Jump to content

lerch

Tifoso Juventus
  • Content Count

    509
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

197 Excellent

About lerch

  • Rank
    Juventino El Cabezon

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Torino

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Hai ragione, ricordavo male. Resto cmq dell'idea che il ritorno di Allegri non sia la soluzione migliore
  2. Mancini tutta la vita; sta facendo grandi cose con la nazionale e ha stile e il carattere giusto per allenare la Juve. Non credo nelle minestre riscaldate: il 2 Lippi con noi e in nazionale è stato pessimo
  3. Mi diverto ogni tanto a fare dei fermoimmagine durante le partite e vedere ripetutamente 2 maglie bianconere a centrocampo circondate da 4 o 5 di altro colore e contemporaneamente 2 dei nostri a pochi metri l'uno dall'altro stazionare sulla linea del fallo laterale è un'oscenità tattica che non si può più vedere. Con tutta la stima per il grande campione e per l'uomo ma Pirlo non è davvero un allenatore (magari si farà). Auguriamoci di andare in champions ma poi stacchiamogli la spina.
  4. Se non dai il rigore su chiesa abolisci de facto l'istituzione del calcio di rigore compreso l'ultimo dato a loro. Comunque quest'anno 3 partite con i folkloristici e 3 rigori, poi li senti pure dire nel loro strano idioma che rubiamo. Patetici
  5. Comunque buffon a 92 anni sembra dare più sicurezza del codice fiscale; anche su quello ci sarebbe da fare una riflessione
  6. Se ti vai a guardare le ultime partite, dal porto, al benevento, al topino, avere morata o non averlo è grossomodo la stessa cosa. Per cui visto che è essenziale non perdere meglio fare numero in mezzo e lasciare chiesa che è uno dei pochi vivi scorazzare in avanti.
  7. Con questa squadra perdi quasi sicuramente. La perseveranza di pirlo nel non capire che con un centrocampo così mediocre la soluzione è proprio quella di avere come minimo 3 centrocampisti di ruolo per cui dentro mckennie o arthur e fuori morata.
  8. Da tuttojuve.com:"Carlo Picco, direttore dell'ASL di Torino, intervenuto ai microfoni di Calcio Napoli 24, ha parlato sfida di domani tra Juventus e Napoli, recupero della terza giornata del girone d'andata e prima dell'arrivo della notizia della positività di Bernardeschi, aveva assicurato che la gara non era a rischio: "Al momento la partita non è a rischio, i medici solo al lavoro per verificare la presenza di eventuali altre positività nel gruppo juventino". Furbi come le faine i folkloristici, ora che hanno un netto vantaggio di posizione si accertano che le asl di Torino non operino secondo le logiche asservite alla ragione del tifo (più che della medicina o altro) che guidano le asl napoletane ( e non solo, lì qualunque ente dalla regione, al comune, alle procure sono asservite alla stessa ragione). C'è da chiedersi perchè un medico piemontese accetti di parlare con l'autorevole Calcio napoli 24.
  9. La cosa terribile è che si è passati nel giro di un mese dal "quanto ci credi allo scudetto" al "quanto ci credi al 4 posto". La squadra si sta sciogliendo come un ghiacciolo sotto il sole d'agosto nelle mani di un bambino (pirlo) che non ha neanche il buon senso di cercare un po' di ombra ; la società dovrebbe immediatamente mettere in panchina un tecnico d'esperienza per tentare di condurre la barca in porto, ma non lo farà perché sarebbe l'ammissione dell'ennesima scelta sballata, la prova provata di totale incapacità E allora sceglieranno di mentire, dicendoci che in qualche modo era tutto previsto, ci parleranno di percorso di crescita e di altre amenità che non stanno nè in cielo nè in terra. Creeranno una cortina fumogena fondamentalmente per tutelare la loro posizione personale di fronte agli azionisti. Ma se voi foste l'azionista di riferimento della Juve, come valutereste l'operato di una dirigenza che ne giro di due anni ha bruciato un vantaggio di 21 punti (sull'inter) e quest'anno rischia di finire 20 punti dietro i cartonati dopo aver investito oltre 100 mln di euro. Io credo che chiunque di noi con un tasso alcolemico nella norma e un diploma di scuola media inferiore non avrebbe potuto far peggio. Serve altro per rimuoverli in blocco??
  10. Concordo su Pirlo e l'ho scritto diverse volte. Ma messo nel giusto ordine il peso delle responsabilità nella vita ci si dovrebbe voler bene; se metti due centrocampisti di ruolo e una pletora di punte e mezze punte alcune delle quali in netto calo fisico e psicologico ti consegni all'avversario con i pantaloni calati e un'inclinazione tendente all'angolo retto. Pirlo dovrebbe abbandonare le sue teorie e tornare ad un calcio più elementare possibile. Il problema è che temo che abbia perso ogni presa sulla squadra e che il danno sia irrecuperabile
  11. Se la juve avesse una catena di comando normale oggi Pirlo non sarebbe più l'allenatore della juve e paratici non sarebbe più dirigente della juve. Ma questa società è riuscita ad incenerire in 2 anni una struttura che funzionava molto bene. Lasciamo perdere gli enormi errori di mercato e veniamo ai fatti gravi e incontrovertibili degli ultimi 2 anni: 2019, dopo uno scudetto e quarto di champions Allegri spiegò alla dirigenza (ormai orfana dell'unico vero cervello pensante) che la squadra era da rinforzare pesantemente. Invece no, il gatto e la volpe non la pensavano allo stesso modo perché ritenevano che il problema fosse il tecnico e il suo gioco "antico". AA disse :" bene, lascio a voi la decisione e ve ne assumerete la responsabilità della scelta". Dopo un solo anno la fantastica coppia rimangiandosi una scelta che doveva essere strategica liquidò Sarri in quanto inviso al gruppo. Ho riflettuto molto su questo passaggio che secondo me è un sintomo atroce di quello che sarebbe successo dopo. Dentro questo passaggio c'è tutto: incompetenza e impotenza. Arriviamo quindi al passato recente dove AA riprende in mano la situazione rimangiandosi implicitamente quanto detto un anno prima (o rimuovi i dirigenti e li sostituisci o gli dai fiducia e lasci a loro l'onere della scelta) e mette in panchina della Juve più sgangherata e complicata degli ultimi 10 anni un ex campione che non ha mai allenato neanche una squadra di 3 categoria. Chi può fare oggi e non domani l'unica cosa che andrebbe fatta, ovvero rimuovere istantaneamente l'attuale mister a favore di un tecnico che abbia l'esperienza per dare a questa squadra un assetto tattico sensato e operare sulla testa dei giocatori? Agnelli che non ne azzecca più una neanche per sbaglio (rimuove marotta, dà pieni poteri a paratici e poi mette pirlo in panchina)? Ragazzi, quello che sta succedendo non è frutto del caso, del covid o della sfortuna è frutto di una sequenza terribile di errori
  12. La juve in questo momento è un gruppo, non una squadra e nel calcio quando un gruppo incontra una squadra, anche con valori tecnici inferiori (e il napoli non è tecnicamente inferiore a questa juve) 8 volte su 10 perde. Per cui se la nostra banda di musici saprà trovare un po' di coesione interna e un po' di cojones foorse, e dico forse si può strappare un pareggio che sarebbe da considerarsi un buon risultato.
  13. Alla sua prima esperienza alla Juve era una grande promessa del calcio soprattutto per la sua capacità di essere decisivo nelle partite che contano (a differenza del ciccione argentino) tanto che il Madrid se lo riprese. Poi quando arrivi al top o ci sei o non ci sei, non ci sono più le mezze misure. E lui, purtroppo non c'è. Raggiunto l'apice è cominciata la discesa: dal real al chelsea, dal chelsea all'atletico e quindi a noi. In un percorso tra team sempre di forza calante. In una Juve normale, con un progetto normale, con una dirigenza e un tecnico da Juve, sarebbe da rispedire al mittente senza pensarci troppo; ma in questo momento tremo all'idea di quel che potrebbe inventarsi paratici per sostituirlo. Per cui rinnovare il prestito in attesa (si spera) di una dirigenza migliore e di un tecnico migliore
  14. Se fai un punto tra benevento e topino ti meriti il 7 posto. E quei 4 cog.....ni di dirigenti fermi lì ad aspettare che sia troppo tardi.
  15. Più lo vedo e più penso che sia un brocco. Sì, sì ha 20 anni, ma oltre a questo cos'ha? Basta l'età ormai per giocare in questa squadra scassata? Ha fatto una, dicasi una buona stagione nel parma dove ha potuto sfruttare praterie e mettere a frutto l'unica sua vera qualità: la corsa. Ma a difesa schierata è praticamente inservibile, ergo alla Juve lui non ci può stare. Mi auguro sia messo a riposo per un po' limitando le sue presenze a quelle situazioni (sempre più rare invero) in cui magari può sfruttare lo spazio lasciato da avversari sbilanciati. In questo modo può riacquistare morale e valore. Poi, credetemi, spedire via prima possibile magari scambiandolo con qualche buon prospetto del sassuolo o dell'atalanta (o all'estero se ci fosse qualche estimatore) .
×
×
  • Create New...