Jump to content
Sign in to follow this  
Ritchieb

Imprese calcistiche senza vittoria finale

Recommended Posts

Joined: 05-May-2006
4,838 posts

Apro un dibattito. 

Secondo voi un'impresa calcistica, come una grande rimonta, un grande goal, rimangono comunque nella storia anche se non coronate da vittoria finale? Secondo me no. 

Il goal di tacco di Del Piero contro il Dortmund, i 3 goal a casa del Real 2 anni fa, il 3-0 all'Atletico non se li ricorderà nessuno. 

Se Ronaldo avesse fatto quella rovesciata a Torino ma il Real fosse stai eliminato se la ricorderebbe qualcuno? Forse nei primi mesi ma poi...

Un esempio è il Valencia di Cuper. 

Solo l'Olanda anni 70 è entrata comunque nella storia.

Questo discorso mi è venuto in mente la prima volta l'anno scorso quando Ronaldo a Torino fece quel goal contro lo United in corsa ma poi perdemmo. 

Di quella splendida rete non è rimasto nulla

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 14-Nov-2006
79,641 posts

Il tifoso nel vivere le emozioni che la sua squadra del cuore gli trasmette, nel bene e nel male, aumenta il suo coinvolgimento.

Questo rimane ed è l'unica vera cosa che conta nell'ambito del tifo. Il nostro ruolo nella Juventus. 

 

Se poi si tifa solo per la vittoria pronti a scagliarsi a ogni minima caduta allora si è dei critici pretenziosi con aspettative irreali, più che dei tifosi. 

 

Ps. Per quanto riguarda la bellezza dei gol, il gioco come non so bene si intenda almeno in generale, a me non me ne frega nulla. Il gol più bello, quello mi emoziona e coinvolge di più, è quello di un successo importante. Mica esulto più se il gol è bello, ma quanto è decisivo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
74,783 posts

Dipende a chi fai la domanda. .asd 

 

Per il tifoso della squadra certe imprese rimangono nella memoria (la semifinale contro i galacticos con gol finale di Nedved e parata del rigore di Buffon, le partite di coppa del 1997, i doppi incontri contro Barcellona e Real Madrid, il 3-0 rifilato all'Atletico l'anno scorso).

 

Gli altri non avranno memoria di questi eventi? In sincerità, anche chi se ne frega.

Personalmente seguo il calcio senza avere il pensiero di chi avrà memoria di cosa, degli almanacchi, eccetera. Il calcio per me è veder giocare una partita tra la squadra per cui tifo ed un'avversaria, trepidare/soffrire/gioire prima, durante e dopo per questo evento. In questa pratica settimanale, addirittura quotidiana, la conta dei trofei non compare minimamente. 

 

 

Edited by Bradipo76

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Jan-2006
21,698 posts

l'Ungheria di Puskas.

La finale persa contro i crucchi nel 54, mi ricorda per certi versi Juve Borussia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 03-Jan-2006
28,386 posts

Beh, bisogna sempre considerare il livello/blasone della squadra in considerazione.

Diciamo che solitamente si tende a mitizzare o rendere memorabile il percorso strepitoso di una realtà minore o comunque rara.

Perché se l'Atalanta fa un'altra grande impresa e approda anche ai Quarti di Champions League scrive la storia in maniera unica.

O la stessa Olanda del calcio totale pur non avendo vinto nulla è rimasta nella leggenda.

Ma se la Juventus di turno fa una grande impresa rimontando tre goal di scarto - vedi l'ultimo ribaltone del'anno scorso vs Atletico Madrid - e poi non vince nulla praticamente finisce nel dimenticatoio.

 

Un altro esempio che faccio spesso è la maledetta CL del 2003.

Noi che arriviamo in finale dopo un ciclo stupendo dopo abbiamo battuto il Barcellona al Camp Nou e annientato il Real Madrid dei Galacticos... e il Milan che ci arriva dopo il goal di Kulovic all'ultimo minuto con l'Ajax e due pareggi tristissimi vs Inter.. e poi la vincono in finale ai rigori con la Juve che non ha potuto schierare il Pallone d'Oro .oddio

 

 

 

Edited by Servillo23
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Jun-2005
6,130 posts

Per quanto mi riguarda valgono poco, perché mi rimandano a delusioni che non riesco ancora a digerire: mi riappacificherò anche con queste partite solo quando la alzeremo.... sigh 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 08-Jul-2006
14,905 posts

Il fatto in sé stesso è limitativo
A tutto va dato un contesto
La juve del 82 83 ....quella di Atene per capirsi è stata la più bella juve mai scesa in campo in tutta la sua storia
Italia Germania nel 70 è storia letteratura pur avendo perso la finale
Il duo bottega Rossi del 78 è poesia
Poi basta è tardi
Ma.....


Inviato dal mio SM-G903F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 03-Jun-2005
41,802 posts

Il 3-1  al real galactico, è stata una delle serate piu esaltanti della mia vita.

Quella è la mia Juve.

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-Nov-2017
34 posts
Il 25/12/2019 alle 11:03 , Servillo23 ha scritto:

Beh, bisogna sempre considerare il livello/blasone della squadra in considerazione.

Diciamo che solitamente si tende a mitizzare o rendere memorabile il percorso strepitoso di una realtà minore o comunque rara.

Perché se l'Atalanta fa un'altra grande impresa e approda anche ai Quarti di Champions League scrive la storia in maniera unica.

O la stessa Olanda del calcio totale pur non avendo vinto nulla è rimasta nella leggenda.

Ma se la Juventus di turno fa una grande impresa rimontando tre goal di scarto - vedi l'ultimo ribaltone del'anno scorso vs Atletico Madrid - e poi non vince nulla praticamente finisce nel dimenticatoio.

 

Un altro esempio che faccio spesso è la maledetta CL del 2003.

Noi che arriviamo in finale dopo un ciclo stupendo dopo abbiamo battuto il Barcellona al Camp Nou e annientato il Real Madrid dei Galacticos... e il Milan che ci arriva dopo il goal di Kulovic all'ultimo minuto con l'Ajax e due pareggi tristissimi vs Inter.. e poi la vincono in finale ai rigori con la Juve che non ha potuto schierare il Pallone d'Oro .oddio

 

 

 


Secondo me hai centrato il punto, dipende molto da chi la fa l’impresa. 
A Genova sponda Samp ricordiamo e ricorderemo per sempre con occhi lucidi la finale di Champions del 92 persa all’ultimo minuto del supplementare contro il Barcellona per una punizione (peraltro per un fallo quantomeno discutibile). L’altra parte di Genova, quella sfigata, ricorda ancora la vittoria ad Anfield Road contro il Liverpool, sempre nel 1992.

Ovviamente una Juve/Inter/Milan che perde una finale di Champions dal punto di vista del blasone non compie un grosso passo avanti, oltre al fatto che mediamente squadre di tale blasone hanno la possibilità di avere spesso occasioni del genere. Quindi ci sta che imprese anche difficilissime finiscano nel dimenticatoio se non arriva la vittoria alla fine. 
Invece credo che a livello di nazionale sia un po’ diversi, i tornei sono ogni 2 anni e rimangono per più tempo nella memoria essendo più rari. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Oct-2008
31,679 posts

Io penso che ad esempio il miracolo Chievo sia rimasto nella memoria collettiva italica pur non essendo neanche arrivato vicino a vincere (anzi, li ringrazio per averci dato il 5 Maggio fermando l'Inda alla terzultima sefz ).

 

Oppure altre squadre che comunque vengono ricordate per percorsi straordinari in Europa rispetto alle potenzialità, come il PSV di Hiddink, il BVB di Klopp o l'Ajax di Ten Haag.

 

La Juventus è una squadra che come livello non può accontentarsi di stupire, ma deve vincere. Un'impresa per noi sarebbe potuta essere la vittoria a Madrid con doppietta di Del Piero nel post calciopoli se fosse arrivata agli scontri diretti invece che ai gironi ad esempio.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-May-2006
4,838 posts

Se l'Argentina fosse stata eliminata dagli inglesi che si direbbe del mitico goal di Maradona? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 30-Jul-2011
2,121 posts
Il 24/12/2019 alle 09:32 , Ritchieb ha scritto:

Apro un dibattito. 

Secondo voi un'impresa calcistica, come una grande rimonta, un grande goal, rimangono comunque nella storia anche se non coronate da vittoria finale? Secondo me no. 

Il goal di tacco di Del Piero contro il Dortmund, i 3 goal a casa del Real 2 anni fa, il 3-0 all'Atletico non se li ricorderà nessuno. 

Se Ronaldo avesse fatto quella rovesciata a Torino ma il Real fosse stai eliminato se la ricorderebbe qualcuno? Forse nei primi mesi ma poi...

Un esempio è il Valencia di Cuper. 

Solo l'Olanda anni 70 è entrata comunque nella storia.

Questo discorso mi è venuto in mente la prima volta l'anno scorso quando Ronaldo a Torino fece quel goal contro lo United in corsa ma poi perdemmo. 

Di quella splendida rete non è rimasto nulla

 

Beh, già altri hanno citato Juve-Real 3-1 del 2003.

 

Per i tifosi della squadra, le imprese restano nel cuore, anche se poi non si raggiunge la vittoria finale. 

 

Ma credo che, in certi casi, anche per i non tifosi della squadra in questione, resta nella memoria, se l'impresa è davvero un'impresa.

Il gol di Maradona sarebbe rimasto nella storia anche se l'Argentina non avesse vinto il mondiale, secondo me. Così come è rimasta nella storia l'Olanda degli anni 70.

O Italia-Germania 4-3, entrambe le squadre sono finite nella storia per quella partita, nonostante il mondiale l'abbia vinto il Brasile.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jun-2006
5,780 posts

 

Almeno metà delle imprese storiche del calcio sono state fatte da squadre che poi non hanno vinto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Jun-2007
18,535 posts
Posted (edited)

Italia Germania 4a3 è  rimasta nella storia.. nonostante  le 4 pappine in finale. 

 

Le nostre imprese non "rimangono" perché siamo la Juve e tutti ci denigrano..

Avesse fatto l'Inter tutte le imprese che ha fatto la juve( nove finali significa aver fatto almeno 9 imprese) sarebbe ricordata come la seconda squadra più forte dell'universo.

Edited by Don Chisciopeth

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Jun-2007
5,466 posts
Posted (edited)

Alla domanda specifica "che cosa rimane?" senza troppi sofismi mi sento di risponderti che, se alla fine non si porta a casa una fava, rimane un discreto bruciore di chulo! 

Edited by Fede_BW

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-May-2007
4,357 posts

Io non seguo il calcio per contare i trofei a fine anno, per quanto sia bello vincerli e pensare di vincerli.

 

Lo seguo per le emozioni istantanee che ti danno le partite.

 

Le urla indemoniate al rigore di Ronaldo all'Atletico dello scorso anno o il 3-1 al madrid nel 2003 non me le ridarà mai nessuno.

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Aug-2011
16,218 posts

oh io dopo la tripletta di CR7 contro l'atletico frignavo dalla gioia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...