrontare seriamente la cosa

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
64,869 posts
5 minuti fa, paperboy ha scritto:

amo la rete, ti fa sentire onnipotente quando la usi e ti fa diventare onnipotente quando sai usarla :D

 

E ci son le tette. :sisi:

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-Jan-2016
7,787 posts
Posted (edited)
2 minuti fa, joyce ha scritto:

 

sì ma non può essere che le vittime scappano e i colpevoli restano

è come se una città si svuotasse di cittadini onesti per lasciare posto a ladri e criminali

e non è vero che ci sono i modi per tutelarsi

sono pochi e blandi

non abbiamo ancora abbastanza strumenti giuridici, tecnici e gestionali per affrontare seriamente la cosa

 

ma già oggi la nostra giurisprudenza prevede l'ingiuria e la diffamazione

se si vuole procedere è molto facile risalire all'autore del commento. il problema è che il 99,9% preferisce insultare a sua volta

 

riguardo il tuo quando esci da casa però chiudi tutto, non lasci aperto... anche se sarebbe un tuo diritto poterlo fare

 

diciamo che è la giustizia che non funziona per la troppa burocrazia e la penuria di personale...

Edited by roccosiff

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 27-May-2011
93,809 posts
7 minuti fa, GoranSnow ha scritto:

Poi la libertà è più un dovere che un diritto, mi infastidisce tanto che ogni idiota ci costringa ad armarci per difenderci, dai semplici utenti che mettono il lucchetto al profilo a chi è costretto ad abbandonare, però non posso accettare nemmeno il muro e i controlli oppressivi... È una roba difficile, insomma... Comunque ad Allegri dicevano di tutto anche prima forse è scattato qualcos'altro

 

stiamo andando sul filosofico .asd 

 

io distinguo sempre libertà (fare in modo da essere tutti "liberi da") da libero arbitrio ("faccio il ca che mi pare")

 

però si va sul noioso pesante

 

è l'annosa questione se comportarsi in modo "socialmente civile" sia un limitare il comportamento altrui. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 27-May-2011
93,809 posts
8 minuti fa, Bradipo76 ha scritto:

 

E ci son le tette:sisi:

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 14-Jul-2017
5,889 posts
10 minuti fa, Linus74 ha scritto:

La libertà come la intendi tu è sacra, e sappiamo anche che è costata sangue in passato. La sottile linea che io personalmente credo sia da valutare è quella tra un'organismo invasivo, che non può starci, e la presa di coscienza e di responsabilità da parte di che scrive.

Quindi io sarei per un uso dei social con registrazione ufficiale di un documento, per fare sì che chi fa dichiarazioni se ne prenda appieno la responsabilità, appunto.

Perché è vero che esiste la libertà di stampa, ma è anche vero che in fondo all'articolo il giornalista mette il suo nome e cognome.

Inviato dal mio portatile dalla DeLorean, nell'anno 1955.
 

FB ha provato a registrare gli utenti con numero di telefono e verifiche tipo carica dei documenti, lo ha fatto a campione in alcuni paesi dopo aver bloccato gli stessi utenti, poi li ha sbloccati e tutto come prima, i numeri erano crollati, i fake erano parecchi, molti non desideravano farsi registrare, e a nessuno soprattutto conviene diminuire il volume del traffico. E considera che un controllo porterebbe la maggior parte a uscire da un Twitter, Instagram ecc... ed entrare in un social non controllato che verrebbe creato in due minuti, con la conseguenza che si ricomincerebbe da un'altra parte e il vecchio social cadrebbe in disuso perché anche gli altri, quelli che vogliono i controlli, si sposterebbero dove c'è la festa

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 27-May-2011
93,809 posts
2 minuti fa, GoranSnow ha scritto:

FB ha provato a registrare gli utenti con numero di telefono e verifiche tipo carica dei documenti, lo ha fatto a campione in alcuni paesi dopo aver bloccato gli stessi utenti, poi li ha sbloccati e tutto come prima, i numeri erano crollati, i fake erano parecchi, molti non desideravano farsi registrare, e a nessuno soprattutto conviene diminuire il volume del traffico. E considera che un controllo porterebbe la maggior parte a uscire da un Twitter, Instagram ecc... ed entrare in un social non controllato che verrebbe creato in due minuti, con la conseguenza che si ricomincerebbe da un'altra parte e il vecchio social cadrebbe in disuso perché anche gli altri, quelli che vogliono i controlli, si sposterebbero dove c'è la festa

 

anch'io ho un account fake su facebook .the 

 

sennò come faccio a guardare indisturbato le foto delle mie amiche al mare? .the 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 16-Apr-2010
16,178 posts
17 minuti fa, hopper ha scritto:

 

stiamo andando sul filosofico .asd 

 

io distinguo sempre libertà (fare in modo da essere tutti "liberi da") da libero arbitrio ("faccio il ca che mi pare")

 

però si va sul noioso pesante

 

è l'annosa questione se comportarsi in modo "socialmente civile" sia un limitare il comportamento altrui. 

Direi che usare educazione sarebbe la cosa principale poi sul resto decd esserci libertà .

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 15-Nov-2010
2,249 posts
Posted (edited)

Juve, Allegri sceglie il silenzio social. Chiusi i profili Twitter e Instagram

Decisione personale, senza un episodio scatenante: si è semplicemente stufato

 

 

Edited by Bhauer

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
64,869 posts
2 minuti fa, Bhauer ha scritto:

Juve, Allegri sceglie il silenzio social. Chiusi i profili Twitter e Instagram

Decisione personale, senza un episodio scatenante: si è semplicemente stufato

 

 

 

L'ha scritto lui? Dubito, dal momento che ha disattivato tutto sefz

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jan-2011
10,298 posts

Aspettiamo di vedere la motivazione 

 

Finora solo supposizioni 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Apr-2009
7,490 posts
Posted (edited)
4 minuti fa, Bradipo76 ha scritto:

 

L'ha scritto lui? Dubito, dal momento che ha disattivato tutto sefz

No .

È da stamattina che sta girando su tutta Italia un aereo con uno striscione con scritto: “Sono Max e mi sono rotto il kazzo di scrivere sui social. Preferisco  trombare, lo consiglio anche a voi ...” sefz

 

Edited by scramble
  • Haha 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
64,869 posts
1 minuto fa, scramble ha scritto:

No .

È da stamattina che sta girando su tutta Italia un aereo con uno striscione con scritto: “Sono Max e mi sono rotto il kazzo di scrivere sui social. Preferisco trombaresefz

 

 

Che uomo intelligente. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Apr-2009
7,490 posts
5 minuti fa, Bradipo76 ha scritto:

 

Che uomo intelligente. 

Ho aggiunto un pezzo ... sefz

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 08-Jul-2006
12,242 posts



 
Io intanto impedisco loro di inquinare la vita sociale attraverso forme di comunicazione diretta e violenta.
 
Mentre un diritto politico come l'elettorato (passivo e attivo) è ben regolamentato dalla legge (e se mi comporto male posso perderlo) un nuovo diritto civile come la comunicazione via social network (cioè una forma di espressione del proprio pensiero) è regolamentata pochissimo o nulla.
 
Io posso esprimere liberamente il mio pensiero ma solo se non esercito violenza verbale, cioè se non ne abuso arrecando danno ad altri, perché altrimenti la mia libertà invade il diritto altrui di non essere offeso. 
 
Non c'è libertà senza responsabilità. Dunque, bisogna responsabilizzare questa nuova dimensione comunicativa affinché possa essere effettivamente libera e civile.
 
A me il gioco di Allegri non piace, ma penso che chi scrive quelle cose sulla bacheca del mister (o di chiunque altro) meriti di essere interdetto per un bel po' e andare alla scuola elementare dei social network, a studiare l'Abc. Come quelli che hanno scritto cose inenarrabili sulla bacheca di Simeone.
 
Divieto di social per un anno e sanzioni amministrative, e se ti becco con falso nome diventano 5 con sanzione penale, e poi ban definitivo.
 
Si può fare tranquillamente. Basta una legge seria, 8 mesi tra Camera e Senato ed è approvata.
 
Le altre questioni che tocchi (la famiglia, la scuola) sono più complesse ma il principio di base è in parte lo stesso: la piena affermazione delle regole del vivere civile.
 
 
 
 
 
 


Il comune senso del vivere civile
È come
Il comune senso del pudore
Io come tutti mi alzavo in piedi quando un insegnante entrava in classe e tutti insieme .... BUONGIORNO


speramubene

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 08-Jul-2006
12,242 posts



amo la rete, ti fa sentire onnipotente quando la usi e ti fa diventare onnipotente quando sai usarla 


Sottile differenza




No .
È da stamattina che sta girando su tutta Italia un aereo con uno striscione con scritto: “Sono Max e mi sono rotto il kazzo di scrivere sui social. Preferisco  trombare, lo consiglio anche a voi ...” sefz
 


Verosimile
Molto aderente al personaggio


speramubene

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 22-May-2010
5,779 posts
2 ore fa, paperboy ha scritto:

oppure fai prima a smettere di insultare in "anonimato", o almeno imparare come si diventa veramente anonimi. 

No la cosa migliore sarebbe non usare i social per offendere le persone ma sarebbe come pretendere la pace nel mondo .asd

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Feb-2006
6,914 posts
Adesso, The Ram ha scritto:

No la cosa migliore sarebbe non usare i social per offendere le persone ma sarebbe come pretendere la pace nel mondo .asd

ma anche no, ci sono posti dove hai questa liberta ma ci sono gli anonymous che fanno le leggi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 22-May-2010
5,779 posts
1 minuto fa, paperboy ha scritto:

ma anche no, ci sono posti dove hai questa liberta ma ci sono gli anonymous che fanno le leggi.

Non ho capito ma fa niente sefz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...