Jump to content

lerch

Tifoso Juventus
  • Content Count

    387
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

136 Excellent

About lerch

  • Rank
    Juventino Soldatino

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Torino

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Il problema è questo. Mettere un trofeo in bacheca, per quanto l'ultimo per importanza, non fa mai male. La fragilità di questa squadra è evidente: un'altra batosta minerebbe le poche convinzioni acquisite. Per questo Pirlo dovrebbe far leva su alcune caratteristiche che la squadra ha conservato e che appartiene al nostro dna: serrare le linee e ripartire
  2. In un momento in cui tanta mezze figure vestono la maglia bianconera lui è un Vero Giocatore da Juve. Grazie Mario per tutto
  3. Guarda è quello che dico da mesi. Hai un unico giocatore in difesa di totale affidabilità (DeLigt) peraltro attenzionato da qualche grande d'Europa (di quelle vere). Sul centrocampo stendiamo un velo e in avanti quanto durerà CR7. Comincio a pensare che Pirlo sia il classico capro espiatorio
  4. Secondo voi quanto dura il chiello? due? tre partite? Ci giochiamo la champions con dragusin primo sostituto dietro? Basterebbe questo per appendere qualcuno per le palle; poi mi parlate di Pirlo che è un maestro del calcio e meriterebbe solo per questo grande rispetto, ma che non ha allenato neanche un giorno. Di chi è la colpa? Di Pirlo che ha avuto il coraggio di prendersi questa responsabilità o di chi l'ha lanciato in mezzo al guado con una squadra di m......? Qualcuno rischia di veder chiusa una potenziale carriera prima ancora di iniziarla e quell'altro passa per essere un mago del mercato. Ma per favore...
  5. Poverino non gli sembrerà vero di indossare questa maglia. Farà la fine di rugani, de sciglio, ... te lo tieni sulle croste per anni e poi lo sbologni a zero ( se va bene). Ma se penso a rabiot, ramsey e bernardeschi con quello che guadagnano penso ancora che qualche frabotta lì dentro possa ancora starci.
  6. chi mette dietro Dragusin? Bernardeschi? Rabiot?
  7. Penso che dovrebbe essere appeso come un quadro nell'ufficio di A.A.. Alla faccia delle 2 squadre equivalenti che tutte le volte che lo sento raccontare da qualche pseudo-giornalista mi fa ribaltare dalle risate. Se ti mancano DeLigt e Sandro sei nudo in difesa, a centrocampo sei nudo anche se li metti tutti insieme e in avanti sei nudo se ti manca (domenica ha mandato in campo il fratello spero per noi e lui) CR7. Corre voce dalle parti della Continassa che qualcuno stia prendendo coscienza delle nefandezze del gatto e la volpe e che alla fine dell'anno almeno uno dei due dovrebbe essere silurato. Conto i giorni...
  8. L'inter è superiore al napoli per ampiezza e qualità dell'organico. Il napoli ci aspetterà consapevole del nostro ridicolo pressing e del nostro patetico centrocampo. Giocando più bassi con le linee più compatte si potrebbero avere qualche chances in più e magari qualche spazio in più per le ripartenze. Le cose purtroppo stanno così; la juve di ieri sera faticherebbe con l'80% delle squadre del campionato e il napoli credo che sia in questo momento la 3 se non la 2 forza. Vedremo, credo non si abbia di più del 40-45%. Se rimette rabiot-betancur in mezzo siamo condannati.
  9. Vero, ma lui per atteggiamento, propensione al sacrificio, intelligenza tattica è il peggio.
  10. Rabiot con Pirlo è un po' un mistero come Bernardeschi con Sarri. Perchè gioca? Nessuno lo capisce, ma come diceva un mio vecchio professore, c'è una ragione per ogni cosa che accade.
  11. Tutto può essere, io parlo di fatti campo e oggi dice che il loro organico è superiore. Poi se le beghe societarie li costringeranno a ridimensionare ne prenderò atto però questo è un po' l'atteggiamento dell'interista medio: abbattere l'avversario fuori dal campo...
  12. Il campionato è come un circuito: formalmente si parte tutti dal via, in realtà qualcuno parte lanciato in virtù della forza e della consapevolezza acquisita negli anni precedenti e qualcun altro parte con il freno a mano inserito in ragione della consapevolezza opposta. Ieri sera s'è consumato un passaggio esiziale: l'inter ha capito che il re è nudo e i nostri hanno preso consapevolezza di essere inferiori. Quando sento che Chiesa e Kuluseski sono grandi acquisti mi viene la pelle d'oca; non discuto il valore intrinseco degli uomini, ma ribadisco che se hai da riparare un edificio a rischio crollo non metti tutte le risorse di cui disponi su tende e infissi. Senza un mercato estivo monstre ( e non ne abbiamo le risorse) fatto da menti lucide e capaci (e non ci sono) accadrà che quel vantaggio che è stato nostro per anni passerà di mano relegandoci a ruoli da comprimari. Se per voi il problema è Pirlo, buona fortuna
  13. Scamacca uow, visto contro il genoa mi sembra proprio un giocatore ... da genoa. Avanti così fino alla fine nel senso letterale della frase.
  14. E' in confusione mentale e lo si vede. Non ha esperienza anche anche questo lo si vede. Ma poi mi vengono in mente le parole di Allegri, che chiedeva un forte rinnovamento in particolare in un reparto e fu rimosso prima del tempo dopo 5 scudetti. Mi vengono in mente anche le parole di Sarri, che percarità ha tutte le sue colpe ma non ha quella di lavorare contro i suoi interessi, che ha definito questo organico inallenabile ed è stato rimosso anche lui prima del tempo. La parabola mi sembra molto simile a quella della Ferrari; la macchina era mal progettata, scadente nel motore, nell'assetto e nell'aerodinamica e i piloti hanno finito per far la figura degli incapaci. La fortuna degli allenatori è sempre fatta dagli uomini che possono mettere in campo, mai il viceversa.
  15. E' un Secco 2.0. Da mero esecutore delle decisioni prese da altri può starci se deve guidare lui...beh lasciamo perdere. E' il principale (di gran lunga) artefice di tutti i nostri guai che un presidente prigioniero delle sue scelte sbagliate non ha il coraggio di rimuovere.
×
×
  • Create New...