Jump to content

Spartony

Tifoso Juventus
  • Content Count

    19,887
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

3,233 Excellent

About Spartony

  • Rank
    Rancoroso

Profile Information

  • Gender
    Male

Recent Profile Visitors

4,540 profile views
  1. dovrebbero iniziare a mettere la gente fuori squadra: soprattutto nell'anno del mondiale qualcosa conta. lo chiami e gli dici che se non sloggia si fa i prossimi 12 mesi in panchina a marcire e byebye mondiale col brasile.
  2. me sa che nedved qualcosina gliela dice.. pavelone che si allenava nei giorni di riposo, natale e capodanno compresi,attorno a casa sua ...
  3. bella la classifica... ....e poi leggi che il tottenham e arsenal sono più su in classifica che ok il calcio inglese e tutto...ma il tottenham che ha vinto il campionato inglese 2 volte...l'ultima nel 1961 o l'arsenal....che avrà pure vinto 13 campionati inglesi...ma in europa ha sempre preso pizze in faccia i risultati sportivi non contano una mazza, mi sa
  4. forti. soprattutto i francesi. vedremo se saranno all'altezza di kroos-casemiro-modric
  5. a parte che il psg non è mai stata una squadra famosa per essere fisicamente dominante...a parte questo ho detto di gente che si deve adattare a metodi diversi. in italia, da quel che si legge, il lavoro prettamente fisico (palestra, corsa secca, ripetizioni, addominali, ecc.) è più alto che altrove dove magari lavorano più con la palla (ipotizzo visto come si tratta la palla all'estero e come la trattiamo noi... ) ma non è detto che si lavori meno. non so le differenze tra le preparazioni tra italia ed estero ma tutti i calciatori ne parlano, quindi ci deve essere sicuramente qualcosa. quindi non posso fare confronti tra due cose concettualmente diverse. possiamo però fare confronti tra allenatori italiani con preparatori italiani. Per questi i calciatori parlano sempre di differenze di intensità degli allenamenti non di tipologia.
  6. PREPARAZIONE– «Arrivare sul finale di partita e avere ancora gamba è grazie ad allenatori che chiedono tanto alla propria squadra fisicamente. Gasperini mi hanno detto li fa allenare molto di più di Conte. Io Conte ce l’ho avuto: come lui non ce n’è. Avevo detto ‘Per fortuna non ho mai incontrato Gasperini’, perché mi avevano detto peggio. Con Allegri i carichi erano minori rispetto a Conte. In confronto ai campionati esteri abbiamo un’altra mentalità, abbiamo preparazione e corsa a secco, invece all’estero molte partitine e magari più ritmo rispetto all’Italia. Sono cose differenti, magari uno si deve solo ambientare. Quando sei giocatore ti adegui abbastanza facilmente, chiaramente il primo impatto è un po’ tosto». (cit. Barzagli, 2020) Matuidi veniva dal campionato francese : tutti quelli venuti dal campionato francese hanno sottolineato negli anni quanto si lavori di più a livello prettamente fisico in italia. Matuidi rientra tra i casi che dicevo prima di gente che arriva da altri campionati e si deve adattare. di dichiarazioni sui carichi di lavoro più leggeri di allegri rispetto ad altri allenatori (il fuggitivo in particolare visto che si parla di juve) ne trovi quante ne vuoi...
  7. se applicano l'intelligenza artificiale agli infortuni juve le uniche azioni preventive che suggerirebbe sarebbero: 1. allontanate Folletti 2. far tornare i calciatori ad allenarsi fisicamente scherzi a parte, sarà un caso ma quando i calciatori si lamentavano della durezza degli allenamenti (periodo del Fuggitivo ma anche con Ventrone sotto Lippi) avevamo pochi infortuni e fisicamente eravamo sempre una squadra ostica da affrontare. con allegri ( e il suo fido folletti) le lamentele per la durezza degli infortuni sono quasi sparite (...giusto un paio di calciatori provenienti da altri campionati hanno lamentato qualcosa, ma più per il cambio di stile) e contemporaneamente sono aumentati infortuni e l'impressione che fisicamente gli altri vadano sempre più di noi. certo la gestione del gruppo è più facile se non torchi fisicamente i calciatori ma alla lunga per me è controproducente.
  8. no forse non ci stiamo capendo. non ho mai detto di volere una rosa esclusivamente di giovani ne di non volere ultratrentenni in squadra. riguarda le risposte: hai citato come esempio di ultratrentenni in squadra Benzema e il caso Real. Ti ho fatto notare come il Real non faccia mai investimenti in ultratrentenni. Semplicemente il Real quelli buoni se li tiene 'anche se' ultratrentenni (tranne l'eccezione CR7 che è voluto andare via). Però non li compra mai ultratrentenni. Secondo me questo è il modello giusto: i trentenni forti che hanno l'esperienza che ti serve e i valori da trasmettere ai giovani devono essere quelli della vecchia guardia, cresciuti e maturati con la tua maglia. Per me l'investimento su parametro zero ultratrentenne deve essere pura eccezione solo a certe condizioni, perchè, anche se il costo sembra contenuto il rischio di andare incontro a prestazioni non all'altezza del passato del calciatore è eccessivamente elevato. Poi ci è andata bene nel recente passato con Pirlo, Evrà, Barza e Matuidi (gli utlimi due non erano ultratrentenni, ne avevano appena fatti 30). Ma non sempre ti va bene. E' illogico pensarlo. In particolare sui due possibili acquisti over 33 di cui si discute in questi giorni le mie perplessità sono anche di altra natura: - per Perisic, ho cercato di spiegarmi, secondo me si sono altri pur ritenendolo un buon giocatore e cioè a) problema di collocazione tattica legata al fatto che le sue esperienze positive sono sempre state da 5° di centrocampo o al massimo da 3° lerghissimo nel 4231 spallettiano, cosa per cui non lo vedo bene con l'idea tattica preferita da allegri (difesa a 4 e centrocampo a 3) e con l'attuale struttura della rosa (mancano dei difensori per garantire una difesa a 3, largo in attacco a sinistra ci sarebbe già Chiesa, servirebbe un esterno che faccia da 5° di riserva a sinistra e un esterno a destra, ammesso e non concesso che si voglia considerare cuadrado, anche esso 34 enne, un esterno a tutta fascia ). b) problema di tenuta fisica legata al fatto che fare il 5° di centrocampo è un ruolo eccessivamente dispendioso e il rischio di un calo atletico repentino è alto, soprattutto per squadre come la nostra in cui il campo da coprire è sempre alto. giusto per completezza, perchè ho risposto su altro topic, per di maria i miei dubbi sono legati alle motivazioni perchè ha dichiarato lui di voler fare un ultimo anno in europa per preparare il mondiale e poi tornare in argentina... non sono contrario agli ultratrentenni in rosa. sono d'accordo chee serve il giusto mix (anche se quest'anno i zozzoneri hanno vinto e dimostrato solidità mentale con i soli giroud e kessie che in campo vantavano una certa esperienza), Non critico a priori. Cerco di motivare le mie idee, poi puoi essere d'accordo o no e ci mancherebbe altro, ma è particolarmente fastidioso sentirsi dire che uno critica a prescindere quando la motivazione era li stampata in bella mostra..
  9. non hai i soldi del real ma hai cmq abbastanza soldi per fare acquisti più di prospettiva. che perisic possa farsi 2 altre stagioni a tutta fascia allo stesso livello è tuttìaltro che logico ipotizzarlo. in più a spingere sulla sinistra d'attacco avremmo già chiesa, più a suo agio in quella posizione e maggiormente utilizzato li da allegri (in quest'ottica ci serve qualcuno che parta da destra). in più allegri predilige la difesa a 4 (fatta sempre solo con la BBC ee poi riproposta solo qualche partita qua e la) per cui ipotizzare perisic 5° di centrocampo sarebbe azzardato. in quest'ottica ci serve più il terzino a 4 che il 5 di centrocampo. 33 anni e mezzo, fresco infortunio si sospetta con interessamento del tendine d'achille, stipendio alto e ruolo che imporrebbe al tecnico di passare alla difesa a 3 (e alla società di andare alla ricerca di almeno un centrale di difesa oltre a quelli che servono già..) per me possono spendere meglio i soldi a meno che non vogliano passare al 352 (ma la vedo difficile per quanto detto sulle preferenze di allegri) con chiesa di punta (perchè allegri disse che lo vedeva così ) come base di partenza...ma allora ti servono 4 esterni a tutta fascia nuovi di zecca (se prendi perisic te ne mancherebbero cmq 3) e tanti difensori per la difesa a 3 (metti titolari bonucci acerbi de ligt ,con danilo possibile sostituto , te ne mancherebbero altri 2 ) a quel punto non si capirebbe l'interesse per di maria e non si capirebbe dove mettere cuadrado (non ditemi esterno tutta fascia perchè fare due 5i tutta fascia di 34 anni sarebbe da TSO immediato)
  10. hanno un po rotto con quei cavolo di motivi...per il resto una maglia che ha un suo perchè. ora possiamo giocarle tutte con la seconda, così almeno conserviamo i colori sociali?
  11. boh. kean da come si muove mi sembra si senta prima punta. con l'arrivo di vlahovic cedo abbia capito che li non ci giocherà mai da titolare. è comprensibile che voglia avere più spazio, soprattutto se ha capito quanti limiti per fare la prima punta e che per colmarli deve lavorare tanto e fare tante partite da titolare. pellegrini non capisco: vieni da 2 anni in cui hai fatto male (a cagliari faticava a prendere il posto da titolare, a genoa ha giocato 11 partite poi è stato fuori tutta la stagione per infortuni vari, dio solo sa quanto veritieri e quanto di facciata), ti fai un annata decente giocandoti il posto da titolare alla juve e la cosa migliore che ti viene in mente è chiedere la cessione? o gli hanno già detto chi hanno preso come titolare per il ruolo di terzino sinistro oppure non capisco....
  12. Non sai che giocare di M***A è sinonimo di puntare a voler fare risultato mentre giocare bene vuol dire preferire perdere? Inviato utilizzando il motore di Rabiot con Tapatalk
  13. Ma che pochezza imbarazzante da entrambe le parti. Cmq sgodazzo per giulini in b. Speriamo sparisca nel nulla come merita sto prescritto. Inviato utilizzando il motore di Rabiot con Tapatalk
  14. Ma paratici ha sempre fatto squadre sbilenche... Proprio5ora deve iniziare a mettere senso alle rose che costruisce? Inviato dalla vetta della personalità di Rugani con Tapatalk
×
×
  • Create New...