Jump to content

lerch

Tifoso Juventus
  • Content Count

    607
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

261 Excellent

About lerch

  • Rank
    Juventino El Cabezon

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Torino

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. CR7 è argomento divisivo, non solo tra di noi, temo. Ronaldo rimarrà un altro anno semplicemente perché non ha soluzioni migliori di noi e la cosa più triste è che la società sta lì ad aspettare le decisioni di quello che rimane un giocatore. Francamente continuo a pensare che questo giocatore abbia un senso (a questi costi) solo in contesti molto circoscritti di squadre dalla grande produzione offensiva e in grado di sostenere un uomo in meno o quasi nella fase di non possesso. Il fardello sulle casse della società è tale che per sostenerlo si dovranno rimandare di almeno un anno acquisti che oggi sarebbero essenziali . Continuo a non dimenticare che a dispetto del suo titolo di capocannoniere per trovare una Juve così sgangherata come quella dell'ultima stagione bisogna risalire all'era ante Conte. Vedremo...
  2. Mi sembrava di averlo spiegato bene: l'acquisto di ronaldo ha fatto perdere di vista il primo obiettivo che deve sempre essere quello di costruire una squadra completa ed equilibrata. Spinazzola mi era sembrato forte al tempo e continua a sembrarmi forte oggi, per cui, almeno per me, il senno di poi e quello di prima coincidono. Detto questo da un dirigente professionista pagato (molto bene) per fare le scelte giuste si deve pretendere qualcosa di più che da un semplice tifoso. Ovviamente questa è la mia opinione.
  3. Uno dei pochi, forse l'unico, per il quale quest'anno non è stato inutile. E' cresciuto sicuramente in mentalità, entrare in una partita difficile come quella di ieri, con un'Italia mai così involuta, e spaccare la partita è da grandi. Per la Juve è un raggio di luce che squarcia le nubi di molti altri.
  4. L'acquisto di Ronaldo ha deformato lo spazio-tempo juventino come una buco nero deforma lo spazio-tempo delle galassie che gli orbitano intorno. Dopo una prestazione come quella con l'Atletico nella partita di ritorno un qualunque dirigente avveduto avrebbe avuto il dovere di valutare se un ragazzo di quell'età poteva essere un asset per il futuro concedendogli un'altra chance. Invece, abbagliati dall'astro portoghese, i nostri dirigenti hanno pensato che una squadra rabberciata, fatta di doppioni e parametri zero, fosse sufficiente per mettersi al livello delle grandi d'Europa. La realtà è sotto gli occhi di tutti ed era facilmente prevedibile in quanto, come si insegna anche ai bambini nei campetti di periferia, il calcio è e sarà sempre uno sport di squadra.
  5. Che la vita sia ingiusta è un fatto, ma ormai troppi allenatori, e non parlo di Pirlo, ma di allenatori veri con esperienza e senza apparente indole masochista, rischiano sul tatuatissimo giovinotto una fiches. E allora perché un Mancini che ha per le mani un gruppo che non si vedeva da anni e non ha i vincoli imposti da efferate scelte di mercato e di contratto dovrebbe convocare un soggetto che sbaglia sistematicamente 95 partite su 100? Molti sostengono che in allenamento abbia colpi da fenomeno, altri che si presti a fare il soldatino di qualunque allenatore; probabilmente sono vere entrambe le cose e allora perché anche dopo una prestazione non disastrosa come quella di oggi ci resta sempre un po' di amarognolo in bocca? La mia risposta è semplice, il buon giocatore è fatto di 3 componenti: cuore, tecnica e cervello. Lui è totalmente sprovvisto dell'ultimo e fondamentale elemento.
  6. Ma chi gestisce il mercato alla Juve? Allegri, Cherubini? Dopo la dipartita di Marotta continuo a vedere confusione nei ruoli
  7. Topic , Topac, Topec ... le altre non le so, non ero un granché col latino
  8. Negli ultimi due anni troppi errori e troppo gravi caro Fabio; grazie di tutto ma questo è il finale più giusto.
  9. Ha avuto un'erezione al 60' e come al solito dopo qualche minuto tutto s'è sgonfiato....
  10. Stagione buia con qualche raggio di luce; non riesco a immaginare lo stesso management, la stessa squadra e lo stesso allenatore anche per il prossimo anno. Sia chiaro, alcune partite hanno lasciato intravedere alcuni valori che devono essere preservati ma , francamente, se si parla di bilancio complessivo per trovare una juve così brutta bisogna tornare indietro di molti anni. Spero che si cambi qualcosa nel management e l'allenatore, con tutto il rispetto per l'uomo Pirlo, è ancora troppo acerbo per una squadra come la Juve. Poi ci sarà da investire in almeno 2 centrocampisti e un buon attaccante centrale.
  11. A parte il battibecco la cosa che mi è piaciuta di più è questo Delle migliaia di battute e insinuazioni che dobbiamo sopportare ogni anno, ogni tanto mi piacerebbe vedere un tweet del genere targato Juventus
  12. Di questo passo finiremo anche noi a sperare che qualcuno ci regali un giocatore...
  13. Comunque ragazzi che peccato! Non potersi godere Ronaldo allo stadio, non poterselo godere in una squadra di livello... avevamo la torta, ma mancava la ciliegina, poi ci siamo comprati la ciliegina e ci siamo venduti la torta. E' un po' il nostro destino fare 30 e (quasi) mai 31
  14. Ti quoto alla lettera. Anch'io mi sono chiesto quale sia la ratio di chi avvelena sistematicamente i pozzi dovendo poi necessariamente abbeverarsene; come diceva il mio professore di fisica c'è sempre una ragione per tutto. E' ormai dimostrato che l'antijuventinità paga: gli stessi canali juventini riportano spesso le elucubrazioni di pidocchi mediatici come ziliani, alvino, bonolis, ecc. Loro sanno che un tweet sulla bellezza del calcio di Gasperini rende uno, mentre se il tema è diffamare la juve la resa è 1000. L'illogicità di ciò che dicono è sotto gli occhi di tutti quelli che vogliono vedere: per restare alla cronaca recente, che senso avrebbe per un arbitro mandato per favorire una squadra comminare una espulsione ridicola quando gioco e risultato sono in pieno controllo della squadra che dovresti favorire? Ovviamente questa è una domanda retorica a prova di un criceto, ma l'antijuventino si riduce ad essere meno di un criceto quando sul terreno c'è la Juve. Purtroppo la storia ci insegna che il low profile seguito dalla società non paga, ma spesso è interpretato come tacita ammissione di colpa, incoraggiando il così la costruzione di quel sentimento popolare che ben conosciamo. Io sono dell'idea che invece bisognerebbe bombardarli sia legalmente (a costo di intasare i tribunali con cause civili a ripetizione) che mediaticamente con tutti i canali di cui disponiamo. Berlusconi ha costruito i suoi successi anche calcistici usando abilmente i suoi canali televisivi. Quando si parla dei grandi successi in champions del milan qualcuno ricorda mai che Berlusconi è un pregiudicato, che Meani e Galliani facevano cene con gli arbitri? Ovviamente no.
×
×
  • Create New...