Jump to content

baroneconbrio

Vincitore Games
  • Content Count

    3,823
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1,330 Excellent

About baroneconbrio

  • Rank
    Juventino Le Roi
  • Birthday 04/18/1965

Profile Information

  • Gender
    Male

Recent Profile Visitors

4,323 profile views
  1. Corriere dello Sport: "Orsato-Serra, la strana storia. Stesso errore, non il voto" "Orsato-Serra, la strana storia. Stesso errore, non il voto", titola oggi il Corriere dello Sport. Due errori uguali, Orsato in Juve-Roma a ottobre e Serra in Milan-Spezia lunedì scorso, ma per Gervasoni, vice di Rocchi e presente in entrambe le occasioni, i voti arrivati sono differenti: Orsato arrivò vicino al massimo, Serra sfiora il minimo. Una netta disparità di trattamento che lascia perplessi, con Serra che a fine partita si è pure preso un rimprovero veemente da parte dello stesso Gervasoni. Senza pudore! Stesso errore? Eppure le immagini avevano dimostrato che, qualora Orsato non avesse concesso il rigore, la rete della Roma sarebbe stata viziata da fuorigioco, evidenziando come l'interpretazione data dall'arbitro fosse stata non solo giusta ma costituisse un'ulteriore prova della bravura del fischietto di Schio. (cit.) Ripetete una bugia cento, mille, un milione di volte e diventerà una verità....però ai tempi di Goebbels non c'erano tv ed internet.
  2. Ha voluto rischiare e, invece che aumentare, il suo potere contrattuale è diminuito: avrebbe potuto firmare prima, ora la situazione è cambiata. Chi troppo vuole..... Perxula, da capitano, un dirigente davanti alle telecamere in diretta? In altri tempi sarebbe stato sbattuto fuori a calci in c.... Non mi è chiaro il motivo per cui se non rinnovasse Dybala la Juve allestirebbe una squadra che lotta per la salvezza: su quali presupposti si fonda questa - a mio parere - assurda convinzione? Non si sente altro: se va via Dybala si gioca con Bernardeschi, Kulusevski e Kean, si vende DeLigt e lo si sostituisce con Rugani, Ramsey e Rabiot rimarranno vita natural durante, etc... .... peccato abbia smesso altrimenti saremmo nuovamente in lizza per Gilardino! Se va via " El Diez"? Sicuramente si risparmiano i soldi del suo ingaggio e se, malauguratamente, dovesse essere ceduto DeLigt, sicuramente entrerebbero parecchi milioni: solo dopo si può vedere, e giudicare, il modo in cui vengono investiti questi capitali, altro che " dopo Dybala il diluvio( o la shitstorm)" come in tanti prefigurate.
  3. Beh, quello che " fa il bullo con le pastiglie di aglio in bocca" è uno dei migliori registi difensivi in circolazione: può peccare in copertura, nell' 1 vs 1, ma è tutt' altro che un " falegname con i piedi quadrati". Di Platini, Baggio, Del Piero, Zidane purtroppo non se ne vede nemmeno l'ombra in squadra.
  4. Certo: chi lo ha pagato profumatamente anche se indisponibile? Se pensava di essere maltrattato gli sarebbe bastato dirlo...oppure poteva accettare il ManUtd( non la Scafatese!) senza chiedere la luna e mettersi in gioco e invece..... Anche grazie a lui, non "solo grazie a lui". Quasi sempre il migliore della Juve solo nella tua testa: l'analisi della stagione l'ho già postata ieri( pag 236) Certo, 4-5 anni fa era una promessa: tutti pensavamo a ben altri sviluppi, invece s'è involuto, imbolsito. Che palle 'sta storia del MVP! 2 anni fa MVP in un campionato regolare come la partita di Perugia, con una pausa di tre mesi ed un torneo disputato a luglio-agosto a ritmi da calcio anni '70: comunque c'era un suo compagno di squadra decisamente più meritevole di essere considerato tale, numeri alla mano. E poi cos'altro ha fatto dopo? A me interessa quello che potrà fare in futuro, non un passato più o meno glorioso: e, francamente, Dybala non dà alcuna garanzia, nessuna affidabilità, sotto questo aspetto.
  5. Prova a leggere quello che ho scritto: ho stigmatizzato entrambi i comportamenti ma, a maggior ragione, Dybala potrà fare e dire quel che vuole quando non sarà più pagato da quelle persone cui s'è rivolto polemicamente davanti alle telecamere; atteggiamento inammissibile, sarebbe pure il capitano, con Moggi avrebbe preso multa, cazziatone e avrebbe perso quella fascia. Sì, con 10 mil netti Dybala costerebbe 20 mil al primo anno...ed anche in ognuno di quelli successivi. Vlahovic costerebbe 35 mil il primo anno? Probabile, ma ne costerebbe 12-15 in ogni anno seguente mantenendo alto il valore del suo cartellino: quanto varrebbe Dybala a 32 anni e, soprattutto, chi mai si accollerebbe acquisto ed ingaggio? Non va bene neanche Vlahovic, 21 reti nello scorso campionato, 16( in 20 gare) quest'anno, già a 21 anni uno dei 10 migliori centravanti al mondo: per te chi dovremmo prendere, Lewandowski? Per concludere: che cosa avrebbe dimostrato Dybala? Promettentissimo 4-5 anni fa, ma ora.....
  6. Dybala ne costerebbe 20 già dal primo anno e quanto agli acquisti, salvo rare eccezioni, i pagamenti vengono dilazionati. Il problema, poi, si porrebbe negli anni seguenti. Ti pongo l'esempio che hai fatto poc'anzi: cosa direbbe Chiesa se prendesse la metà di un Dybala molto spesso rotto e, col passare degli anni, sempre meno incisivo? Teniamo presente che le sue condizioni fisiche andranno a peggiorare con il passare del tempo e 20 mil. annui sarebbero un ennesimo fardello insostenibile. Avere altri grossi problemi non implica il doversene creare di ulteriori! Ah, questione non da poco, serve un centravanti; riscattare Morata, che s'è decurtato lo stipendio a 5 netti per venire alla Juve, costerebbe 35 mil + 3-4 anni d'ingaggio,: in pratica, grazie al bonus fiscale, sarebbero un'altra settantina di mil. Si sta provando a prendere Vlahovic che costa tanto ma è ancora prendibile: operazione onerosa, possibile solo a patto di risparmiare questi 160-170 mil. complessivi, ma si tratterebbe di un investimento su un giocatore ad inizio carriera, uno che manterrebbe una certa quotazione, forse accrescendola, nel corso di un quinquennio e non una sorta di pensione d'oro per chi andrebbe a perdere valore ed appeal anche per questioni anagrafiche. Ovvio che non ci si possa fermare a questo singolo affare e che bisogna essere estremamente bravi nel piazzare, ricavandoci qualcosa, gente come Ramsey, Rabiot( comunque costati 0), Arthur, che ha un altissimo valore residuo, Alex Sandro, Rugani etc, tutti con stipendi troppo alti e non adeguati al rendimento offerto finora, ma, in questa crisi generale, ci sono parecchie occasioni a 0 ( Felipe della Lazio, Kamara del Marsiglia, Zakaria e Ginter del Borussia Moench.....la lista è lunghissima)e tantissimi giovani emergenti, anche in Italia( per es. Cambiaso, Parisi, in A, Gatti in B): basta sapersi guardare attorno. Il Milan ha fatto scelte dolorosissime, Donnarumma su tutti, ma è riuscito a creare un bel team prendendo, a poco, prospetti come Hernandez, Leao, Tonali ( ottenendo anche un considerevole sconto da Cellino!) ed affiancandoli a grandi "vecchi", esperti e rodati ad alti livelli; noi abbiamo gente come Chiellini, Bonucci, Danilo, Cuadrado, giovani affermati come Chiesa, DeLigt, Locatelli: insomma c'è una buona base e vanno fatti i giusti innesti. Il rischio c'è sempre ma il primo comandamento consiste nel non accollarsi una serie di stipendi spropositati: ok 7-8 mil per un Vlahovic ma non 3,5 (netti!) per un Rugani 5° centrale. P.S. Dybala che non esulta e "sfida" qualche dirigente in tribuna: cosa guardava mercoledì, oltre al match di cui avrebbe dovuto far parte( assente ingiustificato)? Facile sentirsi forte dopo una buona prova ma cosa avrebbero dovuto fare gli stessi dirigenti ogni qualvolta che, come nel match del Meazza, ha offerto una prestazione a dir poco indisponente? Alzarsi e spernacchiarlo? Si è professionisti, bisogna comportarsi come tali: va bene separarsi a fine anno ma queste scene, e certe dichiarazioni urbi et orbi, vanno evitate. La riconoscenza: vale per la società nei confronti del giocatore che tanto ha fatto con quella maglia ma anche per il giocatore nei confronti di chi l'ha profumatamente pagato e tutelato anche quando era rotto, fuori forma, in crisi personale... Ripeto: si fa il massimo assieme fino a giugno, evitando assolutamente atteggiamenti nocivi al gruppo, e poi liberi tutti...sia Dybala di dimostrare altrove quanto si fossero sbagliati i dirigenti nei suoi confronti, sia gli stessi dirigenti di sottolineare come fosse giusta la propria decisione.
  7. A me sembrano numeri consoni più alla Newventus di cobolliana memoria: ora non stiamo bene ma c'è un abisso con quella squadra. La situazione attuale non piace a nessuno ed è logico che occorra effettuare cambi radicali, anche se comportano scelte dolorose. L'allenatore è questo ed ha un vincolo quadriennale: se il suo gioco non si addice a Dybala - ma chi se non "il più tecnico e dotato" dovrebbe prendere per mano la squadra?- snaturandolo e sminuendone le qualità, sarebbe quantomeno tafazziano investire su di lui per il prossimo quinquennio, come lo sarebbe per lui restare, se ha ancora qualche ambizione di personale realizzazione: non è detto che, dopo aver sbagliato le scelte sulla conduzione tecnica( dal "peccato originale" Sarri al ritorno di Max) e le valutazioni su determinati acquisti, si debba continuare a far caxxate.
  8. Queste le cifre esatte della sua stagione: che dire, speriamo che migliorino...e di parecchio! 3 reti in CL, di cui 2 su rigore( uno grazie al cielo fatto ripetere dopo che l'aveva sbagliato), contro Malmo e Zenit, con cui ha disputato il miglior match della stagione. In campionato? 60 tiri verso la porta, 6 reti di cui una su penalty, indisponibile in 6 matches, in altri una serie di spezzoni che variano dai 12 min di Venezia ai 79 con il Milan; una rete ogni 176 min, un assist ogni 351: davvero li si considera numeri consoni ad un numero 10 della Juve? Gran goal e assist con l'Udinese( speriamo si ripeta stasera), bene contro il Milan ( grande assist), bella rete con la Samp ( e fuori dopo 21'), buon impatto ( e rigore realizzato) con le melde, assente nell'andata nelle vittorie su Torino, Roma, Lazio, Bologna e Cagliari, come nella sconfitta subita a Napoli; per il resto poco di esaltante e svariate gare grigie, incolori, con rendimento spesso al di sotto della sufficienza. Nel girone di ritorno, un gran primo tempo( e gran goal) all'Olimpico per svanire nella ripresa, mezz'ora da dimenticare contro il Napoli, con un contropiede 3vs1 nel finale che grida vendetta; in supercoppa 45' quantomeno indisponenti. Secondo le statistiche percorre 9,8 km a partita ma, per l'appunto, percorre, trotterellando spesso per il campo: allunghi, scatti ....questi sconosciuti! Ah, sempre per le statistiche, Szczesny ne percorre in media 4,6 a match: insomma, certi dati vanno considerati "cum grano salis". Se sta bene.....e quando? Non si può investire su chi è soggetto a continui infortuni nè, tantomeno, metterlo al centro di un progetto di rinnovamento. Tra l'altro è di difficile collocazione, non si comprende quale sia il suo ruolo specifico: non è una seconda punta, non ne ha la velocità e non riempie mai l'area, e nemmeno un classico trequartista che sforna assist, gioco e dribbling a ripetizione visto che, anche quando salta il marcatore, viene ripreso in pochi metri. Ormai è un "lunettista", uno stoccatore implacabile tra i 16 ed i 22 m dalla porta, grazie ad un un sx delizioso quanto micidiale da quella zona: per il resto? Ben poco, purtroppo. Sivori definiva Baggio "palloncino d'oro": non oso pensare cosa avrebbe detto del suo connazionale... Non vedo come si possa essere terrorizzati dal suo mancato rinnovo o da un suo approdo ad una diretta rivale: tra l'altro, se andasse da Marry, scoppierebbe subito una corsa all'aumento da parte di tutti quelli, Barella e Lautaro in primis, che hanno rinnovato a cifre decisamente inferiori per una sorta di salary cap imposto dalla società( che ha i conti in...profondo rosso). Forse non ha più gli stimoli giusti, probabilmente non riesce ad esprimersi al meglio con il modulo allegriano, o forse non ne ha più ed è fisicamente andato, oppure un po' di tutto questo, fatto sta che, allo stato attuale e con queste prospettive, non val la pena investire ca. 100 mil sul suo rinnovo, nè una sessantina per confermare Morata: meglio destinare certi capitali all'acquisizione di altri giocatori, Vlahovic in primis.
  9. Congruo? Anche 20-25 mil netti annui, con una qualsiasi squadra purché non sia la Juve. Perché? Perché gli sono grato per quanto fatto nel passato con la maglia bianconera e quindi, anche se non vale assolutamente un emolumento del genere, gli auguro il meglio....per se stesso e per noi!
  10. In Italia si può tornare a primeggiare già dal prossimo anno: l'importante, dopo aver proceduto allo " smaltimento", è riuscire ad investire bene il gruzzolo risparmiato. Spendere 100 e più milioni tra cartellino ed ingaggio per Vlahovic è un buon affare, anche in prospettiva futura, metterne un centinaio per evitare che Dybala se ne vada a parametro zero, oppure una sessantina per riscattare e tenere Morata per 3-4 anni, sarebbero operazioni insensate. Non possiamo sognarci Pogba ma è possibile prendere uno come Gravenberch: insomma, non campioni affermati dall'ingaggio astronomico ma ragazzi già testati ad alti livelli con pretese economiche decisamente più basse ( non m'illudo si possa trovare nuovamente un Haaland a 4 soldi). Ci sono parecchie "nuove leve" in giro, basta sapersi guardare attorno: il rischio del flop c'è sempre ma è ben diverso rispetto all'accollarsi per 4-5 anni una zavorra invendibile da 20-30 mil annui. A livello societario credo ci manchi ormai da tempo una figura come Bettega, un "ministro degli esteri" capace e poco appariscente.
  11. Rugani in sei anni non è riuscito a scalare nemmeno una posizione, ora dovrebbe diventare il n°1 nel giro di un paio di stagioni? Lui come primo centrale è una prospettiva a dir poco inquietante. Se, malauguratamente, dovessimo perdere De Ligt, sarebbe delittuoso non usare parte del cospicuo gruzzolo per prendere gente che possa sostituirlo degnamente.
  12. Rugani prende 3 mil netti, troppi per un 4° centrale; Rudiger ne vuole più del doppio, meglio lasciar perdere: a 0 ci sarebbe L.Felipe della Lazio.
  13. Problema psicologico? Sì, c'è anche quello, ma vedo soprattutto una squadra atleticamente scarsa: ieri, dopo il pareggio, il Napoli è salito in cattedra perchè i nostri non ne avevano più, non si riusciva a tenere un pallone; poi si può pretendere poco dalle punte se si pensa di poterle servire con lancione lungo e partono a 50 m dalla porta con due marcatori addosso. Quanto alla mentalità vincente, alla feroce applicazione necessaria per raggiungere un qualsiasi traguardo, ne ha parlato chiaramente "il ragazzino olandese", uno dei pochi su cui puntare per ricostruire la squadra per gli anni a venire; non è una questione di età o nazionalità ma di palle ed è paradossale ci sia pure chi contesta Bonucci, uno dei pochi ad esserne dotato. Un terzino sx, un paio di centrocampisti, un Centravanti ( con la c maiuscola) sono gli innesti indispensabili da fare a giugno( anche prima se fosse possibile...) L'allenatore? Ero tra i pochi a volere la conferma di Pirlo e non avrei richiamato Allegri, scelta oltremodo onerosa, utile per scaricare responsabità e non mettere la faccia su un percorso di rinnovamento tanto necessario quanto difficile: se proprio si voleva cambiare, avrei preferito una scelta "interna" coraggiosa - Italiano, Juric - oppure l'inizio di un diverso percorso, certamente più rischioso ma stimolante e costruttivo - Ten Hag, Rangnick - ; e invece si è voluto tornare su sentieri già battuti e conosciuti confidando nel pragmatismo di Max e sperando fosse sufficiente per restare ai vertici; purtroppo la realtà dimostra il contrario.
  14. Io non lo vedo proprio, non credo che la Juve possa prenderlo in considerazione neppure come ipotesi remota, tantomeno ingaggiarlo per 6 mesi per sostituire Morata. Penso che si sia fatto più di un passo verso l'obiettivo Vlahovic, motivo per cui in tanti, violacei in primis, latrano continuamente, ma che sia estremamente improbabile portarlo a casa a gennaio.
  15. Beh, sarebbe l'unico caso in cui mancherebbero la concorrenza ed i rilanci di varie big europee o...della solita Inda "che tutto può" anche se è in bolletta clamorosa. Dài, è il solito terrorismo mediatico che ha come capofila la Gayretta rosa: con 20 mil si paga la clausola di Alvarez....
×
×
  • Create New...