Jump to content

LukeSkyWalker

Tifoso Juventus
  • Content Count

    384
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

109 Excellent

About LukeSkyWalker

  • Rank
    Juventino Soldatino

Profile Information

  • Gender
    Not Telling

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Io ho in mente tutte le finali perse tranne quella del 1973 perché ero troppo piccolo. E credimi tutte fanno male ma ce ne sono alcune che non dimenticherò mai. Quella di Atene con l'Amburgo dell'83, quella contro il Real Madrid più scarso di sempre nel 98, per non parlare poi della finale persa nel 2003 con il Milan a Manchester. Sono passati anni e ancora adesso mi chiedo come hanno fatto a perdere quelle finali. La finale di Bruxelles anche se vinta non mi dà nessun buon ricordo.... anzi.... ci dovevo essere anch'io in quello stadio quella sera ma poi all'ultimo no ho potuto partire
  2. Vorrei che qualcuno rispondesse alla mia domanda. Perché ci sono eserciti di ex giocatori della Juventus che giurano di avere in eterno il cuore legato ai colori bianconeri, oppure che avrebbero fatto di tutto pur di giocare alla Juve, poi però quando ci sono le partite che contano, quelle che sanno quanto ci tengono i tifosi, le partite della Champions, quelle partite dove dovresti dare il 110%, dove devresti mangiarti la palla piuttosto che perderla, molti (non tutti) in queste partite sembravano che stessero giocando una amichevole estiva, oppure se la facevano sotto come un giocatore esordiente.
  3. Vorrei che qualcuno rispondesse alla mia domanda. Perché ci sono eserciti di ex giocatori della Juventus che giurano di avere in eterno il cuore legato ai colori bianconeri, oppure che avrebbero fatto di tutto pur di giocare alla Juve, poi però quando ci sono le partite che contano, quelle che sanno quanto ci tengono i tifosi, le partite della Champions, quelle partite dove dovresti dare il 110%, dove devresti mangiarti la palla piuttosto che perderla, molti (non tutti) in queste partite sembravano che stessero giocando una amichevole estiva, oppure se la facevano sotto come un giocatore esordiente.
  4. Leggo che pure Bonolis non resiste e deve dire la sua. Quando lo sento parlare mi torna in mente la massima che dice :"meglio stare zitti e sembrare stupidi piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio."
  5. Diciamo che mi diverte di più guardare le partite di altri campionati piuttosto che la serie A
  6. Appunto, se avessimo davanti un giocatore di peso che fa salire la squadra ci sarebbe una alternativa. Ma dato che non c'è non si può fare altrimenti. Dico solo che non mi diverte vedere giocare così.
  7. Ok ieri la partita della Juventus non è stata memorabile, ma bisogna anche sapersi adattare al gioco dell'avversario che hai di fronte. Ho visto una Roma messa in campo molto bene con gran palleggio e movimenti senza palla molto efficaci. Però vi chiedo a voi che siete senz'altro più esperti di me, ma a voi piace l'ultima moda degli allenatori che prevede che chi ha la palla vuole ripartire da dietro sempre e comunque e chi deve recuperarla si mette a pressare altissimo ? Va quasi sempre a finire che chi parte da dietro se non fa i movimenti corretti o sbaglia il passaggio perde palla e si ritrova schiacciato negli ultimi 20 metri, poi ci riprova , perde palla nuovamente ed è di nuovo schiacciato in difesa. Il tutto associato a raddoppi di marcatura, aggressività fisica sempre al limite. La volta che riesce ad innescare la ripartenza puntualmente arriva il fallo tattico dell'avversario per fermare l'azione. Bah non è che mi entusiasmi molto vedere giocare in questo modo.
  8. Infatti giocavano contro il Poggibonsi che vergogna. Ricordo che pochi giorni fa ci avevano asfaltato.
  9. Concordo. Aggiungerei che abbiamo un ulteriore rischio rispetto alle altre squadre. Ovvero l'ideuzza che frulla nella testa di qualcuno di fermarci in caso in cui rischiassimo di vincere anche quest'anno , utilizzando l'episodio dell' esame tarocco a Suarez.
  10. E ancora una volta noi tifosi stiamo qui a fare ragionamenti basati sul nulla mentre la società si è mossa bene. Dopo questa serie di partite di Gennaio io non so voi ma sono soddisfatto della squadra. La crescita dei vari Arthur, McKennie, Chiesa. Il recupero di Danilo , la stagione fin qui super di Cuadrado, le prestazioni di alto livello di Morata. E anche il mister che partita dopo partita sta facendo vedere la sua impronta sulla squadra. Sono la testimonianza che abbiamo dirigenti che sanno il fatto loro. Sicuramente arriveranno altre partite come quella di San Siro con l'Inter e ricominceranno i commenti di chi dirà che è tutto sbagliato , che bisogna cacciare Pirlo, ma la valutazioni come sempre si fanno alla fine e io sono molto fiducioso del fatto che la squadra farà un seconda parte di stagione di ottimo livello. Certo c'è ancora un largo margine di crescita da raggiungere, ma se il mister avrà tempo di lavorare con tutti gli effettivi disponibili, sono sicuro che ci saranno ancora grandi soddisfazioni per noi tifosi
×
×
  • Create New...