Jump to content

Valerio.

Tifoso Juventus
  • Content Count

    269
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

28 Excellent

About Valerio.

  • Rank
    Juventino Soldatino

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Dipende se arriviamo in EL. Sfoltirei dei vecchi e dagli ingaggi pesanti quindi ripartirei dai giovani. Quindi via Ronaldo, Ramsey , Rabiot, Chiellini, Bonucci, Sandro, Bernardeschi Visto che senza champions è un problema sia a livello economico che di appeal , opterei per giocatori medi ma giovani che potenzialmente puoi rivendere o magari possono esploderei, prenderei Locatelli e De paul , riprenderei Kean, prenderei Gosens, e una prima punta di peso e poi promuoverei i primavera più promettenti per panchina o prenderei qualche giocatore alla Padoin come panchinaro così risparmierei almeno 40 milioni di ingaggio credo, bisogna ripartire gradualmente , poi ritornati in champions e con un ossatura giovane e affiatata aggiungi ogni anno 2 BIG
  2. Buon giocatore ma prima di spenderci aspetterei una riconferma il prossimo anno , di giocatori meteore che fanno 1 anno buono ne abbiamo fin troppi esempi: Iturbe , Piatek , etc... Anche con Dybala se non sbaglio lo comprammo al secondo anno consecutivo che fece bene. Piuttosto spenderei per De Paul che si ripete puntualmente ogni stagione
  3. di qualche millimetro ma non si toccano almeno così ho visto dal replay mandato in onda (al massimo uno sfioro leggerissimo) , e poi l'attaccante trascina la gamba cadendo già prima che si avvicinano le ginocchia. Per me resta simulazione e Giallo per l'attaccante. Poi non so se ci sono altre immagini di prospettive diverse, ripeto dalle immagini della VAR ho avuto questa visione.
  4. Uno dei due allora ha bisogno di occhiali, attendiamo la visone di altri utenti
  5. Infatti era simulazione , trascina la gamba già prima e poi il difensore inchioda il piede a terra e ritrae il ginocchio, forse non si toccano per mezzo cm. Giusto annullarlo al VAR secondo me manca l'ammonizione per simulazione
  6. fonte:sportmediaset L'INTERVISTA Inter, Zanetti: "Abbiamo gravi problemi finanziari" Il vice presidente nerazzurro: "Il passivo supera i 102 milioni di euro, dobbiamo migliorare come società" 05 maggio 2021 La settimana della festa scudetto in casa Inter non nasconde i problemi finanziari che la società nerazzurra sta attraversando. Un digiuno di un decennio interrotto dalla squadra di Antonio Conte che a metà stagione ha vissuto un momento delicato e con una cessione naufragata. "E' vero che a metà campionato il club poteva essere ceduto - ha raccontato il vice presidente Javier Zanetti -. L'Inter ha attraversato e sta attraversando gravi problemi finanziari, con un passivo superiore ai 102 milioni di euro. Dobbiamo migliorare". Lo scudetto sicuramente potrebbe aiutare, ma all'Inter serve un salto di qualità nella gestione societaria e nei risultati sul campo fuori dall'Italia: "Potrebbero volerci un paio d'anni per ritrovare l'equilibrio - ha ammesso Zanetti a La Nacion -. La situazione è complicata anche con la vittoria del tricolore, inutile nasconderlo, ma almeno siamo felici del successo". Una gestione più attenta e un po' di normalità è quello che l'Inter cerca: "Servirà riaprire gli stadi e solo quando la normalità tornerà potremo tornare a crescere. Il nostro passivo è superiore ai 102 milioni di euro di cui ho letto in giro. Non siamo gli unici ad avere problemi, ma è vero che dobbiamo migliorare come società". Infine sulla Super League, per cui l'Inter era uno dei 12 club fondatori: "Un'idea che è durata poco, la risposta l'hanno data i tifosi. E non solo i tifosi delle 12 squadre fondatrici, ma di tutti gli appassionati di calcio. È stato un errore e bisogna imparare dagli errori. Questo è stato un errore, senza dubbio, ma sicuramente aiuterà la FIFA, la UEFA e tutti i principali organi di calcio, insieme ai club, a mettersi insieme e cercare di trovare modi alternativi per migliorare il mondo calcio". Ciclo già finito???????????????
  7. Si sanno notizie sull'ingaggio ? magari gli Americani hanno deciso per un massiccio investimenti anche in chiave mercato....
  8. Lo ringrazio per quello che ha dato alla juve , ma sembra che con l'arrivo di Donnarumma ci saluterà a fine stagione, ha ancora 31 anni e può fare bene in altri campionati, inoltre sarà la solita plusvalenza a bilancio.
  9. Siccome leggo di interessamenti per Telles si potrebbe ipotizzare uno scambio alla pari ?
  10. Leggo da vari siti: - 10 milioni a lui fino al 2026 - 20 milioni di commissione a Raiola - tantum 3 milioni al padre di Donnarumma
  11. Va beh io alle chiacchere non dò molto peso, ne abbiamo di esempi. Giusto per citarne due recenti Sarri e Capello che a parole infangavano ma poi quando si tratta di soldi...
  12. Dipende dai calciatori, se compriamo gente già fatta di un certo livello allora Ancelotti. Se puntiamo su giocatori più giovani da far esplodere allora De Zerbi/Gasperini
  13. Certo che quest'anno siamo molto sfigati e perseguitati dall'arbitro e figc, a tutto ciò con maggiore responsabilità ci sono i nostri demeriti. Ok abbiamo sbagliato ad allestire squadra e il piano tattico fa acqua da tutte le parti ma veniamo penalizzati ogni domenica con cartellini e mancati rigori e mai una volta che si va in tv a piangere per mettere pressione agli arbitri per le partite successive, infatti gli errori sistematicamente si ripetono. Non meritiamo sicuramente il titolo ma se siamo per dire da 3 posto con gli errori arbitrali non ti fanno raggiungere manco quello
  14. Per me l'inter è superiore a Centrocampo e in Attacco, mettici il fattore infortuni, giocare ogni 3 giorni e panchina più corta ed ottieni l'attuale situazione. Quindi è vero che l'inter non è irresistibile è uscita dalle coppe etc...ma i nostri demeriti sono palesi sia in campo che in gestione/programmazione, quindi per quanto ci possa essere "odio sportivo", chi sbaglia meno vince e in questo caso è giusto che sia l'Inter.
  15. Per me è quasi fisiologico che si interrompano le vittorie per un periodo, non esiste nessuna squadra al mondo che ha sempre vinto ogni anno, perché è IMPOSSIBILE vincere sempre. Premesso questo, ora il punto principale è il PERIODO DI NON VITTORIE; Occorre che quest'ultimo sia il più breve possibile, e questo lo si realizza con un progetto funzionale, solido e concreto sia a livello tecnico-tattico che societario. Occorre un attenta pianificazione del mercato, del tipo di gioco, ed economica per ripartire subito e gettare le SOLIDE basi per un nuovo ciclo, se riusciamo in questo ritorneremo mi aspetto in massimo 3 anni ed evitiamo di fare la fine di Inter e Milan che sono sparite dalla scena per un decennio. Attualmente questi sono gli aspetti su cui puntare, poi se quest'anno vai in CL o meno sti c***i basta che poi gli anni dopo ti organizzi a dovere e ritorni per bene competitivo altrimenti rivivrete questo anno in corso per altri 10 .... #FinoAllaFine
×
×
  • Create New...