Jump to content

lerch

Tifoso Juventus
  • Content Count

    318
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by lerch

  1. Niente da fare. Ogni tanto ti fa intravedere qualcosa ma poi ripiomba in sè stesso: con lui si gioca costantemente in 10. Se poi ci metti il dybala di 'sti tempi, si gioca in 9. Non ce lo possiamo permettere
  2. Giocatore in crescita; mi piace molto la sua indole blaugrana di non impressionarsi più di tanto del pressing degli avversari anche a pochi metri dalla nostra porta. Al momento gli manca un po' la visione sul lungo: con i vari morata, kuluseski, ronaldo avremo occasione di ripartenze devastanti
  3. Siamo ben oltre il 2 tragico Fantozzi: pure quando non fa nulla di particolare sorge il motivato sospetto che porti un po' sfiga. Farebbe quasi tenerezza se non fosse che si porta a casa 4 milioni netti. Allora giusto per non infierire sul "poveretto" milionario carrarino, mi chiedo (retoricamente) chi gli ha rinnovato il contratto pensando che meritasse un trattamento diverso di un Mandzukic (vera vergogna per quanto marione ha dato alla causa), di un benatia (che potrebbe tranquillamente portarsi a scuolai vari rugani, de sciglio, frabotta, ecc..) o di un emre can?? (che continuo a pensare fosse largamente più utile di un rabiot o un ramsey con la metà dello stipendio)
  4. Ripeto che gioca nella posizione sbagliata; contro lo Spezia l'ho visto bruciare la fascia. Non capisco perché Pirlo insista a farlo giocare sulla destra (della linea di fallo laterale)invece che sulla sinistra. La cosa che mi fa più ridere è che l'anno scorso questo sedicente giocatore ha avuto un'infinità di occasioni mentre per Can 3 partite sbagliate e via.
  5. Con lo Spezia l'ho visto in crescita. Vedi che se fai giocare i giocatori nella posizione più adatta i risultati si vedono...
  6. In questo centrocampo se avesse un 60% di condizione sarebbe inamovibile; ma temo che sia iniziata anche per lui l'operazione "terra bruciata" già praticata dall'ineffabile paratici contro benatia, marione e can. Tutta gente mai realmente sostituita.
  7. Nella terra dei ciechi l'orbo è re. Nel deserto degli esterni difensivi lui si erge come un gigante; al momento è insostituibile.
  8. Per carità la proprietà transitiva nel calcio non conta nulla, ma che il barca che abbiamo affrontato non fosse esattamente il migliore degli ultimi anni è una certezza. Vedere oggi l'alaves spuntare un 1-1 giocando in 10 per lunghi tratti, mi ha fatto venire su uno sconforto micidiale. Mi è tornato in mente l'altra sera con cuadrado saltato ripetutamente da un ragazzino che ha grosso modo la metà dei suoi anni e parlo di cuadrado, tutto sommato uno dei migliori che abbiamo in rosa. Ma non è che al netto di ronaldo siamo davvero poca cosa?
  9. Perchè devi mettere in campo un soggetto che fa male alla squadra, fa male a noi tifosi e, soprattutto, fa male a se stesso. Non capisco perchè non abbia la dignità di cercare fortuna in altri lidi, in dimensioni più adatti a lui...
  10. Mercato fallimentare non tanto per la qualità indiscutibile di alcuni acquisti ma per la sensazione, che per me è ormai certezza, che questa dirigenza sia il circo barnum dell'improvvisazione. Il bianconero per me è una seconda pelle e sosterrò questi ragazzi fino alla fine (tranne Bernardeschi, con lui è più forte di me proprio non ce la faccio) ma fino a quando A.A. non si deciderà a buttare fuori dagli uffici l'incompetente che gestisce il mercato saranno tempi di magra. Ma poi, come è sempre stato, torneremo a ruggire...
  11. Ma per piacere! Per carità tutte le opinioni sono legittime ma come si fa a non vedere la realtà per quello che è: Allegri prima di essere esonerato aveva segnalato le gravissime crepe strutturali della rosa a sua disposizione, ma i nostri secco&blanc 2.0 (paratici e nedvev) non la pensavano allo stesso modo. E allora vai con un altro giro di valtzer e dentro Sarri. Poi vista la penuria di gioco e risultati (lo scorso campionato è stato vinto con il più basso punteggio degli ultimi anni, fuori agli ottavi di champions e sconfitti in coppa italia e supercoppa) la colpa era del tecnico; Sarri non è juventino, non si integra nell'ambiente, non va d'accordo con i senatori, ecc, ecc. Tutto giusto per non ammettere che il RE E' NUDO, ovvero che la squadra era "costruita" o meglio improvvisata davvero male. Ma non è bastato. Giusto per non farci mancare nulla si mette in panca un bravo ragazzo di ottime speranze che ha il piccolo difetto di non aver mai allenato in vita sua. E non gli si mette in mano una corazzata che va con il pilota automatico (e non scomodiamo real e Zidane perchè quel real con questa juve avrebbe dovuto portarsi dietro il pallottoliere), ma una squadra mal costruita che presenta falle clamorose su alcuni ruoli e ridondanze assurde su altri. Per sopravvivere si snaturano i giocatori per andare a coprire ruoli gravemente scoperti. Spero di essere smentito, e credetemi, lo spero davvero, ma questa squadra faticherà, senza un sontuoso mercato invernale (che non ci sarà),ad entrare tra le prime 4.
  12. bidone assoluto. Totalmente incapace di fare cosa giusta al momento giusto; sarà l'ennesimo "asset" che andrà in prestito gratuito in squadre di secondo ordine.
  13. Sempre più convinto che Paratici è il nuovo Secco. Nè più nè meno. A spendere 70 cucuzze per de ligt o 40 per kuluseski sono buono pure io!
  14. Comunque davanti c'è il real crotone: 0 punti e una decina di gol subiti.
  15. al netto degli infortuni tra costa e chiesa c'è una categoria di differenza. Sono curioso di vedere cr7 al rientro e vedersi dietro frabotta, melo, portanova, danilo, chiesa, morata,...
  16. Vorrei evidenziare che a ottobre siamo con frabotta e portanova titolari; fino all'anno scorso li avrei visti bene nell'under 23...
  17. Il problema non è Pirlo, ma una dirigenza di inetti. Il centrocampo è da 5 posto. Auguriamoci che cr7 veda e provveda e magari ce la giochiamo. Diamo tempo a Pirlo che non ha nessuna colpa, ma che sia una squadra senza ne capo ne coda lo vedono anche i bambini.
  18. A vedere questa squadra viene da piangere.
  19. Credo che mai come in questa fase del calcio moderno l'organizzazione societaria e la QUALITA' dei suoi interpreti sia davvero l'elemento imprescindibile di un progetto che deve essere al tempo stesso sportivo e finanziario. L'esempio Bayern Monaco sarebbe da studiare per quanto siano riusciti a coniugare in modo quasi perfetto sostenibilità economica ed efficienza sportiva senza ricorrere ai massicci finanziamenti di emiri o governi (dittatoriali) cinesi. Recentemente ci si è avvicinati molto a quel modello: dominio pressoché incontrastato in campo nazionale e un crescente posizionamento in campo europeo (direi nei momenti migliori intorno al 4/5 posto in termini di forza oggettiva dell'organico). Poi c'è stata una nefasta scelta societaria che ne ha rivisto l'assetto dando, di fatto, pieni poteri a Fabio Paratici. Di lì in poi una serie di tragici errori e mancanza totale di visione che oggi ci vede con un organico che è oggettivamente inferiore a quello degli ultimi anni. Due errori su tutti sono un manifesto del livello di confusione mentale raggiunto: investire massicciamente su uno dei due più forti giocatori al mondo desertificando in termini qualitativi il resto della squadra; la transizioni Allegri-Sarri-Pirlo nel giro di due anni con decine di milioni di sprechi pagati per tenere a casa allenatori esonerati sono un pugno in faccia per chiunque creda ancora che questa società abbia un progetto sportivo.
  20. Infatti era la quarta, forse quinta scelta. Morata è uno scarto dell'Atletico; s'è passati dagli scarti di real, barca e bayern a quelli dell'atletico m. Il passo agli scarti di milan e inter non è poi così lungo.
  21. Telefoniamo a Marotta... se lo chiedi a Paratici ti arriva un trequartista infortunato a parametro zero (sul quale lui crede ciecamente, salvo tentare disperatamente di vendere - senza riuscirci - l'anno dopo)
  22. Povero Paratici, come al solito arriva un attimo prima del gong a straparlare una quarta scelta...
×
×
  • Create New...