Jump to content
Morpheus ©

[ UEFA Champions League ] Juventus F.C. - F.C. do Porto 3-2

I sondaggi di tifosibianconeri.com  

175 members have voted

  1. 1. Chi è stato per voi il migliore in campo?

    • W. SZCZESNY
      2
    • DANILO
      6
    • L. BONUCCI
      0
    • M. DEMIRAL
      0
    • ALEX SANDRO
      0
    • A. RAMSEY
      0
    • ARHTUR
      1
    • A. RABIOT
      4
    • F. CHIESA
      145
    • A. MORATA
      0
    • CRISTIANO RONALDO
      9
    • M. de LIGT
      1
    • W. McKENNIE
      0
    • D. KULUSEVSKI
      3
    • F. BERNARDESCHI
      3


Recommended Posts

Joined: 04-Aug-2012
17,666 posts
19 minuti fa, Mr.Simpatia11 ha scritto:

tipo Rabiot? mh

Tipo McKennie. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Mar-2007
1,879 posts

Ragazzi io sto sotto un treno.. dormito poco e male.. gran mal di testa. Per come si era messa dovevamo passare ma dopo il gol annullato e la traversa ho capito che l'inculata era dietro l'angolo. Ma pensavo ai rigori non a quella punizione ridicola. L'unica cosa che mi conforta è che magari come me ci stanno in tanti

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 14-Dec-2006
2,036 posts

Io credo che nel computo del doppio confronto il Porto abbia meritato la qualificazione.

Poi ovviamente il calcio è anche episodico soprattutto in Champions e se fosse entrata la palla sul tiro di Juan parleremmo d'altro.

La partita di ieri è stata molto ignorante frutto di scelte sbagliate o episodiche come il rigore o la loro espulsione.

Eliminazione, secondo me, giusta e meritata.

Ed al di là di tutto anche molto criticabile perché in 11 contro dieci non possono esserci giustificazioni di sorta.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 03-Aug-2006
6,909 posts
3 minuti fa, RonnyJuve ha scritto:

Ma mettici anche le ultime 3, non solo questa. E secondo me il problema non è la guida tecnica, Allegri, Sarri o Pirlo, è proprio che ci vorrebbe qualcuno in squadra che dia il senso del "dove vogliamo andare, cosa vogliamo fare?".

Conte il primo anno ha scosso gli animi, ma in spogliatoio c'era gente che voleva dare una svolta al gruppo, insomma Conte aveva un gruppo ricettivo che ha accolto i suoi stimoli e ne ha fatto tesoro, stessa cosa Allegri per i primi anni. Da qualche stagione la Juve va avanti un po' per inerzia. Può anche darsi che un anno di magra come questo possa aiutarci, non lo so.

Le ultime 3 dove? Cerchiamo di essere obiettivi per favore, 3 anni fa a Gennaio avevamo già vinto il campionato poi siamo scoppiati, ma c'era una causa, il centrocampo era composto da Pijanic Matuidi Bentancour Khedira e Emre Can, Khedira non ha giocato mai, Emre Can è stato fuori fino a Gennaio quindi praticamente hai fatto il girone d'andata (tra l'altro mostruoso) con 3 centrocampisti di ruolo senza mai un cambio, normale che poi sono scoppiati, tra l'altro Matuidi arrivava dalla finale mondiale e non aveva mai riposato, stessa cosa per Mandzu scoppiato anche lui, nonostante questo abbiamo perso contro l'Ajax che valeva 3 Porto e Lione messi insieme quell'anno.

 

Gli ultimi due anni sono stati così perchè si sta cercando la terra promessa senza avere ne i giocatori ne i mezzi per prenderli.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Nov-2011
5,288 posts
Adesso, RonnyJuve ha scritto:

Ma mettici anche le ultime 3, non solo questa. E secondo me il problema non è la guida tecnica, Allegri, Sarri o Pirlo, è proprio che ci vorrebbe qualcuno in squadra che dia il senso del "dove vogliamo andare, cosa vogliamo fare?".

Conte il primo anno ha scosso gli animi, ma in spogliatoio c'era gente che voleva dare una svolta al gruppo, insomma Conte aveva un gruppo ricettivo che ha accolto i suoi stimoli e ne ha fatto tesoro, stessa cosa Allegri per i primi anni. Da qualche stagione la Juve va avanti un po' per inerzia. Può anche darsi che un anno di magra come questo possa aiutarci, non lo so.

Io penso che l'inesperienza di Pirlo conti da un punto di vista motivazionale, che certo non è un aspetto da poco. Quanto alla guida tecnica, ho i miei dubbi che altri avrebbero fatto chissà cosa con questi giocatori e il casino di infortuni che francamente quest'anno ha raggiunto vette inimmaginabili impedendo di dare una certa continuità e di creare un minimo di organizzazione di gioco. Certo è che perdere malaccio come abbiamo fatto con squadrette in campionato presumo che derivi anche dalla inesperienza del mister che magari non si è adattato al gioco delle altre. Vero anche che il nostro centrocampo sono anni che fa pena, la rifondazione dovrebbe partite da lì, terzini che mancano, insomma tutte cose su cui possiamo discutere per giorni: la questione è ci sono i soldi per comprare quei pochi buoni che ci sono in giro? Dobbiamo sempre puntare su cavalli azzoppati spendendo un botto come fatto ultimamente? Ecco magari la società dovrebbe chiedersi dove vuole andare, si è seduta un po' sugli allori delle vittorie e spiace non abbia completato un'opera che 3/4 anni fa sembrava ben avviata per poter finalmente vincere in Europa.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jun-2006
16,345 posts
26 minuti fa, hopper ha scritto:

 

allora se ti preme arrivare entro i quarti o la semifinale non metti il primo stronxo che passa sulla panchina della tua squadra. sei arrivato a giocartela ai dettagli contro una squadra di scappati di casa di cui conoscevi 1 giocatore su 11 (pepe) perchè da ragazzo giocava in qualche squadra importante, loro erano più compatti più organizzati e più cazzuti di noi. sei arrivato a giocartela sui dettagli in superiorità numerica per un'ora complessiva e non hai combinato un kazzo. hai preso un gol del kazzo da 200 metri dove la barriera deve stare ferma (si chiama barriera apposta, mica un muro salta o si sposta) e quel pallone non passa. 

 

è ovvio che poi sui dettagli cominci ad appenterti alla rimessa laterale invertita o al corner regalato, zio ladro moeller, noi saremo tifosi e va bene, ma quelli lassù in continassa si massacrassero i koglioni contro un palo e ragionassero un attimino

 

Infatti, magari mi sbaglio, ma non credo che Agnelli, Nedved e Paratici siano contenti dell'andamento delle ultime due stagioni è che percepisco una certa confusione...non è che non ci ragionano sopra ma credo che sia tutto legato a che libertà di movimento hai. Di fatto abbiamo scelto di puntare su Ronaldo, la mia non  è una critica è solo una constatazione, ben sapendo che l'investimento economico sarebbe stato gravoso anche per gli anni a venire.

Se è vero che Marotta non era d'accordo sull'acquisto di Ronaldo, si può dire che, facendo un rapido bilancio su costi/benefici, forse non aveva del tutto torto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 27-May-2011
119,743 posts
2 minuti fa, Arminius ha scritto:

 

Infatti, magari mi sbaglio, ma non credo che Agnelli, Nedved e Paratici siano contenti dell'andamento delle ultime due stagioni è che percepisco una certa confusione...non è che non ci ragionano sopra ma credo che sia tutto legato a che libertà di movimento hai. Di fatto abbiamo scelto di puntare su Ronaldo, la mia non  è una critica è solo una constatazione, ben sapendo che l'investimento economico sarebbe stato gravoso anche per gli anni a venire.

Se è vero che Marotta non era d'accordo sull'acquisto di Ronaldo, si può dire che, facendo un rapido bilancio su costi/benefici, forse non aveva del tutto torto?

 

:mrtt2:

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 29-Aug-2008
1,291 posts

Purtroppo siamo una squadra molle, lenta, prevedibile. E' una questione di giocatori oltre che di gioco. I giocatori non si prendono mai la responsabilità: sempre il passaggino laterale o indietro, il più comodo, senza rischi. In questo modo basta incontrare un'avversaria minimamente organizzata che ti blocca tutto. Nessuno prova niente, tutto prevedibile. Quando arriva la palla ad AS sai già cosa ci farà. In questo contesto, Cuadrado sembra il migliore solo perché 3-4 volte a partita prova qualcosa, non perché sia un artista. Gli altri girano palla all'infinito, lui ogni tanto prova ad andare via o crossare. Stop.

Ai giocatori molli si aggiunge il non gioco. Sembra sempre che la squadra migliori quando non deve pensare: ieri sera per un attimo, dopo l'1-1, ha giocato senza troppi ragionamenti. Allo stesso modo, dopo aver preso il 2-2, è ripartita con la disperazione e ha fatto in un minuto quello che non aveva nemmeno provato per un'ora. Sembra che gli schemi (?) danneggino il gioco, invece di migliorarlo.

Siamo privi di palle in campo, ma siamo identici anche come società. Non da oggi. E' dal 2006 che prendiamo schiaffi dappertutto: dagli arbitri in campo, dalle TV e dai giornali, dalla federazione italiana (ultimamente anche dal CONI) e dall'UEFA. E non rispondiamo mai. Ormai lo sanno tutti. Contro la Juve puoi fare quel che vuoi, non la pagherai mai.

I due piani si incontrano quest'anno. Puoi avere una squadra fortissima che vince anche contro gli arbitri e la federazione. Ce l'abbiamo avuta gli anni scorsi in Italia (non abbastanza forte in Europa).

Puoi avere una squadra mediocre tenuta a galla da una società potente.

Ma se hai una squadra mediocre e una società debole il tuo gioco inconcludente si salderà agli "episodi", che ci sono sempre stati, però quest'anno pesano di più.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-Aug-2012
17,666 posts
5 minuti fa, STELEO ha scritto:

Le ultime 3 dove? Cerchiamo di essere obiettivi per favore, 3 anni fa a Gennaio avevamo già vinto il campionato poi siamo scoppiati, ma c'era una causa, il centrocampo era composto da Pijanic Matuidi Bentancour Khedira e Emre Can, Khedira non ha giocato mai, Emre Can è stato fuori fino a Gennaio quindi praticamente hai fatto il girone d'andata (tra l'altro mostruoso) con 3 centrocampisti di ruolo senza mai un cambio, normale che poi sono scoppiati, tra l'altro Matuidi arrivava dalla finale mondiale e non aveva mai riposato, stessa cosa per Mandzu scoppiato anche lui, nonostante questo abbiamo perso contro l'Ajax che valeva 3 Porto e Lione messi insieme quell'anno.

 

Gli ultimi due anni sono stati così perchè si sta cercando la terra promessa senza avere ne i giocatori ne i mezzi per prenderli.

Non parlavo di risultati, parlavo di anima e di identità della squadra. Le vittorie non le cancella nessuno, ma da tre anni ho la sensazione che la Juve sia evanescente, non so come dirlo meglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jun-2006
16,345 posts
4 minuti fa, jufedbn ha scritto:

Io penso che l'inesperienza di Pirlo conti da un punto di vista motivazionale, che certo non è un aspetto da poco. Quanto alla guida tecnica, ho i miei dubbi che altri avrebbero fatto chissà cosa con questi giocatori e il casino di infortuni che francamente quest'anno ha raggiunto vette inimmaginabili impedendo di dare una certa continuità e di creare un minimo di organizzazione di gioco. Certo è che perdere malaccio come abbiamo fatto con squadrette in campionato presumo che derivi anche dalla inesperienza del mister che magari non si è adattato al gioco delle altre. Vero anche che il nostro centrocampo sono anni che fa pena, la rifondazione dovrebbe partite da lì, terzini che mancano, insomma tutte cose su cui possiamo discutere per giorni: la questione è ci sono i soldi per comprare quei pochi buoni che ci sono in giro? Dobbiamo sempre puntare su cavalli azzoppati spendendo un botto come fatto ultimamente? Ecco magari la società dovrebbe chiedersi dove vuole andare, si è seduta un po' sugli allori delle vittorie e spiace non abbia completato un'opera che 3/4 anni fa sembrava ben avviata per poter finalmente vincere in Europa.

 

Il punto focale credo sia proprio li, pochi soldi spesi male il che ha portato ad un rinnovamento monco e bislacco.

Abbiamo preso de Ligt e Chiesa è il resto che risulta di difficile inquadramento.  

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 14-Aug-2017
282 posts
3 minuti fa, vanpeebles ha scritto:

Purtroppo siamo una squadra molle, lenta, prevedibile. E' una questione di giocatori oltre che di gioco. I giocatori non si prendono mai la responsabilità: sempre il passaggino laterale o indietro, il più comodo, senza rischi. In questo modo basta incontrare un'avversaria minimamente organizzata che ti blocca tutto. Nessuno prova niente, tutto prevedibile. Quando arriva la palla ad AS sai già cosa ci farà. In questo contesto, Cuadrado sembra il migliore solo perché 3-4 volte a partita prova qualcosa, non perché sia un artista. Gli altri girano palla all'infinito, lui ogni tanto prova ad andare via o crossare. Stop.

Ai giocatori molli si aggiunge il non gioco. Sembra sempre che la squadra migliori quando non deve pensare: ieri sera per un attimo, dopo l'1-1, ha giocato senza troppi ragionamenti. Allo stesso modo, dopo aver preso il 2-2, è ripartita con la disperazione e ha fatto in un minuto quello che non aveva nemmeno provato per un'ora. Sembra che gli schemi (?) danneggino il gioco, invece di migliorarlo.

Siamo privi di palle in campo, ma siamo identici anche come società. Non da oggi. E' dal 2006 che prendiamo schiaffi dappertutto: dagli arbitri in campo, dalle TV e dai giornali, dalla federazione italiana (ultimamente anche dal CONI) e dall'UEFA. E non rispondiamo mai. Ormai lo sanno tutti. Contro la Juve puoi fare quel che vuoi, non la pagherai mai.

I due piani si incontrano quest'anno. Puoi avere una squadra fortissima che vince anche contro gli arbitri e la federazione. Ce l'abbiamo avuta gli anni scorsi in Italia (non abbastanza forte in Europa).

Puoi avere una squadra mediocre tenuta a galla da una società potente.

Ma se hai una squadra mediocre e una società debole il tuo gioco inconcludente si salderà agli "episodi", che ci sono sempre stati, però quest'anno pesano di più.

Quoto tutto. Amaramente. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-Aug-2012
17,666 posts
7 minuti fa, jufedbn ha scritto:

Io penso che l'inesperienza di Pirlo conti da un punto di vista motivazionale, che certo non è un aspetto da poco. Quanto alla guida tecnica, ho i miei dubbi che altri avrebbero fatto chissà cosa con questi giocatori e il casino di infortuni che francamente quest'anno ha raggiunto vette inimmaginabili impedendo di dare una certa continuità e di creare un minimo di organizzazione di gioco. Certo è che perdere malaccio come abbiamo fatto con squadrette in campionato presumo che derivi anche dalla inesperienza del mister che magari non si è adattato al gioco delle altre. Vero anche che il nostro centrocampo sono anni che fa pena, la rifondazione dovrebbe partite da lì, terzini che mancano, insomma tutte cose su cui possiamo discutere per giorni: la questione è ci sono i soldi per comprare quei pochi buoni che ci sono in giro? Dobbiamo sempre puntare su cavalli azzoppati spendendo un botto come fatto ultimamente? Ecco magari la società dovrebbe chiedersi dove vuole andare, si è seduta un po' sugli allori delle vittorie e spiace non abbia completato un'opera che 3/4 anni fa sembrava ben avviata per poter finalmente vincere in Europa.

Sono d'accordo al 100%, secondo me il problema vero è che in società devono capire che indirizzo dare alla squadra, perché non basta più dire "arriviamo in fondo a tutte le competizioni", grazie, quello è l'obiettivo di tutte le squadre penso. Io credo che in squadre come il Bayern (ma anche il Borussia) ci sia più sinergia tra dirigenza e staff tecnico proprio anche per quello che riguarda il "che cosa vogliamo costruire dal punto di vista tecnico?". Nel senso che la dirigenza del Bayern non credo che si limiti ad amministrare dei soldi, comprare giocatori e fine, ma che ci sia un lavoro più approfondito (ovviamente le mie sono ipotesi e sensazioni).

Ecco alla Juve secondo è venuto a mancare questo. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Dec-2006
19,576 posts
13 minuti fa, Pirkaf ha scritto:

Io credo che nel computo del doppio confronto il Porto abbia meritato la qualificazione.

Poi ovviamente il calcio è anche episodico soprattutto in Champions e se fosse entrata la palla sul tiro di Juan parleremmo d'altro.

La partita di ieri è stata molto ignorante frutto di scelte sbagliate o episodiche come il rigore o la loro espulsione.

Eliminazione, secondo me, giusta e meritata.

Ed al di là di tutto anche molto criticabile perché in 11 contro dieci non possono esserci giustificazioni di sorta.

Analisi lucida che condivido

E fra mille difficoltà vedo comunque una base da cui ripartire (De Ligt, Chiesa, Arthur, Morata, pure Demiral nonostante il rigore di ieri). Gente che sia in campo che fuori mi dà speranza 

Ci vorrà una belle strigliata quest'estate (spero che possano programmare decentemente quest'anno e soprattutto c'è da capire cosa fare con il fattore Ronaldo) ma io le basi le vedo (so di essere in minoranza quindi se pensate che siamo nella M***A totale evitare di rispondere solo per dire che non capisco un c****, grazie .asd)

Edited by Straw Hat

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 08-Jul-2006
20,049 posts
Probabilmente il problema non è probabilmente la rifondazione in se, quanto il riformatore/i che hanno operato da un certo punto in poi. È evidente che sono state fatte alxune scelte sbagliate soprattutto in termini di programmazione i fatti raccontano questo tipo di storia. È un momento complicato, difficile da spiegare...non siamo stati capaci di dare continuità ad un ciclo in esaurimento originandone un'altro? Forse il problema sta nell'aver fatto scelte tecniche bizzarre e non programmate in anticipo? Le mie sono considerazioni personali Montero cerco di fare un'analisi quanto più logica e distaccata possibile...in ordine sparso Marotta, Sarri, Allegri, Pirlo, Paratici, CR7, tutti eventi che, in un modo o nell'altro hanno apportato cambiamenti ad un ambiente che per otto anni è andato quasi colnpioota automatico e che adesso si è trovato con Robin al posto di Batman a gestire la pedaliera ed il volante della Juve.
Ovviamente siamo anche di fronte alla transitorietà delle cose umane regola che anche i cicli sportivi sono tenuti ahimè a rispettare
Nello sport si vince e si perde e tutti facciamo degli errori .
Assodato questo e dopo un lasso di tempo sufficiente a fare un primo bilancio mi sento di affermare che i due dirigenti attuali siano inadeguati non tanto per le decisioni singole che nel tempo si possono rivelare errate ma per l'insieme delle decisioni che hanno dimostrato una mancanza totale di visione globale di strategia a medio lungo termine di capacità memageriali .
Tutto questo pensando che i due non siano solo parafulmini per AA idea che mi viene sempre più da pensare

ogni testa dura trova ir su scoglio

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-May-2006
6,173 posts

Quasi 25 anni dagli ultimi trofei internazionali vinti. Penso non ci sia nulla da aggiungere. Poi possiamo raccontarci di tutto

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Nov-2011
1,690 posts
1 ora fa, Moeller 73 ha scritto:

Il loro rigore è simulazione di quello del Porto. Loro grazie a questi regali sono passati, noi stiamo rosicando. Ed è quasi sempre così.  Noi dobbiamo sempre fare la gara perfetta per sopperire anche a questi episodi. Ma ti pare normale ? Il Real 13 coppe le ha vinte non solo con i migliori giocatori, ma facendosi rispettare in campo. Pure troppo ..... Noi invece ci facciamo trattare come un Beveren qualsiasi. Se a voi piace così.  In Europa ci fregano dal 1955 . 

 

il loro rigore c'era, è stato pollo Demiral (NB: io NON fischierei mai quel tipo di rigore, ma a norma di regolamento è rigore ed ora anche per via della VAR li fischiano sempre, pensa a Roma Milan ad esempio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 27-May-2011
119,743 posts
Adesso, Ritchieb ha scritto:

Quasi 25 anni dagli ultimi trofei internazionali vinti. Penso non ci sia nulla da aggiungere. Poi possiamo raccontarci di tutto

 

 

mettiamola così, quest'anno ai piani alti hanno un gran kulo che non ci sia pubblico in tribuna, altrimenti sai che diluvio universale gli sarebbe arrivato addosso? .asd  poverini, mi avrebbero fatto anche un 1% di compassione .asd 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-Aug-2008
12,735 posts
29 minuti fa, hopper ha scritto:

ma anche meglio di rabiot, fermo restando che tra rabiot e ramsey tengo rabiot tutti i giorni, almeno ogni tanto becca la partita (e tutto sommato ieri sera non ha demeritato)

quindi due calciatori a centrocampo, spendendo un complessivo di 5 milioni per l'acquisto (somma dei 1,4 di Rabiot e 3,6 di Ramsey, a quanto leggo dal costo storico dei due)?

il prestito di Barella, per dire, è costato 12 (meno di quello biennale di Chiesa, per capire come è messo il mercato oggi, post-covid)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Nov-2011
1,690 posts
48 minuti fa, diamond ha scritto:

Certo che, dal Porto, abbiamo preso complessivamente quattro gol di cui due su rigore e uno su una punizione ridicolmente fatta passare tra le gambe della barriera.

Solo uno, segnato normalmente.Al di là di ogni altra considerazione devo dire che la cosa è davvero curiosa.E non depone certo a favore del rispetto che una squadra

come la nostra meriterebbe.

 

scusa, ma cosa c'entra il rispetto se Cristiano si gira di schiena saltando su una punizione da 25 metri?

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 27-May-2011
119,743 posts
1 minuto fa, Mr.Simpatia11 ha scritto:

quindi due calciatori a centrocampo, spendendo un complessivo di 5 milioni per l'acquisto (somma dei 1,4 di Rabiot e 3,6 di Ramsey, a quanto leggo dal costo storico dei due)?

il prestito di Barella, per dire, è costato 12 (meno di quello biennale di Chiesa, per capire come è messo il mercato oggi, post-covid)

 

cosa hai risolto con quei due a centrocampo, oggettivamente?

 

mettiamo tutti i numeri, barella (che poi non sto parlando necessariamente di barella) tra cartellino e ingaggio quanto costa? rabiot e ramsey tra cartellino e ingaggi cosa costano? quei due di solo ingaggio ti costano 21-22 l'anno lordo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Nov-2011
5,288 posts
1 minuto fa, Arminius ha scritto:

 

Il punto focale credo sia proprio li, pochi soldi spesi male il che ha portato ad un rinnovamento monco e bislacco.

Abbiamo preso de Ligt e Chiesa è il resto che risulta di difficile inquadramento.  

Mi viene il dubbio che anche con pochi soldi si sarebbe potuto fare meglio. Insomma Ramsey e Rabiot, per citarne due, non hanno risolto un bel niente e ti costano un bel po'. Berna non so che faccia a parte figurare come cambio, un terzino adattato come Cuadrado che è molto più utile giocando avanzato, perché non hai altro. Kulusesky che ancora devo inquadrare, almeno io, Chiesa su cui avevo forti dubbi che però, ad oggi, è il migliore investimento. Dietro non siamo messi male per il futuro, salvo infortuni, ma in mezzo è una pena e poi, la mancanza di un attaccante pesa parecchio. A Ronaldo non mi sento di rimproverarlo più di tanto: il suo lo fa, certo non gli puoi chiedere, pena lesa maestà che sapevi quando lo hai comprato, di sacrificarsi per il gioco di squadra, Morata stava facendo bene e Dybala, a mio parere, sarebbe servito. E tu società non cerchi un attaccante per la panchina sapendo che devi recuperare in campionato e giocare la Champions? So che non c'è molto in giro e i soldi sono pochi, ma qualcuno sano fisicamente puoi cercarlo. Poi boh, non sono io fortunatamente a fare Il dirigente e certe dinamiche possono sfuggirmi, però è triste giochicciare così.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-Aug-2008
12,735 posts
14 minuti fa, RonnyJuve ha scritto:

Non parlavo di risultati, parlavo di anima e di identità della squadra. Le vittorie non le cancella nessuno, ma da tre anni ho la sensazione che la Juve sia evanescente, non so come dirlo meglio.

le identità sono o di squadra(e per quello hai bisogno di giocatori con un carisma e un'esperienza) oppure di gioco(e per quella hai bisogno di anni di allenamento-sinergia-stabilità)

oggi non vedo nessuna delle due

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Aug-2008
24,256 posts
5 minuti fa, 444 ha scritto:

 

il loro rigore c'era, è stato pollo Demiral (NB: io NON fischierei mai quel tipo di rigore, ma a norma di regolamento è rigore ed ora anche per via della VAR li fischiano sempre, pensa a Roma Milan ad esempio.

Nel caso di Roma Milan gli pesta il piede, qui manco quello. È simulazione come dice Marelli. Non siamo nel basket eh. Li andava dato il giallo per simulazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 03-Nov-2006
4,341 posts

Mah

si possono - e si devono - fare tante discussioni sul questo doppio confronto

 

ma spesso il calcio è molto più semplice: quel gol al primo minuto all'andata non si deve mai e poi mai prendere, e quella punizione tirata in quel modo non deve mai e poi mai tramutarsi in gol.

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-Aug-2012
17,666 posts
1 minuto fa, Mr.Simpatia11 ha scritto:

le identità sono o di squadra(e per quello hai bisogno di giocatori con un carisma e un'esperienza) oppure di gioco(e per quella hai bisogno di anni di allenamento-sinergia-stabilità)

oggi non vedo nessuna delle due

In tre righe hai espresso il mio pensiero, ti ringrazio

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...