Vai al contenuto

Linda

Tifoso Juventus
  • Numero contenuti

    1695
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    1

Linda last won the day on June 17 2017

Linda had the most liked content!

Reputazione Forum

439 Excellent

Su Linda

  • Livello
    Juventino Pinturicchio
  • Compleanno 25/07/1991

Profile Information

  • Sesso:
    Female
  • Scrive da:
    Milano
  • Interessi:
    FC Juventus

Visite recenti

2413 visite nel profilo
  1. Federico Bernardeschi

    Berardi? È vecchia di un paio d’anni questa massima..
  2. Non l’avrei mai detto... Chissà se Florentino sa anche il motivo per cui questa ragazza da un paio di settimane non ha più bisogno di lavorare per mantenersi
  3. Lo abbiamo detto anche questo circa 10 pagine fa E comunque questa sembra tutto tranne che un’eccezione. Comunque, visto che lo hai chiesto, in Italia le leggi non sono mai retroattive, tranne nei casi in cui la retroattività non vada a favore dell’imputato. Nel Nevada non so come sia la faccenda, ma sta di fatto che prima bisognerebbe trovare delle prove. Che al momento su Ronaldo non esistono
  4. E sono d’accordo. Il punto è che tu mi hai risposto dicendomi che una persona deve denunciare entro un mese o non è vero che ha subito violenza. Non sto parlando nel caso specifico, ma che in generale, il tempo che uno impiega per denunciare non è una discriminante. E non parlo di donne che accettano soldi e firmano accordi di riservatezza con tanti zeri, ma parlo di altre categorie che impiegano del tempo anche per denunciare il vicino di casa piuttosto che un parente.
  5. Le balle le dici tu. Giuridicamente quello che hai detto non ha alcun senso: una persona ha il diritto di denunciare quando le pare ed i motivi per cui non denuncia entro quelli che per te sono tempi congrui possono essere infiniti. In nessun paese civile lo stupro si prescrive dopo un mese. Questo non vuol dire, come ho già detto, che la condotta della signorina non sollevi sospetti legittimi su quanto afferma.
  6. Parliamo di due piani differenti: dal punto di vista giuridico hai esattamente centrato il punto. O salta fuori una confessione dello stupratore o è assolutamente inutile denunciare dopo decenni. Ecco perché a chiunque sia vittima di violenze viene garantito un supporto psicologico e legale che punta sempre ad una denuncia rapida del fatto. Io parlavo sul piano morale: non è che se una persona non denuncia, questo vuol dire che necessariamente non abbia subito violenza. Ripeto, basta mettere insieme un po’ di dati e notare che la vicenda, nella fattispecie, ha del grottesco. Si tratta, per ora, di una macchina del fango che sa di sentenza ad olorogeria contro Cristiano Ronaldo. Ma questo non da per me il diritto di generalizzare dicendo che se non denunci subito allora non sei mai stato violentato.
  7. Premesso che ho ben spiegato la mia posizione assolutamente garantista, non hai alcun diritto di decidere tu quando una persona deve denunciare un abuso. Poi dire che non sei d’accordo con chi mercifica uno stupro, che non sei d’accordo con chi cerca prima i soldi e poi giustizia. Ma non sono solo le donne a subire violenza sessuale, e chiunque sia non ha il diritto di essere giudicato per il tempo che impiega a denunciare.
  8. Non mi convince come motivazione: parliamo di una ragazza che ha lasciato il lavoro e deve pagare un avvocato per cosa? Per non vincere? Per causare a Ronaldo un danno d’immagine?
  9. Parli di 2006 e parli di sfiga. Scrivi che la nostra dirigenza dovrebbe trasformarsi nell’FBI come se fosse la soluzione di questa vicenda. Un anno fa si è solo saputo che Ronaldo ha pagato un’accopagnatrice per signori facendole firmare un accordo di riservatezza, una cosa che fanno il 99% delle celebrità di un certo calibro per le ragioni più diverse. L’accusa di stupro è saltata fuori pochi giorni fa con l’inchiesta del giornale tedesco. 14 anni fa su un accusa mossa da una ragazza tramite Daily Mail la procura di Manchester aveva iniziato un indagine per stupro e la ragazza aveva detto di essere stata violentata da Ronaldo. Cosa doveva fare il Manchester United, chiedere alla stampa se aveva intenzione di pubblicare qualcosa contro Cristiano prima di comprarlo?
  10. Ma se non ci sono le prove non si può nemmeno dimostrare che NON sono andati a letto insieme. Non è un caso che l’avvocato dell’accusa abbia sottolineato che non ci sono più le prove...
  11. Su questo le fonti hanno riportato versioni differenti: - Football Leaks ha pubblicato alcuni documenti relativi al pagamento un anno fa ed allora la ragazza ha voluto riaprire il caso - La ragazza all’epoca non se la sentiva perché aveva paura di ritorsioni. Sarà che non sono giornalista, ma se devo parlare una persona che accetta di accordarsi economicamente in forma privata con il suo stupratore, vorrei almeno capire che cosa muove le sue azioni. Anche solo per dovere di cronaca...
  12. Su questa vicenda ho letto tutte le fonti possibili (cosa che nemmeno l’1% di quelli che scrivono o pontificano ha fatto) prima di farmi un’opinione. E per quanto mi riguarda non c’è peggior cosa davanti a un fatto così grave che farsi un’opione. In questo caso le violenze possono essere due: quella di una ragazza che è stata violentata, o quella di un ragazzo che è stato etichettato dalla stampa come uno stupratore senza che sia stata emessa una sentenza, o senza che sia ancora emersa una prova che mini seriamente la presunzione di innocenza di cui tutti dovrebbero poter godere. Il fatto che i legali di una persona estremamente ricca e popolare consigliono ai propri assistiti sempre e comunque di pagare dipende proprio dal fatto che la macchina del fango dei media corre più veloce di qualsisi giustizia. Fatta bene questa filippica per dire che spero che la giustizia ponga in fretta un punto, o un punto e virgola se le indagini portassero ad un accusa formale nei confronti di Ronaldo, ho un’altra curiosità: chi ha detto a questa ragazza che era ora di riaprire il caso? Per quanto cinico possa essere, io ai tempi della coscienza credo più ai tempi del denaro...
  13. FIGC, Agnelli propone Moratti come nuovo presidente

    Ma Valentini era sobrio o è stato indiscreto dopo aver bevuto la grappa?
  14. Del Piero ha fatto scelte di vita diverse che non gli sono state certo imposte da AA: prima tra tutte quella di vivere in pianta stabile dall’altra parte del mondo, nonché la scelta di dedicarsi ad attività imprenditoriali che niente hanno a che vedere con il calcio. AA ha sempre detto che i calciatori in dirigenza hanno senso non se sono un nome ma se hanno una preparazione, Del Piero ha liberamente scelto di dedicarsi ad altro.
  15. Ha parlato di azionisti che vogliono rinnovare. Sono sorpresa e amareggiata. Ogni volta che penso a Marotta mi viene in mente l’immagine di lui sull’aereo con la coppa accanto. Meritava per quello che ha dato di vivere questa stagione fino alla fine.
×