Jump to content

joyce

Tifoso Juventus
  • Content Count

    28,035
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    8

joyce last won the day on November 9

joyce had the most liked content!

Community Reputation

4,404 Excellent

About joyce

  • Rank
    l'universo, che altri chiama la biblioteca

Profile Information

  • Gender
    Not Telling
  • Location
    Tlon, Uqbar, Orbis tertius
  • Interests
    1) Dormire. 2) Cose che si fanno non dormendo.

Recent Profile Visitors

6,034 profile views
  1. È così. Ampi margini di miglioramento e tanto lavoro ancora da fare. Cosa inevitabile, proprio perché il calcio non è affatto una cosa semplice ma una cosa molto complessa e certe forme di calcio - come quella di Sarri - lo sono ancora di più. Basta che perdi le misure, le distanze di squadra, sbagli certi movimenti/tempi e non ti raccapezzi (è successo nella partita col Verona e poi in quella col Genoa). Ma il percorso è partito ed è avanti. Lo dimostrano alcune partite, i dati statistici e il miglioramento di vari giocatori.
  2. Una cosa importantissima è che non vedi più arretrare tutti alla fine, a difendere il risultato. È successo solo negli ultimissimi minuti col Bologna. Con il Milan tre dei nostri sono andati a pressare l'uscita del portiere a 5 alla fine, e altri li seguivano.
  3. Io penso agli allegriani che oggi sono autenticamente incuriositi dal nuovo percorso e desiderosi anche di bel gioco. Ce ne sono certamente ed è un fatto positivo. Quanto a quelli che speculano, trollano eccetera, con tutto il rispetto è un problema loro. Cuoceranno nel loro stesso brodo.
  4. Eh, e quindi? Ripeto: ho scritto che oltre ad aver cominciato un nuovo percorso calcistico, sta anche vincendo sempre. Cioè fa come Allegri, cercando anche una nuova idea calcistica per la Juve. E visto che anche molti allegriani non si accontentano più di vincere soltanto, questo è un fatto molto positivo.
  5. Perdonami, ma hai letto cosa ho scritto nel messaggio? Ho scritto che la Juve di Sarri, oltre ad aver avviato un percorso di innovazione, ha cominciato vincendo quasi sempre, come gli ultimi anni.
  6. Sono d'accordo. Anche questa è una sfida interessante, per Sarri.
  7. Questa squadra, con Ronaldo e Ramsey, può dare molte soddisfazioni.
  8. Sì, sono un po' esagerate, diciamo così
  9. Beh, è così. L'Atalanta è a -8. La Roma è a -10. Il Napoli a -13. Dopo 12 giornate. Cioè Juve e Inter hanno già fatto il vuoto e quasi certamente se la giocheranno in due.
  10. vediamola in positivo, come una crescita generale delle esigenze e delle aspettative come scrivevo, fa parte del percorso di crescita complessiva, della società, del logo, del fatturato, del marketing, dei successi sportivi, dell'immagine, della capacità di coinvolgimento di FC Juventus è un nuovo step nella direzione giusta
  11. Riporto anche qua. Tra le cose positive dell'avvento di Sarri alla Juve c'è il fatto che tutti ci siamo convinti della necessità di bel gioco oltre che di gioco vincente. Evidentemente tutti questi anni di Allegri hanno lasciato il segno anche negli allegriani e nei pragmatisti più agguerriti, che oggi - come si legge anche dai messaggi in questo thread - non si accontentano più di vincere soltanto. Secondo me è un fatto estremamente positivo. Una partita come quella di domenica contro il Milan l'anno scorso sarebbe stata vista come un capolavoro tattico - li abbiamo fatti stancare e poi al momento opportuno li abbiamo colpiti. Basti pensare a Juve Milan 2-1 dello scorso anno. Riportarsela un attimo alla mente, per avere un'idea. Per non parlare di una partita come Lokomotiv Juve: quest'anno l'abbiamo vissuta come una brutta partita. Quantomeno, nessuno di noi ne è stato completamente soddisfatto. L'anno scorso la avremmo vissuta come una super prestazione, di una Juve coraggiosa che non si accontenta dell'1-1 ma va a cercare la vittoria e la trova, con il cambio giusto e un super gol, su di un campo difficile. Così deve essere. Non dobbiamo più accontentarci delle sole vittorie. Dobbiamo vincere e convincere, sempre di più. È parte del processo di crescita della squadra, della società, della tifoseria. Già al momento giochiamo meglio dello scorso anno, con alcune partite o momenti di partita molto belli, con la progressiva assimilazione del nuovo gioco e con la crescita di molti giocatori. Contemporaneamente a questo, vinciamo sempre: - seconda partenza migliore degli ultimi 6 anni, a soli due punti dal record; - miglior difesa; - distacchi già abissali in campionato, tranne l'Inter; - qualificazione già raggiunta in coppa. Ma giustamente non ci basta. Vogliamo e dobbiamo giocare molto meglio. E io penso proprio che sarà così.
  12. Tra le cose positive dell'avvento di Sarri alla Juve c'è il fatto che tutti ci siamo convinti della necessità di bel gioco oltre che di gioco vincente. Evidentemente tutti questi anni di Allegri hanno lasciato il segno anche negli allegriani e nei pragmatisti più agguerriti, che oggi - come si legge anche dai messaggi in questo thread - non si accontentano più di vincere soltanto. Secondo me è un fatto estremamente positivo. Una partita come quella di domenica contro il Milan l'anno scorso sarebbe stata vista come un capolavoro tattico - li abbiamo fatti stancare e poi al momento opportuno li abbiamo colpiti. Basti pensare a Juve Milan 2-1 dello scorso anno. Riportarsela un attimo alla mente, per avere un'idea. Per non parlare di una partita come Lokomotiv Juve: quest'anno l'abbiamo vissuta come una brutta partita. Quantomeno, nessuno di noi ne è stato completamente soddisfatto. L'anno scorso la avremmo vissuta come una super prestazione, di una Juve coraggiosa che non si accontenta dell'1-1 ma va a cercare la vittoria e la trova, con il cambio giusto e un super gol, su di un campo difficile. Così deve essere. Non dobbiamo più accontentarci delle sole vittorie. Dobbiamo vincere e convincere, sempre di più. È parte del processo di crescita della squadra, della società, della tifoseria. Già al momento giochiamo meglio dello scorso anno, con alcune partite o momenti di partita molto belli, con la progressiva assimilazione del nuovo gioco e con la crescita di molti giocatori. Contemporaneamente a questo, vinciamo sempre: - seconda partenza migliore degli ultimi 6 anni, a soli due punti dal record; - miglior difesa; - distacchi già abissali in campionato, tranne l'Inter; - qualificazione già raggiunta in coppa. Ma giustamente non ci basta. Vogliamo e dobbiamo giocare molto meglio. E io penso proprio che sarà così. .
  13. sì, certo assolutamente nell'ultima formazione, Ronaldo, Dybala e Higua sono intercambiabili sempre due su tre e ovviamente - per varie ragioni - Ronaldo deve esserci più degli altri
×
×
  • Create New...