Jump to content
Mediterraneo

Andrea Agnelli

Avete ancora fiducia in Andrea Agnelli e nelle sue capacità manageriali?  

171 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 1. Avete ancora fiducia in Andrea Agnelli e nelle sue capacità manageriali?

    • Si, il Presidente in questi anni ha dimostrato di saperci fare, il momento è negativo e il calcio è ciclico, torneremo a vincere e splendere ancora sotto la sua guida
      37
    • No, ha fatto indubbiamente tante cose positive in passato ma la gestione degli ultimi anni è stata scellerata, non è più vicino alla squadra e ha perso totalmente il controllo della società
      134


Recommended Posts

Joined: 01-May-2019
20,375 posts

Gli Anni di Andrea Agnelli alla Juventus in poche pillole:

 

- Arriva alla Juventus a furor di popolo e in qualità di presidente, con Marotta in qualità di Amministratore delegato

- Marotta e Paratici gli gestiscono la società in maniera brillante, anche se l'ultima parola, come sempre è la sua.

- Sceglie Personalmente Conte come nuovo tecnico Bianconero, dopo che il pretendete era stato scelto dal Management (Delneri).

- Marotta continua a gestire la società mentre lui si occupa principalmente degli azionisti e dei progetti che riguardano la Juventus al di fuori della sfera calcistica (progetto Continassa, progetto J Hotels, rebranding e nuova strategia commerciale).

- Quando Conte e Giugno del terzo anno sembra sul punto di lasciare, individua in Sinisa Mihailovic il sostituto ideale.

- Conte lascia a ritiro inoltrato, e viene preso probabilmente il migliore degli allenatori Liberi in quel momento, Allegri, anche dopo un colloquio telefonico tra lui e Galliani (a quel tempo AD Milan).

- La squadra continua a vincere, Marotta e Paratici continuano a gestirla dal punto di vista Sportivo/economico, giocatori importanti se ne vanno e altrettanti arrivano.

- Agnelli coglie al volo l'occasione di istituire un Club Under23 e di iscriverlo in serie C (Unici in Italia a cogliere questa possibilità).

- Agnelli comincia ad interessarsi alla politica calcistica Europea e diventa Presidente ECA.

- Grazie al buon nome della squadra e della società costruito negli anni precedenti, Ronaldo sceglie noi dopo la sua avventura al Real Madrid, e Agnelli dopo un breve studio di fattibilità, si impegna in prima persona nel portare uno dei giocatori più forti della storia di questo sport a Torino.

- Agnelli decide a sorpresa di NON rinnovare il contratto a Marotta, lasciandolo andare e piazza una nuova Triade gestionale di giovani dirigenti all'interno della società con orizzonte quadriennale: Paratici, Marco Re, Giorgio Ricci...Paratici salterà dopo 2 anni, Re dopo 1 e mezzo, Ricci dopo 3.

- Agnelli decide di fare la guerra al tifo organizzato e assecondare sempre di più un'idea di calcio come Business/entranteiment.

- Dopo 5 anni di Juventus, consigliato da Nedved e Paratici decide di lasciare andare Allegri, palesemente contro la sua volontà.

- fa Nascere il progetto Juventus Woman con una squadra e delle strutture ultracompetitive per gli standard nazionali

- Viene fatto un mercato con acquisti molto dispendiosi come cartellini, e parametri zero ma dal ricco ingaggio.

- Viene portato a Torino Maurizio Sarri, fresco vincitore di un Europa League con il Chelsea, con Il presidente speso in prima persona a "liberaro" dal Chelsea parlando con l'amministratore delegato dei Blues. 

- Agnelli sfiducerà pubblicamente Sarri dopo appena 3/4 mesi di lavoro, in un intervista a "Tutti Convocati" di Radio24 dove lancia messaggi d'amore a Guardiola.

- La Juve esce con il Lione in CL, e nella stessa sera Agnelli va davanti ai microfoni a parlare difetto esonerandolo in diretta.

- Agnelli convince Pirlo, un non allenatore che avrebbe dovuto allenare proprio quell'anno l'under23, a diventare l'allenatore della prima squadra, affiancandogli uno staff di primissima qualità (Tudor, Bertelli già preparatore alla Juve con Conte ecc)

- All'assemblea degli Azionisti Agnelli parla della panchina della Juve indicando l'inizio di un progetto a lungo termine e come "tutti i team del mondo in futuro avranno uno staff tecnico diviso in quel modo"

- Paratici prende Chiesa ma fa un mezzo pasticcio con Mckennie/Suarez, mettendo in imbarazzo la Juventus e lasciando la Rosa con diverse lacune.

- Agnelli (dal documentario Amazon) si presenta alla squadra dicendo che l'anno scorso, anche se si è vinto, è stato un anno di M***A.

- La squadra va male, malissimo...e dopo la partita con il Benevento, Paratici vuole cacciare Pirlo, ma viene fermato dagli stessi Nedved e Agnelli, fortemente contrari.

- Agnelli, come un fulmine a ciel sereno di notte presente il progetto Superlega, rompendo difatto tutti i rapporti con Ceferin, con l'UEFA, dimettendosi da Presidente ECA, mettendo la Juventus in una posizione scomoda.

- Pirlo a fine stagione centra gli obiettivi minimi, impreziositi dalla vittoria della Coppa Italia, ma salta.

- Paratici viene mandato via.

- Alla Juventus arriva Arrivabene dal Mondo Ferrari (già da anni nel CDA Bianconero) come Amministratore Delegato, viene "promosso" internamente Cherubini in qualità di direttore sportivo e Exor si prepara a ricapitalizzare per diverse centinaia di MLN di euro per ripianare un Bilancio devastato dal Covid a dalle scelte sportive sbagliate.

- Agnelli fa tornare Allegri in prima persona, con un contratto blindatissimo, di 4 anni e un ricco ingaggio.

- La stagione successiva inizia con un addio di CR7, e i soli acquisti di Locatelli e Kean.

- A Gennaio arriva il capocannienere della serie A vlahovic per oltre 70 mln di euro.

- La stagione termina con la Juventus quarta, senza vincere niente e concludendo una stagione sportivamente peggiore della precedente.

- in Estate tante operazione di mercato, tanti giocatori fuori e tanti giocatori dentro, arrivano gente d'esperienza come Di Maria, Paredes e Kostic, Pogba ma anche ottimi giovani come Gatti, Bremer, Fagioli.

- La Juventus parte male, malissimo forse il suo peggior inizio della sua storia, sicuramente il peggior inizio dell'era Andrea Agnelli: 9 partite, 2 vittorie 4 pareggi 3 sconfitte, 0 punti in Champions League, soffermandosi solo sui risultati.

- L'ambiente sembra scollato, la società senza controllo, lo spogliatoio saltato, i tifosi in protesta ma Andrea Agnelli rinnova la fiducia e blinda nuovamente a doppia mandata il suo tecnico.

 

 

 

 

Credo di aver messo più o meno tutto...come giudicate il lavoro del nostro Presidente? avete ancora fiducia?

 

VOBIS.

Edited by Mediterraneo
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 28-Nov-2010
11,306 posts

se parliamo di bilancio, dove va dentro tutto e dovrebbe essere immune da emozioni, non può che essere positivo.

 

piccola precisazione: mi sfugge dove e quando si sia appurato che marotta lo abbia voluto elkann.

 

è un mito che va avanti da sempre più per fantasie dei tifosi che altro.

 

manca anche il progetto women che è assolutamente notevole.

 

 

Edited by mik.mac

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-May-2019
20,375 posts
1 minuto fa, mik.mac ha scritto:

se parliamo di bilancio, dove va dentro tutto e dovrebbe essere immune da emozioni, non può che essere positivo.

 

piccola precisazione: mi sfugge dove e quando si sia appurato che marotta lo abbia voluto elkann.

 

è un mito che va avanti da sempre più per fantasie dei tifosi che altro.

 

manca anche il progetto women che è assolutamente notevole.

 

 

 

Per me è una cosa abbastanza assodata...comunque la tolgo se credi che possa essere causa di divisione nel topic, non cambia la sostanza.

 

Giusto aggiungo pure la JW

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 28-Nov-2010
11,306 posts
1 minuto fa, Mediterraneo ha scritto:

 

Per me è una cosa abbastanza assodata...comunque la tolgo se credi che possa essere causa di divisione nel topic, non cambia la sostanza.

 

Giusto aggiungo pure la JW

 

ma mi piacerebbe capire quale sia la fonte visto che la dai per assodata?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 03-Jul-2022
4,748 posts

Fino ad un certo punto, diciamo il 2017, indubbiamente ha fatto molto bene. 

Pareva azzeccarle tutte. 

Ha risollevato la Juve dal post calciopoli fino a farla diventare indubbiamente la più forte in Italia, di gran lunga. 

E tra le prime 5/6 in Europa. 

 

Poi si è rotta la magia. 

Gli ultimi 4/5 anni sono stati una sequela impressionante di errori, alcuni anche molto marchiani. 

 

Sinceramente non saprei rispondere, mi verrebbe da dire di sì, perché nel calcio ci sono periodi meno buoni seguiti da altri migliori e cmq non si possono dimenticare i primi 7/8 anni. 

 

Però è anche vero che gli errori fatti da un certo punto in poi sono tanti e grossi, è normale che la fiducia venga meno. 

 

Boh. 

Facciano loro. 

  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-May-2019
20,375 posts
6 minuti fa, mik.mac ha scritto:

 

ma mi piacerebbe capire quale sia la fonte visto che la dai per assodata?

 

Perché l'amministratore Delegato alla Juventus è sempre stato piazzato in società dalla Proprietà.

E' stato così per Giraudo, per Blanc, per Marotta e per Arrivabene.

 

Agnelli si insedia praticamente insieme a Marotta, non aveva ancora il potere per fare una scelta del genere (anzi le voci sulla sua presidenza uscirono praticamente dopo che la notizia di Marotta era già stata di dominio pubblico).

 

Ma ripeto, non voglio andare OT su questa cosa o iniziare una discussione in merito, il focus del topic è un altro.

Edited by Mediterraneo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Aug-2008
28,959 posts

Io voto A.A. Ritorno lucido però.  Elkann mi fa venire i brividi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-May-2019
20,375 posts

Io son sincero, ho votato Si.

Credo che Agnelli abbia decisamente perso la briscola negli ultimi anni, ma scrivendo il topic e inanellando tutto quello che ha fatto in 10 anni di gestione aziendale, devo dire che è veramente difficile non considerare il suo bilancio ancora come MOLTO POSITIVO.

 

Però non riesco a capire perché, dopo il progetto Superlega, sia così distante dalla squadra e dalla società, almeno pubblicamente. E' una cosa che mi dà abbastanza fastidio...perché nel corso degli anni precedenti ci aveva abituati a ben altra presenza.

 

Ora sembra viverla, almeno da fuori, in modo molto più lontano e distaccato

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Dec-2008
24,881 posts

Partendo da zero (anzi sotto lo zero) ha messo in piedi il ciclo più vincente della storia del calcio italiano, ha portato la società in una nuova era valorizzando il marchio a livello mondiale, siam stati i primi a livello professionistico a dare un opportunità seria di fare calcio alle ragazze. Adesso l'inerzia è negativa e purtroppo siamo in un momento storico di down, ma di sicuro questo non va a mettere minimamente in discussione la qualità del lavoro fatto...Agnelli è un grande presidente, una persona che pensa in grande (forse anche troppo a volte), poi tutti si sbaglia...bisogna solo aver la pazienza di rimettere le cose dritte per ripartire 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 28-Nov-2010
11,306 posts
8 minuti fa, Mediterraneo ha scritto:

 

Perché l'amministratore Delegato alla Juventus è sempre stato piazzato in società dalla Proprietà.

E' stato così per Giraudo, per Blanc, per Marotta e per Arrivabene.

 

Agnelli si insedia praticamente insieme a Marotta, non aveva ancora il potere per fare una scelta del genere (anzi le voci sulla sua presidenza uscirono praticamente dopo che la notizia di Marotta era già stata di dominio pubblico).

 

Ma ripeto, non voglio andare OT su questa cosa o iniziare una discussione in merito, il focus del topic è un altro.

 

andrea agnelli è l' perchè rappresenta la proprietà.

non capisco perchè ne parli come se non ne facesse parte.

 

dopo di che sul resto non è assolutamente vero. viene eletto presidente a maggio e marotta entra a giugno come DG e ad ottobre come AD.

e qualunque presidente ha poteri da quando si insidia, non dopo. e non è vero che le voci della sua presidenza uscirono dopo marotta, ma proprio no. le voci su AA uscirono ben prima di maggio.

 

nemmeno io voglio andare OT ma questo è importante nel tuo focus, perchè detta così sembra che AA abbia fatto bene nelle prima parte solo perchè i manager li aveva scelti qualcun altro, e mi sembra una enorme boiata.

 

Elkann è quello che aveva scelto blanc. marotta e conte sono scelte di AA.

Edited by mik.mac
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-May-2019
20,375 posts
Adesso, mik.mac ha scritto:

 

andrea agnelli è l' perchè rappresenta la proprietà.

non capisco perchè ne parli come se non ne facesse parte.

 

dopo di che sul resto non è assolutamente vero. viene eletto presidente a maggio e marotta entra a giugno come DG e ad ottobre come AD.

e qualunque presidente ha poteri da quando si insidia.

 

nemmeno io voglio andare OT ma questo è importante nel tuo focus, perchè detta così sembra che AA abbia fatto bene nelle prima parte solo perchè i manager li aveva scelti qualcun altro, e mi sembra una enorme boiata.

 

Elkann è quello che aveva scelto blanc. marotta e conte sono scelte di AA.

 

Va bene ok.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Dec-2008
24,881 posts
Adesso, Mediterraneo ha scritto:

Io son sincero, ho votato Si.

Credo che Agnelli abbia decisamente perso la briscola negli ultimi anni, ma scrivendo il topic e inanellando tutto quello che ha fatto in 10 anni di gestione aziendale, devo dire che è veramente difficile non considerare il suo bilancio ancora come MOLTO POSITIVO.

 

Però non riesco a capire perché, dopo il progetto Superlega, sia così distante dalla squadra e dalla società, almeno pubblicamente. E' una cosa che mi dà abbastanza fastidio...perché nel corso degli anni precedenti ci aveva abituati a ben altra presenza.

 

Ora sembra viverla, almeno da fuori, in modo molto più lontano e distaccato

Il fatto che non vada a parlare davanti alle telecamere di continuo non significa che sia distaccato...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-May-2019
20,375 posts
3 minuti fa, Cene ha scritto:

Il fatto che non vada a parlare davanti alle telecamere di continuo non significa che sia distaccato...

 

Però Cene prima ci metteva la faccia..almeno quello.

Da qualche anno il suo modo di fare "presidenza" è cambiato...quantomeno nella gestione con il pubblico e i tifosi.

Io son convinto che tanto del malcontento che stiamo vivendo oggi, verrebbe almeno una parte "disinnescato" se Agnelli parlasse ai tifosi con la schiettezza che lo ha sempre contraddistinto.

 

Edited by Mediterraneo
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Dec-2008
24,881 posts
3 minuti fa, Mediterraneo ha scritto:

 

Però Cene prima ci metteva la faccia..almeno quello.

Da qualche anno il suo modo di fare "presidenza" è cambiato...quantomeno nella gestione con il pubblico e i tifosi.

Io son convinto che tanto del malcontento che stiamo vivendo oggi, verrebbe almeno una parte "disinnescato" se Agnelli parlasse ai tifosi con la schiettezza che lo ha sempre contraddistinto.

 

Il malcontento verrà in parte disinnescato quando la squadra tornerà a vincere. Mandare qualcuno davanti alle telecamere è soltanto un modo per dare ai tifosi altra roba su cui sparlare visto che ogni singola parola di qualcuno viene mescolata e rimescolata per costruirci castelli di M***A attorno. Nel caso di Agnelli comunque penso sia dovuto alla questione superlega, penso che chi comanda non gradisca che venga data visibilità ai "cattivi" 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Apr-2008
32,579 posts

ha fatto cose straordinarie al suo insediamento

 

straordinarie

 

e non solo sportive, ma mi riferisco anche ai progetti accessori che per quanto mi riguarda tanto accessori non sono, come il liceo, l'universita', la collaborazione con Unicef

 

purtroppo e' stato colto da deliri di onnipotenza e morattismo cronico che lo ha portato a fare scelte scellerate, in parte perche' probabilmente mal consigliato, in altra parte perche' magari volendosi concentrare su altre questioni, voleva stare in una certa comfort zone nell'area sportiva circondandosi di amici suoi e di famiglia che pero' poco hanno a che vedere col calcio

 

disastroso il progetto Superlega, disastroso come progetto in se e per come e' stato approcciato il mondo sportivo nel presentarlo

 

vorrei dire che sia l'ora di salutarlo, ma conoscendo la famiglia Agnelli, sono sicuro che la scelta non sara' esattamente fatta nel merito delle capacita' e conoscenze ma dell'amicizia e lealta' verso Exor

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-May-2019
20,375 posts
2 minuti fa, Cene ha scritto:

Il malcontento verrà in parte disinnescato quando la squadra tornerà a vincere. Mandare qualcuno davanti alle telecamere è soltanto un modo per dare ai tifosi altra roba su cui sparlare visto che ogni singola parola di qualcuno viene mescolata e rimescolata per costruirci castelli di M***A attorno. Nel caso di Agnelli comunque penso sia dovuto alla questione superlega, penso che chi comanda non gradisca che venga data visibilità ai "cattivi" 

 

Non è "Qualcuno".

È Andrea Agnelli...non è la stessa cosa di sentire parlare Arrivabene.

Le parole hanno un peso ma è altrettanto importante la bocca da cui escono.

Edited by Mediterraneo
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 20-Jul-2008
5,970 posts

È un presuntuoso ed un arrogante. Alcune intuizioni sono state geniali perché sicuramente non è uno stupido ma proprio queste intuizioni geniali lo hanno reso ancora più arrogante pensando di poter gestire qualsiasi cosa in modo ottimale.
La sua testardaggine è attualmente la rovina della Juve

Inviato dal mio CPH2173 utilizzando Tapatalk

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Oct-2008
2,258 posts

Conferma di non sapere niente di calcio, e/o difendere e coprire d’oro un allenatore che sta facendo ribrezzo per il secondo campionato consecutivo, dopo che era gia stato cacciato in passato.

Non lo caccia perchè è suo amico.

Abbiamo un presidente che non sta facendo il proprio lavoro per il bene della Juve, lascia un allenatore che fa danni perchè è coinvolto personalmente da amicizia. Mi dispiace ma deve intervenire Elkann , sperando che si sia accorto dell’inadeguatezza di Allegri.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 10-May-2014
8,812 posts

Credo che abbia peccato di presunzione, credendo che le cose buone siano state fatte da lui, e gli errori dai dirigenti.

Magari come tutti i figli di papà è uno che si annoia delle cose, e questo è successo con la Juve, ricordo gli inizi che andava a 3 mila, aveva proprio voglia di fare..ora lo vedo quasi come dovesse farci un favore 

 

Ovviamente non è scemo. Io spero che torni lucido e decida di fare il presidente circondandosi da persone di calcio.

 

Se non ha più voglia, o è rimasto deluso da qualcosa, può benissimo lasciare. In Exor ci sono persone competenti ( Ovviamente da utilizzare come presidente, esempio Nasi) oppure ex bandiere come Del Piero.

 

Ad oggi però spero vada via, il suo orgoglio ci sta massacrando 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 22-Oct-2009
18,498 posts

al momento merita tutte le critiche del mondo

 

però 9 Scudetti in 12 anni

 

Prescritti e Bilanisti si sarebbero venduti la madre..

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Oct-2008
2,258 posts

Ah come scudetti vinti niente da dire a parte il catenaccio. Come emozioni suscitate, me ne hanno date molte di più Lippi suo nonno e suo zio.

Edited by alessiojuve80

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 28-Sep-2006
71,066 posts

Praticamente non azzecca una scelta dal 2011 (Marotta e Conte).

 

Quando ha dovuto scegliere qualcosa lui ha fatto più danni della grandine 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Oct-2008
2,258 posts

Ha preferito scegliere un amico appena conosciuto ( neanche d’infanzia) che il popolo Juventino

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 14-Nov-2006
82,241 posts

Partirei da ancor prima.

Agnelli era molto vicino a Giraudo, l'ho sempre visto come quello più affezionato alla Juventus della famiglia. 

Penso che dalla farsa, a differenza di suo cugino John, ne sia uscito penalizzato anche a livello personale, nella gestione degli affari di tutto l'impero che si ritrovano.

Quando è arrivato ci ha fatti totalmente svoltare, facevamo pena (altro che quarti posti dopo un decennio di trionfi) e ha creato un ciclo che non è mai esistito nella storia di questo sport. 

Abbiamo vinto per un decennio, tra 9 scudetti, una valanga di coppe nazionali e sfiorato incredibilmente la Champions in due occasioni, facendo grandissimi annate, delle stagioni davvero memorabili da vivere come tifosi!

 

Con l'acquisto di Ronaldo, senza poter calcolare il mondo che è cambiato del tutto a causa della pandemia, si è fatto il passo più lungo della gamba, cambiando mentalità, il che ha portato a errori su errori: dall'acquisto troppo esoso anche di De Ligt, agli stipendi folli a parametri zero come Rabiot e Ramsey, l'aumento salariale di tutti gli altri per attutire le distanze col 7 portoghese. 

SI è premiato troppi giovani, da Paratici per Marotta, che ancora non erano evidentemente in grado di fare quello step che avrebbe fatto svoltare la Juve, avvicinandola al Real Madrid e altre big mondiali. Era una bella idea, galvanizzata da Ronaldo nostro tesserato, spentasi però con effetti devastanti. 

Siamo riusciti comunque a trascinarci ancora avanti, con l'ultimo scudetto di Allegri, quello di Sarri e le coppe di Pirlo. Si vedeva però in Europa che il vantaggio competitivo acquisito in Italia si stava sfaldando e in Europa ci eravamo clamorosamente allontanati dalle big spagnole e inglesi. Uscire con Ajax, Lione e Porto era lì a testimoniarlo chiaramente. 

Allegri credo che lo abbiamo ripreso anche per toglierlo all'inter, consci che lì avrebbe fatto faville e ripetuto quanto fatto di buono con noi, susseguendo a Conte. Siamo finiti col fare un favore solo al Milan. Ora siamo in una situazione tutta in salita, col cambio tecnico diventato impossibile da evitare, una rosa ancora in fase di smaltimento con tutti gli errori post Cristiano che ancora inevitabilmente pesano a bilancio, come sul campo. Il campionato è livellato molto verso il basso ma noi siamo proprio messi malissimo e in Europa siamo regrediti al punto dal non essere più in grado neanche di passare il girone. Presto finiremo inevitabilmente in Europa League e per ripartire serve ritrovare lo spirito che ci ha da sempre resi grandi, partendo dal compattare l'ambiente, riducendo quei costi improponibili dello stadio ancora figli dell'arrivo di Ronaldo e quell'aumento generale di tutto, andando troppo in là con la realtà effettiva che ci ha da sempre resi grandi. Non so se questo ritorno al passato possa operarlo Agnelli (in cuor mio me lo auguro perché sento Andrea come un grande tifoso e sarei felicissimo se continuasse a vincere trofei con noi, aggiungendoli ai tanti che ci ha portato la sua gestione) o se ancora in pieno delirio di onnipotenza pensi alla superlega e sogni di fare la differenza in grande continuando il tracollo e serva pertanto una figura sostitutiva, magari un campione del passato per far quadrato e motivare chi indossa la maglia, remando tutte le componenti dalla stessa parte (come il Milan con Maldini ha iniziato a fare con successo), mostrando grande professionalità e non girando documentari per Amazon col giocatore americano sovrappeso o i calciatori più rappresentativi della rosa a pensare solo alla nazionale. 

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 17-May-2019
9,062 posts

Gli serve l'umiltà che gli permetta di circondarsi di profili TOP MONDO a livello dirigenziale, non autoreferenziale come con cherubini e compagnia cantante.

 

Però forse quelle figure limiterebbero il suo raggio d'azione a livello sportivo.

 

Ecco, levati dalla mincia nelle decisioni sportive e prendi gente capace. (magari che abbia lavorato anche in campionati esteri)

 

Per il resto lunga vita ad AA.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...