Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'scudetto'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Sport Corner
    • Juventus Forum
    • Calciomercato Juventus
    • Juventus Women
    • Allianz Stadium, J-Museum & Biglietti
    • Calciopoli (Farsopoli)
    • Il Romanzo Bianconero
    • Off Juve
    • Juventus news in English
    • Pronostici & Scommesse
    • Altri Sports
  • Tifosibianconeri.community
    • Il Diario dei Tifosi
    • Games Zone - Nuova Stagione 2019/2020
    • Off topics
    • Multimedia & Graphics
  • Supporto
    • Comunicazioni, proposte e messaggi per lo staff
    • L'Archivio Di Tifosibianconeri.com
    • Cestino

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests

Found 6 results

  1. La Lega di Serie A ha ufficializzato il calendario della stagione 2019-2020: si parte domenica 25 agosto, anche se l’inizio effettivo sarà sabato 24 in attesa dell’ufficialità dei primi anticipi. Anche in questa stagione, nonostante il cambio di allenatore, sarà la Juventus la squadra da battere. I bianconeri, che puntano al nono scudetto consecutivo, sono proposti in lavagna a 1,55. Per i bookie sarà una corsa a tre, con Inter e Napoli, appaiate a 5,50, che tenteranno di conquistare il titolo deponendo la Vecchia Signora dal trono. Poche chance invece per tutte le altre contendenti: il Milan di Giampaolo è offerto a 25, la Roma viaggia a quota 50 mentre lo scudetto all’Atalanta, sorpresa della scorsa stagione, vale 60 volte la posta, con la Lazio a 75.Per quanto riguarda la zona retrocessione, per i bookmaker sarà l’Hellas Verona a chiudere la stagione 2019/20 all’ultimo posto (eventualità offerta al doppio della posta), seguita in questa speciale classifica dal Lecce a 2,50 e dal Brescia a 5,50 (di fatto, le tre squadre ‘salite’ quest’anno dalla Serie B). La Spal è a 7,50 mentre si arriva in doppia cifra qualora a classificarsi all’ultimo posto siano Parma (a 12) o Cagliari (a 15). lp/AGIMEG https://www.agimeg.it/focus/serie-a-juventus-sempre-favorita-a-155-inter-e-napoli-appaiate-a-550-hellas-verona-e-lecce-spacciate-per-i-bookie
  2. La Juventus ha depositato al Collegio di Garanzia del Coni il ricorso contro l’assegnazione dello scudetto 2006 all’Inter. Lo ufficializza una nota del Coni. Il club bianconero chiede l’annullamento del lodo con cui nel 2011 il Tnas si era dichiarato incompetente a decidere sul ricorso della stessa Juve contro la mancata revoca dello scudetto 2006, assegnato a tavolino all’Inter dopo i fatti di Calciopoli. La Juve chiede che sia accolta invece l’istanza di arbitrato e che siano annullati tutti gli atti che hanno portato il titolo alla società nerazzurra. Il comunicato ufficiale: “Il Collegio di Garanzia dello Sport ha ricevuto un ricorso presentato dalla società Juventus Football Club S.p.A. contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio (F.I.G.C.), la società F.C. Internazionale Milano S.p.A. e il Comitato Olimpico Nazionale Italiano (C.O.N.I.) per l’impugnazione e la riforma del lodo definitivo pronunciato dal Collegio Arbitrale del Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport del C.O.N.I. (T.N.A.S.), nel procedimento R.G. n. 1930/2011 TNAS, tra la Juventus Football Club S.p.A., la Federazione Italiana Giuoco Calcio (F.I.G.C.) e la società F.C. Internazionale Milano S.p.A., sottoscritto e depositato in data 15 novembre 2011, prot. n. 2621, con istanza di arbitrato presentata in data 10 agosto 2011, in cui il TNAS si era dichiarato incompetente a decidere in merito al provvedimento di revoca – assunto in data 26 luglio 2006 dal Commissario Straordinario FIGC Guido Rossi per motivi disciplinari – del titolo di Campione d’Italia alla Juventus per il Campionato di calcio di Serie A, s.s. 2005-2006, con corredata assegnazione alla società Internazionale di Milano”. "La società Juventus chiede al Collegio di Garanzia di dichiarare la nullità del lodo ivi impugnato, per i motivi esposti nel ricorso. In via principale, chiede: di decidere la controversia e, per l’effetto, di accogliere l’istanza di arbitrato presentata dinanzi al Tnas in data 10 agosto 2011; di annullare, con effetto ex tunc, il provvedimento del Consiglio Federale F.I.G.C. in data 18 luglio 2011, di reiezione dell’istanza di revoca in autotutela, presentata dalla Juventus in data 10 maggio 2011, dell’atto del Commissario Straordinario F.I.G.C. , in data 26 luglio 2006, di assegnazione del titolo di “Campione d’Italia” in favore della società Internazionale Milano per il Campionato di calcio s.s. 2005/2006; di annullare l’atto del Commissario Straordinario F.I.G.C., in data 26 luglio 2006, di assegnazione del titolo di “Campione d’Italia” in favore della società Internazionale Milano per il Campionato di calcio s.s. 2005/2006; di annullare l’assegnazione del titolo di “Campione d’Italia” in favore della società Internazionale Milano per il Campionato di calcio s.s. 2005/2006; in subordine, previo annullamento del lodo impugnato, di rinviare la controversia alla cognizione del Tribunale Federale F.I.G.C., ex art. 43 bis Codice di Giustizia Sportiva F.I.G.C., con l’enunciazione dei principi di diritto indicati nel presente ricorso; in ulteriore subordine, in caso di ritenuta e dichiarata inammissibilità del presente ricorso, per effetto della res iudicata della sentenza delle Sezioni Unite Civili della Suprema Corte di Cassazione in data 25 settembre 2018 (pubblicata in data 13 dicembre 2018), recante accertamento definitivo dell’esclusiva competenza degli organi della giustizia sportiva, di disporre la traslatio iudicii davanti al Tribunale Federale F.I.G.C. per la decisione di merito, quale giudice sportivo competente, assegnando un termine ad hoc".
  3. Tevez se ne va, Pirlo pure, Vidal idem, Draxler non viene, il top player è Hernanes, Kedhira si infortuna, Marchisio si infortuna, Kedhira si re-infortuna, Morata si infortuna, l'Udinese un tiro un gol, Cessocesny la salva dall'angolino, il Chievo strappa il pari, il Frosinone tre tiri un gol, Mandzukic si fa male, Morata si re-infortuna, Chiellini in realtà è una donna, il Napoli ringrazia Hernanes, Allegri non ci capisce una mazza, Lichtsteiner c'ha gli attacchi di panico, Inter, Toro, Viola, Lazio, Roma, Napoli sono tutti davanti, la Roma sogna il Giubileo dello scudetto, l'Inter l'Expo dello scudetto, la Fiorentina il Matteorenzi dello scudetto, il Napoli il funiculì dello scudetto, il Milan il Balotelli dello scudetto, Caceres rischia la fine di Lady Diana, col Siviglia facciamo giocare terzino destro un beagle, Mosé manda una mail che gli sono avanzate tre o quattro piaghe e domanda se ci interessano e chissà cos'altro dietro l'angolo, quale altra maledizione di ****** di casino ci aspetta ancora. Ma insomma io dico una cosa: Quanto Sarebbe Figo Vincere Questo Scudetto? Tutti stesi di rabbia e di bile. Tutti distrutti e disperati. Regalerei un anno di vita di Galliani e Paolo Liguori, anche due, pur di vincerlo. c**** Quanto Sarebbe Figo Vincere Questo Scudetto.
  4. 6 anni. Sono passati 6 lunghissimi anni dall'apripista verso questo percorso vincente. 6 anni in cui abbiamo dimenticato cosa significasse aver paura di perdere uno scudetto. Perchè questa è: PAURA. Una sensazione a cui non siamo più abituati a vivere ne tantomeno, e sopratutto, a gestire (noi tifosi, chiaramente). Non voglio che sia un topic di critica, ma un topic di omaggio verso un percorso che ci ha praticamente fatto dimenticare cosa significhi temere di non farcela. Negli ultimi anni siamo stati abituati a dominare tutto e tutti ne confini nazionali, vivendo con la convinzione che, in un modo o nell'altro, avremmo avuto la svolta che ci avrebbe spinto per andarci a prendere ogni anno quel meritato trofeo, buttando vagonate di testosterone in campo e azzannando ogni avversario in maniera cosi dominante da non conoscere altro se non la convinzione nei propri mezzi e potercela fare sempre e comunque. Solo e soltanto quella. Ma ora, stiamo tornando a provare una strana sensazione. Una dannata, bruttissima e rognosa sensazione. Rendiamoci conto di cosa è stata capace di fare questa squadra, questa società, con Conte prima e Allegri poi, con tutti gli annessi e connessi del caso: CI HANNO FATTO DIMENTICARE COSA SIA LA PAURA. Ma ce lo dobbiamo prendere. Dobbiamo andarcelo a prendere. Perchè non abbiamo dimenticato che possiamo farcela sempre e comunque. Contro tutto e tutti.
  5. Ho deciso di aprire questo topic perchè, pur comprendendo la delusione che è anche mia, non dobbiamo dimenticare quello che si è fatto quest'anno. Il sesto scudetto consecutivo è storia. Un evento che magari non capiterà mai più. Da due giorni sembra che sia stata una stagione tragica, ma non è così. Sarebbe anche opportuno che la società organizzasse qualcosa ad inizio ritiro per dare un degno riconoscimento a questo traguardo. Forza Juve
  6. L'attaccante rivelazione della Juve Paulo Dybala ha parlato a Undici della sua esperienza in bianconero: "E' stato bellissimo vincere il mio primo scudetto, spero sia il primo di tanti. Poi la grande rimonta che nessuno si aspettava gli ha dato un sapore ancora più bello, ho provato delle emozioni che non avevo mai avuto. In tutti i posti in cui sono andato non è mai stato facile. A Palermo a 18 anni non era facile, venire alla Juventus per niente. Penso che il gol in Supercoppa mi abbia aiutato tantissimo, perché poi inizi subito ad avere la fiducia dei compagni. Dopo la retrocessione in serie B avevo tante offerte per lasciare Palermo, però ho parlato con il mio procuratore e gli ho detto di rifiutare tutte le offerte che stavano arrivando dall'Argentina, perché volevo rimanere e tornare in serie A. Sapevo che potevo far meglio del primo anno e per fortuna ci sono riuscito". http://www.tuttomercatoweb.com/juventus/?action=read&idtmw=839770
×
×
  • Create New...