Jump to content

vanpeebles

Tifoso Juventus
  • Content Count

    1,076
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

611 Excellent

About vanpeebles

  • Rank
    Juventino Pinturicchio
  • Birthday 07/06/1965

Profile Information

  • Gender
    Male

Recent Profile Visitors

2,666 profile views
  1. Già in Meca Medina la Corte aveva precisato che le norme sportive sono sottratte alle regole antimonopolistiche solo nella parte strettamente legata alle prestazioni sportive, aprendo una voragine (in cui nessuno si è ancora infilato, prima della SL) su tutto il resto: pubblicità, contratti, esclusive tv e simili, diritti... Già su quel precedente, oggi la UEFA può difendersi solo dicendo che serve a garantire il corretto svolgimento delle gare, ma deve dimostrare che il suo monopolio è giustificato sul piano sportivo, non organizzativo, nè finanziario.
  2. Capisco le necessità della politica, ma non si può parlare dell'argomento come se fosse "tema libero". Questo è un processo. Nel processo c'è una domanda, e a quella la Corte deve rispondere. Non si può dire "già che ci siamo parliamo della SL". Esiste il principio di corrispondenza tra il chiesto e il pronunciato, per cui la Corte non ha il potere di decidere su nulla di più di quello che è nella domanda. Insomma, sembra di sentire "e allora i marò?"
  3. Un punto su cui bisognerebbe fare attenzione, e invece vedo che sulla stampa e anche qua dentro si va un po' a farfalle. Il giudizio della Corte europea sarà sulla possibilità della UEFA di impedire ai propri associati di organizzare anche altri tornei rimanendo dentro la UEFA. Il dubbio sollevato è se l'eventuale divieto contrasti con le regole sulla concorrenza. La domanda è: possono Real, Juve ecc. organizzare un altro torneo oltre quelli UEFA? Vietargli di farlo contrasta o no con le norme UE? Il giudizio NON sarà su come dovrà essere strutturata la Superleague: gruppo chiuso, aperto, promozioni e retrocessioni ecc. Non sarà su quello semplicemente perché il torneo non c'è e nessuno ha fatto ricorso contro gli organizzatori. Ripeto: il funzionamento dell'eventuale e futura SL è irrilevante nel giudizio, che riguarda solo il rapporto tra regolamenti UEFA e norme UE. «Ho rappresentato al Governo la posizione della Figc in merito alla costituzione dell’Italia nel giudizio sulla Superlega incardinato presso la Corte di Giustizia Europea, evidenziandone rischi e criticità - ha detto Gavina - Auspico che avvenga entro oggi per non porre il nostro Paese al di fuori di un consesso molto ampio di Stati che supportano la Uefa in quella che riteniamo sia una battaglia di principio a difesa di un sistema calcistico aperto e meritocratico». Ecco, questa è una cazzata: non si discute sulla SL, se sia aperta e meritocratica o no. Si discute sulla UEFA, e qui il discorso sulla "apertura" potrebbe essere un autogol...
  4. visti i cartoons ieri su infinity. Diversi blocchi di un secondo o due. Ma intorno al 35° del primo tempo blocco totale. Ho dovuto chiudere l'app e riavviarla. Finita la cartoleria volevo vedere gli ultimi minuti dei meravigliuosi. Si connette, va per 30 secondi, poi si blocca e riparte subito prima del fischio finale.
  5. Nel giro di 48 ore siamo già arrivati all'"errore di Orsato" a reti unificate. Non importa che abbia fischiato un rigore, non importa che Mikicoso abbia fatto un assist di mano, non importa che Abraamme abbia fatto gol a gioco fermo: "Orsato ha sbagliato". Non importa nemmeno che Mikicoso sia stato rimesso in gioco da un tocco di Danilo, questione che appena una settimana fa aveva scandalizzato mezzo mondo (https://www.repubblica.it/sport/calcio/2021/10/11/news/fuorigioco_regola_cosi_cambia_perche_gol_mbappe_francia_spagna-321706522/), ma oggi non viene nemmeno fatta notare, perché l'importante è che "Orsato ha sbagliato". Ormai è pronto un altro go' de Turone. Fra trent'anni dovremo ancora spiegare cosa è successo veramente, ma non ci crederà nessuno, perché sarà "er rigore de Orsato".
  6. Tre partite senza errori arbitrali contro. Tre vittorie. Ma eravamo lontani, non ci hanno fatto troppo caso. Ieri quarta partita. Niente errori arbitrali contro. Quarta vittoria. Si sono svegliati. Volevano rigore+gol e magari espulsione. E' partito il solito circo. La prossima è contro i cartoons. No comment.
  7. Forse non mi sono spiegato. Facevo l'esempio Handanovic proprio per dire che, essendo un fallo in campo aperto, a palla lontana, non possono non aver avuto almeno un dubbio già vedendolo dal vivo. Non possono non averlo almeno riguardato. Non c'era nemmeno una mischia, o rimpalli strani, o cose impercettibili. Se decidono (arbitro e var) di non fare nulla, per me è malafede. E contro la malafede hai voglia di chiamare il var, ti diranno che va tutto bene e tu hai le allucinazioni. Se vuoi prendi l'altro esempio di giornata, il rigore del Napoli: rigore dubbio. Per il var tutto ok. Sulla ribattuta fallo sul portiere. Per il var tutto ok. Gol di uno che era in area sul calcio di rigore. Per il var tutto ok. Almeno tre dubbi pesanti nel giro di un minuto, tutti risolti nello stesso modo. Certo, mi resta il dubbio di cosa avrebbe detto il var se avessero preso la palla con le mani e l'avessero portata in rete come nel rugby.
  8. Non lo so. Con noi di solito var e arbitro non vedono niente a nostro favore. Cosa ci garantisce che lo vedrebbero una volta che hai la possibilità di chiamarlo? Uscendo dalle questioni nostre, immagina l'altra sera il fallo di Handanovic: arbitro che fugge e fischia la fine del tempo, var che dorme. Il Sassuolo chiama il var. A questo punto il var che fa? Secondo te dice "ops, c'è un rosso grosso come una casa, in campo aperto e a palla lontana, ma io non l'avevo visto"? Oppure dice "circolare, non è successo niente, tutto sotto controllo"?
  9. Nelle ultime 3 partite di campionato abbiamo giocato maluccio, durato una fatica incredibile, preso troppi gol e rischiato troppo, ma alla fine abbiamo vinto, di horto muso... Nelle stesse partite abbiamo avuto arbitraggi dignitosi. Era parecchio che non succedeva. In ognuna di quelle partite un episodio inventato o una particolare genialata arbitrale avrebbe facilmente cambiato il risultato. Chi sostiene che partite come quelle le devi vincere comunque, anche contro l'arbitro, dovrebbe tenere presente che queste le abbiamo vinte (anche) perché non avevamo l'arbitro contro.
  10. Il ricorso non decade prima di tutto perché non è un ricorso. E' una questione sull'interpretazione e applicazione del diritto UE sollevata da un giudice. Una volta partita, la questione non si può fermare. La Corte UE in qualche modo la deve decidere. Gli estremi sono: 1) è una puttanata galattica, ti rimando indietro tutto perché la questione è ridicola. Arrangiati, il diritto è chiaro. 2) Hai ragione, sono degli sporchi monopolisti, al rogo! Nel mezzo, ovviamente, ci sta tutto.
  11. Ma come... Avevi detto che questo è l'anno buono
  12. Cüneyt Çakır Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Jump to navigationJump to search Template:Maledetto bastardo Il template {{Bio}} non funziona correttamente perché l'attività clown e pornostar turca non è riconosciuta. Se possibile utilizza un'attività presente nell'elenco. Puoi proporre qui l'inserimento di un'attività mancante.
  13. Pioli che va a protestare dall'arbitro. Espulsione e rigore dubbio. La regola del contrappasso. Per tutto il resto c'è Mastercard.
  14. Qualche informazione sulla ricusazione del giudice spagnolo l'ho trovata solo qui La UEFA pide la recusación del juez de la Superliga por falta de imparcialidad Argumenta en su escrito los hechos y decisiones del magistrado contra el derecho de defensa del máximo organismo del fútbol europeo https://www.marca.com/futbol/real-madrid/2021/09/28/6152d561ca4741f1028b45ba.html Gli argomenti UEFA mi sembrano deboli (eufemismo). 1) parteciperà a un convegno sull'abuso di posizione dominante... 2) definiscono sconcertanti le decisioni prese, perché non avrebbe convocato la FIFA e la Liga non avrebbe potuto difendersi adeguatamente 3) le decisioni sulle misure cautelari sarebbero state prese troppo rapidamente. Ora, il n. 1) fa ridere senza bisogno di commenti. Il 2) è curioso perché la UEFA lamenta la lesione di interessi non propri, ma di altri soggetti, che evidentemente non hanno contestato niente. Il 3) credo che sia il primo caso al mondo in cui una parte si lamenta dell'eccessiva velocità del giudice. Senza contare che si tratta di misure, appunto, cautelari: se aspetti troppo, potrebbero diventare inutili. A parte tutto questo, anche se l'istanza di ricusazione fosse accolta, non fermerebbe il giudizio davanti alla Corte UE. Così a occhio, direi che sono nella cacca e stanno cercando di alzare il polverone e buttarla in caciara.
  15. Eh, ma è proprio per quello che il ceferino sta cercando in tutti i modi di impedirgli di andarsene. Il nocciolo della questione sta tutto lì. Se le principali società si fanno il loro torneo si portano via le tv, gli sponsor, gli spettatori e a quel punto la UEFA rimane con l'Anorthosis, sponsorizzata dalla gelateria dietro casa e trasmessa in diretta da Telenorba. Se ci fosse la volontà di trattare si ridiscuterebbe la divisione della torta, ma così i ceferini perderebbero il potere.
×
×
  • Create New...