Jump to content

Adry

Tifoso Juventus
  • Content Count

    875
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

370 Excellent

About Adry

  • Rank
    Juventino El Cabezon
  • Birthday 12/12/1990

Profile Information

  • Gender
    Male

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Prendere Conte dopo che ci ha lasciati in quel modo e accoglierlo come il salvatore della Patria sarebbe la pietra tombale sulla nostra già compromessa dignità. Ma anche non volendone fare una questione di principio, sotto il profilo tecnico sarebbe come involvere di esattamente un decennio. l miglior provinciale al mondo, che accetta solo spogliatoi "deboli" e squadre dove l'aspettativa attuale è quella di migliorare quarto posto e qualificazione agli ottavi di CL (che canna due volte sì e una no). Quando l'asticella si alza, ben consapevole che in caso di flessione sarebbe messo in discussione, gira i tacchi e se ne va o fa il diavolo a quattro per indispettire spogliatoio e società. Detto ciò, considerando che ripetere un ciclo di 9 scudetti consecutivi sarebbe impossibile, perché le altre si sono attrezzate, non sarebbe il caso di guardare altrove? Chiedo sommessamente.
  2. Sì, concordo. Ma siamo stati abituati a ben altro in termini di contenuti e credibilità, nessuno lo mette in relazione all'allenatore. Potremmo avere anche Marcello Lippi prime, ma Bonucci questo è imho. "Ci rialzeremo, ci scusiamo, siamo delusi", perché a gasare quando le cose vanno bene basta anche Bernardeschi.
  3. Condivido il contenuto, meno la forma, ma tant'è. Bonucci è pur sempre un giocatore messo ai margini per motivi "disciplinari" dagli attuali allenatore e dirigenza e l'unico motivo per cui è stato richiamato è che il Milan non riusciva a pagarcelo, sacrificando un ottimo Benatia. All'epoca c'erano ancora i vecchi senatori e sicuramente il loro contributo sarà stato determinante per reintegrarlo, ma Bonucci è sempre quello: dichiarazioni banalissime e popolari con l'aggravante che adesso ha le insegne per concedersele. Aggiungo anche che contare su di lui per compattare la squadra, lui che ha perso il primo aut-aut con Allegri e che è stato tra i fautori della cacciata di Sarri, non mi sembra molto saggio.
  4. Uno straniero tra i top che porti rinnovato entusiasmo, metodi di preparazione efficienti, che riconosca il nostro blasone e che sia estraneo alle pressioni "europee" della piazza. Possibilmente tenendo conto della rosa che abbiamo, onde evitare di dover rifondare ogni singolo anno.
  5. Il più irritante sotto il profilo tecnico e attitudinale. Se il capitano sta sotto la curva tu rimani zitto a guardare, non rientri negli spogliatoi. D'altri tempi lo avrebbero appeso al muro, ma d'altri tempi non c'era bisogno nemmeno di andarsi a prendere le bordate di fischi dai proprio tifosi...
  6. Nessun top team gioca con il regista basso, che è un residuato dei primi anni 2000 e che poteva funzionare solo fino a quando a fare quello per noi c'era Pirlo. Vorrei vedere uno che mena davanti alla difesa e due mezzali di qualità. Noi facevamo fare gli inserimenti a Matuidi che andavano bene una volta ogni 20 discese
  7. Nedved non deve dare l'esempio proprio a nessuno, al più deve rappresentare dignitosamente la società che gli paga lo stipendio in qualità di vicepresidente, dal momento che "l'immagine" sembra l'unico contributo che gli viene richiesto.
  8. Nedved ex calciatore è libero di fare quello che vuole e ancora adesso non ne faccio nemmeno una questione etica. Nedved vicepresidente è altrettanto libero di fare quello che vuole, ma se sarà cacciato non sarà perché faceva il trenino, ma perché si è fatto sgamare. Non è questione di ipocrisia, a quei livelli e con quel ruolo, in una società come la nostra, sono riflessioni che non escludo possano essere fatte tempestivamente.
  9. Tek Danilo De Ligt Bonucci Sandro Cuadrado Arthur McKennie Chiesa CR7 Morata
  10. Non vedo mai margini di miglioramento e anche quando gioca bene non mi dai l'impressione di poter essere un titolare adeguato alle nostre ambizioni. Se lo mettiamo sul mercato a gennaio forse qualcuno ci casca, se aspettiamo ancora un po' ci rimane sul groppone.
  11. Con questo bias ci siamo convinti per 3 anni buoni di avere una rosa che poteva competere su tutti i fronti ad alti livelli per decenni. Sono tutti buoni giocatori, oltremodo svogliati e senza il minimo senso di attaccamento alla maglia, ma sono male assortiti (Parlo del centrocampo). Dal 2015 ad oggi sono stati fatti disastri con il calciomercato sempre risolti dall'allenatore, che piaccia o no all'epoca si chiamava Massimiliano Allegri.
  12. I due di centrocampo devono essere lui e Arthur, quanto meno concettualmente, ci sarà tempo con il mercato, se del caso, per alzare il livello e iniziare a cedere tutti gli altri né carne e né pesce
  13. Perché il mercato dei ragazzetti delle primavere è cambiato proprio dai "casi" Pogba e Coman, quindi se prima scommettevi con un pacchetto di Ringo adesso ti chiedono la grana pesante. Aggiungo anche che probabilmente l'investimento nell'U23 sia finalizzato a sopperire tecnicamente ed economicamente a quella fascia di mercato, ad oggi abbiamo prodotto una riserva comunque più affidabile di De Sciglio (Frabotta), arriveranno tempi migliori.
  14. Bentancur l'ho aspettato per 3 anni, adesso anche basta, anche dovessimo farci solo mezza piotta con la clausola pro Boca
  15. Bonucci sarà anche l'indistruttibile juventino più presente del decennio, ma da quando è rientrato 2 anni fa non esagero se dico che l'80% dei gol subiti è "merito" suo. E non sono uno dei rancorosi per il passaggio al Milan.
×
×
  • Create New...