Jump to content
Morpheus ©

[ Serie A Tim ] A.S. Roma - Juventus F.C. 1-2

Recommended Posts

Joined: 02-May-2019
1,887 posts
9 minuti fa, #TeamParatici ha scritto:

La situazione tattica del 1t con la Roma alta alla ricerca del gol  la si può  anche accettare, ma a quel punto bisogna giicare in avanti e attaccare meglio con l'esterno, il cc o la punta alle spalle della difesa. 

Contro il Bayer, andata e ritorno, in una situazione tattica simile abbiamo trovato tempi e guicate, ieri niente.

Ieri sera ho visto retropassaggi che non riuscivo a spiegarmi, quando c'erano gli spazi per andare a fargli male.

L'unica spiegazione che mi do è che volessero addormentare il gioco per rischiare il meno possibile, visto che lo 0 2 è arrivato quasi subito.

Pjanic, come ha detto Top, ma anche Cuadrado, A.S. e Bonucci si cullavano in un giro palla sterile

Edited by GOGA MIGOGA

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-May-2007
3,901 posts
1 ora fa, mik.mac ha scritto:

 

ma io al barca non vedo lo stesso gioco di quando c'erano xavi ed iniesta.

 

sul discorso della carta bianca al tecnico, poi, benedico che sia cosi. se vuoi faccio un elenco di giocatori presi dagli allenatori che poi si sono rivelati tutto tranne che funzionali.

non ultimo cancelo al city.

ma conte stesso alla juve ha fatto le sue fortuna con pogba e vidal che nemmeno conosceva, con pirlo che non sarebbe mai stata una sua scelta, ed invece i vari isla, ogbonna o gli esterni comprati in base alle sue indicazioni...

 

dopo di che non io tifoso non vorrei adottare nessun tipo particolare di gioco, nessun tiki taka. vorremmo solo un identità, qualunque essa sia, preferibilmente votata a tenere la palla. e tenere la palla non è solo tikitaka.

 

e se prendo la rosa della juve, centrocampo incluso, mi pare assurdo non riuscire a trovare alcuna identità. 

 

con matuidi non pretendo il tiki taka. posso pretendere molto pressing però?

 

leggendo qui sul forum pare che tutti i nostri centrocampisti non sono fatti per palleggiare. non sono fatti per pressare. non sono fatti per fare niente

Ohh va bene tutto ma non è che il forum vada proprio preso come massimo esempio di competenza ehh sefz

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Aug-2008
5,539 posts

Faccio i miei complimenti al viscido Adani per il suo commento, durante la partita, in quale posizione debba giocare Dybala e quale non è il suo ruolo.

Oh, proprio uguale uguale a quello che diceva l'anno scorso, eh :sisi:

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 20-Nov-2011
4,745 posts
26 minuti fa, mik.mac ha scritto:

 

è facile dirlo adesso.

 

facile giudicare rabiot adesso.

 

so solo che da dietro la tastiera è molto facile.

 

siamo stati qui a farci le seghe su de ligt che ci sbatteva fuori dalla coppa, tutti a dire "è pronto", poi arriva in italia, fa fatica ma la colpa è di paratici che fa mercati del c****.

 

quando c'era marotta i colpi li faceva paratici. adesso il contrario.

 

hai cognizione di causa? a meno che tu non lavori in juventus non ne hai, mi spiace.

 

va bene tutto ma giudicare il lavoro degli altri dopo questo filotto di vittorie è ridicolo.

 

paratici è quello che era andato a supervisionare giuseppe rossi e si è portato a casa Vidal.

 

la differenza è che conte è un acceleratore, lo è stato con tutta la juve e pure con vidal e pogba.

 

sarri ed allegri faticano a dare identità. anche pogba senza identità allo united ha fatto letteralmente defecare.

perdonami ma faccio fatica a seguirti, diciamo così

 

 1) certo che è facile basta avere due occhi. Del resto chi doveva giudicarlo PRIMA di ADESSO è proprio colui che sto criticando

2) vedi sopra

3) io l'ho premesso: de ligt è FORTISSIMO. Per me, tra l'altro, sta facendo molta meno fatica di quanto si dica in giro... un paio di falli di mano sfigati e qualche svista ci stanno, ma si vede che è uno che giganteggia in campo. Però se mi chiedi se era la priorità per la juventus a luglio io ti rispondo fermissimamente di NO.

4) personalmente non ho mai neanche pensato una cosa del genere. Anzi, sempre sia lodato quell' infamone di beppone

5)scusa ma mi hai "accusato" tu di parlare senza cognizione di causa, venedomi a spiegare che rabiot era un pallino di paratici, come se io fossi nato ieri e non lo sapessi... ora mi dici che ce la può avere solo chi lavora in juventus... ma di che stai parlando? 

6)io sono tifoso e iscritto al forum, il lavoro degli altri lo giudico a giornate... dall' alto di sto grandissimo c****, sia chiaro, ma lo giudico eccome

7)buon per lui e per noi, tanto rincoglionito non deve essere evidentemente

8)conte? wat?

9)sì

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Dec-2012
30,463 posts

Senza andare troppo lontano, pima della Roma abbiamo fatto 4-5 partite col 60 e passa di possesso, compreso contro la Lazio, abbiamo fatto 45-60-70 minuti buoni/ottimi di pressing.

Con giocatori totalmente inadatti non saremmo dove siamo, la squadra lavora su concetti diversi da quelli del tecnico precedente. 

Edited by #TeamParatici
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
71,169 posts
46 minuti fa, Poirot ha scritto:

Faccio i miei complimenti al viscido Adani per il suo commento, durante la partita, in quale posizione debba giocare Dybala e quale non è il suo ruolo.

Oh, proprio uguale uguale a quello che diceva l'anno scorso, eh :sisi:

 

Peggio chi gli è andato appresso. 

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Dec-2012
30,463 posts
20 minuti fa, PP6 ha scritto:

L'obiettivo non è certo il possesso palla quindi se il pressing continuo porta ad un prosciugamento delle energie dei giocatori che poi non riescono a riprendere il controllo di una partita tocca rifletterci...

L'obiettivo è  vincere le partite e ad oggi son 20 su 26. L'allenatore coi risultati dalla sua continua a lavorare sui suoi concetti. 

Ma poi non ho capito qual è il problema, vuoi la difesa bassa sempre? 

Non sto capendo.

 

Edited by #TeamParatici

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Jan-2006
20,544 posts

qualcuno è in grado di tirar fuori il numero di punti ottenuti dalle ex squadre di Sarri tra Dicembre e Gennaio nelle stagioni scorse? Così, per capire se è un'abitudine delle squadre da lui allenate o se stiamo veramente in alto mare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
71,169 posts
1 minuto fa, planet_nl ha scritto:

qualcuno è in grado di tirar fuori il numero di punti ottenuti dalle ex squadre di Sarri tra Dicembre e Gennaio nelle stagioni scorse? Così, per capire se è un'abitudine delle squadre da lui allenate o se stiamo veramente in alto mare.

 

È stato due volte campione d'inverno con il napoli, mi pare di aver letto. Anche l'anno scorso, se non ricordo male partì addirittura con un ritmo da prima. 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Dec-2012
30,463 posts
21 minuti fa, PP6 ha scritto:

Se l'obiettivo vero fosse vincere le partite non ci sarebbero forzature continue.

Se certi concetti non possono essere applicati vanno abbandonati, se certi concetti possono essere applicati solo al 50% allora si cerca il giusto compromesso.

Cosa otteniamo invece se per inseguire un fantomatico modo di giocare andiamo continuamente in difficoltà?

 

I risultati vanno sempre contestualizzati e ieri abbiamo corso il serio rischio di farci raggiungere da una squadra in netta difficoltà e con evidenti limiti perchè non abbiamo nè giocato, nè gestito, nè difeso. 

Il problema è che continuando di questo passo non si va da nessuna parte quindi sarebbe giunto il momento di prendere coscienza di quel che si può e non si può fare. Bisogna essere disposti a fare dei sacrifici per la vittoria e soprattutto per la vittoria consapevole.

 

 

 Giocando un determinato tipo di calcio abbiamo fatto risultati in campionato e in CL.

 

La partita di ieri, nata sul doppio vantaggio iniziale, fino allo scorso anno era un "capolavoro tattico".

Basti pensare a qualche Napoli-Juve, con meno possesso e occasioni, assediati nella nostra area a respingere cross. 

 

Sarri lavora sui suoi concetti ma non è sprovveduto, è tutto finalizzato ad essere vincenti. 

Bisogna uscire dalla precedente gestione, abbiamo vinto pure con Lippi che prendeva in media un gol a partita e  incappava anche  in partite nere.

Edited by #TeamParatici

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Dec-2012
30,463 posts
12 minuti fa, PP6 ha scritto:

Assolutamente no perchè quello visto ieri NON ERA VOLUTO, quindi accostare le due cose è un'operazione non opportuna.

 

Ovvio l'aveva preparata diversamente, tipo i primi 20 minuti dove a conti fatti abbiamo vinto la partita. 

 

Edited by #TeamParatici

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Jan-2006
20,544 posts

mah, se vado a vedere la finale UCL del 19, pure il Liverpool ha fatto una partita atipica dopo essersi trovato in vantaggio dopo pochi minuti. .penso

cmq si: tra sabato e ieri Lazio e Juve hanno vinto grazie a due cappellate dei difensori avversari. Però, per me il merito va anche dato ad Immobile per averci creduto (era l'80 minuto) e Dybala per essere stato allerta. 

È la stessa cosa di quando una squadra segna allo scadere il gol vittoria.

Beh, se segni vuol dire che eri lì in attacco, o no?

Ogni riferimento a cagliari lazio è puramente casuale .asd

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Dec-2012
30,463 posts
58 minuti fa, PP6 ha scritto:

Sarri non aveva assolutamente pianificato quello che abbiamo visto (tra l'altro i gol sono stati frutto di episodi e non di azioni manovrate).

Se Sarri avesse avuto l'intelligenza di chiedere alla squadra di difendere stando bassi sarebbe stato un grande segnale ma così non è perchè una squadra che si prepara ad uno spartito simile non difende certo come abbiamo fatto noi ieri.

Subire l'avversario è un conto, lasciare all'avversario il pallino del gioco un altro.

E noi ieri abbiamo subito l'avversario perciò ringrazia e ringraziamo Szczesny e lo scarso valore della Roma.

L'abbiamo vinta con l'atteggiamento aggressivo iniziale. Dopo i 2 gol la partita ha preso un'altra piega.

 

Se ti metti basso,  puoi girarla come vuoi, subisci lo stesso l'avversario. Per quanto tu possa prepararla bene bene può scapparci sempre un gol. 

 

Quest'anno comunque è  tutto abbastanza tragico,  i gol che subiamo e pure quelli che facciamo. 

Intanto è  la seconda gara di fila che rubiamo palla al limite e facciamo gol.  Ci metterei la firma per farne uno ogni partita. 

Edited by #TeamParatici

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Nov-2005
1,535 posts
4 ore fa, mik.mac ha scritto:

 

ma io al barca non vedo lo stesso gioco di quando c'erano xavi ed iniesta.

 

sul discorso della carta bianca al tecnico, poi, benedico che sia cosi. se vuoi faccio un elenco di giocatori presi dagli allenatori che poi si sono rivelati tutto tranne che funzionali.

non ultimo cancelo al city.

ma conte stesso alla juve ha fatto le sue fortuna con pogba e vidal che nemmeno conosceva, con pirlo che non sarebbe mai stata una sua scelta, ed invece i vari isla, ogbonna o gli esterni comprati in base alle sue indicazioni...

 

dopo di che non io tifoso non vorrei adottare nessun tipo particolare di gioco, nessun tiki taka. vorremmo solo un identità, qualunque essa sia, preferibilmente votata a tenere la palla. e tenere la palla non è solo tikitaka.

 

e se prendo la rosa della juve, centrocampo incluso, mi pare assurdo non riuscire a trovare alcuna identità. 

 

con matuidi non pretendo il tiki taka. posso pretendere molto pressing però?

 

leggendo qui sul forum pare che tutti i nostri centrocampisti non sono fatti per palleggiare. non sono fatti per pressare. non sono fatti per fare niente. 

 

Nessuno dice che gli allenatori debbano avere carta bianca ne che debbano scegliere loro i giocatori.

Ma chi sceglie i giocatori DEVE sapere bene quali sono le necessità della squadra in accordo anche con l'allenatore.

Matuidi con  quale criterio tecnico è stato scelto?

Nessuno. Era la scelta last minute fatta in fretta e furia a fine campagna acquisti per coprire un buco di organico.

Non è il modo migliore di procedere per costruire una rosa competitiva a livello europeo.

Per quanto riguarda il nostro centrocampo in generale abbiamo buoni giocatori.

Altrimenti non staremmo dove siamo.

Però non sono del livello necessario se vogliamo ambire a traguardi superiori.

Il fatto che cambiamo interpreti ogni partita è proprio perché si equivalgono e non emergono veri titolari eccetto forse Pianic.

Serviva un un'upgrade da almeno tre anni e non è arrivato al momento.

Speriamo nel prossimo futuro.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 27-Aug-2006
5,433 posts

Bene i primi 20 minuti anche se il 2-0 era frutto di qualche svista della Roma però almeno si era partiti col piglio giusto poi ..... IL BUIO TOTALE!

Mi è sembrato di rivedere certe partite di Allegri dell'ultima stagione dove staccavamo la spina e giù errori su errori e ne abbiamo commessi e di gravi solo che la Roma stava peggio di noi perchè avremmo perso sicuramente se l'avversario fosse stato pronto ad approfittarne. Non so se sono stati i due infortuni però la verità è che avrei preso la macchina sarei andato a Roma e avrei preso a calci nel sedere tutti Sarri compreso perchè stavamo buttando letteralmente al water tre punti ma la fortuna e la Roma ci hanno fatto vincere e questa è l'unica cosa positiva di una serata tragica per Demiral/Zaniolo.

 

Mi aspetto una svegliata perchè in champions giocando così usciamo di sicuro alla prima squadra degna o anche sveglia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 28-Nov-2010
7,875 posts
12 ore fa, Vespa76 ha scritto:

 

Nessuno dice che gli allenatori debbano avere carta bianca ne che debbano scegliere loro i giocatori.

Ma chi sceglie i giocatori DEVE sapere bene quali sono le necessità della squadra in accordo anche con l'allenatore.

Matuidi con  quale criterio tecnico è stato scelto?

Nessuno. Era la scelta last minute fatta in fretta e furia a fine campagna acquisti per coprire un buco di organico.

Non è il modo migliore di procedere per costruire una rosa competitiva a livello europeo.

Per quanto riguarda il nostro centrocampo in generale abbiamo buoni giocatori.

Altrimenti non staremmo dove siamo.

Però non sono del livello necessario se vogliamo ambire a traguardi superiori.

Il fatto che cambiamo interpreti ogni partita è proprio perché si equivalgono e non emergono veri titolari eccetto forse Pianic.

Serviva un un'upgrade da almeno tre anni e non è arrivato al momento.

Speriamo nel prossimo futuro.

 

 

 

 

nessuno? io invece ricordo che matuidi fu scelto sulla base del fatto che mancasse un corridore a centrocampo, un mastino.

uno con quelle caratteristiche.

e ci sta...il milan ha vinto tutto con gattuso stratitolare.

 

il nostro centrocampo non sa proprio cosa fare. ed il fatto che pjanic emerga come unico titolare, quando è il giocatore che sta deludendo di più in assoluto, è tutto dire.

secondo il problema è che non si ha il coraggio di panchinarlo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 07-Jun-2005
499 posts

In questa partita, solo il risultato è da tenere. Per il resto, quasi tutto è da buttare. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...