Jump to content

Fra' Pasquale da Casoria

Tifoso Juventus
  • Content Count

    1,008
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

476 Excellent

About Fra' Pasquale da Casoria

  • Rank
    Juventino Pinturicchio
  • Birthday 03/02/1980

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Cristiano è stato preso per tentare di agganciare il treno delle prime 3-4 squadre al mondo, in termini di seguito (forse già raggiunto) ma soprattutto di fatturato, l'aspetto tecnico era e resta secondario, anzi forse non c'entra proprio nulla. La società quando ha colto l'opportunità di questo investimento impegnandosi finanziariamente ben oltre le proprie capacità di fatturato l'ha fatto soprattutto per cercare di ottenere un ritorno della stessa natura, la champions e il resto delle competizioni non c'entrano assolutamente nulla. Venderlo a metà dell'opera vorrebbe dire aver fatto un investimento fallimentare al di là del recuperare la cifra sborsata o addirittura farci plusvalenza. L'affare Ronaldo sarà stato un buon affare solo ed esclusivamente, quando al termine del contratto, la Juventus avrà raggiunto il treno Real-Barca-Manu o avrà quantomeno incrementato il suo fatturato strutturale di 80ina di milioni.
  2. Sarà una cazzata, anzi sicuramente lo è ma avevo letto in giro qualche mese fa che Allegri avesse avuto nel corso dell'anno discussioni o veri e propri litigi con 3 elementi della rosa: Dybala Costa e Cancelo. Magari per il primo l'eventuale cessione è anche dovuta a motivi tattici e tecnici, dal punto di vista tattico si può tranquillamente dire che non è un giocatore in grado di fare il centravanti o falso nove, non è un ala e non è manco un trequartista, può fare solo la seconda punta dietro una prima punta, ma noi abbiamo già Cristiano che necessita di quel tipo di giocatore davanti. Dal punto di vista tecnico credo che in 4 anni abbia abbondantemente mostrato qual'è il suo livello ed evidentemente non è considerato abbastanza. Venderlo facendoci un'importante plusvalenza, prendendo in cambio, un centravanti a mio avviso più funzionale di Icardi per giocare con Cristiano potrebbe essere un buon affare. Su Cancelo invece credo che le motivazioni siano tutto fuorché tecnico/tattiche.
  3. come fai a non capire un ragionamento semplicissimo, se ho una testa calda all'interno dello spogliatoio e, non è né Maradona né Platini, lo vendo anche al minimo possibile, che mi consenta di non fare minusvalenza, l'eventuale sostituzione è un plus mica è obbligatoria, se il mio obiettivo è allontanare la testa calda.
  4. no, a logica li vendi e stop se sono delle teste di c****. se li vendi per motivi tecnico/tattici allora li sostituisci con qualcuno più forte tecnicamente o più funzionale dal punto di vista tattico.
  5. Se le cessioni sono dovute soprattutto a motivi comportamentali, il prezzo è un dettaglio irrilevante, devi solo non fare minusvalenza.
  6. Dybala e Cancelo evidentemente pagano comportamenti ritenuti poco consoni (eufemisticamente) nel corso della passata stagione. Qualora i loro comportamenti sono realmente stati tali la loro cessione è dal mio punto di vista obbligatoria nonché giustissima. p.s. è solo un'opinione personale, non suffragata da conoscenze di fatti diretti né di personalità, importanti o meno, nel mondo calcistico.
  7. vinceranno tutto, già sono campioni d'Europa a luglio
×
×
  • Create New...