Jump to content

B&W Pride

Tifoso Juventus
  • Content count

    770
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by B&W Pride

  1. Che diamine ci sta succedendo?

    Peró, senza nulla togliere ad Allegri, mai in quasi 150 anni si storia del calcio in Italia, una squadra aveva vinto tanti scudetti e tante coppe Italia di fila. E non é che di buoni allenatori non ce ne sono stati.... Significa che risultati del genere sono figli anche e soprattutto della particolare congiuntura che caratterizza il panorama calcistico italiano di questo momento (con una squadra anni luce davanti a tutte le altre). Poi Allegri ci ha anche messo del suo, nessuno lo nega, ma io sono convinto che in questi 8 anni un paio di scudi li avrebbero portati a casa anche Marchesi e Maifredi .... Quindi ok dare peso ai titoli , ma fermarsi solo a quelli puó essere fuorviante.
  2. Che diamine ci sta succedendo?

    Ma se é sempre merito o colpa dei giocatori, l’allenatore a cosa serve? Ci sará un qualcosa che dipende da lui. Se un giocatore sbaglia la partita io me la prendo col giocatore, se la sbagliano in 8 é difficile non risalire ad una causa comune. Che non deve essere necessariamente l’allenatore, ma non si puó sempre ricondurre tutto a “hanno sbagliato i giocatori”.
  3. si ma la fava de sto moccioso con ogni probabilità sarà più lunga del 60/70% dei 40enni italiani, vuoi che un po da fastidio? Per completezza d’informazione: é probabile che la fava di Kean sia piú lunga dell’intero pistocchi. Da qui il suo risentimento.
  4. Sono veramente confuso... chiedo aiuto

    Possiamo dire una volta per tutte che con questa rosa e questo centrocampo si puó giocare anche un calcio diverso da quello a cui siamo stati abituati negli ultimi 2 anni? Complimenti ad Allegri per ieri che ha mostrato di saper giocare anche un calcio propositivo (e organizzato anche in avanti), ma chi diceva che finora non lo aveva fatto a causa dei limiti strutturali della rosa ha avuto ieri la sua risposta.
  5. Diciamo che la vita ha insegnato a Ziliani ad aver paura di tutto ciò che “si alza”.
  6. Anche Montero in quell’occasione alzó il dito...... o qualcos’altro, non ricordo bene....
  7. Il gioco di Allegri. Topic unico ed irresistibile

    Sentiremo tanti Keep halm !
  8. Quale coppia vi ha più esaltato?

    Diventa un terzetto ma io ci metto anche Marchisio. Sono i 3 di centrocampo che convinsero Conte a passare a quel centrocampo a 3 che fu alla base del primo scudo post farsopoli. La stessa BBC diventó grande quell’anno e grazie a quel centrocampo.
  9. É bello sapere che sul forum abbiamo ogni genere di skill. Ho giá girato a mia moglie tutti i consigli sulla preparazione della carbonara. Se qualcuno puó postare un tutorial su come si attacca una piastrella alla parete ringrazio anticipatamente....
  10. Bergomi provoca oppure ha ragione?

    Bergomi é un prescritto, e come tale abituato a sognare in piccolo. Io, da Juventino, non mi accontento e voglio tutto (sia vincere che giocare bene). Perché a differenza loro noi siamo capaci di fare entrambe le cose. Detto questo tra le due cose prima di tutto sempre la vittoria (giocar bene senza vincere ed essere contenti é da perdenti), poi il gioco.
  11. Il gioco di Allegri. Topic unico ed irresistibile

    Bella domanda , a cui sinceramente non so rispondere perché non mi intendo di preparazione atletica ad altissimi livelli. La mia opinione comunque é che gli automatismi aiutano i giocatori anche nei momenti di appannamento atletico. Quindi, anche se non stai benissimo sulle gambe, una serie di movimenti organizzati quantomeno per uscire dal pressing avversario possa dare ai giocatori quella tranquillitá per sopperire a una condizione fisica carente. Poi magari in quei periodi non vai a pressare alto, ma non posso pensare che atleti professionisti di questo livello non abbiano “il gas” necessario per fare un movimento di 5 metri utile a dare una linea di passaggio pulita al compagno. La sensazione é che da noi lo si fa per altro tipo di scelte che nulla hanno a che fare con la condizione atletica.
  12. Il gioco di Allegri. Topic unico ed irresistibile

    La penso esattamente come te. Allegri ha grandi capacitá e grandi difetti. Le due cose non sono scindibili e sono l’una il roverscio della medaglia dell’altra.....
  13. Il gioco di Allegri. Topic unico ed irresistibile

    Per giocar bene tecnicamente bisogna “non sbagliare stop e passaggi”. Se chi riceve la palla ha 4 compagni che si muovono attorno lui attaccando gli spazi e aprendo tante linee di passaggio, chi ha la palla sceglierà sempre tra le varie opzioni a sua disposizione quella piú consona alle sue capacitá tecniche e il piú delle volte non sbaglierá. Se attorno al giocatore con la palla non si muove nessuno, non si fanno movimenti coordinati per fornire piú linee di passaggio, si resta sempre dietro linea della palla..... chi deve effettuare il passaggio avrá molte meno scelte (spesso nessuna) , e molto piú complicate dal punto tecnico.... A quel punto o hai 10 Messi in squadra che ti fanno passare ogni pallone che toccano attraverso la cruna di un ago, o vedrai spessissimo la tua squadra giocar male tecnicamente....ma la colpa potrebbe non essere dei giocatori .
  14. Il gioco di Allegri. Topic unico ed irresistibile

    Sentita ora su Sky sport 24 conferenza Allegri. “Contro Lazio e Atalanta abbiamo creato poco perché mancava Mandzukic”. Possiamo stare tutti sereni, domani rientra e ricominceremo a prendere a pallate gli avversari. Qualcuno spieghi a CR7 che la vera star insostituibile di questa squadra é MM17 e quando manca lui é inutile sbracciarsi per chiamare i compagni a salire.
  15. Il gioco di Allegri. Topic unico ed irresistibile

    Giocare bene é esprimere un gioco EFFICACE (bello o brutto sono concetti soggettivi che nulla hanno a che fare col giocare bene). Se hai Ronaldo, Dybala, costa, bernardeschi, Pjanic e non riesci a fare un tiro in porta il tuo gioco non é efficace (e quindi non giochi bene). Se con quegli stessi giocatori oltre a non fare un tiro in porta, non riesci a superare la metá campo per lunghi tratti della partita non solo il tuo gioco non é efficace ma diventa anche imbarazzante (a mio modesto parere)
  16. Il gioco di Allegri. Topic unico ed irresistibile

    Il problema é che poi la palla devi fargliela arrivare ogni tanto lá davanti. E magari, contro squadre che ti pressano qualche automatismo in uscita servirebbe. Ma é faticoso.....e soprattutto rischioso, perché i centrocampisti dovrebbero attaccare gli spazi sopra la linea della palla e abbandonare le coperture preventive... Quindi, coerentemente col suo credo (il calcio é un gioco semplice), il nostro mister ha fatto la scelta piú semplice..... far arretrare anche gli attaccanti.
  17. Il gioco di Allegri. Topic unico ed irresistibile

    Diventerebbe complicato e faticoso...... ma “il calcio é un gioco semplice” (cit.) e quindi lui non lo fa.
  18. Il gioco di Allegri. Topic unico ed irresistibile

    Mai tifato per l’esonero (anche perché mi sta simpatico e mi dispiacerebbe). Diciamo che una bella risoluzione consensuale (con reciproci ringraziamenti) alla fine della stagione in corso non mi dispiacerebbe.
  19. Il gioco di Allegri. Topic unico ed irresistibile

    Per me glie ne possono dare anche il triplo di quello che prende adesso ……. l'importante è che non prolunghino.
  20. Il gioco di Allegri. Topic unico ed irresistibile

    Integro.....la palla non esce perché i nostri non vanno mai ad attaccare gli spazi davanti alla palla aprendo linee di passaggio in verticale. I nostri non ci vanno perché hanno come prioritá tassativa quella di non abbandonare la posizione di copertura preventiva in caso di perdita del pallone (e prioritá secondaria quella di gestire le energie). E cosí chi ha la palla é costretto nella migliore delle ipotesi a fare un retropassaggio, nella peggiore un passaggio o un dribbling rischiosissimo. Da qui la necessitá di arretrare i giocatori più tecnici (gli attaccanti) a cui si chiede di recuperare palla nella nostra metá campo e provare a portarla su facendola passare in spazi calcistici equivalenti a quelli della cruna di un ago ..... nella speranza, quella volta su 10 che accade, di farla arrivare a un centrocampista (gettatosi negli spazi lasciati liberi dall’attacante) che peró non ha né la tecnica né lo spunto per controllarla ed essere pericoloso. Ma non c’é problema, perché basta non subire goal (e quando giochi sempre con 8 giocatori sotto la palla anche in fase di possesso questo accade), che tanto poi alla fine ..... un calcio d’angolo, una stupidata di un avversario, una giocata individuale dei nostri campioni, arriva sempre.... o quasi. In una cosa Allegri ha stra-ragione.... il calcio é semplice.....il suo in particolare modo.
  21. Il gioco di Allegri. Topic unico ed irresistibile

    Il punto è semplicissimo. Contro squadre che corrono e pressano la sola tecnica non basta..... occorre organizzazione e noi non ce l’abbiamo. Allegri é bravissimo a leggere le partite quando gli avversari smettono di correre. Finché corrono, tutti il limiti della sua idea di calcio si palesano in maniera imbarazzante.
  22. Io lo so che quanto successo nel 2006 é potuto accadere solo perché avallato dalla nostra proprietá.... Ma il totalitarismo con cui personaggi legati al Napoli stanno occupando posizioni di rilievo in FIGC, nell’informazione, in politica, in magistratura mi ricorda molto quanto accaduto nel 2006 da parte degli interisti (il Gabibbo Guido Rossi era solo la punta dell’iceberg)..... e un po’ di ansia mi sale.
  23. Il gioco di Allegri. Topic unico ed irresistibile

    Siamo in 3. Massima stima della persona e grande rispetto per l’allenatore. Ma la sua idea di calcio mi annoia a morte. I risultati arrivano, quindi bene cosí, ma non riuscire mai a imporre la propria superioritá nemmeno con Frosinone, Empoli, Chievo (per dirne tre a caso) mi lascia sempre un po’ di amaro in bocca. Contro di noi tutti gli avversari escono sempre dal campo “a testa alta “.... Sarebbe bello ogni tanto fargliela abbassare....
  24. Guarda, io la penso sostanzialmente come te. In particolare modo sulla parte grassettata. Ma proprio per questo sono convinto che la vera partita, nel 2006 come oggi si sia giocata e si stia giocando su altri tavoli che non quelli delle aule di tribunale (sportivo, civile o penale). Non sono particolarmente tifoso della mia teoria, né ho motivi personali di coinvolgimento emotivo che mi portano a propendere per questa teoria piuttosto che altre. Semplicemente dal 2006 al 2011avevo molto tempo libero, e cosí , come tanti altri qui dentro, ho seguito le vicende di calciopoli dalla prima all’ultima parola che é stata scritta e come tutti quelli che hanno potuto seguire lo stesso percorso sono arrivato a 2 conclusioni che mai nessuno in seguito é riuscito a smentire : 1) la vera storia di calciopoli non si é scritta e non si scriverà nelle aule dei tribunali (quelle servono unicamente per dare un ammanto di legalitá a decisioni prese in altre sedi). 2) In questo contesto la nostra proprietá ha recitato un ruolo che probabilmente non sapremo mai, ma é certo che senza il suo consenso quanto accaduto non sarebbe mai stato possibile. Ora applaudo ai ricorsi di AA, ma non perché credo ci siano i presupposti giuridici per riavere indietro qualcosa (come hai detto tu, anche se ci fossero verrebbero ignorati), ma perché la loro esistenza testimonia che, in altre sedi qualcosa si stia ancora muovendo. E rimane questa la mia unica speranza.
  25. Il primo segnale degli screzi tra societá e Marotta é stato con la trattativa CR7. Lí, secondo me, é successo qualcosa che é andato anche al di lá di quella trattativa. La sensazione é che quella trattativa abbia sollevato qualche coperchio sulla gestione del mercato da parte di Marotta che ha fatto inca**are AA e Nedved.
×