Jump to content

Strato

Tifoso Juventus
  • Content Count

    3,534
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1,179 Excellent

About Strato

  • Rank
    Colpito da McKinley

Recent Profile Visitors

3,374 profile views
  1. Se Pirlo riesce a trovare l'equilibrio tra la concretezza tipica del passato e l'essere propositivo tipico della sua idea di calcio, mi faccio pochi problemi. Le avversarie sono poca roba.
  2. È bastato stare un filo più bassi per dominare il campo e creare tanto. Però alleniamoci sui contropiedi
  3. Mi sembra che riesca a dare il massimo quando ci sono degli spazi da sfruttare, meno quando gli avversari serrano i ranghi. Lì dovrebbe lavorare molto più di fisico secondo me. Fisico che fortunatamente possiede, quindi attendo con serenità.
  4. Con una serie A con meno squadre (e che quindi finisce prima), la farei giocare tutta d'un fiato a campionato finito, almeno per ciò che riguarda le squadre di prima fascia. Tutti odiamo 'sta coppa per il semplice fatto che è tra le palle in momenti in cui vorresti ci si concentrasse su campionato e coppe più importanti, non per la coppa in sè. Una settimana/due settimane di full immersion stile fase finale dei mondiali, e poi tutti in vacanza.
  5. in pratica il napoli ha rispettato il protocollo ascoltando il parere dell'asl che diceva al napoli di non poter partire perchè non aveva rispettato il protocollo isolando i giocatori. bravi tutti
  6. my bad, pensavo fossimo già sul 1-3 va ancora più contro l'ipotesi della malafede... di sicuro il condizionamento c'è, ma lo sappiamo già da anni, ormai se fischi pro juve rischi la pelle
  7. mboh, per me sono semplicemente scarsi, e messi in contesto esasperato in cui nessuno vuole vederci fare cifra tonda col decimo consecutivo, sentono ancor più la pressione e fischiano accazzo. Se fosse stato sul serio contro, Benta sarebbe andato sotto la doccia anzitempo, per dire. poi oh, magari hanno avuto la direttiva di ostacolare ma come si suol dire, "di farlo sembrare un incidente", e benta si è salvato perchè a quel punto i giochi erano già fatti Ad ognuno la sua versione, ma il punto fermo è che dobbiamo prepararci ad essere sempre 11 vs 12, malafede o incompetenza che sia.
  8. Mi risultano anche 3 punti "regalati".. il mio era un non tanto elaborato espediente per dire che di certo non siamo inferiori a chi al momento popola la vetta della classifica
  9. altri ieri erano in giornata no, la partita il mister l'aveva preparata bene. Alla fine della fiera, a separarci dalla vetta sono un mancato controllo sulla linea laterale ed un rigore sbagliato. Niente per cui strapparsi i capelli...
  10. Partita dopo partita prendiamo sempre più forma, ci manca solo la capacità di rompere i fortini difensivi degli avversari un po' prima. Anche questa stagione tiriamo da fuori area la prossima stagione, comunque.
  11. La cosa più intrigante è che comunque, anche in un'ottima partita come quella di ieri, di appoggi sbagliati e passaggi a vuoto ce ne sono stati. Quindi di potenziale ancora da tirar fuori ce n'è parecchio. Oltre al fatto di aver alternato fasi in cui si stava alti a fasi in cui si stava più bassi.
  12. Questo meriterebbe un topic a parte, in breve credo semplicemente che come ogni cosa, se non la alleni non la ottieni. In verità in passato in contropiede eravamo anche pericolosi, è che gradualmente abbiamo smesso di giocare in quel modo e ad oggi il contropiede è un miraggio. Mah, in questi primi mesi il problema non mi sembra tanto il recupero palla, quanto il non riuscire ad essere efficaci subito dopo averla recuperata. In un modo o nell'altro, gli avversari hanno sempre modo di schierarsi di nuovo compatti, a quel punto o hai il campione che da solo ti salta 2 o 3 linee di difesa, oppure nisba. Capisco che l'obbiettivo sia arrivare a questi movimenti e questa velocità d'esecuzione, ma la domanda è: possiamo arrivarci in tempo utile per non rimetterci la stagione?
  13. Concordo tantissimo. Quello che descrivi è per me è il modo giusto di intendere il gioco del calcio. A questo punto però, vedendo la direzione che comunque abbiamo intrapreso, mi viene da chiedere: il controllo dato da un baricentro alto funzionante, è qualcosa che può venir insegnato ai giocatori? E se sì, in quanto tempo? La palla può cominciare a viaggiare velocemente anche tra i piedi dei nostri, oppure è appannaggio solo di certi giocatori fuori dalla nostra portata? Fosse per me, arretrerei la squadra di qualche metro a partire da ieri. Ma dato che l'intenzione sembra un'altra, voglio cercare di capire se da questa impostazione è lecito aspettarsi dei risultati apprezzabili nel breve periodo. Perchè sennò è un combattere contro i mulini a vento. Allegri per esempio è andato avanti per anni a dire che bisognava "migliorare tecnicamente", un modo gentile per dire che se si voleva un gioco diverso, in campo dovevano esserci giocatori più bravi...
×
×
  • Create New...