Jump to content

Maidomi

Tifoso Juventus
  • Content Count

    3,118
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    11

Everything posted by Maidomi

  1. la stupidà di certi commenti è semplicemente imbarazzante... sulla leadership di Ronaldo consiglio di leggere l’intervista a Marcelo (non l’ultimo arrivato) sul prepartita di Cardiff.
  2. I chiagne e fotte sabaudi colpiscono ancora . L’arbitro da un fallo al limite dell’area. Il VAR lo richiama per dirgli sei sicuro ? Guarda che è dentro l’area. Lui va a rivedere e nell’incredulità generale non da neanche il fallo I poteri forti, è come il wrestling, il Palazzo, ci vogliono in B, gli ovini, monocoglio,
  3. Io lo cederei per prendere Petagna e Gabbiadini. Sistemiamo il bilancio che sta tanto a cuore qui dentro e risolviamo il problema principale della Juve: avere un campione assoluto da 40 goal a stagione che ci ha fatto fare un salto mediatico enorme a livello mondiale. Tanto lo scudetto lo vinciamo anche con Matri (cit.).
  4. Come già scritto tenevo di più alla partita con i folkloristici che non al derby. Non farei il cambio di risultato. Battere sul campo quei disonesti non ha prezzo.
  5. Visto adesso il secondo goal dell’Inter nato da questo fallo in area prescritta non fischiato. L’attaccante ha sentito la trattenuta e si è lasciato andare, ma la trattenuta è così evidente che non dare il rigore è malafede pura...
  6. Ottimi 3 punti. Abbiamo i soliti problemi, ma abbiamo strameritato di vincere. Chiesa una spanna su tutti. Gran bel goal di Dybala che però nelle giocate successive fa capire che non è ha posto fisicamente. Chiellini il solito muro difensivo e i solti errori di impostazione e di stupida irruenza che possono costare carissimo. De Ligt alla fine fa un intervento mostruoso su Osimeh che da solo vale quanto un goal. Infine se invece di Tek ci fosse stato Buffon al derby avremmo vinto 2-0. Avevo detto 2-1 per noi e 2-1 è stato. Vero @nicola b. ? Avanti Juve !!!
  7. Chiesa è indemoniato. Bravo Fede !!!
  8. Tranquillo, porta bene. Vittoria in cassaforte. Stasera giocato contro il Man City in maglia azzurra. Fatto finta che fosse il Napoli e stesso risultato 2-1 per noi. Da giocare subito
  9. Ieri sera giocato le mie solite 2 partite serali alla Play Station. Per la prima volta ho giocato contro uno che aveva il Napoli. Passa in vantaggio lui, pareggio con Cuadrado e all’ 89 su angolo il Re incorna e sfonda la rete. 2-1 per noi con il mio avversario che si disconnette al 90 dopo che sfioro il terzo con Dybala. Vinciamo, ragazzi.
  10. Vorrei anche io che fosse un troll nostro, e invece è un tremendista in carne e ossa. Ma cosa ti vuoi aspettare da collioni che spaccano le uova di cioccolata ?
  11. E il pazzo scatenato insiste ci snobbanoooo ???ci invidianoci temonovorrebbero avere la storia che abbiamo Noivorrebbero avere la passione che abbiamo Noivorrebbero raccontare la leggenda che siamo Noie' che sono solo delle *****e luride, senza storia, senza onore e con il solito obbligo di vincere con ogni mezzo, soprattutto illecito.ci snobbano....seeeeee... vabbe’... ormai il delirio lo ha travolto chiamate l’ambulanza e asciugategli la bava che gli sta scendendo dalla bocca (o dal chiulo, che è la stessa cosa). “La leggenda che siamo noi”
  12. La parte assolutamente incredibile è la totale assenza di conoscenza delle più elementari regole del calcio. Capisco essere tifosi, ma non vuol dire essere dei deficienti. Hai visto il post del pazzo che dice che hanno taroccato le linee per far sembrare CR7 in gioco ? Non c’è nulla di male a non capirne assolutamente niente di calcio (e d’altra parte il fatto che tifino per quegli sfigati è un chiaro indicatore che non ne capiscono proprio niente), ma inventarsi regole farlocche o vedere complotti ovunque è da schizofrenici in fase avanzata. Basaglia mio cosa hai combinato...
  13. Una perla dalla fogna senza offesa ma ieri Fabbri ha fatto vomitare.e no ti parlo del rigore, quello e' evidente.ti parlo del V********O che gli ha detto Chiesa e non ha sentito,ti parlo dei cartellini non dati al pallavolista per la manata in facciati parlo del fallo invertito sul pareggioti parlo della non espulsione di squadra che se <verdi lascia li la gamba gliela stacca, entra in salto a 3 metri dall'avversario.e ti parlo dell'atteggiamento del secondo tempo che sembrava li volesse spingere in avantisto figlio di p*****a Il rigore è evidente solo per chi ha goi occhi foderati di prosciutto il vaffa di Chiesa era rivolto al simulatore con lo zainetto che si butta sempre appena sente di avere qualcuno vicino se il “pallavolista” doveva prendere il giallo per la manata allo stuntman, allora era anche giallo per lo stuntman quando da una manata a Chiesa Fallo invertito sul pareggio ??? ma che film hai visto, picio ??? Ansaldi entra come un trattore su Chiesa e fallo sacrosanto Rosso a Cuadrado ??? ma studia le regole del calcio invece di sparare cazzate a raffica, idiota Nel secondo tempo ci spingeva in avanti ??? ma dove, dando falli inesistenti allo stuntman quando Chiello entra pulito sul pallone ? O quando non ci da l’angolo su tocco di Buongiorno ? Ma fate furb, piciuuuuuuu !!!!!
  14. Patetico simulatore che sta a terra come se fosse stato investito da un tir. Deligt enta in spaccata per bloccare il tiro e il simulatore con lo zainetto buca il pallone e tira un calcio a Deligt per poi buttarsi come morto. Nel complesso errori da una parte e dall’altra ma nulla di particolare. Sul goal del Re non capisco perchè attendere così tanto: ho fatto il rewind e con il fermo immagine era chiarissimo che era in gioco. Bastavano 2 secondi.
  15. Poco da dire. Il 2-1 da ufficio inchieste. Belotti il solito schifoso simulatore. I bovini meritano il pareggio. Hanno fatto più tiri in questa partita che in tutti i derby precedenti degli ultimi 20 anni. Non so come spiegare ma ho una strana sensazione che la partita sia stata in qualche modo combinata... boh... per me i derby sono un’altra cosa, non il Re e Sirigu che se la raccontano amabilmente in attesa di sapere se è goal o meno.
  16. La Juve non muore mai (cit. Repice). Speriamo domani di giocare da Juve, se lo facciamo potremmo schierare la U23 più il Re e vinciamo lo stesso. Dipende solo da noi. Buona partita a tutti e ci risentiamo post match.
  17. A costo di pareggiare o addirittura perdere io non li convocherei. Devono capire che questa non è una maglia qualunque e comporta oneri e non solo onori. Chi la veste deve tenere certi comportamenti non solo in campo ma anche fuori. Ma io sono innamorato del vecchio stile Juve che purtroppo è diventato antiquato e superato... Se sono convocati e giocheranno devono sputare sangue.
  18. La festa è la cosa che mi da più fastidio. Per le assenze Covid anche se ne mancassero 10 siamo la Juve e abbiamo il dovere di giocare e vincere con chiunque sia disponibile senza piangere dalla Asl come hanno fatto gli sfigati e i pulcinella. Si vince (e facile) anche con 10 assenze a patto che ci sia impegno e concentrazione. Quella festa del @azzo mi da l’idea che di impegno e concentrazione ci sia rimasto ben poco. Spero di sbagliarmi perchè perdere punti per mancanza di impegno specie con i derelitti o con quelle m.erde del Napoli mi farebbe veramente girare i cosiddetti.
  19. Come questo... stessa cosa successa a noi, ma a livello mediatico il fatto che anche loro avessero una farmacia passò sotto silenzio, mentre solo noi eravamo i dopati per eccellenza. Furono poi assolti nel 2003 (come noi) perchè tutti quei farmaci non erano espressamente vietati. Ma loro hanno lo smoking bianco, loro sono diversi, mentre noi siamo i ladri, dopati, ecc Farmaci, Torino condannato marco travaglio Troppi farmaci nell' armadietto dello spogliatoio. Lo disse tre anni fa Zdenek Zeman, in un' intervista all' Espresso che fece epoca. Lo ripeté il procuratore aggiunto Raffaele Guariniello, nei provvedimenti di rinvio a giudizio dei vertici della Juventus e del Torino. Ora lo afferma anche una sentenza del Tribunale di Torino, la prima del genere in Italia. E anche in Europa. Una sentenza destinata a rivoluzionare decenni di prassi medicosportive nel mondo del calcio professionistico. L' ha firmata ieri il giudice Giacomo Stalla, condannando a 6 mesi di arresto e a 15 milioni di ammenda l' ex amministratore delegato del Torino Calcio, Davide Palazzetti. Assolto, invece, come aveva chiesto la stessa pubblica accusa, l' ex presidente Massimo Vidulich. Il quale peraltro aveva superato le altre accuse - fra le quali la violazione della legge sui controlli antiAids ai giocatori - con l' «oblazione» (una multa). Così come il medico sociale Roberto Campini. In aula, insieme a Guariniello, il pm Gianfranco Colace. E gli avvocati Vittorio Nizza e Davide Papuzzi. La sentenza suona come una campana a morto anche per l' altro imputato eccellente di abuso di farmaci nel calcio: la Juventus. Che verrà processata il 31 gennaio con accuse in parte coincidenti a quelle del Torino, in parte più gravi, come la frode sportiva da doping. Quest' imputazione non è stata contestata al club granata. Ma nel corso del processo, i consulenti tecnici del pm, Adriana Ceci e Gianmartino Benzi, hanno approfondito alcuni elementi che ora potrebbero indurre Guariniello a istruire un nuovo processo al Toro, stavolta per illecito sportivo da doping. Alcuni dei farmaci rinvenuti nell' infermeria granata servivano - per i consulenti - «al solo obiettivo di incrementare surrettiziamente le prestazioni agonistiche» dei giocatori. Farmaci «impropriamente impiegati» per scopi diversi (off label) da quelli indicati nel bugiardino e autorizzati dal Ministero. Ad esempio i corticosteroidi Neoton e Samyr. Il Neoton dovrebbe provvedere alla «cardioprotezione in chirurgia cardiaca e contro la sofferenza metabolica del miocardio in casi di ischemia»: che c' entra tutto ciò con atleti di 2030 anni? Scrivono Ceci e Benzi: «Il Neoton produce anche un' azione energizzante dei muscoli cardiaci e scheletrici», aumentando «la potenza e la velocità». In pratica, viene usato a fini di doping. Idem per il Samyr (massicciamente usato anche in casa Juve): è un antidepressivo, ma nessun calciatore granata risultava, dalle cartelle cliniche, in preda a sindromi depressive. O meglio, un caso c' era: ma non fu curato con Samyr (il medico lo dirottò presso un medico specializzato). Insomma, ciò che esce bocciato dalla sentenza è una filosofia di ipermedicalizzazione, molto diffusa nel calcio italiano. Nello spogliatoio della squadra maggiore granata sono stati rinvenuti ben 186 tipi diversi di medicinali. E addirittura 128 in quello delle giovanili. Tutti perlopiù incomprensibili: 29 tipi di neurologici, 14 di cardiovascolari, 28 gastroenterici per i giocatori «adulti»; e 15 neurologici, 3 cardiovascolari, 4 ormonali e 23 gastroenterici per i ragazzini. Senza contare i prodotti «attivi sul sistema nervoso centrale», indicati per curare «sindromi maniacali e crisi convulsive». Affezioni tipiche dei cronicari, non dello sport.
  20. Bel goal oggi. Adesso carica le pile per il derby e per il Napoli che abbiamo bisogno di te.
  21. Ecco la sentenza sui “diversi”. Tonnellate di m&rda sul comportamento chiagnefottista dei cagata. L’intervento della ASL è stato richiesto dai mentecatti che hanno fatto i furbi. Uguali ai pulcinella in tutto e per tutto.... Piora e ciola: pezzenti dal 1906. "Il provvedimento, a carattere interpretativo, adottato dall’ASL di Torino in data 1 marzo 2021 - si legge nelle motivazioni - desta più di una perplessità; ed invero, un atto amministrativo, peraltro con finalità di prevenzione della salute collettiva a fronte della più grave emergenza sanitaria della storia moderna dell’umanità, non può produrre effetti dal giorno successivo alla sua adozione, alla stregua di un atto giudiziario. Ciò posto, non vi è dubbio che la Società F.C. Torino S.p.A. abbia tratto profitto dal provvedimento adottato dall’autorità sanitaria torinese, peraltro, su richiesta della stessa Società granata. Al proposito, non può che richiamarsi, ancora una volta, il principio secondo il quale “il fine ultimo dell’ordinamento sportivo è quello di valorizzare il merito sportivo, la lealtà, la probità e il sano agonismo”. Tale principio non dovrebbe mai essere vanificato, neppure nella presente situazione di emergenza sanitaria, con comportamenti che, come nel caso della Società F.C. Torino S.p.A., sembrano finalizzati, invece, all’unico fine di ottenere, nelle ipotesi di calciatori risultati positivi al COVID-19, il rinvio della disputa delle gare che potrebbero essere, tranquillamente, disputate, atteso, peraltro, il consistente numero delle rose di calciatori a disposizione delle Società professionistiche. Comportamenti, questi ultimi, improntati ad una sorta di “furbizia” che non sono, in alcun modo, in linea con i principi di lealtà, probità e correttezza che devono, invece, sempre ispirare chi partecipa a competizioni che, sebbene abbiano natura professionistica, riguardano sempre un gioco, o meglio un “giuoco” per ricordare la parola ricompresa nella definizione della Federazione".
  22. Sono mosci. Pochissimi interventi sul topic del derby e volti a ricordare derby passati vinti (parliamo di preistoria). Soliti commenti sul fatto che noi siamo scarsissimi ma loro sono peggio e in ogni caso se le cose si metteranno male per loro ci penserà l’arbitro di turno. Evidentemente non hanno seguito i nostri arbitraggi quest’anno
  23. Condivido tutto quanto scritto da Forza e Onore. A me le partite piace analizzarle senza considerare troppo gli errori arbitrali (che ci possono stare e che vanno trattati alla stregua di errori dei giocatori e degli allenatori), nè essere troppo schiavo del risultato finale. Lo so che le analisi ai punti lasciano il tempo che trovano, ma sono un indicatore di un trend. Bene, in tutte le partite di quest’anno al netto delle sviste arbitrali per me ci è girata bene solo a Roma dove avremmo meritato di perdere. In tutte le partite vinte abbiamo meritato di vincere In quelle pareggiate abbiamo sempre meritato di pareggiare tranne col Verona in casa e a Roma con la Lazio dove meritavamo ampiamente di vincere. In quelle perse (non menziono l’Inter dove fummo asfaltati) con Napoli e Benevento avremmo meritato almeno il pari (e tralascio la partita con i lividi dove l’arbitraggio è stato oltre il limite, ma avendo giocato malissimo non me la sento di recriminare più di tanto). In poche parole non ci è mai girata bene, e questo senza considerare arbitraggi “sfortunati” e infortuni a catena. È chiaro che se tutto ti gira storto non può essere solo sfortuna e ci sono colpe nostre, ma se avessimo avuto una frazione del chiulo che l’Inter ha avuto in tante partite o una frazione degli arbitraggi del Milan a quest’ora saremmo primi. Arrivare secondi non è un disonore, specie dopo 9 scudetti consecutivi. La cosa veramente disonorevole sarebbe un finale senza stimoli e senza palle. Quindi fuori i collioni e giochiamo le ultime partite da Juve, non per 20 minuti ma per 90 e poi si tereranno le somme su chi deve restare e chi deve partire.
  24. Complimenti allo stuntman con lo zainetto per il rigore inesistente con annesso tuffo carpiato. Ormai è di gran lunga il più grande simulatore a livello europeo. Il bello che nella fogna i simulatori sono solo i nostri e non questo buffone che invece è tartassato da avversari e arbitri Prove di trasmissione per il derby. Da fare molta attenzione perchè con gli arbitraggi di quest’anno questo loffio può ottenere qualche regalo pesante.
×
×
  • Create New...