Jump to content
Socrates

La stagione 2019-2020 di Cristiano Ronaldo alla Juventus

Recommended Posts

Joined: 04-Apr-2006
116,641 posts

Balzarini: “Sarà l’ultima stagione di Ronaldo alla Juventus e questa che sta per iniziare sarà la più importante…”

Le incredibili rivelazioni dell’esperto di mercato di Mediaset.

 

Afbeeldingsresultaat voor cristiano ronaldo

 

FONTE

 

 

Gianni Balzarini, inviato ed esperto di mercato sulla Juventus di Sport Mediaset, ha rivelato una clamorosa indiscrezione su Cristiano Ronaldo tramite il proprio canale YouTube: “Come sarà la stagione di Ronaldo? Secondo me sarà l’ultima, o al massimo la penultima. Non farà quattro stagioni in bianconero. Per questo farà una stagione davvero importante, molto più di quanto ha fatto nella scorsa”

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Aug-2007
166 posts
Posted (edited)

Ma cosa e successo a Balzarini??? Ultimamente spara solo cazzate su la Juve. Per anni era molto neutrale, positivo e pacato, ora sta perdendo il mio rispetto.

Edited by Pjero
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Aug-2009
1,031 posts

ha aperto il canale youtube ed ha scoperto la soddisfazione di guadagnare follower. Ogni giorno fa video in cui emerge come conoscitore di qualsiasi cosa sulla Juve, si sta rovinando in poche parole

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
65,914 posts

Balzarini ha scoperto Youtube .asd 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-Mar-2009
50,938 posts

"Esperto di mercato"  :261: 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-Apr-2006
116,641 posts

Juve, Ronaldo si allena con... Cristianinho! Papà e figlio in campo

I bianconeri a Trieste e CR7 a Torino: deve smaltire un risentimento muscolare e ha scelto un compagno davvero speciale per la seduta di lavoro

 

Juve, Ronaldo si allena con... Cristianinho! Papà e figlio in campo

 

FONTE

 

 

Stasera la Juventus ha sfidato in amichevole la Triestina senza Sarri (influenzato) e Cristiano Ronaldo.

 

Il portoghese deve recuperare da un risentimento muscolare che gli ha fatto saltare anche la partitella in famiglia a Villar Perosa ed è già al lavoro per tornare il prima possibile.

 

Su Instagram il 7 bianconero ha pubblicato un video dell'allenamento individuale che ha svolto in compagnia di un partner speciale... il figlio Cristianinho. CR7 calcia in porta (ovviamente mettendo il pallone dentro) e corre provando scatti e allunghi sul prato. Lo stesso fa suo figlio, che prova ad imitare il papà. Una piccola gara in famiglia e un bel segnale per la Juve: Ronaldo sta tornando. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 03-Jun-2005
39,858 posts

Balzarini, ricominciamo a fare i seri.

Per favore

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-Apr-2006
116,641 posts

Cristiano Ronaldo corre verso il Parma: domani può rientrare in gruppo

Cresce l’ottimismo per il recupero del portoghese

 

Afbeeldingsresultaat voor cristiano ronaldo juventus

 

FONTE

 

 

 

Ieri si è allenato insieme al figlio Cristianinho alla Continassa, sabato i tifosi della Juventus sperano di vederlo sul prato del Tardini di Parma. Cresce l’ottimismo per avere a disposizione Cristiano Ronaldo nella prima gara ufficiale della stagione, il portoghese sta smaltendo l’ultimo affaticamento all’adduttore.

 

Secondo Tuttosport CR7 potrebbe tornare ad allenarsi con la squadra già domani, parzialmente o per tutta la seduta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-Apr-2006
116,641 posts

Image may contain: 1 person

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Jul-2006
4,473 posts
Posted (edited)

Cristiano Ronaldo apre la sua casa per TVI: la Juve, la Champions, il ritiro...

Intervista con la spettacolare vista sulla città. CR7 parla della famiglia, del caso Mayorga, del pallone d'Oro, se sarà ancora padre, se giocherà fino a 40 anni...

Elvira Erbì 

martedì 20 agosto 2019

TORINO - Cristiano Ronaldo apre la sua casa per TVI e presenta la nuova vita da torinese, la sua Juventus che punta a tutto, il rivale di sempre Lio Messi, la nuova star Joao Felix, definito da molti il nuovo CR7. E in un video c'è anche la visita alla vecchia foresteria di Lisbona dove ha passato la gioventù, lontano da casa per diventare un campione con lo Sporting e poi spiccare il volo per Manchester, Madrid e infine Torino. «Mio figlio Cristianinho non poteva crederci che io fossi cresciuto lì. Ma per diventare un grande calciatore serve lavorare duro, ed è questo che sto cercando di fargli capire. La gente pensa che tutto sia facile in questa vita. Le case, le macchine, i vestiti... che tutto ciò cada dal cielo. Ma quello che cerco di instillare in mio figlio o quando faccio eventi nelle scuole è che solo il talento non basta. Con lavoro e dedizione su può ottenere tutto ciò che si vuole. Sono cresciuto a Madeira, non in una famiglia povera però, normale. Mamma e papà lavoravano, non mi è mai mancato nulla, non ho mai saltato un pasto. Certo, non avevo la scarpe firmate di adesso...». L'intervista esclusiva della tv portoghese è filmata con la spettacolare vista sulla città e le Alpi da corollario. Quando CR7 arriva, si sentono i bimbi in sottofondo. Poi si parte. Il fuoriclasse parla della famiglia, rivela se sarà di nuovo padre, si mostra orgoglioso della casa, del club, dello staff, della giornata scandita dalla massima professionalità anche a tavola perché vuole continuare a essere il migliore, vuole anche i Mondiali del Qatar e vuole continuare ad alzare trofei in maglia bianconera.

CR7 si fa intervistare da TVI con Torino alle spalle


I SOLDI - «Non ho bisogno del calcio per vivere bene, sono tranquillo a livello finanziario. Quello di cui ho bisogno sono progetti allettanti e quello della Juve lo è. Mi è sempre piaciuta questa squadra, è la migliore in Italia e fra le migliori al mondo, ha sempre combattuto per imporsi in Europa. E dopo aver vinto in Inghilterra e Spagna, ho vinto anche in Italia e sono felice di essere qui. Tutti vogliono conquistare la Champions, anche noi, ma non dobbiamo viverla come un'ossessione, lasciamo che le cose facciano il loro corso e andiamo passo per passo. E poi bisogna ricordare che i soldi non fanno grandi le squadre. Guardate da quanti anni Barcellona, Bayern o Psg non vincono la Champions».

LA SCONFITTA - «Qualche anno fa stavo peggio. Se perdevo, a volte non cenavo, entravo in stanza e ne uscivo il giorno dopo. Con la maturità, ho imparato che la cosa più imortante nella vita non è il calcio. Ovviamente devi essere concentrato, perché è il tuo lavoro, ma puoi anche disconnetterti. Georgina non sa nulla di calcio e ne sono contento. Ragiona come me e mi appoggia nelle scelte, come quella di venire a Torino. Anche lei adora le sfide».

IL RITIRO - «Potrei chiudere la carriera il prossimo anno ma potrei giocare anche fino a 40, 41 anni. Non so, quello che dico sempre è che bisogna godersi il momento. Il presente è eccellente e devo godermelo. Credo che nessun giocatore detenga più record di me. Non è stato facile lasciare Madrid. Ho vissuto lì per nove anni, il 60% della mia carriera, ho alzato 17 trofei, era diventato tutto una routine. Ma volevo una sfida diversa e sono molto felice di essere qui. Lasciare Madrid è stato ancora più complicato per mio figlio Cristianinho perché lì aveva i suoi amici ma lo preparavo da mesi. Capiva che c'era la possibilità che il padre lasciasse il Real, non ci credeva ma sapeva che poteva succedere. Sono una persona a cui non piace rimanere in una comfort-zone e Madrid lo era abbastanza. Volevo una nuova sfida. Adattarci è stato semplice e Cris parla quattro lingue, anche meglio di me. Comunque in squadra molti parlano spagnolo e inglese. E' una sfida diventare il giocatore con più militanza, ma ci sono altre priorità nella vita. Ci sono i bambini, c'è una donna. Vale la pena affrontare questo sacrificio? Ma certo amo le sfide e perfezionarmi».

I PREMI - «Ho vinto tanto. E molte volte in cui non ho vinto, ho sentito che era giusto.  Altre volte no. Chi vince, ha sempre ragione e io sono uno dei migliori nel mio lavoro, sono ormai nella storia del calcio. Non è un caso se io e Messi siamo gli unici ad aver vinto cinque Palloni d'Oro. Sono ossessionato dal successo. . E' il mio lavoro, ma se non vinco il mondo non finisce. E ho ancora le motivazioni per cercare di affermarmi ancora, a livello di squadra e individuale, altrimenti avrei già smesso. Sarebbe facile, perché non mi manca nulla, ma quello che mi muove è la passione per il calcio e la mia voglia di vincere. Il lavoro è tutto, anche i premi Nobel sono grandi lavoratori... Mi piace imparare dagli altri atleti, come Obikwelu. Mi piace copiare i buoni esempi».

ANNO DURO - Il caso fisco e il caso Mayorga hanno segnato la passata stagione, ovvio. «E’ stato un anno molto difficile, forse il più difficile dper me, ma non professionalmente parlando. Quando le persone mettono in dubbio il tuo onore, fa male, soprattutto perché ho una grande famiglia, una compagna, quattro figli, uno di 9 anni che è intelligente e capisce già: in casa entrava di tutto per colpa di un giornale, è stato davvero difficile, questa vicenda ha provato tutta la mia famiglia. E' un caso del quale non mi sento a mio agio a parlare, ma grazie al cielo si è dimostrato che sono innocente. I miei amici, i miei cari e quelli che mi amano sapevano che ero innocente. Sono orgoglioso di loro, per come hanno reagito. Lo sono una volta di più». 

L'EDUCAZIONE - «Cerco di non pensare troppo a questo mondo in cui viviamo, che non mi piace molto, con i social netwokr e la facilità di finire su Internet, i cellulari, la playstation. Come padre, mi adatto, ma non mi identifico»

IL VALORE - CR7 parla anche di Joao Felix, il nuovo craque nell’Atletico in un ambiente non facile, con la critica spagnola e di Madrid, comunque difficile per un portoghese. Sul mercato che impazza con cifre da capogiro anche per i difensori. «E’ difficile dire quanto valgo io. Oggi qualunque giocatore costa 100 milioni, senza aver ancora dimostrato nulla. Joao  è un caso a parte. Ma se guardi i difensori venduti  a tanto e portieri a 75 milioni... E’ il mercato di adesso, è il momento che viviamo. Forse allora io  valgo 3-4 volte tanto. Il mio subconscio agisce, adesso: do il 75-80 per cento e non più il cento per cento, sono sincero. Comunque, sono motivato come fosse il primo giorno, voglio vincere tutto con la Juventus, la Champions, certo. E il mondiale 2022  sarà spettacolare». Ma si ritira o no?

 

Fonte

Edited by fandidelpiero78

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Apr-2010
57,998 posts
Il 15/8/2019 alle 12:22 , Tiger Jack ha scritto:

121412888-4844ce65-1e56-4c31-959c-c61b0b6462fd.jpg

 

 

La famosa Gattagnuda .asd 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 17-May-2019
920 posts

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Apr-2010
57,998 posts
44 minuti fa, anr83ra ha scritto:

 

 

Sto ritardato ha 2 milioni e mezzo di iscritti al canale? Annamo bene...

  • Haha 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-Apr-2006
116,641 posts

Cristiano Ronaldo esce allo scoperto: «Ecco quando potrei ritirarmi»

Afbeeldingsresultaat voor cristiano ronaldo invecchiato

 

FONTE

 

 

 

Nell’intervista rilasciata a TVI, Cristiano Ronaldo ha parlato anche del suo ritiro dal mondo del calcio. Di seguito riportate le dichiarazioni dell’attaccante della Juve legate a questo argomento.

 

IL RITIRO – «Potrei chiudere la carriera il prossimo anno ma potrei giocare anche fino a 40, 41 anni. Non so, quello che dico sempre è che bisogna godersi il momento. Il presente è eccellente e devo godermelo. Credo che nessun giocatore detenga più record di me».

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
65,914 posts

Tra Cristiano Ronaldo e Messi un algoritmo di uno studio belga sceglie l'argentino

 

https://www.ilmessaggero.it/sport/calcio/cristiano_ronaldo_messi_algoritmo_studio_belga_meglio_argentino-4687195.html

 

I confronti e i paragoni nello sport sono inevitabili. Per oltre un decennio, la sfida più famosa nel calcio è stata ed è ancora, quella tra Cristiano Ronaldo, attuale attaccante della Juventus, e Lionel Messi stella del Barcellona, entrambi con cinque palloni d'oro in bacheca. Ma le discussioni nei programmi sportivi e nei bar non hanno risposto alla domanda su chi sia il migliore tra i due, una risposta arriva però da ricercatori belgi dell'Università Cattolica di Lovanio che hanno escogitato una formula per risolvere la questione.

La soluzione sarebbe un algoritmo che tiene conto di tutte le azioni con la palla dei giocatori sul campo, dal passaggio alle possibilità di gol create, per andare oltre i semplici dati di gol e assist, e valutare il reale impatto di un giocatore in una partita. «Il numero di gol non è il parametro migliore se si considera che in media ci sono oltre 1.600 azioni in una partita. Ecco perché il nostro computer prende in considerazione ogni azione con la palla», ha detto al portale universitario Jesse Davis, un professore del dipartimento di informatica scientifica. Con la creazione di 'Vaep', i ricercatori hanno misurato le prestazioni di Messi e Cristiano Ronaldodalla stagione 2013/14 fino alla stagione 2017/18 e hanno concluso che il 32enne argentino è il migliore. La spiegazione sta nel fatto che il portoghese entra in meno azioni in una partita, nonostante l'alto valore per azione eseguita. Messi, tuttavia, ha un alto numero di azioni e anche un valore per giocata. La scorsa stagione, Lionel Messi ha collezionato una media Vaep di 1,21 a partita, mentre Cristiano, nel suo primo anno alla Juventus, ha lottato e ha ottenuto solo 0,61 Vaep. Il belga Eden Hazard ha persino avuto prestazioni migliori rispetto al portoghese nella scorsa stagione, nella sua ultima stagione con il Chelsea, ha avuto 0,64 nell'algoritmo di palla-azione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-Aug-2005
39,639 posts

mi mancava l'algoritmo belga "alla caressa"

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Jul-2006
14,743 posts

Non so come sarà la stagione ....ma so che quest'anno al mare sto vedendo una montagna di ragazzini che girano (anche alla sera , messa come maglietta) con la maglia della Juve e nel 100% dei casi é di Ronaldo . 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 22-May-2006
6,416 posts
5 ore fa, Ramones1985 ha scritto:

Non so come sarà la stagione ....ma so che quest'anno al mare sto vedendo una montagna di ragazzini che girano (anche alla sera , messa come maglietta) con la maglia della Juve e nel 100% dei casi é di Ronaldo . 

 

appena tornato dalla Polonia, dove le uniche maglie che ho visto in giro indossate erano quelle di Ronalo, mentre nei baracchini vendevano solo 3 maglie, quella della nazionale con il nome di Lewandoski, quella del Milan di Piatek e quella della Juve di Ronaldo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-Apr-2006
116,641 posts

Ronaldo boom: recupera dall'infortunio e promette subito gol

Afbeeldingsresultaat voor cristiano ronaldo juventus 2019

 

FONTE

 

 

Sabato 24 agosto, alle ore 18, Cristiano Ronaldo diventerà maggiorenne. Non parliamo di età anagrafica ma di numero di stagioni disputate dall’asso portoghese. Come riporta l’edizione odierna di Tuttosport, dopo un'annata allo Sporting, sei al Manchester United, ben nove al Real Madrid e la scorsa con la maglia della Juve, Cristiano Ronaldo è pronto a ricominciare.

PRECAMPIONATO - L’affaticamento all’adduttore che ha precluso la sua partecipazione alla sfida di Villar Perosa ed all’amichevole con la Triestina è stato completamente riassorbito. Il fuoriclasse portoghese sarà in campo a guidare l’attacco dei bianconeri che si apprestano ad affrontare l'inizio della nuova Serie al Tardini di Parma. Ed è pronto a farlo a modo suo, ovvero a suon di goal. Lo vuole anche per cancellare un precampionato un po’ fiacco dal punto di vista realizzativo: subito in goal contro Tottenham ed Inter, il giocatore si è poi fermato soprattutto a causa dei guai muscolari che lo hanno colpito. E lo vuole soprattutto per migliorare l'esordio della passata stagione quando il primo goal in Serie A arrivò solamente alla quarta giornata di campionato. 

 

VERSO PARMA - Dal punto di vista tattico, come ha dichiarato Maurizio Sarri: “Cristiano è il migliore e per lui è importante essere libero in campo”. Il giocatore sarà quindi libero di interpretare il calcio come più gli piace: partire largo da sinistra e sfruttare gli spazi aperti dal centravanti per accentrarsi ed andare al tiro; scegliere in quale zona del campo assestarsi per dar vita alle ripartenze bianconere. Sarà dunque fondamentale dare il miglior supporto possibile al campione portoghese. A Parma questo ruolo dovrebbe toccare a Douglas Costa o, in alternativa, a Federico Bernardeschi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 22-Apr-2009
11,995 posts

Polveri bagnate ieri, anche se uno l'aveva messo

Sempre pericoloso, comunque

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Apr-2019
1,407 posts

voglia di bombardare l'area di rigore per uno che ha battuto ogni record che fa quasi commuovere

 

ieri aveva fatto un gran goal ...poi purtroppo è stato annullato

 

tiri da fuori e di testa da numero uno

 

è  come uno squalo, mai sazio

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-Apr-2006
21,675 posts

a me ronaldo impressiona sempre, ma non mi sembra più quel mostro di madrid, vediamo man mano che entra in forma .rulez

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 14-Nov-2006
78,979 posts

Peccato per il gol annullato e poteva anche farne altri.

 

Mi sa che comunque la posizione migliore per lui è stata trovata in accordo con Sarri.

 

Il punto è che abbiamo avuto un mercato intero per fargli avere dei compagni di reparto ideali invece ci ritroviamo con Dybala e Mandzukic apparentemente fuori dal progetto e Higuain coi soliti problemi cronici degli ultimi due anni. 

 

 

Ci sarà gran bisogno di copertura a sinistra da parte delle mezzali. 

Matuidi potrebbe esser utile in questo senso, così come Rabiot. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...