Jump to content

Pinturicchio73

Tifoso Juventus
  • Content Count

    3,969
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

849 Excellent

About Pinturicchio73

  • Rank
    Juventino Le Roi

Recent Profile Visitors

2,619 profile views
  1. io no naturalmente 😁 ma spero lo sappiano in società...
  2. ok, e dopo tutti questi anni ancora la società non sa quanto vale Dybala? Sarebbe ancora più questa ipotesi. E poi se fosse veramente così, non c'è bisogno comunque di fare certe uscite che innervosiscono il giocatore e complicano il lavoro dell'allenatore che è chiamato a un lavoro difficile. Questa è la differenza tra gente competente a livello finanziario e gente di calcio, che è in questo mondo da tanti anni e sa bilanciare le parole, sa cosa dire, e quando dirlo. A volte sono i dettagli a fare la differenza.
  3. la società può fare tutte le valutazioni su un calciatore, se tenerlo o meno, in base a valutazioni tecniche e economiche. Io pensavo che l'accordo tra il calciatore e la società fosse stato raggiunto e che si aspettava solo il momento di firmare, almeno questo è quello che ho capito dai giornali in questi mesi, forse male. Ognuna della parti ovviamente tira acqua al proprio mulino, è normale, quello che non ho accettato e che secondo me ha fatto inca**are Dybala, giustamente per me, è l'uscita di Arrivabene della settimana scorsa sul fatto che Dybala debba ancora dimostrare di meritarsi il prolungamento. Uscita infelice e che non ci azzecca niente quando ormai è chiaro che la società è pronta a prolungare il contratto alle sue condizioni ovviamente. Mi viene quasi da pensare che sia stato fatto apposta per innervosire il giocatore e scaricare su di lui una, a questo punto sempre più probabile, decisione di divorzio a fine stagione. Con buona pace delle casse della società che non beccherebbe un euro. Complimenti a Cherubini e soci.
  4. Al di là del fatto che gennaio è sempre un mercato di riparazione, ma c'è anche l'aspetto, per nulla marginale, dell'incognita Champions. La società vorra capire il mercato che dovrà fare proprio in merito a questo. E poi, purtroppo, potremmo anche non essere appetibili da calciatori che aspirano a giocare la massima competizione e che possono scegliere tra noi e chi invece gli garantisce questa opportunità. Ci siamo ridotti a questo.
  5. Il tormentone Dybala, senza entrare nel merito se tenere o meno il calciatore, da la dimensione di come ormai la società sia allo sbando. Non si può tirare così alle lunghe un prolungamento di un calciatore. Ora se lo perdiamo a zero si attaccano al tram...Dilettanti allo sbaraglio. Cherubini è l'uomo mercato che dovrebbe far rinascere la Juve. Da brividi.
  6. Ma anche noi abbiamo segnato per una vaccata dell'Inter, mkc praticamente solo in area a saltare, mica un gol frutto di una azione pregevole.
  7. Io ho detto che hanno meritato e che hanno giocato meglio di noi. Il punto non è se l'Inter sia o meno una grande squadra, non mi interessa. Il punto è cosa siamo noi, a che livello siamo scesi, e soprattutto cosa ha in mente questa dirigenza nell'immediato, in sede di mercato di riparazione per migliorare la rosa, e soprattutto a giugno, quando, in base ai risultati raggiunti si dovrà valutare il lavoro di Allegri.
  8. La mia opinione è che l'Inter abbia giocato bene. Ma comunque, Spiaze è in testa al campionato eh.
  9. Il risultato di una partita spesso non rispecchia quello visto in campo. L'Inter si è presentata tante volte davanti alla nostra porta e ha avuto molte più occasioni rispetto a noi.
  10. Anche Chiellini rideva nel dopo partita. L'allenatore da prendere sedeva nell'altra panchina. Sbagliare è diabolico. Agnelli dovrebbe rendersene conto. Allegri, secondo me, non aveva tutta questa voglia di tornare, è stato proprio tirato per la giacchetta da Agnelli che gli ha messo un bel contrattino da 9 milioni e ha fatto il sacrificio di uscire dal torpore di due anni senza allenare, senza evolversi, senza partorire nuove idee. Non gliene frega niente. Imho.
  11. La partita l'ha fatta l'Inter, hanno meritato loro, poche storie. Ci poteva stare anche un rigore per loro, al di là dell'errore di Sandro. Siamo il nulla.
  12. il suo tempo alla Juve volge al termine. Ha riportato la Juve al successo, ma chiude in malo modo, e speriamo indolore per la Juve sul piano sportivo.
  13. Ieri sera, nel post partita, alla osservazione della giornalista di Dazn sulla rosa comunque competitiva, se non per vincere il campionato, ma sicuramente per non vedere questo scempio, e quindi sulla necessità di rivedere qualcosa sul gioco, Allegri non sapeva cosa rispondere, ha svicolato in maniera evidente, non ci sta capendo niente e non sa come uscirne. Ad oggi è un fallimento totale, e se le prossime partite non vedranno un cambio di rotta, quello che prima sembrava utopia, ossia l'esonero, diventerà una opzione necessaria, se si vuole salvare la stagione. Oggi il rischio di non qualificarci per la prossima Champions è alto, sarebbe un danno enorme, considerando anche gli sviluppi fuori dal campo, che potrebbero penalizzare ulteriormente la società. Ho la sensazione che lo spogliatoio si aspetti soluzioni da Allegri per svoltare. In mancanza di risposte da parte dell'allenatore, fermo restando l'impegno dei giocatori, quanto potrà durare la loro fiducia nei suoi confronti? Questo è essenziale, se non è così, meglio cambiare. Con tutte le attenuanti del caso, ma non possiamo giocare così ed essere in questa posizione di classifica, va bene che non si può vincere sempre, ci sta, ma rischiare di non qualificarci in Champions ed essere così lontani dall vetta è troppo.
  14. L'inchiesta coinvolge altre società, speriamo che pachino tutte e non solo la Juve. E ben venga questa indagine ,se permetterà di intervenire con norme specifiche che vietino operazioni malsane che intossicano i bilanci delle squadre producendo sempre più debito. Vediamo se il sistema vuole veramente bonificarsi.
×
×
  • Create New...