Jump to content
Alexious

Vincere non è importante, è l'unica cosa che NON conta più

Recommended Posts

Joined: 01-Jul-2014
6,249 posts
3 ore fa, Bradipo76 ha scritto:

Sarri adesso allena una squadra che fattura più della Juventus.

Se vuol rendere vero quel che si dice in suo favore da due anni, deve vincere tutto. Ma tutto veramente.

Il tempo di certe scuse per lui è terminato. 

 

il chelsea fattura + della juve, ma meno city united arsenal e uguale al liverpool,

tutte squadre che giocano nello stesso campionato del chelsea

l'anno scorso il chesea nn si è qualificato x la champions e quest'anno deve vincere tutto ma tutto veramente?

dai bradibo nn mettere troppo le mani avanti x vincere facile  sefz

 

si può invece dire che quest'anno sarà bello vedere il napoli di ancelotti, con una rosa molto simile a quella di sarri dell'anno scorso, cosa combinerà, se farà meglio o peggio

di certo ancelotti nn è l'ultimo arrivato, vediamo cosa farà il suo napoli e confrontiamolo con quello dell'anno scorso

(secondo con 91 punti e fuori ai gironi di champions)

 

allo stesso modo vediamo cosa farà il chelsea di sarri, rispetto a quello dell'anno scorso

(quinto in campionato con 70 punti e ottavi di champions)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
66,489 posts
18 minuti fa, gide76 ha scritto:

 

il chelsea fattura + della juve, ma meno city united arsenal e uguale al liverpool,

tutte squadre che giocano nello stesso campionato del chelsea

l'anno scorso il chesea nn si è qualificato x la champions e quest'anno deve vincere tutto ma tutto veramente?

dai bradibo nn mettere troppo le mani avanti x vincere facile  sefz

 

si può invece dire che quest'anno sarà bello vedere il napoli di ancelotti, con una rosa molto simile a quella di sarri dell'anno scorso, cosa combinerà, se farà meglio o peggio

di certo ancelotti nn è l'ultimo arrivato, vediamo cosa farà il suo napoli e confrontiamolo con quello dell'anno scorso

(secondo con 91 punti e fuori ai gironi di champions)

 

allo stesso modo vediamo cosa farà il chelsea di sarri, rispetto a quello dell'anno scorso

(quinto in campionato con 70 punti e ottavi di champions)

 

Si misurerà sul nostro stesso terreno, in Europa, avendo stavolta una squadra dello stesso ordine di grandezza di quello avuto dalle nostre. Non quest'anno, l'anno prossimo. Si prenda il tempo che vuole, son paziente e conto di vivere a lungo. .asd

 

Il Napoli non ripeterà il campionato dell'anno scorso, già si sa, i calciatori sono mentalmente spremuti dalla scorsa stagione che doveva essere quella "della storia" ed Ancelotti riparte da dover fare un lavoro totalmente nuovo, non consolidato da tre anni. Già si vede che i calciatori in difesa non si trovano in questa nuova situazione. Ancelotti per me dovrà essere valutato nella prossima (se ci arriva...).

 

Edited by Bradipo76

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 06-Aug-2016
11,617 posts
4 ore fa, Mastro Titta ha scritto:

Non sono d'accordo sul fatto che noi fossimo "nei valori tecnici" molto più deboli delle nostre contendenti. A monaco al 73' vincevamo 0-2, a madrid lo scorso anno al 90' vincevamo 0-3... se i valori tecnici sono cosi evidentemente sbilanciati non arrivi a quel punto.

Nella finale di cardiff andammo al riposo sull'1-1 e mi azzardo a dire che avevamo giocato quasi meglio del real... non furono i valori tecnici a indirizzare il risultato di quella partita, ma quel che accadde nello spogliatoio... lo sappiamo tutti. L'unica partita che ci vedeva davvero inferiori all'avversario fu la finale con il barca... partita dove nel primo tempo, e in parte della ripresa, siamo stati letteralmente presi a pallonate dal barca, ma abbiamo resistito sfiorando anche il colpaccio se il c****to ottomano ci avesse dato quel che era nostro per diritto divino.

Detto questo, avvalorando la tesi delle finali perse quando "più forti" e finali perse quando "più deboli", affermo che ciò è riscontrabile nello score finale: con il real perdemmo per un gol in fuorigioco ma non fummo affatto schiantati dai madrileni, cosi come con il milan, dove perdemmo ai rigori  (dopo aver colpito una traversa con Conte se non ricordo male), così come con il borussia, dove abbiamo segnato uno dei gol più belli della storia del calcio, un altro ci è stato annullato e due rigori enormi non ci furono dati. Viceversa nelle altre due finali... siamo stati schiantati come una steaua bucarest qualsiasi.

Veniamo a madrid, copio e incollo quello che scrissi su allegri all'epoca, qui trovi le risposte alle tue domande:

 

È passato un po di tempo, l'eliminazione con il real me l'aspettavo per via di una campagna acquisti che ci ha notevolmente indeboliti, quindi non ritengo allegri direttamente responsabile dell'eliminazione, ma ritengo quell'eliminazione una cartina di tornasole per poter comprendere che allegri non è un "grande allenatore".
Veniamo al dunque... viste le due partite con il real possiamo serenamente dire che i madrileni sono più forti di noi ma non così tanto... così tanto da schiantarci 0-3 a Torino. Quella partita, come la finale di cardiff, è stata una partita giocata senza coraggio. Quel coraggio invece trovato nella gara di ritorno perché dettato dalla disperazione. Una Juventus con un baricentro finalmente più alto, un pressing più assiduo (anche se disorganizzato), una pressione davvero importante, soprattutto sulla fascia di Marcelo (che a fine partita aveva un gran mal di testa) e finalmente dei cross per i nostri attaccanti (viva Dio in area di rigore e non a centrocampo), ci avevano portato ad un millimetro dall'impresa.
Attenzione non pensiate che l'impresa sia stata sfiorata per la sufficienza che il real ha messo nella gara, perché proprio la partita di Roma giocata il giorno prima, aveva impedito un tale atteggiamento. 
L'unico atteggiamento cambiato era quello della Juve... fino ad un certo punto. Fino ad un certo punto perché ad un tratto vedevamo solo i supplementari e allora ecco la vecchia Juve, baricentro basso e in attesa di un qualcosa che potesse "miracolarci".
In quel momento siamo stati eliminati.
Vedete la linea di demarcazione tra "impresa" e "disfatta" è talmente tenue e impalpabile da renderla alla fine irreale. Faccio un esempio... le grandi conquiste alpine (K2, Everest) o le grandi scoperte terrestri fatte da illustri navigatori, le grandi battaglie del passato, sono state tutte ad un passo ad essere delle disfatte epocali, così come le grandi disfatte sono state ad un passo dal diventare delle grandi imprese. 
Ecco la Juve era in quel punto... quel punto irreale che divide l'impresa dalla disfatta e allegri l'ha capito e ne ha avuto paura e ha reagito come l'istinto gli ha suggerito. L'istinto non gli ha permesso di capire che quello era il momento di "uccidere" definitivamente l'avversario, non gli ha permesso di capire che i giocatori del real erano alla mercé della juve, annichiliti, basiti, terrorizzati da quello che stava accadendo in campo, da quello che avrebbero subito fuori dal campo, da ciò che avevano visto accadere al barca. L'istinto non ha permesso ad allegri di capire che il pubblico del santiago Bernabeu in quel momento poteva essere un'arma a nostro favore nonostante CR7 si sbracciava in tutti i modi. L'istinto ha suggerito ad allegri di arrivare ai supplementari ed ha traccheggiato una vita tra l'inserire sturaro o no. Questa attesa ci ha fatto abbassare tremendamente e al contempi ha dato un po di fiducia al real, fiducia sfociata in quel vergognoso calcio di rigore. 
Un grande allenatore avrebbe reagito diversamente, avrebbe tolto manzo e inserito Cuadrado, avrebbe cercato di uccidere subito la preda e fare l'unica cosa possibile... vincerla nei 90 minuti.
Non aveva senso difendere lo 0-3 anche perché comunque avremo dovuto segnare un'altra rete e addirittura potevamo permetterci di subire un gol... ovviamente non al 96'.
Siamo stati eliminati, sebbene il real più forte di noi negli 11, per la natura del nostro allenatore.
Troppe volte allegri è andato vicino all'impresa (quella che ti "mette nella storia") e troppe volte e troppe volte ne è uscito con una disfatta, non può essere un caso.
Intendiamoci non gliene faccio una colpa, come diciamo dalle mie parti chi nasce tondo non muore quadro, allegri è questo, prendere o lasciare. Allegri non è un fuoriclasse è un buon tecnico ma non è un fuoriclasse ed io per la mqia juve, in campo come in panca, vorrei solo dei fuoriclasse.

 

Questo cio' che scrissi qualche giorno dopo... ed è più o meno ciò che ha dettato il cambio morata-Mandzukic ed è quello che impedisce ad allegri di farmi innamorare di lui.

 

 

Azz Mastro ti giuro l'ho letta tutta, e di sicuro è un tuo pensiero che rispetto, ma non condivido in nulla, ma proprio in nulla....partendo dal fatto che consideri Allegri alla stregua di un buon tecnico e nulla più. Io lo considero molto oltre, proprio per ciò che è riuscito a fare in una competizione che ci vedeva anni luce lontano dai traguardi grossi. Il fuoriclasse che vuoi, dovrebbe essere solo Zidane. Questa orecchiona se l'è messa in tasca sempre lui e basta, a meno di sbagli miei, l'unico che gli ha fatto vedere i sorci verdi è stato Max, e per quanto riguarda il Real siamo anche stati gli unici a buttarli fuori. Se per te è solo merito dei ragazzi non so che dirti, se per te commette errori e basta decisivi, ti rammento per l'ennesima volta che nel calcio è impossibile non farne, soprattutto se sei in una competizione dove solo il Real può permettersi di farne e rimediare lo stesso. Questo ci dice la coppa,  non altro, assolutamente non altro...se andiamo nei meri dettagli. Visto che hai elencato motivazioni alle vecchie sconfitte dove eravamo sfacciatamente favoriti, con varie scusanti, a maggior ragione dovresti provare a trovarne in queste...solo che qui ti piaccia o meno favoriti non lo siamo stati mai. Attendo di esserlo in una finale con Max e poi torneremo a parlarne se sarà necessario. Dagli tre sfide da favorito (con la f maiuscola) e forse non te le perde tutte e tre, tutto qui....

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jul-2014
6,249 posts
4 ore fa, Bradipo76 ha scritto:

 

Si misurerà sul nostro stesso terreno, in Europa, avendo stavolta una squadra dello stesso ordine di grandezza di quello avuto dalle nostre. Non quest'anno, l'anno prossimo. Si prenda il tempo che vuole, son paziente e conto di vivere a lungo. .asd

 

Il Napoli non ripeterà il campionato dell'anno scorso, già si sa, i calciatori sono mentalmente spremuti dalla scorsa stagione che doveva essere quella "della storia" ed Ancelotti riparte da dover fare un lavoro totalmente nuovo, non consolidato da tre anni. Già si vede che i calciatori in difesa non si trovano in questa nuova situazione. Ancelotti per me dovrà essere valutato nella prossima (se ci arriva...).

 

 

dire che il napoli farà cacare, è ammettere i meriti di sarri dell'anno scorso e rimettere le mani avanti .asd

noi facemmo 102 punti, si diceva fine di un ciclo ed invece abbiamo rivinto e siamo arrivati in finale di champions

ci siamo addirittura migliorati

 

su sarri già quest'anno si può capire di che pasta è fatto

ci  sta che quest'anno nn possa essere considerato un fallimento se nn vincesse e che l'anno prossimo sia quello della verità

 

sulla pazienza ne ho tanta anch'io sefz, mi sto segnando tutto e se la salute tiene, sarò pronto a tirar fuori tutto senza pietà,

ma anche ad  ammettere se avrò preso un fiasco, nn mi crea nessun problema

Edited by gide76

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 15-Mar-2016
3,143 posts
9 ore fa, Ettore Press ha scritto:

Lippi quella sera (e adoro Marcello eh) commise una serie di cappelle Aude, che Allegri nemmeno se si impegna con dovizia di particolari riesce ad eguagliare. Ma ad ogni modo sempre punti di vista sono e tant'è, ma lasciando stare per un attimo il mero aspetto tecnico tattico, quella partita ha un paio di aggravanti non di poco conto, in primis eravamo favoriti (e non di poco),  e poi....l'avversario era una Italiana, un fottutissimo, stramaledetto, infame, *****oso derby....

Che tu possa tranquillamente passare sopra a queste due cosucce, perdonami non lo capisco, e probabilmente non lo capirò mai, ma vale per qualsiasi tifoso Juve imho. La madre di tutta la popò non può che essere quella partita... 

Anzi mi sta già rimontando la bestemmia... 

però, ribadisco, ci mancava Nedved, non uno qualunque, non possiamo non tenerne conto.Imho

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
66,489 posts
22 minuti fa, gide76 ha scritto:

 

dire che il napoli farà cacare, è ammettere i meriti di sarri dell'anno scorso e rimettere le mani avanti .asd

noi facemmo 102 punti, si diceva fine di un ciclo ed invece abbiamo rivinto e siamo arrivati in finale di champions

ci siamo addirittura migliorati

 

su sarri già quest'anno si può capire di che pasta è fatto

ci  sta che quest'anno nn possa essere considerato un fallimento se nn vincesse e che l'anno prossimo sia quello della verità

 

sulla pazienza ne ho tanta anch'io sefz, mi sto segnando tutto e se la salute tiene, sarò pronto a tirar fuori tutto senza pietà,

ma anche ad  ammettere se avrò preso un fiasco, nn mi crea nessun problema

 

In realtà di vedere chi ce l'ha più lungo tra Sarri e Ancelotti mi interessa veramente poco. .asd faccia bene o faccia male il Napoli, basta che arrivino un punto dietro di noi. 

Ritengo reali i problemi descritti sopra, se Ancelotti ottiene gli stessi risultati per me non fa il minimo atteso ma fa l'impresa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 06-Aug-2016
11,617 posts
16 minuti fa, Pinturicchio73 ha scritto:

però, ribadisco, ci mancava Nedved, non uno qualunque, non possiamo non tenerne conto.Imho

E lo dici a me che è stato il mio idolo? Ma non può giustificare assolutamente le cappelle fatte quella sera, e soprattutto il non tentativo di vincerla nei supplementari contro una squadra ferma. Eravamo superiori e non di poco, ed era il Milan, era una stramaledetta finale da vincere se mai ne esiste una con questa particolarità. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 16-Aug-2013
7,849 posts
11 ore fa, Mastro Titta ha scritto:

Barza terzino destro fu un suicidio, lo scrissi prima (ho il post salvato... una volta che ci prendo!.asd) e non perché sono un genio ma perché tatticamente era evidente che marcelo era meglio "attaccarlo" piuttosto che "attenderlo"... in buona sostanza cio' che abbiamo fatto lo scorso anno a madrid, almeno fino al 60'.

L'essere costretti ad usare sempre gli stessi giocatori è un problema strettamente connesso alla campagna acquisti ed alla preparazione atletica...  

 

Si ma il barza non era certo l'unico laterale di destra… lui e alves avevano fatto benissimo nel finale di stagione. Col senno di poi si meglio Alves+Cuadrado, però fino a quel momento il "senno di poi" aveva raccontato che Barza+Cuadrado stavano rendendo ottimamente.

Gli stessi giocatori in avanti non sono dovuti né alla campagna acquisti (la dirigenza non poteva prevedere un cambio di modulo di tale entità) né alla preparazione (anzi, grazie al cielo non si è rotto nessuno degli attaccanti fino a maggio).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 26-Apr-2009
1,693 posts
13 ore fa, Ettore Press ha scritto:

Azz Mastro ti giuro l'ho letta tutta, e di sicuro è un tuo pensiero che rispetto, ma non condivido in nulla, ma proprio in nulla....partendo dal fatto che consideri Allegri alla stregua di un buon tecnico e nulla più. Io lo considero molto oltre, proprio per ciò che è riuscito a fare in una competizione che ci vedeva anni luce lontano dai traguardi grossi. Il fuoriclasse che vuoi, dovrebbe essere solo Zidane. Questa orecchiona se l'è messa in tasca sempre lui e basta, a meno di sbagli miei, l'unico che gli ha fatto vedere i sorci verdi è stato Max, e per quanto riguarda il Real siamo anche stati gli unici a buttarli fuori. Se per te è solo merito dei ragazzi non so che dirti, se per te commette errori e basta decisivi, ti rammento per l'ennesima volta che nel calcio è impossibile non farne, soprattutto se sei in una competizione dove solo il Real può permettersi di farne e rimediare lo stesso. Questo ci dice la coppa,  non altro, assolutamente non altro...se andiamo nei meri dettagli. Visto che hai elencato motivazioni alle vecchie sconfitte dove eravamo sfacciatamente favoriti, con varie scusanti, a maggior ragione dovresti provare a trovarne in queste...solo che qui ti piaccia o meno favoriti non lo siamo stati mai. Attendo di esserlo in una finale con Max e poi torneremo a parlarne se sarà necessario. Dagli tre sfide da favorito (con la f maiuscola) e forse non te le perde tutte e tre, tutto qui....

 

 

La pensiamo in maniera totalmente diversa é evidente... fa nulla, sapremo goderci entrambi ed in egual misura le prossime vittorie della Juve..oo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 06-Aug-2016
11,617 posts
13 minuti fa, Mastro Titta ha scritto:

La pensiamo in maniera totalmente diversa é evidente... fa nulla, sapremo goderci entrambi ed in egual misura le prossime vittorie della Juve..oo

Alla grande Mastro!!! O almeno speriamo!!! :Zebra:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-May-2006
4,503 posts

A me, più che fare la disquisizione più deboli o più forti dell'avversario in finale, piacerebbe capire perché le giochiamo da cani. Ricordo quella del 1998 contro il Real, fu una roba oscena 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 27-Aug-2018
78 posts

il brutto gioco è l'unica cosa con cui possono attaccarci ultimamente, visto che il VAR ha tolto finalmente l'argomento  arbitri di mezzo (è rimasta qualche polemica ma niente di che in confronto a prima) . 

A noi tutti piacerebbe vincere tutte le partite 3 a zero, ma purtroppo siamo in serie A e non in Liga/Premier; da noi le squadre medio/piccole  fanno catenaccio pure quando stanno perdendo con le big quindi è dura.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Feb-2006
16,443 posts

Penso che prima o poi ci sarà un inversione di tendenza nella scelta dei tecnici.Dico questo, non perchè ritengo una filosofia meglio dell'altra eh...Max, in fin dei conti era andato vicinissimo" a marte", pur con un calcio, in cui ci si difende in spazi stretti.. E se la diciamo tutta anche l'osannato pochettino(una punta fisica-mediani muscolari alla sissoko+gare tattiche tipo l'andata con l'ajax)ha ben poco a che spartire col guardolismo,imperante voluto dalle genti.....Solo che alzando i terzini, e giocando su ritmi più elevati, fa sembrare questo tottenam, il milan di Sacchi, se paragonato alla nostra ultima Juve....Insomma: Tornando al titolo, non si può rinnegare il motto, ma certamente è necessario trovare una via di mezzo tra chi santifica la libertà dei giocatori, e quelli per cui invece bisogna dar sempre retta allo spartito....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Oct-2008
61,083 posts

 

Bah oramai c'è un virus in giro mi sa, o molta malafede che i vari giornalastri usa semplicemente per mettersi quei cinque minuti in vista, giocare bene e spettacolo non c'entrano un caxxo, non sono simonini, non lo sono mai stati e non lo saranno mai per forza... ma vuoi mettere quanto è più divertente e facile fare il "giornalista" così ?!

 

... del resto saranno almeno 30 anni che sparano "teorie calcistiche" sul tutto... perché durare fatica ora...?!

 

:sventola::sventola::sventola::sventola:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-Feb-2008
81,420 posts

Il prossimo anno con allegri non avremmo vinto nulla. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 22-May-2010
5,779 posts
2 ore fa, Desmond ha scritto:

Il prossimo anno con allegri non avremmo vinto nulla. 

Beh quest anno si sono vinte tantissime partite piu per demerito altrui che per merito proprio e non sempre ti puo dire bene , tra l'altro l'anno scorso si era rischiato di perderlo ed e' stato riacciuffato in quei 5 minuti contro l'inter e relativo crollo del napoli che va a perdere contro una fiorentina senza motivazioni.

Ora bisogna ricostruire quei giocatori che arrivati sembravano fenomeni e dopo 1-2 stagioni sono scesi a livelli di squadra da medio-bassa classifica e di certo con Allegri non era possibile.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...